RCE Foto

(i) Per navigare su JuzaPhoto, è consigliato disabilitare gli adblocker (perchè?)






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo

Il grido di dolore di Andrea


  1. Forum
  2. »
  3. Viaggi, Natura, Escursioni ed Eventi
  4. » Il grido di dolore di Andrea





avatarsenior
inviato il 21 Agosto 2019 ore 15:03

Abbiamo la conoscenza fra le mani, anche in un semplice smartphone, vero. Ma questa è un'aggravante, visto il livello di strafottenza raggiunto.

avatarjunior
inviato il 21 Agosto 2019 ore 15:03

provo a spiegarmi meglio che posso... se devo incolpare qualcuno sul mondo di oggi io comincio da me stesso. Inutile prendersela con gli altri perchè su quelli non si ha il potere di fare nulla, è tempo sprecato e il passato non cambia ma su noi stessi invece, con fatica qualcosa si può sempre fare !

avatarjunior
inviato il 21 Agosto 2019 ore 17:21

Scusami Arconudo, ma non riesco a quotarti dallo smartphone, purtroppo il tempo a mia disposizione è poco e preferisco dedicarlo ai miei figli anziché andare in giro e perdere tempo e denaro dietro persone che hanno fatto della maleducazione e strafottenza il loro stile di vita.
Quante case abusive ci sono in riva al mare?
Quanti sindaci hanno cercato di abbatterle ricevendo come ringraziamento dai propri elettori la bocciatura alle elezioni successive?
A te chi lo dice che oltre a scrivere caxxate da una tastiera, non sono una persona socialmente impegnata?

avatarsenior
inviato il 21 Agosto 2019 ore 18:28

L'aspetto economico prevale da tempo sulla tutela dell'ambiente, sulla bellezza di flora e fauna: pian piano ci siamo abituati a veder impoverire l'ambiente in cui viviamo a discapito della qualità della nostra vita. Chi protesta è visto come un rompiscatole del NO al progresso. Il vero ecologista non è mai stato contro il progresso scientifico e tecnologico ma contro un capitalismo rapace che rovina ogni bellezza per l'avidità di pochi.
Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me
Chi lo vuole davvero, vuole ad un tempo la giustizia sociale. Capitale e Finanza soprattutto, sono i killers di Bellezza e Giustiza! A prendere coscienza di ciò serve la Cultura e la Scuola sin dalla tenera età. Lamentarsi che è troppo tardi non serve: ai piagnistei preferisco l'attivismo di tanti/e Greta e il nostro silente impegno di tutti i giorni a non comprare acqua in bottiglie di plastica, ad iscriversi ai vari Gruppi d'Acquisto Solidale - sono ormai anche nei piccoli paesi - , a non comprare nei centri commerciali, a non fare i "turisti come cavallette" che sporcano città e ambienti. Difficile?
Bravi Emmegiu e Andea!

avatarsupporter
inviato il 21 Agosto 2019 ore 18:34

Caro Fabrizio sottoscrivo ogni parola che hai scritto

avatarsenior
inviato il 21 Agosto 2019 ore 18:38

Ne parleremo ad Ottobre a Roma, se vuoi. ;-)

avatarsupporter
inviato il 21 Agosto 2019 ore 18:49

Certo mi fa un gran piacere grazie Fabrizio, un caro saluto, giuseppe

avatarsenior
inviato il 22 Agosto 2019 ore 18:17

e se fosse per attirare follower?


Io conosco bene Andrea: sono il suo migliore amicoMrGreen e posso assicurarti che non lo fa per attirare followers anzi è la cosa che meno gli interessa.

avatarsenior
inviato il 22 Agosto 2019 ore 18:27

Vi saluto tutti innanzitutto, ringrazio in primis Emme per il contributo e poi tutti voi per la partecipazione.
Sapete non siamo tutti uguali, ognuno di noi appartiene a ogni parola che dice e mette al mondo. Ognuno di noi è libero di pensare a cio' che gli pare, è libero di fregarsene o impegnarsi, vivere o vivere passivamente.

