RCE Foto






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo

Canon EOS Ra per astrofotografia


  1. Forum
  2. »
  3. Fotocamere, Accessori e Fotoritocco
  4. » Canon EOS Ra per astrofotografia





avataradmin
inviato il 20 Settembre 2019 ore 8:03

Canon ha confermato lo sviluppo della Canon EOS Ra, una versione speciale della EOS R dedicata esclusivamente all'astrofotografia. La EOS Ra è del tutto uguale (in termini di corpo e funzionalità) alla EOS R, ma il sensore è stato ottimizzato per l'astrofoto.

Dalla presentazione ufficiale:

La EOS Ra è una versione della EOS R progettata per l'astrofotografia. Questa fotocamera dispone di una trasmissione di luce H alfa quattro volte maggiore (656 nm) rispetto alla EOS R. Le fotografie di soggetti che riflettono molta luce infrarossa appariranno quindi più rosse di quanto non siano in realtà. Inoltre, per evitare di ottenere un bilanciamento dei colori non appropriato e di conseguenza colori non omogenei, si sconsiglia di utilizzare questa fotocamera con soggetti normali. Il funzionamento della fotocamera è essenzialmente lo stesso di quello della EOS R. Fare riferimento alla Guida introduttiva EOS R (manuale). Inoltre, è possibile scaricare la Guida dell'utente avanzata di EOS R (file PDF) dal sito Web Canon.




avatarsupporter
inviato il 20 Settembre 2019 ore 8:24

Un settore calcato da pochi, brava Canon si distingue in questo Cool

avatarsenior
inviato il 20 Settembre 2019 ore 12:30

Ci sono altri accorgimenti, oltre al diverso filtro davanti al sensore?
Insomma, qualcosa che non sia risolvibile prendendo una normale R e farla modificare da un laboratorio con le giuste competenze?

avatarjunior
inviato il 20 Settembre 2019 ore 12:46

La Canon che tutti stavamo aspettando MrGreen

user188558
avatar
inviato il 20 Settembre 2019 ore 12:48

macchina di nicchia a costo zero per il produttore,non è la prima volta che canon realizza una macchina di questo genere,lo ha fatto pure nikon qualche anno fa se non ricordo

avatarsenior
inviato il 20 Settembre 2019 ore 12:49

Ci sono altri accorgimenti, oltre al diverso filtro davanti al sensore?
Insomma, qualcosa che non sia risolvibile prendendo una normale R e farla modificare da un laboratorio con le giuste competenze?


dalla descrizione non sembrerebbe, vediamo quando la lanceranno sul mercato.
In passato di solito era meglio affidarsi ai filtri specifici per modificare una macchina di serie, invece di comprare una 20Da o una 60Da. Magari con la Ra hanno cambiato qualcosa.

avatarjunior
inviato il 20 Settembre 2019 ore 12:55

Utilità meno di zero...
Chi pratica astrofotografia si compra un CCD dedicato, non queste mezze boiate...
Tra l'altro sconsigliano di utilizzarla per fare le foto "normali", perché il WB sarebbe tutto sballato...

Anni fa produssero la 60Da... ma se non erro quella si poteva usare tranquillamente in tutte le condizioni...

Non capisco perché vogliano provare a vendere un prodotto che praticamente quasi nessuno comprerebbe... c'è in giro molto meglio a meno per astrofotografia...

avatarjunior
inviato il 20 Settembre 2019 ore 13:20

un pò come fece Nikon con la sua D810a.

avatarsenior
inviato il 20 Settembre 2019 ore 13:31

Chi pratica astrofotografia si compra un CCD dedicato, non queste mezze boiate...


In realtà no, la maggior parte degli astrofotografi, specialmente negli ultimi tempi, usa CMOS perché è molto più comodo, meno costoso e con tempi di setup più rapidi se con sensore a colori (il che non è da sottovalutare quando la maggior parte della popolazione vice sotto cieli tremendi e deve spostarsi per trovare un po' di buio).

Con fotocamera "vera" poi è molto più comodo usare direttamente obiettivi dedicati per farci anche landscape, di certo uno non si porta dietro un sensore minuscolo CCD/CMOS che sia da collegare al pc per fare foto di quel tipo...

Quello che resta da valutare è il costo, storicamente modelli simili sono sempre stati poco accessibili, visto anche che la R ha già un paio di annetti e che dubito che questa Ra la venderanno al prezzo dell' originale tocca vedere se ne valga la pena rispetto ad un modello con filtro modificato.

avatarjunior
inviato il 20 Settembre 2019 ore 13:41

@Bubu... ultimamente esistono dei signori CCD raffreddati in formato FULLFRAME o APS-C a colori (quello che da il colore è la matrice di bayer, non il tipo di sensore)....

Prendi per esempio le ZWO di Asi (ASIAIR)... le comandi da remoto tramite un semplicissimo sistema android o apple... non hai bisogno di PC... ti danno addirittura la possibilità di collegarle ad una montatura equatoriale e ad una camera guida supplementare per correggere eventualmente il moto (se usi la montatura equatoriale)...
Puoi comandare anche una ruota portafiltri volendo..
La foto ti esce già a colori e via...
Sono raffreddate opportunamente con cella di peltier..

Il tutto senza bisogno fi troppi sbattimenti, il sistema operativo è direttamente sul dispositivo controllabile tramite Android o Apple...

avatarjunior
inviato il 20 Settembre 2019 ore 14:27

Personalmente, da appassionato astrofotografo, non penserei mai ad una macchina di questo tipo. L'unico vantaggio, rispetto a qualsiasi altra fotocamera, è poter fotografare a (quasi) pieno spettro, tuttavia il sensore, ad alti iso, produrrà comunque tanto rumore digitale che andrebbe abbattuto con un sistema di raffreddamento dedicato.
Possiedo una camera ZWO a colori, micro 4/3, raffreddata, e per quanto se ne possa dire, ritengo un sensore full frame più uno svantaggio che un vantaggio.
Avere un campo completamente spianato su un 24x36 non è cosa da poco.
Il controllo remoto in camera è ormai diventato inutile, coi microcontrollori a basso costo (come un normale raspberry) è possibile controllare tutto via smartphone (basti pensare alle soluzioni a bassissimo costo come ASI Air e Stellarmate).

avatarjunior
inviato il 20 Settembre 2019 ore 14:39

Eeeek!!!

avatarjunior
inviato il 20 Settembre 2019 ore 14:59

@Giancarlo
La stessa cosa che intendevo io... la Asi Air è praticissima e basta poco per farla funzionare a dovere

avatarsenior
inviato il 20 Settembre 2019 ore 16:11

Comunque credo che hanno fatto qualche sondaggio prima di pensare a questa macchina, magari ci saranno tanti amatori che senza sbattimenti hanno una macchina già pronta per il loro utilizzo

avatarsenior
inviato il 20 Settembre 2019 ore 16:22

Siete uno spasso MrGreen
Qualsiasi cosa venga in mente di fare o di annunciare a Canon, per voi esperti ingegneroni è sempre tutta fuffa Sorriso
Scaffale!!!

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 183000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.





19 Novembre 2019

Metti la tua pubblicità
su JuzaPhoto (info)


 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me