RCE Foto






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo

Fujifilm X100v - Parte III


  1. Forum
  2. »
  3. Fotocamere, Accessori e Fotoritocco
  4. » Fujifilm X100v - Parte III





avatarsenior
inviato il 11 Marzo 2020 ore 23:00

n effetti, vedo che il mirino è molto laterale e quindi, usando l'occhio destro, il naso non è un problema.

Oltre che il naso non è un problema, il grosso vantaggio nella street e in un certo reportage è che con l'occhiosinistro puoi continuare a guardare la scena rendendoti conto di ciò che succede alla stessa scena che stai inquadrando

avatarsenior
inviato il 11 Marzo 2020 ore 23:45

Concordo.
Abituarsi a tenere entrambi gli occhi aperti è utile, anche se inizialmente è strano vedere due ampiezze diverse della stessa scena. Poi ci si abitua.
In certi casi, lo è anche se la scena cambia poco. Ad esempio, nel ritratto, quando il fotografo conversa con il soggetto per farlo rilassare, fa pensare al soggetto che il fotografo non sia totalmente assente e assorbito dal fotografare.

avatarjunior
inviato il 15 Marzo 2020 ore 14:24

Domanda per chi ha provato i vari sensori fuji... dalla x100s ora in mio possesso, come rendono i nuovi sensori?
E il mirino elettronico è migliorato molto?

Attualmente la x100s la trovo ancora una gran macchina, ma quando devo portare a casa il risultato, mi fido di più della 6D con il 35 f2 is

avatarjunior
inviato il 15 Maggio 2020 ore 11:12

ho seguito con curiosità l'uscita di questo nuovo modello. personalmente posseggo una sony a73 con 3 ottiche fisse (20, 35 e 84), ma la quasi totalità delle foto le scatto in accoppiata con un 35mm sigma art. prediligo infatti foto in viaggio e street. sono molto contento della resa delle immagini ma mi chiedo se valesse la pena vendere tutto e puntare su una fuji di questo genere. viaggerei più leggero, avrei un esperienza d'uso sicuramente più appagante, una simulazione film che dà un bel look, a discapito sicuramente di una QI inferiore. cosa ne pensate?

avatarsenior
inviato il 15 Maggio 2020 ore 11:16

XX and non venderei la 7iii, ma piuttosto affiancherei la fuji

avatarjunior
inviato il 15 Maggio 2020 ore 11:44

viaggerei più leggero, avrei un esperienza d'uso sicuramente più appagante, una simulazione film che dà un bel look, a discapito sicuramente di una QI inferiore. cosa ne pensate?


Penso che su diversi punti che hai elencato non ci siano dubbi:

- Viaggeresti più leggero; è un po' come avere una Leica con un 35 Summicron, anzi perfino più compatta.

- L'esperienza d'uso delle Fuji attuali è in effetti la più "fotografica" del mercato; i comandi diretti e tutta l'impostazione sono ideati e pensati da fotografi, non da ingegneri (con tutto il rispetto per la categoria, ma il fotografo è il fotografo).

- Le Simulazioni Pellicoladi Fujifilm non sono solo un "piacevole gadget", ma un mondo di esperienza fotografica e cromatica che Fuji si porta dietro da decenni, con le sue famose emulsioni fotografiche: Velvia, Astia, Portra, Acros.... Fuji è l'unica casa storica rimasta (l'altra sarebbe stata Kodak, ma non c'è più da anni) che ha sempre prodotto fotocamere (e di livello stratosferico) e anche pellicole. E tutto questo nella resa colore (e Binco & Nero) si vede. Nessun attuale casa fotografica ha l'esperienza colore di Fuji, perchè banalmente non ha nessun passato di quel tipo.

Aggiungo una considerazioni sul tuo ultimo punto: "a discapito sicuramente di una QI inferiore". Non sarei così certo se fossi in te. Provengo dal mondo Nikon Reflex FF e ti assicuro che (a parte rari casi in cui si cerchino sfocati estremi con ottiche superluminose, tipo il meraviglioso 200 f/2, o il 105/2 Defocus) non ho avuto nessuna perdita effettiva di qualità d'immagine. Certo, in casi estremi di illuminazioneun po' più di Gamma Dinamica di un sensore più grande può aiutare, ma alla fine il 90% della qualità d'immagine è dato dalla Resa Colore. E dopo pochi scatti con Fuji ti renderai conto personalmente di quanto questo sia vero.

Io nasco nel 1980 con la pellicola e uso il digitale dal 2000 circa; da allora ho avuto - in sequenza - corredi professionali Canon, poi Nikon, poi corredi diversi Micro 4/3 con un misto di Olympus e Panasonic e ora Fujifilm. Non tornerei più indietro con nessuno, e se potessi permettermi di cambiare andrei solo su Fuji GFX. (E non per la maggiore risoluzione, ma per le migliori transizioni tonali che la GFX 100 permette).

Il colore "E'" la fotografia...

Buona scelta.

Ilcatalano

avatarjunior
inviato il 15 Maggio 2020 ore 17:38

@xxand

Consiglio spassionato, tieniti la tua a7III e cambia quell'art con qualcosa di diverso tipo lo zeiss 35 2.8
Te lo dico perchè questa fuji ti fara gioire ma la a7III ti può dare sempre tanto potenziale e in quel tuo corredo il problema grave è avere un 35 che è fuori dal concetto street perchè troppo evidente ed ingombrante, rispetto allo zeiss che ti ho segnalato..

