RCE Foto






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo

Primi scatti con Sony a6400 | Pt. II


  1. Forum
  2. »
  3. Fotocamere, Accessori e Fotoritocco
  4. » Primi scatti con Sony a6400 | Pt. II





avatarsenior
inviato il 06 Gennaio 2020 ore 13:55

"Piuttosto, ieri ho provato il 30mm/1.4 su un ritratto al lago"

A me sembra che la nitidezza a TA sia strepitosa, il sony 1.8 a TA se la sogna.

Mauri questa lente ha una distorsione a barilotto piuttosto evidente, l'immagine del giornale è corretta o meno? La curvatura di campo (inevitabile) potrebbe creare sfocatura ai margini, hai provato uno scatto mettendo a fuoco il margine destro?

"focale "particolare", bisogna stare attenti a non avvicinarsi troppo nei ritratti pena la deformazione del viso"

Beh rimane un 30 mm con tutto ciò che ne consegue. Per me rimane una lente da ritratto ambientato, non da primo piano ma questo è scontato.

"Ad 1.4 non è poi così distante dal 56, chiudendo a 2.8 mostra sicuramente più croccantezza"

Era quello che mi aspettavo vedendo i grafici.

Grazie comunque per le prove ;-)

avatarsenior
inviato il 06 Gennaio 2020 ore 13:58

Il 16 Sigma lo escludo a priori, peso e ingombro per me non adeguati.

Sui viaggi io normalmente cerco di portarmi il minimo che per me è:
- UWa per i landscape
- NDG/ND/Pola
- zoom general purpose o fisso luminoso tra 35 e 50mm

Se devo fare ritratto esco solo con una lente specifico, che nel mio caso corrisponde ad un medio tele luminoso

avatarsenior
inviato il 06 Gennaio 2020 ore 14:01

Mauri questa lente ha una distorsione a barilotto piuttosto evidente, l'immagine del giornale è corretta o meno? La curvatura di campo (inevitabile) potrebbe creare sfocatura ai margini, hai provato uno scatto mettendo a fuoco il margine destro?


@Pisolo: ci ho pensato anch'io, però perché solo dal bordo in basso a dx? Data la curvatura avrei dovuto avere anche gli altri bordi spappolati in quel modo

Ho fatto anche uno scatto a TA con fuoco sul bordo basso a dx e l'immagine risulta nitida su quel punto.

avatarjunior
inviato il 06 Gennaio 2020 ore 14:02

In queste feste natalizie ho girato con 24 e 56, due lenti che, al di là della noia del cambio lente, si completano perfettamente per i miei usi. Entrambi luminosi, entrambi leggeri, entrambi validi otticamente. Il 16-55 sarebbe comunque un ottimo compromesso per queste situazioni.

avatarsenior
inviato il 06 Gennaio 2020 ore 14:04

Ci può stare, Sigma non ha mai brillato per i controlli qualità..

avatarsupporter
inviato il 06 Gennaio 2020 ore 14:06

Data la curvatura avrei dovuto avere anche gli altri bordi spappolati in quel modo


Basta che sei un po' fuori centro ed ecco che il problema si fa evidente

avatarjunior
inviato il 06 Gennaio 2020 ore 14:16

Mauri questa lente ha una distorsione a barilotto piuttosto evidente, l'immagine del giornale è corretta o meno? La curvatura di campo (inevitabile) potrebbe creare sfocatura ai margini, hai provato uno scatto mettendo a fuoco il margine destro?


@Pisolomau è ampiamente risaputo che il trio Sigma 1.4 non brilli in termini di distorsione geometrica pre-correzione digitale, del resto su aperture massime così importanti per raggiungere determinati livelli di risolvenza e nitidezza anche a TA e riuscire nel contempo a correggere il più possibile difetti come CA e altro non c'è modo più rapido ed efficiente per contenere dimensioni, pesi e costi: distorsione rampante da correggere via software. Se guardi alla precedente serie Sigma 2.8, meno estrema e quindi con meno necessità correttive, sul 30/2.8 la distorsione a barilotto con MAF a infinito pre-correzione è del +0.19% mentre sul 30/1.4 è del -2.8%.

avatarjunior
inviato il 06 Gennaio 2020 ore 14:21

@Pisolo: ci ho pensato anch'io, però perché solo dal bordo in basso a dx? Data la curvatura avrei dovuto avere anche gli altri bordi spappolati in quel modo


Può essere che ci sia del decentramento perché il tipo di sfocatura che si vede nel bordo in basso a fx è "confusa e nervosa" al contrario di una semplice sfocatura minima e più simile a un normale blur dovuta alla distorsione geometrica. Oltre al giornale hai provato anche a scattare con MAF sulle lunghe distanze sia a TA che chiudendo tipo a f/4 per vedere se c'è differenza sostanziale tra i bordi?

avatarsenior
inviato il 06 Gennaio 2020 ore 14:26

Eh ma ragazzi, se fosse un problema di fuori centro anche il 56 avrebbe dovuto risentirne a TA. Invece questa era nitida da bordo a bordo, sample nella pagina precedente.

