Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo

Micro 4/3 e scatti in 3:2


  1. Forum
  2. »
  3. Fotocamere, Accessori e Fotoritocco
  4. » Micro 4/3 e scatti in 3:2





avatarjunior
inviato il 28 Maggio 2019 ore 19:51

Buonasera a tutti, da diversi mesi utilizzo solo fotocamere micro 4/3 ma non ha avuto il coraggio di iniziare ad ampliare il mio corredo perché ho sempre la paura che stia puntando sul sistema sbagliato. Col il 12-40 Pro ho sempre fatto buone foto e per le mie esigenze è più che sufficiente. Di Olympus adoro tutto ma se c'è una cosa che proprio mi tormenta è il formato di scatto 4/3. Sono amante dei paesaggi e spesso mi ritrovo a ritagliare le foto in 3:2. Secondo voi ha senso? Quanto influisce la perdita di megapixel per la visione su computer? Puntualmente penso di passare a Fuji ma il parco ottiche, sicuramente ottimo è a mio avviso troppo costoso e preferisco di gran lunga Olympus e Panasonic. Non so proprio cosa fare!

avatarsenior
inviato il 28 Maggio 2019 ore 21:01

Che macchina usi?
Se hai un corpo da 20mpx , tutto sommato la perdita nn é incredibile e ormai con un ritaglio da 4:3 a 3:2 hai mpx più che sufficienti x stampare in formati relativamente grandi...e se nn sei un amante del crop al 100% la qualità su video é più che accettabile.
Chiaro,avere un taglio costante 4:3 quando vorresti un 3:2 nn é il massimo...

avatarsenior
inviato il 28 Maggio 2019 ore 21:16

Io scatto impostando la fotocamera in 4/3 in maniera da sfruttare tutto il sensore, poi in stampa riquadro sempre portando le foto in formato 3/2. L'unica attenzione da avere è un chiudere troppo l'immagine ma tenersi un po' di margine per il taglio. Tagliare mi permette anche di equilibrare l'immagine.
La questione dei pixel persi per me è una questione irrisoria. A meno di grandissime stampe o di crop estremi i pixel sono sempre sovrabbondanti, 10 mpx a me sarebbero sufficienti per tutte le occasioni, sempre che si parli di fotografia e non di una questione meramente tecnica.

avatarsenior
inviato il 28 Maggio 2019 ore 21:16

ritagliando dovebbre essere sui 18 mega, quindi un buon file, ancora grande

avatarjunior
inviato il 28 Maggio 2019 ore 21:46

La mia è una omd10 mark2 e con il ritaglio dovrei scendere a 12 megapixel

avatarsenior
inviato il 28 Maggio 2019 ore 22:02

Se ami scattare in 3 2 ha senso usare sensori 3:2 così sfrutti appieno la superficie del sensore.
Anche a me piace di più il 3:2. Trovo che "racconti" di piu e meglio, sia nel paesaggio che in altri generi.

avatarjunior
inviato il 28 Maggio 2019 ore 22:36

Tu che macchina hai?

avatarsenior
inviato il 28 Maggio 2019 ore 22:50

Ora un formato 3:2.
Prima per qualche anno un sistema 4:3

avatarsenior
inviato il 28 Maggio 2019 ore 23:06

Il taglio è certamente una questione di gusti.

Per me il 4/3 è assolutamente migliore nel portrait e in generale nella ritrattistica.

Nel landscape può essere preferibile il 3/2: ma mi sono trovato in condizioni in cui il 4/3 mi dava un'inquadratura migliore.

Trovo assolutamente trascurabile, sulla qualità del file, il taglio dal 4/3 al 3/2.

Ma non stampo cose enormi.

avatarjunior
inviato il 29 Maggio 2019 ore 9:11

non scrivi che macchina hai. io con la PEN-F (20MP) croppo (senza esagerare) senza troppi problemi, se serve a tirare fuori l'immagine che voglio. stampo abitualmente in A4. no problem .
altra opzione, se parli di foto di paesaggio, è scattare due foto in verticale a unirle. se hai paura della perdita di risoluzone croppando, unendo due foto raddoppi la risoluzione.

avatarsenior
inviato il 29 Maggio 2019 ore 9:22

Secondo me è anche questione di abitudine, potresti abituarti nel tempo, così come penso farò anch'io che come te preferivo il wide.
Storicamente pensa al medio formato ed alle sue foto quadrate (Contax, Hasselblad e c.)

avatarsenior
inviato il 29 Maggio 2019 ore 9:41

Infatti, a parte alcuni tipi di ritratti che a volte richiedono il 4:3, per me o formato 3:2 o formato 1:1, tutta la vita.
Ma ovviamente è questioni di scelte molto personali di ogni fotografo

avatarsenior
inviato il 29 Maggio 2019 ore 19:08

Il 4/3 è un formato che non è il massimo nei paesaggi in orizzontale, ma va molto bene con quelli con inquadratura in verticale, che personalmente uso molto, in particolare con i tele.

avatarjunior
inviato il 29 Maggio 2019 ore 21:04

Salve a tutti, sto leggendo la vostra discussione, visto che io sono agli inizi e voi ne sapete certamente più di me. Ma selezionando tipo sulla mia gx9 il formato, da 4/3 a3/2 cosa cambia, oltre a livello di pixel? Grazie

avatarsenior
inviato il 29 Maggio 2019 ore 21:08

Ho la E-M1.2 ed ho sempre usato il solo formato 3:2
Quello che 'avanza' del sensore, lo considero un margine da usare eventualmente in post se devo cambiare l'inquadratura o soprattutto quando raddrizzo la prospettiva.
Ma in fase di scatto inquadro esclusivamente in 3:2

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 174000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.







Metti la tua pubblicità su JuzaPhoto (info)


 ^

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me