Io frequento il liceo scientifico, insieme al mio migliore amico Francesco Sartori presente in questo sito. Fotografo da 1 anno e mezzo e ho avuto la fortuna di conoscere Emme dopo poco tempo da quando sono in questo sito.
Però la mia famiglia mi ha sempre educato nel rispetto verso l'ambiente e verso me stesso, non inquinando la mia salute ne ciò che sono.
Molti ragazzi oggi vivono virtualmente, senza rendersi conto di tutto apparte della realtà virtuale in cui vivono.
Mentre, nello stesso tempo, ci sono persone che vogliono salvare il mondo perchè qualcuno deve farlo:il mondo non si salva da solo. Ma noi ce ne freghiamo (ovviamente non tutti), pensiamo che vada bene così e il mondo vada avanti in eterno. Ma sbagliamo.

Ora non per incolpare qualcuno, ma sicuramente non ho scritto quel commento per acquistare followers; ho fatto quello che ogni ragazzo abbastanza maturo avrebbe fatto, quello che ognuno di noi consapevoli avrebbe fatto.
E questo è anche merito di Emme, che non ho mai avuto la fortuna di conoscere di persona, ma mi ha sempre positivamente influenzato e lo stimo fortemente.

Il mondo è una macchina perfetta, e noi invece la stiamo demolendo con la nostra presenza. La fotografia, come scrivevo ad Emme l'altro giorno, è il passato, il ricordo impresso nei pixel di quella fotografia, il futuro è davanti a noi, e se continuiamo così non arriveremo mai a scoprirlo.

Ora vi faccio una domanda, a tutti. Perchè fotografate? Perche fotografiamo?



Perchè amiamo il nostro pianeta e chi ci vive, compresi noi stessi. Tutti noi lo facciamo.



Un saluto

Andrea

avatarsenior
inviato il 22 Agosto 2019 ore 18:31

Io conosco bene Andrea: sono il suo migliore amicoMrGreen e posso assicurarti che non lo fa per attirare followers anzi è la cosa che meno gli interessa.


Grazie Fra anche del tuo intervento. E' da otto anni che siamo amici, noi due. Francesco è una persona stupenda e consapevole di dove tutti stiamo andando a parare.
Lo ringrazio della sua amicizia con me.

A e informo, anche lui ha 15 anni, e chi non crede ed è menefreghista, si faccia delle domande se due raggazzi con questa età possona avere questa consapevolezza e voglia di mettere apposto le cose

avatarjunior
inviato il 22 Agosto 2019 ore 18:36

Bravi ragazzi, sicuramente date un messaggio positivo a chi vi legge, a prescindere dall'età

avatarsenior
inviato il 22 Agosto 2019 ore 18:36

Io fotografo per poter mostrare a tutti la bellezza del mondo che ci circonda (io faccio naturalistica) e poter far capire quello che di bello c'è. Purtroppo crescendo mi sto rendendo conto di quello che sta succedendo e inseme ad Andrea quando ne abbiamo l'occasione cerchiamo di trasmettere il nostro messaggio e il nostro entusiasmo a chi incontriamo.

Io fino a un paio di anni fa avevo un obiettivo: fotografre il rinoceronte bianco. Adesso non lo posso più fare! Due anni fa è morto l'ultimo maschio della specie. Adesso non so se sono riusciti a far riprodurre artificialmente l'ultima femmina ...
Non scrivo altro perchè penso sia chiaro quello che voglio direTristeTristeTriste

avatarsenior
inviato il 22 Agosto 2019 ore 18:43

Penso che anche i menefreghisti abbiano capito quanto può essere importante per n bambino, un uomo, donna, anziano che sia credere nelle meraviglie del nostro mondo e della natura.
Noi stessi siamo gli artefici del mondo e delle altre specie che lo popolano; noi uomini.

avatarsenior
inviato il 22 Agosto 2019 ore 21:10

Un argomento "scottante"! Lo dimostra questo dibattito che si è aperto grazie a Frate Emme, sensibile verso le persone e verso Madre Terra e per questo non finirò mai di ringraziarlo.

