RCE Foto

(i) Per navigare su JuzaPhoto, è consigliato disabilitare gli adblocker (perchè?)






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy e preso visione delle opzioni per la gestione dei cookie.

OK, confermo


Puoi gestire in qualsiasi momento le tue preferenze cookie dalla pagina Preferenze Cookie, raggiugibile da qualsiasi pagina del sito tramite il link a fondo pagina, o direttamente tramite da qui:

Accetta CookiePersonalizzaRifiuta Cookie

Mac VS PC la sfida finale


  1. Forum
  2. »
  3. Computer, Schermi, Tecnologia
  4. » Mac VS PC la sfida finale





avatarsenior
inviato il 08 Settembre 2011 ore 14:34

Morice il tuo discorso esula dal tema del confronto e le scelte delle masse pure non possono essere un argomento perchè allora se prendiamo come esempio i lettori MP3 lo Zune HD è anni luce meglio dell'IPOD in tutto eppure non lo ha nessuno perchè non si trova in giro.
Comunque con la tua affermazione non fai che confermare quello che ho sempre sostenuto, il successo del MAC è in larga parte dovuto al diffuso analfabetismo informatico.
La domanda iniziale era dimostrare la superiorità di un sistema sull'altro a parità di prezzo, in questo sono stato abbastanza cristallino perchè ho elencato i prezzi precisi (PS Supergiuly il 2600 sbloccato lo porti a 5 giga come ridere ho preso come esempio il K perchè nello store online dove ho preso i prezzi al volo c'era quello, è solo una config volante). Per misurare se il PC è veloce il doppio, il triplo o il quadruplo del Mac pari costo dovrei avere le due macchine e non le ho, ma non ci vuole un genio per farsi due calcoli.
Da un lato un RAID 0 di SSD SATA III dall'altro un volgare disco meccanico singolo, in più sempre su PC secondo HD velociraptor da 10.000 giri.
Dal lato del procio beh un Sandy occato a oltre 4 giga sta parecchio sopra a un nahelm 2.8
Poi la ram 3 giga del MAC vanno bene per aprire le foto del cellulare, non a caso il 99,9% dei video corsi su Kelbytraining.com dove si vedono che operano su MAC l'applicazione di filtri che risulta istantanea sul mio vecchio PC implica quasi un minuto su MAC, guardatevi ad esempio Photomatix usato da Moose Peterson che nel tempo in cui elabora non 5 ma 1 solo raw mi posso fare un caffè.
Direi che i 16 del PC sono ridondanti ma li ho messi giusto perchè la ram costa poco.
Poi sui case non mi dilungo anche perchè dal lato design estetico Mac mi è sempre piaciuto, tuttavia ho sempre preferito i Lian Li di alluminio studiati benissimo all'interno e pienamente personalizzabili.

Per rispondere al quesito iniziale ti posso assicurare che per navigare in Internet, guardare film e usare Office i due sistemi saranno uguali tra loro e a loro volta saranno uguali al mio cellulare che ormai è un dual core da 1000 GHZ perchè non sono operazioni faticose.
Tuttavia nell'utilizzo di Photoshop per ogni filtro, apertura foto, HDR, ecc. ecc. ecc. la differenza sarà netta, nell'ordine di parecchi secondi di vantaggio a favore del PC.
Se poi ogni tanto ci giochi la gara proprio non sussiste perchè le due schede grafiche non sono sullo stesso piano la GTX 580 va il doppio dell'ATI della scorsa generazione che i MAC (sempre aggiornatissimi ;)) utilizzano.

Sugli schermi mettere lo schermo MAC a confronto con il NEC sarebbe un insulto per il NEC quindi il confronto non lo faccio, tuttavia per guardare film ogni tanto lo schermo MAC non è disdicevole.

user95
avatar
inviato il 08 Settembre 2011 ore 14:45

leggendo le richieste basic di Giampietro (fotografia/docs/navigazioneweb) e leggendo il post di apertura di Eru mi viene in mente che qualcosa del genere:



consentirebbe di portare a casa le buste della spesa senza timori di pesantezza.