Inoltre questo stesso zeiss è sempre buttato in cashback con un buono sconto o si trova ormai usato a niente ed è un ottima lente (Pecca solo il paraluce che non è il massimo, ma recuperi anche con un paraluce cinese classico).


avatarjunior
inviato il 16 Maggio 2020 ore 0:32

questa fuji ti fara gioire ma la a7III ti può dare sempre tanto potenziale e in quel tuo corredo il problema grave è avere un 35 che è fuori dal concetto street perchè troppo evidente ed ingombrante, rispetto allo zeiss che ti ho segnalato..


Sarà pure; ma il colore Fuji è il colore Fuji, quello Sony è Sony, Zeiss o Sigma che ci metti davanti.

Non credo che xxand non sia conscio delle qualità della Sony A7III e ignori la possibilità di trovare alternative all'ottica che usa attualmente. Mi pare attratto invece da questa particolare proposta del mondo Fuji, che rappresenta indubbiamente uno strumento di livello altissimo in assoluto e centratissimo in particolare nel mondo del reportage e della street. Senza nulla togliere, ci mancherebbe, alla A7III che resta una fotocamera globalmente eccellente.

Ma Fuji è Fuji...... ;-)

Ilcatalano

avatarjunior
inviato il 16 Maggio 2020 ore 7:28

Io credo che XXand sia conscio ma l'idea del mirino ottico lo sta distraendo senza vedere la realtà delle cose, come stava facendo con me.

I colori lasciali dove sono perché fuji per esprimerli al massimo deve essere coi filtri suoi o passare attraverso altri programmi ma non camera raw, sony però di suo offre una gamma dinamica migliore e degli iso piu puliti.
Sui colori ho un amico con fuji e con la mia a7iii, con lenti Zeiss sopra, non noto enormi differenze nel raw.

In ogni caso ê lui che deve decidere e valutare ciò che serve realmente con il budget che ha.
Io ho proposto una soluzione che funzionerebbe bene e sarebbe una buona alternativa all'acquisto della 100v

avatarsenior
inviato il 16 Maggio 2020 ore 12:15

I colori lasciali dove sono perché fuji per esprimerli al massimo deve essere coi filtri suoi o passare attraverso altri programmi ma non camera raw
Camera Raw ha tutti i profili colore Fuji

avatarjunior
inviato il 16 Maggio 2020 ore 13:05

Si ma ancora non ho avuto conferma se siano gli esatti profili o dei profili creati da Adobe che si avvicinano a quelli originali.

In ogni caso si deve passare sempre per la conversione Dng o rischio di worm , se non mi sbaglio

avatarjunior
inviato il 16 Maggio 2020 ore 14:25

Si ma ancora non ho avuto conferma se siano gli esatti profili o dei profili creati da Adobe che si avvicinano a quelli originali.

In ogni caso si deve passare sempre per la conversione Dng o rischio di worm , se non mi sbaglio


Io sono da anni completamente avulso da Lightroon e Camera Raw (perchè detesto Lightroom e non essendo un Professionista me ne frego). Per aprire i RAW di Fuji utilizzo da sempre il software gratuito che fornisce Fuji nel suo sito: RAW FILE CONVERTER EX. Mai avuto problemi di alcun tipo e le Simulazioni Pellicola sono perfette.

Facile e intuitivo da usare, fa esattamente quello che serve per ottenere immagini splendide.

Sinceramente non ho mai capito perchè tanti si complichino la vita.

Ilcatalano

avatarsenior
inviato il 16 Maggio 2020 ore 15:12

@Toroseduto
Si ma ancora non ho avuto conferma se siano gli esatti profili o dei profili creati da Adobe che si avvicinano a quelli originali.
In ogni caso si deve passare sempre per la conversione Dng o rischio di worm , se non mi sbaglio
Non parlare per sentito dire.
I profili Fuji su Adobe come quelli su Captore One sono veramente molto simili a quelli che si ottengono con il jpeg in macchina. Ovviamente ogni software porta con se delle piccole differenze ma che non vogliono dire nulla.
Non serve a nulla il DNG da questo punto di vista. I prodotti Adobe hanno nelle ultime versioni sono migliorati molto nello sviluppo del raw, non solo per Fuji. Mi risulta che molti possessori di Sony usino Capture One per lo sviluppo del raw come molti utilizzatori del m4/3 utilizzano dxo perchè dicono che ottengono migliori rislutati che con adobe. In ogni caso se si vuole il massimo della qualità nello sviluppo del raw, in termini di pulizia file e malleabilità, Capture One è sempre il migliore, anche se spesso le differenze non si vedono

avatarjunior
inviato il 16 Maggio 2020 ore 18:34

Molti utenti sony usano C1, e qua non è per sentito dire ma nella realta di quel che vedo, perche la versione per sony è gratuita.

Sul resto sono d accordo con te per i software, ma siccome avete tirato in ballo camera raw mi sono preso la briga di parlare del rapporto con i software adobe

avatarsenior
inviato il 16 Maggio 2020 ore 22:54

Molti utenti sony usano C1

Quindi come vedi il problema di adobe non è solo con Fuji..;-)

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 196000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.





15 Agosto 2020

Metti la tua pubblicità
su JuzaPhoto (info)


 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me