RCE Foto

(i) Per navigare su JuzaPhoto, è consigliato disabilitare gli adblocker (perchè?)






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy e preso visione delle opzioni per la gestione dei cookie.

OK, confermo


Puoi gestire in qualsiasi momento le tue preferenze cookie dalla pagina Preferenze Cookie, raggiugibile da qualsiasi pagina del sito tramite il link a fondo pagina, o direttamente tramite da qui:

Accetta CookiePersonalizzaRifiuta Cookie

applicazione per liberatoria ritratti fotografici


  1. Forum
  2. »
  3. Fotocamere, Accessori e Fotoritocco
  4. » applicazione per liberatoria ritratti fotografici




PAGINA: « PAGINA PRECEDENTE | TUTTE LE PAGINE |

avatarjunior
inviato il 03 Marzo 2020 ore 22:23

mar75, quindi tutti i contratti che le varie compagnie telefoniche mi fanni firmare e rimandare in digitale non hanno valenza se non fatte autenticare da un notaio? stessa cosa l'assicurazione auto fatta online?

comunque senza aprire discussioni di tot pagine a riguardo so anche io che ce ne sono parecchie, chiedevo se qualcuno che ne usa gia una e me la poteva consigliare rispetto a un'altra




avatarjunior
inviato il 03 Marzo 2020 ore 23:09

La maggior parte delle compagnie assicurative ha dei sistemi di verifica per validitare l'identità della persona, e in azienda per dirne su documenti con valenza legale uso sistemi grafometrici o di altra valenza biometrica..... il punto non è quello che fanno gli altri, ma quello che fai tu, vai in causa con un pdf digitale e difficilmente supera la prova dei fatti e le responsabilità in solido sono le tue..... che poi a qualcun altro vada bene o lo facciano anche altri non vuol dire nulla

avatarsenior
inviato il 04 Marzo 2020 ore 6:48

Tenuto conto poi del fatto che un archivio digitale ha necessità di cure più assidue di un archivio cartaceo, anche per una più rapida obsolescenza del supporto stesso, ai fini della sua conservazione e lettura, rispetto alla conservazione delle carte in un semplice contenitore ignifugo.

avatarsenior
inviato il 04 Marzo 2020 ore 9:06

Carta canta e villan dorme.
Le liberatorie vanno stampate e firmate una per una perché neanche le fotocopie fanno fede dal momento che con un paio di forbici e un po' di colla si possono falsificare anche le fotocopie, figuriamoci le liberatorie digitali MrGreen

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 241000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.




RCE Foto

Metti la tua pubblicità su JuzaPhoto (info)
PAGINA: « PAGINA PRECEDENTE | TUTTE LE PAGINE |


 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve una commissione in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - Preferenze Cookie - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me