RCE Foto

(i) Per navigare su JuzaPhoto, è consigliato disabilitare gli adblocker (perchè?)






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo

Fotogiornalismo, reportage e documentario


  1. Forum
  2. »
  3. Tecnica, Composizione e altri temi
  4. » Fotogiornalismo, reportage e documentario





avatarjunior
inviato il 29 Dicembre 2019 ore 11:03

Buongiorno,
Sapete dirmi qual è la differenza tra i seguenti generi:
Reportage, documentario e fotogiornalismo?

avatarjunior
inviato il 31 Dicembre 2019 ore 8:30

Il reportage è un servizio documentaristico su un tema specifico. È, perciò, identico al documentario. Esso può essere perseguito in varie forme e con vari strumenti (tramite la scrittura, tramite la fotografia, tramite registrazione video, tramite registrazione radiofonica).

Il fotogiornalismo è l'attività che fa uso dei reportage assunti via documenti visivi (le foto appunto).

user69293
avatar
inviato il 31 Dicembre 2019 ore 8:53

Sono tutti e 3 la stessa cosa, il termine più preciso è fondamentalemente documentario. Documentare un viaggio, un luogo o un'avvenimento di vario genere.
Vorrei inoltre fare una precisazione, spesso associano reportage/street, ma sono due generi completamente a parte in cui non basta un 35mm per affrontarli.

avatarjunior
inviato il 31 Dicembre 2019 ore 10:11

Interpreto in questo modo: il reportage ed il documentario sono due delle possibili declinazioni attraverso le quali esperire l'attività, più generica, di fotogiornalismo. Solitamente, almeno a me pare sia così, il reportage è più di parte (l'occhio del fotoreporter ha un peso specifico rilevante, come la sua sensibilità ed il suo punto di vista intellettuale e politico) mentre nel documentario c'è l'intento e l'ambizione di mantenere un punto di vista più accademico ed imparziale rispetto ai fatti documentati. Ovviamente questa sfumatura e differenziazione risalta di più o di meno a seconda del soggetto. Un teatro di guerra, o di disagio sociale, danno sicuramente maggiori occasioni di veder differenziati i due tipi di approccio rispetto ad altri soggetti per loro stessa natura meno contrastati. Nel reportage c'è maggior spazio di manovra espressiva pertanto, mentre nell'attività prettamente documentativa un approccio molto formale risulta più verosimile e congruo allo scopo. Ne risulta che nel reportage il pericolo principale sia la faziosità eccessiva, mentre nel documentario la ridondanza di cliché e la poca originalità rispetto al già visto. Fuori da questi due “generi” storici il fotogiornalismo, in realtà, può esaurirsi anche in un solo scatto, ben scelto (il “più forte”), di un evento e/o di un soggetto. La discussione potrebbe essere molto interessante e ricca di spunti culturali e riferimenti a patto che non là si rovini includendovi quella maledetta e vuota parola inglese... “street” che attira sempre i professionisti delle etichette fini a se stesse.

avatarjunior
inviato il 31 Dicembre 2019 ore 16:01

grazie a tutti, mi é molto più chiaro, soprattutto con l'ultimo intervento>>>buon anno ragazzi

avatarsenior
inviato il 31 Dicembre 2019 ore 23:14

Secondo me però il fotogiornalismo ha un aspetto di pura professione che non è necessario per le altre due accezioni. La foto documentaristica può essere anche di tipo tecnico scientifico ad esempio.

avatarjunior
inviato il 14 Novembre 2020 ore 3:00

La prima risposta di Matteo.94 è quella corretta.
Il reportage è un documentario di un tema specifico, di un evento specifico, limitato nel tempo. Vedi ad es. reportage di viaggio. Racconta quel viaggio.
L'interpretazione che l'autore può aggiungere o meno al servizio non definisce il genere ma se fatta bene in maniera professionale e non improvvisata in entrambi i casi la documentazione per definizione si prefigge di avere un occhio il più oggettivo possibile (andrebbe definito anche cosa significa oggettivo, anche perché l'oggettivita assoluta è impossibile in fotografia).
Garry Winogrand e Lee Friedlander evolvono questo genere e lo portano nel quotidiano con la straight photography, che a sua volta ha gettato le basi per la street photography che oggi tutti conosciamo.

avatarjunior
inviato il 16 Novembre 2020 ore 23:57

Grazie Sorriso

avatarsenior
inviato il 23 Febbraio 2021 ore 8:28

www.electa.it/?s=Lo+stile+documentario+in+fotografia

avatarsenior
inviato il 23 Febbraio 2021 ore 8:40

La foto documentaristica può essere anche di tipo tecnico scientifico ad esempio.

esatto il termine è stato usato per la prima volta in Francia nel primo decennio del '900, il significato odierno di foto documentario sostantivato in documentario, con prevalente orientamento alla foto di realtà sociale e con l'intento di persuadere, è successivo risale agli anni '30 negli USA e derivato dall'impiego della foto documentaria fatto nell'ambito del progetto della FSA, il leggero spostamento e restringimento semantico del termine è nato dai commentatori americani dell'epoca, tra essi un saggio di John Szarkowski su una mostra da lui organizzata al MoMA di cui era direttore dedicata appunto alle foto della FSA. Ma in realtà il termine era nato in precedenza e si riferiva anche ad usi tecnici della foto.

avatarsupporter
inviato il 24 Febbraio 2021 ore 19:44

Discussione molto interessante. Trovo molto molto convincente ed esauriente l'interpretazione di Norman.
Un saluto a tutti. Susy Sorriso

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 206000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.





03 Marzo 2021

Metti la tua pubblicità
su JuzaPhoto (info)


 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me