RCE Foto






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo

Nitidezza scarsa di 2 tele vintage MF


  1. Forum
  2. »
  3. Obiettivi
  4. » Nitidezza scarsa di 2 tele vintage MF





avatarjunior
inviato il 30 Novembre 2019 ore 2:42

Ho avuto l'MTO un 40 anni fa.... all'epoca te lo tiravano dietro. ottimo obiettivo 500mm f/8 (fisso). Lo usavo esclusimavente per il BN con ilford Fp4.

avatarsupporter
inviato il 03 Dicembre 2019 ore 0:42

dal sito Olympus...
;-)

Question:
What are the advantages of lenses that are designed specifically for digital camera use?

Answer: Although the small size of the individual pixels in CCD and CMOS image sensors enables them to capture even more detail than film, the sensitivity of the sensor elements is highly directional. That is, they respond best to light that strikes the elements straight on. With lenses designed for use with film, the light rays passing through the periphery of the lens strike the image sensor at an angle, and this tends to degrade picture quality at the periphery of the image area. On the other hand, lenses developed specifically for digital camera use can be designed to match the imaging characteristics of CCD and CMOS sensors, ensuring high image quality at both the center and the periphery of the frame.

avatarsenior
inviato il 03 Dicembre 2019 ore 7:17

Li avevo letto, una cosa da tenere presente è che con il m43 usi la parte centrale della lente, dive i raggi sono meno inclinati, quindi difficilmente vedi la caduta su bordi. È più facile avere aberrazioni cromatiche e purple Fringing per via della densità dei micrositi

avatarjunior
inviato il 03 Dicembre 2019 ore 8:11

I catadiottrici proprio per il tipo di costruzione, tendono ad avere un contrasto inferiore alle ottiche tradizionali.
Gli MTO russi, da quello che ricordo, avevano una resa molto buona in relazione al prezzo, ma erano pesanti e ingombranti. Bisognava anche stare attenti, perché a volte si trovavano esemplari con gli specchi disassati, e non era semplice rimetterli a posto.
Allora, almeno a Roma, si andava a Porta Portese, dove c'erano i russi che vendevano di tutto, si provava e si contrattava, e si tornava a casa con una Zenit, una Zorki o qualche obiettivo.

avatarsupporter
inviato il 03 Dicembre 2019 ore 11:10

dove c'erano i russi che vendevano di tutto


questo accadeva prima o dopo i pullman dei polacchi?
MrGreen

avatarjunior
inviato il 03 Dicembre 2019 ore 11:24

Prima, si diceva che erano ebrei russi che abbandonando il paese non potevano portare via soldi, ma solo merce, anche se ho l'impressione che in molti casi ci fosse un discreto traffico, pure ben organizzato.

avatarsenior
inviato il 03 Dicembre 2019 ore 13:34

I catadiottrici per avere la stessa risoluzione delle lenti dovrebbero avere una superficie lavorata con precisione circa 4 volte superiore a quella delle lenti. Se lo specchio ha un errore di inclinazione di 0,01 gradi rinvia la luce con un errore di inclinazione di 0,02 gradi , una lente invece devia molto meno la luce, lo fa per rifrazione, con un angolo molto minore.
Io ho avuto un MTO russo da 1000mm, venduto per pochi euro, la resa era scarsa.

avatarjunior
inviato il 03 Dicembre 2019 ore 14:05

Il 1000mm non lo conosco, ma il mio esemplare 500mm era veramente valido...

avatarsenior
inviato il 03 Dicembre 2019 ore 14:20

Si, io probabilmente avevo lo specchio non allineato, il mio esemplare era difettoso. Basta un posizionamento dello specchio impreciso di qualche micron e le foto risultano scadenti. Un catadiottrico va trattato molto delicatamente, se riceve urti o se cade per terra diventa difficile da riparare.