Sono contento della discussione sul tema ma non condivido la contrapposizione e addirittura la mancanza di rispetto tra gli interlocutori. In fondo tutti siamo colpevoli e tutti siamo innocenti. E' vero, è una questione di cultura e di educazione, ma non farei distinzioni di sorta tra ambientale o altro. Volendo fare un minimo di riflessioni sulle cause dell'attuale situazione riguardo alle precarie condizioni del Nostro Pianeta, dobbiamo volgere lo sguardo con un ampia prospettiva che va dal sistema economico-politico a quello socio-culturale, dall'uso della tecnologia agli aspetti antropologici del problema.
In un mondo in cui le soluzioni economiche dei vari Paesi sono rivolti quasi esclusivamente all' incremento della produzione e del PIL, incentivando il consumo delle risorse disponibili, "bruciandole" nel vero senso letterale e producendo una massa di gas serra insopportabile;
In una società in cui gli individui esasperati dall'ideologia che promuove il "successo" per potersi "affermare" e per soddisfare il bisogno interiore di dover "apparire" piuttosto che su quello di voler "essere" vero protagonista della propria vita.
In un sistema educativo che promuove sull'uso quasi esclusivo della Tecnologia come se questa da sola potesse essere la soluzione a tutti i problemi e in cui gli adulti, occupati nell'affermarsi, lasciano i loro figli parcheggiati da soli davanti a tv e computer, "educandoli" alla passività del pensiero e delle passioni. Passioni e prospettive che fanno paura e che spesso inducono all'uso di droghe varie per sfuggire dalla realtà, perchè non sanno dove cercare.

In un mondo così fatto solo una grande e auspicabile rivoluzione culturale potrà innescare una possibile soluzione, e non basta sperare che avvenga da se, dobbiamo noi tutti e subito fare la nostra parte, anche parlando in un forum di fotografia ma sforzandoci di osservare il mondo che si circonda con dedizione e coraggio, ma anche con uno spirito di fratellanza.

Si potrebbe andare a fondo alle questioni, ma non è possibile farlo in uno spazio di un forum.

Certo è che se qualche giovane prova a dire la sua opinione dovremmo esserne felici, incoraggiarlo e sostenerlo, sicuramente non fiaccare la sua personalità ancora piena di entusiasmo e di futuro.

Un caro saluto a mio Frate Emme e a tutti voi.
Carlo

avatarjunior
inviato il 22 Agosto 2019 ore 21:58

Sono stufo di leggere castronerie sulle sorti del pianeta, non me ne voglia il giovane idealista, io ero così, poi sono cresciuto.
Il pianeta terra non sta morendo, è qui da milioni di anni e ci sarà dopo la nostra estinzione, ultima di quelle già avvenute attraverso le ere geologiche, la testimonianza della nostra esistenza e del livello di progresso raggiunto saranno i sacchetti di plastica, cara Greta.
Sono stufo di sentire che dobbiamo salvare il pianeta, ogni giorno si estingue una forma di vita di cui manco abbiamo mai sentito parlare e non per causa nostra! Si chiama natura, si chiama selezione naturale. Casomai dobbiamo salvarci il culo, la direzione in cui stiamo andando è un vicolo cieco, le risorse non bastano, le convinzioni inculcateci dalla società, dall'economia, dalle religioni, sono sbagliate!
Prima cambiamo modo di pensare al nostro divenire e più probabilità ci saranno di sopravvivere.
Evolvetevi!!!

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 207000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.




20 Aprile 2021

Metti la tua pubblicità
su JuzaPhoto (info)


 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me