RCE Foto






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo

primo sviluppo pellicola.







avatarsenior
inviato il 10 Aprile 2020 ore 14:55

Lo sviluppo é basico...
Lo stop sono 15/30 secondi di solito x carta...
Pellicola 1 minuto.

avatarsenior
inviato il 10 Aprile 2020 ore 14:58

fissaggio 1 minuto per pellicole? che fix usi? Eeeek!!!
io fixo per almeno 5 minuti (come da timesheet ) con ilford rapid fixer le pellicole

1 minuto per la carta con stessa diluizione per le pellicole (1+4) (perchè fissare troppo non è un male)

avatarsenior
inviato il 10 Aprile 2020 ore 15:27

Scusaa stop non fissaggio.. ho corretto!
Rullini fisso 4/5 minuti,
Carta 90/120 secondi a seconda se politenata o baritata
Uso il bellini
Se fissi troppo veli..

avatarsenior
inviato il 10 Aprile 2020 ore 15:59

La carta andrebbe sviluppata a fondo ,cioe' per il tempo oltre il quale non c'e' piu' effetto sui risultati.... in genere 10 volte il tempo di comparsa.... io vado anche qualche X oltre ....
Poi c'e' anche chi fa un test piu' preciso.
Cosi hai piu' controllo sul risultato.


avatarsenior
inviato il 10 Aprile 2020 ore 16:43

Usare l'acetico per fissare, quindi anche stoppare ( in unico passaggio lungo) 40 anni fa si faceva sempre... è un modus operandi che deriva dal processo Polaroid, va bene solo per il B/N (tanto per chiarire). Ho ancora negativi vecchi di 30- 40 anni perfettamente conservati (FP4, HP5 e AGFA).

La fase più delicata, per quanto riguarda le stampe è la smaltatura.

avatarsenior
inviato il 10 Aprile 2020 ore 16:46

La fase più delicata, per quanto riguarda le stampe è la smaltatura.
se volessi approfondire leggo volentieri!!!

avatarsenior
inviato il 10 Aprile 2020 ore 16:58

La fase più delicata, per quanto riguarda le stampe è la smaltatura.
ma con le carte politenate non serve

avatarsenior
inviato il 10 Aprile 2020 ore 17:06

ok... La smaltatura si può fare in due modi, a seconda se si vuole stampa lucida o satinata (ci sono carte satinate, o almeno esistevano, autosmaltanti).... Entrambi i modi sono per essicazione, ma il procedimento è differente.

Il primo metodo consiste nell'essicazione in "armadio", cioè un contenitore a ventilazione forzata di aria riscaldata a 40-45 °C (temperatura indicativa, dipende dal tipo di carta, con alcune bisogna salire fino ai 60°). La carta viene inserita verticalmente nell'armadio e stesa con dei supporti di misura adeguata, in genere guide che fermano la carta sulla parte che poi verrà rifilata.
Il secondo metodo, che va bene per le carte non autosmaltanti, si fa con la smaltatrice a telo. Tale apparecchio è costituito da una superficie di materiale inox, che viene riscaldata da una resistenza elettrica, sulla quale si appoggia la fotografia dal lato carta; essa viene fissata con un telo teso da molle. Con questo sistema si riesce ad ottenere qualsiasi risultato di finitura della stampa, però richiede un'attenta valutazione dei tempi e un preciso posizionamento /stiramento della carta.

avatarsenior
inviato il 10 Aprile 2020 ore 19:16

Una volta, ma proprio tanti anni fa, si usavano fissaggi lenti, per i quali era opportuno il bagno di arresto.
Forzare lo sviluppo delle stampe non è buona cosa, perché oltre un tanto ingrigiscono e perdono di brillantezza, se hai esposto troppo poco e stai lavorando con un minimo di cura, conviene rifare la stampa, comunque le strisce di provino si fanno per questo motivo.

avatarsenior
inviato il 10 Aprile 2020 ore 22:42

io ho provato solo con il secondo metodo ma purtroppo chi ci faceva da maestro ne sapeva poco e quindi ho ottenuto risultati veramente pessimi...
praticamente va inserito con l'emulsione verso il telo...invece con le baritate lucide va messo nell'inox,vero?
il primo metodo proprio non lo conoscevo!

avatarsenior
inviato il 10 Aprile 2020 ore 23:15

Io le metto sotto dei pesi tra 2 fogli di legno...

avatarsenior
inviato il 11 Aprile 2020 ore 5:54

L'emulsione va verso il telo.....

Il metodo dell' "armadio", si usa sia per la carta che per la pellicola, dimenticavo.

avatarsenior
inviato il 11 Aprile 2020 ore 6:33

Io uso il metodo dell'armadio e mi trovo bene soprattutto perché carte, rulli e lastre non prendono polvere.
L'armadio me lo sono autocostruito perché non ne ho trovati di funzionanti ad un prezzo decente. Ho usato un armadietto di metallo tipo quelli da spogliatoio. In basso ho fissato una resistenza di una stufa alogena, poi ho praticato un foro posteriore, sempre in basso, ed ho alloggiato la ventola di in PC, montata al contrario (altrimenti mi avrebbe spinto il calore fuori) ed in alto ho fissato una griglia a cui appendere pellicole o carte. Raggiunge i 48°C e posso far asciugare 6 rulli o 4 stampe contemporaneamente.

avatarsenior
inviato il 11 Aprile 2020 ore 9:22

Io ne ho fatto uno e sotto ho messo un' asciuga biancheria tipo questo
https://www.amazon.it/asciugatrice-asciugabiancheria-riscaldato-stendi
naturalmente sopra l'armadio va messa una griglia per evitare surriscaldamenti.

avatarsenior
inviato il 11 Aprile 2020 ore 9:35

per la smaltatrice, se state usando carta opaca (o avete la lucida ma non la volete a specchio) e vi interessa solo di farla asciugare, l'emulsione va verso la tela.
Se la volete lucida, l'emulsione va a contatto della lastra, che deve essere perfettamente pulita. Se viene male la smaltatura, bagnate la copia e riprovate.
Ricordo che la smaltatura lucida non è facile da ottenere, ed è stata la disperazione di molti stampatori dilettanti, prima dell'arrivo delle carte politenate.
La carte baritate, smaltatura o no, non presentando la strato plastico, si imbevono molto di più dei prodotti chimici e necessitano di una lavaggio più accurato.

03 Luglio 2020

Metti la tua pubblicità
su JuzaPhoto (info)



Questa discussione ha raggiunto il limite di 15 pagine: non è possibile inviare nuove risposte.

La discussione NON deve essere riaperta A MENO CHE non ci sia ancora modo di discutere STRETTAMENTE sul tema originale.

Lo scopo della chiusura automatica è rendere il forum più leggibile, sopratutto ai nuovi utenti, evitando i "topic serpentone": un topic oltre le 15 pagine risulta spesso caotico e le informazioni utili vengono "diluite" dal grande numero di messaggi.In ogni caso, i topic non devono diventare un "forum nel forum": se avete un messaggio che non è strettamente legato col tema della discussione, aprite una nuova discussione!





 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me