Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo

Sony FE 200-600mm f/5.6-6.3 G oss, parte V


  1. Forum
  2. »
  3. Obiettivi
  4. » Sony FE 200-600mm f/5.6-6.3 G oss, parte V





avatarsenior
inviato il 02 Dicembre 2019 ore 12:18

Scusate, ho un problema con il Sony FE 200-600mm, obiettivo molto valido se usato in autofocus, ma con qualche piccola difficoltà nell' uso in manual focus. Guardando dentro il mirino elettronico della A7r2, ruotando la ghiera di messa a fuoco, compaiono dei numerini ( errati ma molto utili ) che indicano la distanza di messa a fuoco.
Sulla Sony A7r2 ed il Sony FE 200-600 impostato su 600mm compaiono questi numeri :
374 - 412 - 454 - 512 - 583 - 686 - 825 - infinito - infinito - infinito – infinito - ecc., non cambia mai.

Ho fatto alcuni calcoli ed ho scoperto che mancano le ultime 4 indicazioni, prima dell' infinito: 1031 – 1375 – 2064 – 4135 , forse l' obiettivo manda questi dati ma la fotocamera trasforma i numeri superiori a 999 metri in infinito, forse indica solo 3 cifre e quando arrivano 4 cifre scrive infinito, magari con un futuro nuovo firmware sarà corretto anche sulla mia fotocamera Sony A7r2.
Chiedo ai possessori di una fotocamera A7r3, A7r4, A9ii ed un teleobiettivo Sony, quali numeri compaiono ? , superano i 999metri ? Grazie.
Ne ho parlato in questo forum, ma per ora nessuno mi ha risolto il problema :
www.juzaphoto.com/topic2.php?l=it&t=3395594
Grazie mille.Sorriso

Cioè, secondo me dovrebbero comparire questi numeri :

374 - 412 - 454 - 512 - 583 - 686 - 825 - 1031 – 1375 – 2064 – 4135 - infinito – infinito - ecc.

avatarsenior
inviato il 02 Dicembre 2019 ore 21:06

Ma perché dovrebbe cambiare qualcosa tra il mettere a fuoco a 1000 metri o ad infinito???? Confuso

avatarsupporter
inviato il 02 Dicembre 2019 ore 21:31

Sembra...Eeeek!!!

avatarjunior
inviato il 02 Dicembre 2019 ore 21:41

ormai siamo al limite della patologia




avatarjunior
inviato il 02 Dicembre 2019 ore 21:43

MrGreenMrGreen

avatarjunior
inviato il 02 Dicembre 2019 ore 21:46

Parlando seriamente....
succede anche con le ottiche AF "vecchia generazione" con indicazione delle distanze stampigliate sul barilotto , che l'infinito si trovi in realtà oltre l'indicazione stampigliata.
Per cui non ci vedo niente di strano.

avatarsenior
inviato il 03 Dicembre 2019 ore 12:43

MrGreen, allora , se leggete nell' altro forum ho spiegato bene ed ho fatto i calcoli, se qualcosa non è chiaro chiedete pure.
Scrivo in altri termini per capirci meglio :
nella tabella dell' altro forum gli incrementi "dx" sono circa 0,087 mm tranne l' ultimo valore dx1 che è molto alto ( +0,43668 mm ) , ciò significa che c' è uno "scalone" di oltre 4 decimi di mm nell' ultimo passaggio dall' indicazione 825 m ad infinito. Normalmente i piccoli "scalini" di 0,087 mm sono inferiori al decimo di mm, quindi aggiungendo le successive 4 indicazioni si prosegue con gli stessi "scalini" di 0,087 mm mancanti.
Cioè la microregolazione della messa a fuoco è molto precisa ( dx = 0,087 mm ) per tutti i numeri indicati, invece l' ultimo "scalone" di oltre 4 decimi di mm è enorme ed incomprensibile, mancano 4 indicazioni.
La sfocatura visibile dovuta allo spostamento virtuale dell' obiettivo di 0,43668 mm è inaccettabile.
Con le successive indicazioni mancanti la sfocatura si riduce a meno di 0,087 mm, la messa a fuoco sarebbe molto più precisa.

P.S. : Sarebbe come avere un righello millimetrato mancante degli ultimi 4 segni millimetrati, come avere indicazioni giuste fino ad un certo punto, poi più nulla, solo una linea orizzontale inutile, senza indicazioni successive, mancando proprio la zona più importante, che contiene l' infinito.

Attualmente sto usando solo l' autofocus con questo obiettivo, ripeto, funziona bene, ma a volte è preferibile il manual focus con l' aiuto dei numerini ( errati ma molto utili ) che indicano la distanza di messa a fuoco.