Speriamo che la prossima vada meglio dai :)

avatarjunior
inviato il 06 Gennaio 2020 ore 14:43

Con le Sony aps-c considero valide solo i sigma 16mm e 56mm 1.4 ed il nuovo Sony 16-55 2.8 (quando scenderà sotto i 1000€). Hanno un ottima risoluzione e l'autofocus funziona alla grande!

Al giorno d'oggi, con questi prezzi, trovo inaccettabili lenti senza guarnizioni contro la polvere e schizzi...in fin dei conti ci portiamo dietro un sistema compatto e leggero per le uscite.

avatarsenior
inviato il 06 Gennaio 2020 ore 15:14

io al contrario se avessi il 16-55 sceglierei proprio la via di mezzo di un 30-35 e basta
il 16 con poca luce serve a poco considerando che distorce nei ritratti e nei video tutta quella luminosità è relativa, f2.8 a 1/50 può bastare quasi sempre, nei paesaggi urbani o meno a quel punto scelgo qualche mm più wide
il 56 lo lunghetto come quasi tuttofare, se lo ragionate come puro ritratto allora preferisco qualche mm in più

avatarsenior
inviato il 06 Gennaio 2020 ore 18:41

Vi metto il link ad alcuni scatti di prova del Sony 35 f/1.8 OSS, niente di artistico ovviamente, giusto per capire la resa a ta e ai diaframmi aperti in generale, purtroppo non avevo soggetti umani..ditemi la vostra.

pisolomau.prodibi.com/a/8lxjq0m8vgwl1v0

p.s. potete anche scaricarle a piena risoluzione.


avatarsenior
inviato il 06 Gennaio 2020 ore 20:45

Mauri le sto vedendo dal telefono ma a me non sembra affatto male. L'unica per togliersi il dubbio è fare un test con le due lenti affiancate

avatarsenior
inviato il 06 Gennaio 2020 ore 23:28

Ha una resa un pò freddina, ma per il resto lo trovo un buon obiettivo. Da 2.2 in poi è nitido da bordo a bordo, da f/4 sino a f/5.6 diventa una lama.
La distorsione è ben corretta, la vignettatura modesta. Non ho notato decentramento anche se a 1.8 la curvatura di campo rende i bordi estremi un pò soft (vedi immagine della targa di Donizzetti). A dire il vero a 1.8 è un pò soft anche il centro almeno per i miei gusti, ed è uno dei motivi di debolezza. Non si nota in immagini normali, ma credo si noti abbastanza in un ritratto. Da quel punto di vista il sigma credo farà meglio avendo anche +2/3 di stop in apertura.

Le CA sono piuttosto evidenti fino a f/2.8, si notano i bordi verdi sull'esterno degli oggetti in forte controluce (es. Foto della foglia con il campanile sullo sfondo, sul profilo in controluce si vede un bordo verde evidente). Il purple fringe invece è poco evidente o almeno non troppo, e C1 lo elimina efficacemente.

L'AF è veloce e non sbaglia un colpo, le foto le ho fatte tutte in Afc e tracking.

Il bokeh è gradevole e i punti luce fuori fuoco si presentano belli tondi.

Sottolineo le grandi capacità di recupero di questo sensore, basta esporre bene per le luci e le ombre non sono mai un problema quando recuperate in post.

pisolomau.prodibi.com/a/yjoklm1lxw5l6me

Nella foto del chiostro con la mia 6d avrei dovuto usare almeno 2 o 3 scatti per tenere dentro tutta la dinamica della scena senza danni.

avatarsenior
inviato il 07 Gennaio 2020 ore 9:23

Leggendo dxo sembra non esserci partita tra i due, in realtà secondo me devi valutare bene bene tu in base al rapporto benefici/minus.

Il Sony È stabilizzato e male non fa, inoltre è più piccolo il che lo rende top come 50mm da candid/travel. Il sigma sembra essere più performante per quanto riguarda lo sharpness ma:
- non è stabilizzato
- ha un distorsione considerevole
- vignetta da paura fino a 2.8
- va chiuso almeno ad 1.8 per avere delle prestazioni effettivamente superiori ai competitors (zeiss touit e sony)

Tra i due io sceglierei il sigma (preferisco avere un 45mm affilato, rispetto ad un +50mm morbido). Ma son scelte personali

Provali entrambi appena arriva il sigma, poi decidi

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 188000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.





23 Febbraio 2020

Metti la tua pubblicità
su JuzaPhoto (info)


 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me