avatarsupporter
inviato il 03 Dicembre 2019 ore 14:22

The greatest mirror-lenses made, ever

www.dpreview.com/forums/thread/4261911

avatarsupporter
inviato il 03 Dicembre 2019 ore 14:38

Top lenses under £2,000 for micro4/3

1. Panasonic Leica DG Nocticron 42.5mm f/1.2 Asph OIS
2. Olympus M.Zuiko Digital ED 75mm f/1.8
3. Panasonic Leica Summilux DG 25mm f/1.4
4. Panasonic Leica DG 15mm f/1.7 Asph
5. Sigma 30mm f/1.4 DC DN C
6. Panasonic Lumix G 20mm f/1.7 II Asph
7. Olympus M.Zuiko Digital ED 60mm f/2.8 Macro
8. Sigma 60mm f/2.8 DN Art
9. Panasonic Lumix G 35-100mm f/2.8 OIS
10. Olympus M.Zuiko Digital ED 12mm f/2

di questi ho il macro e il wide
per il lato lungo mi arriva a breve il Pana 45-175 che è considerato il più nitido tra quelli entro 200 mm, serie Pro esclusi

GAME OVER e Oly OM 200mm F/4 in vendita, se interessa...
MrGreen

avatarjunior
inviato il 03 Dicembre 2019 ore 14:47

Tra i catadiottrici moderni, c'è il Kenko-Tokina 400mm f/8, realizzato proprio per 4/3... costa relativamente poco nuovo intorno i 350€....

avatarsupporter
inviato il 03 Dicembre 2019 ore 17:48

i catadiottrici anche moderni non hanno senso
quelli economici sono poco nitidi
se cadono a terra non li puoi manco usare come fermacarte perché troppo leggeri
MrGreen

avatarjunior
inviato il 03 Dicembre 2019 ore 18:02

@ClaudioPorcellana - mah, tokina sforna delle lenti ecellenti. Kenko è sempre Tokina, infatti adesso il marchio si chiama appunto con l'abbinamento dei due nomi. Tutti gli obiettivi di quel brand che ho preso sono sempre stati ecellenti, adirittura al di sopra delle caratteristiche dichiarate. Bisognerebbe farsi prestare un esemplare e provarlo. Comunque per i catadiottrici che ho posseduto e maneggiato (ti parlo comunque almeno di un 30 anni fa) non erano così delicati, anzi trasmettevano un che di solidità... ma questa è una mia personale impressione.

avatarsenior
inviato il 03 Dicembre 2019 ore 19:39

Io un catadiottrico l' ho acquistato, ma non per fare foto :
Ho il Celestron C9.25 XLT + iOptron Montatura iEQ30 Pro, ma piu' per osservazione visuale che per foto, andro' in posti con cieli bui ( sui 2000m. di quota d' inverno e sui 2700 d' estate ). Per ora ho solo fatto prove visuali, è un telescopio valido per nebulose, ammassi globulari e grandi galassie ( ma Andromeda è troppo grande MrGreen, non si vede tutta, la vedo solo a zone, solo il centro galassia o le altre 2 galassie satelliti vicine )
Ho fatto qualche foto di prova ai monti ma la turbolenza atmosferica di giorno è paurosa con quella focale, foto da buttare.

06 Dicembre 2019

Metti la tua pubblicità
su JuzaPhoto (info)



Questa discussione ha raggiunto il limite di 15 pagine: non è possibile inviare nuove risposte.

La discussione NON deve essere riaperta A MENO CHE non ci sia ancora modo di discutere STRETTAMENTE sul tema originale.

Lo scopo della chiusura automatica è rendere il forum più leggibile, sopratutto ai nuovi utenti, evitando i "topic serpentone": un topic oltre le 15 pagine risulta spesso caotico e le informazioni utili vengono "diluite" dal grande numero di messaggi.In ogni caso, i topic non devono diventare un "forum nel forum": se avete un messaggio che non è strettamente legato col tema della discussione, aprite una nuova discussione!





 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me