Aggiungo che sono pienamente soddisfatto della resa di questo obiettivo, non ho mai avuto un supertele così risolvente, l' unico problema che ho è la turbolenza atmosferica per foto ai monti lontani e potrebbe servire il manual focus per migliorare ulteriormente la messa a fuoco in condizioni estreme.

avatarsupporter
inviato il 03 Dicembre 2019 ore 18:05

Mi aggancio alle distanze di Gio
Si riesce a vedere negli exif Sony la distanza di messa a fuoco?
Con Nikon è facile ma con Sony non riesco

avatarsenior
inviato il 03 Dicembre 2019 ore 18:17

Polarizzatore e riduzione foschia : Nella mia galleria oggi ho aggiunto altre 2 foto-test con il Sony FE 200-600 senza e con polarizzatore, più altre 2 ridotte per chi ha un PC meno potente, per valutare più velocemente la differenza fra i 2 casi, con e senza polarizzatore. La distanza dei monti è di circa 50 Km. Si tratta della Valsusa vista da Superga (To). Le condizioni ideali per la riduzione foschia sono con il sole da circa 70° a 90° rispetto alla direzione della foto ed il polarizzatore ruotato con la tacca verso il sole. Ora ho il PC in riparazione ( penso che lo riavrò fra 2-3 giorni ), sto scrivendo da un PC di riserva, sono senza Lightroom ed ho pochi programmi, appena posso metto altre foto fatte con il 200-600.

Si riesce a vedere negli exif Sony la distanza di messa a fuoco?


Io non credo siano visibili negli exif Sony, io non li ho trovati. Come dicevo sopra questi numerini sono errati ma molto utili, indicano la distanza di messa a fuoco approssimativa e variano da un esemplare ad un altro, bastano pochi micron di differenza sul tiraggio obiettivo/fotocamera per rendere inaffidabili quei numerini. Però sono molto utili durante la messa a fuoco manuale, sarebbe come un righello con tacche numerate, aiutano quando si gira la ghiera di MAFuoco, indicano, danno un' idea di quanti centesimi di mm si è mossa la posizione di messa a fuoco teorica, come se l' obiettivo fosse composto da una sola lente teorica perfetta distante 600 mm dal sensore. Ogni volta che il numerino cambia è come aver spostato di 0,087 mm il fuoco. Questa indicazione "dx" risulta molto precisa e molto utile. Cioè i numeri sono errati ma la differenza "dx" è molto, molto precisa e rende la messa a fuoco molto facile, basta capirne il significato, come funziona il meccanismo.
Generalmente c' è uno qualsiasi di quei numerini che si avvicina alla messa a fuoco perfetta, basta memorizzarlo temporaneamente per capire che quel numerino corrisponde alla messa a fuoco desiderata. Questo discorso vale per tutte le distanze di messa a fuoco, per tutti gli obiettivi e per tutte le fotocamere Sony o simili, con un mirino elettronico che assiste la messa a fuoco manuale con quei numerini.

avatarsenior
inviato il 03 Dicembre 2019 ore 19:06

Un altro esempio non fattibile con l' autofocus :
La foto della mia galleria "Dall' Aig.lle du Midi - Tour Ronde" è stata fatta con fuoco intermedio tra la Tour Ronde ( 4 Km ) e le montagne dietro ( 20 Km ), guardando l' immagine ingrandita 12X del mirino della A7R2, manualmente ho messo a fuoco a circa 5 Km, così la Tour Ronde è quasi a fuoco e le montagne dietro sono leggermente sfocate, viceversa se volevo le montagne dietro quasi a fuoco e la Tour Ronde leggermente sfocata avrei scelto una messa a fuoco a circa 15 Km.
Con quei "numerini" visibili si può avere un riferimento aggiuntivo utile per ottenere quel risultato, non pretendo di avere le scritte esatte 5 Km o 15 Km desiderate, ma dei numerini simili ( anche se errati numericamente ) possono aiutare la messa a fuoco alla distanza che voglio io, non alla distanza scelta in automatico dall' autofocus.Sorriso

avatarsupporter
inviato il 03 Dicembre 2019 ore 19:09

Mi aggancio alle distanze di Gio
Si riesce a vedere negli exif Sony la distanza di messa a fuoco?
Con Nikon è facile ma con Sony non riesco

non so quanto sia attendibile prova con a7info ottimo


avatarsenior
inviato il 03 Dicembre 2019 ore 19:45

Se vuoi avere la certezza della messa a fuoco devi affidarti alla tua vista, mettendo a fuoco manualmente, senza badare più di tanto ai numerini... Magari li usi come riferimento se vuoi ritornare sullo stesso piano focale, ma un'occhiata rapida a cosa è a fuoco e cosa no devi darla sempre tu.
Comunque dubito che in una fotografia i piani di fuoco a 5km ed a 20km siano distinti... oltre una certa distanza dovrebbe essere tutto a fuoco, anche con un 600mm

avatarsenior
inviato il 03 Dicembre 2019 ore 19:54

Si, dai calcoli risulta che 4135 m corrisponde uno spostamento di 0,08707 mm, cioè il fuoco risulta di 600,08707 mm, invece l' infinito è a 600 mm esatti ( per una lente teorica perfetta di focale 600mm ), però la differenza sulla sfocatura si vede ( secondo la mia vista nel mirino ingrandito 12X, con diaframma tutto aperto ) passando da un numerino a quello successivo. Comunque stiamo parlando di strumenti ottici notevoli, in passato non esistevano queste facilitazioni nella messa a fuoco. Ora spero che Sony mi metta a disposizione un firmware per la Sony A7R2 con queste aggiunte, oppure una A7R4... idem ( la scimmia mi sta salendo sulle spalle).MrGreen

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 184000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.





05 Dicembre 2019

Metti la tua pubblicità
su JuzaPhoto (info)


 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me