...certo surclasserebbe nettamente un Frank Zane, per dire (il grande Frank che gode ancora di buona salute, però)

p.s.
Eru ma davvero il tuo cellulare ha 5 usb? ...capperi Sorriso

avatarsenior
inviato il 08 Settembre 2011 ore 14:49

;) era un iperbole , perchè ad esempio ha l'uscita HD quindi posso usarlo come video-registratore per i film pirata che con MAC non riuscirei neanche a vedere :) :)

Le richieste di Giampiero erano basic per quanto riguarda DOC e navigazione, ma per quelli penso che anche Giampiero sappia che andrebbe bene il mio primo pentium I 100 classe 1998 :)
Per elaborazione di TIF da più di 100 Mega si fa tutto bene anche con configurazione inferiori ma se facciamo un confronto tra i due sistemi elencati non c'è gara a parità di prezzo

avatarsenior
inviato il 08 Settembre 2011 ore 15:39

Vi ringrazio per la partecipazione al post e per i toni che si stanno mantenendo da confronto mi pare serio e cordiale. E' proprio quello che volevo quando ho aperto il topic e spero continui così.

Eru, ti chiedo immensamente scusa, io comprendo benissimo che la tua macchina assemblata è sicuramente molto performante, stabile etc.

Avevo solo chieso che, se confronti economici dovevano essere fatti, questi venissero fatti con macchine di Dell, Hp etc. Quindi eventualmente macchine workstation nel caso dei macpro e macchine desktop nel caso di iMac o macmini.

Ecco, in questo momento non me ne frega nulla se in DELL non c'è un All in One e qualcuno potrebbe dire che l'iMac non è confrontabile con nulla... Stiamo valutando eventualmente costi/prestazioni nell'ambito in cui va usato un computer, per lavoro o per diletto. E navigare in internet, usare photoshop, lightroom oppure office con un All in One o con un case di 40cm x 40cm di fianco non cambia assolutamente nulla.

L'importante è che le macchine abbiano caratteristiche hardware paragonabili. Così è chiaro che un MacPro lo potrò paragonare ad un Precision ed un iMac ad un Optiplex di fascia alta e così via...

Ecco, le macchine assemblate non erano comprese. Con questo ti prego di comprendere che NON sto asserendo che siano scarse, ma semplicemente tagliano dei costi di ingegnerizzazione, sviluppo, ricerca che Apple, Dell, Hp etc. invece hanno e poi ricaricano sull'utenza.

Spero di essere stato chiaro :)

avatarjunior
inviato il 08 Settembre 2011 ore 16:05

compraonline.mediaworld.it/webapp/wcs/stores/servlet/ProductDisplay?ca

questo a livello di potenza di elaborazione foto è identico a quello suggerito da eru. Il fatto di avere l'USB 3 è una gran cosa perché, a differenza del thunderbolt che per ora è riservato a nicchie di mercato, ti permette di utilizzare SUBITO dischi esterni dal prezzo decente per fare backup. Di contro, meglio dare una bella piallata alle applicazioni spazzatura che di sicuro ha preinstallate, ma non ci vuole una laurea, direi :)

dal solo lato dell'elaborazione e dello sviluppo foto direi che non c'è equivalente in casa apple per rapporto prezzo/prestazioni.
Ed è il primo i7 2600 che ho visto sulla pagina del mediaworld.. figurati cercando un po' meglio.


avatarjunior
inviato il 08 Settembre 2011 ore 16:46

Se è un utente basic, che non ne capisce molto e apre tutti i link e i messaggi che gli arrivano, allora meglio mac.


Per la serie: se sei stupido stai con i tuoi simili? MrGreen

questo a livello di potenza di elaborazione foto è identico a quello suggerito da eru. Il fatto di avere l'USB 3 è una gran cosa perché, a differenza del thunderbolt che per ora è riservato a nicchie di mercato, ti permette di utilizzare SUBITO dischi esterni dal prezzo decente per fare backup. Di contro, meglio dare una bella piallata alle applicazioni spazzatura che di sicuro ha preinstallate, ma non ci vuole una laurea, direi :)


I pc hanno anche una cosa chimata E-sata che permette velocità elevatissime e costi ridicoli infatti è una tecnologia che non fa uso di controller accessori!

avatarsenior
inviato il 08 Settembre 2011 ore 17:03

Per la serie: se sei stupido stai con i tuoi simili?


mi pare un pochino esagerato considerare i mac user degli utenti scimmia.

avatarjunior
inviato il 08 Settembre 2011 ore 17:08

riccardo, gli hard disk e-sata non si trovano facilmente quanto si trovano quelli usb3. E vedrai quando comincerà a diffondersi come formato, l'usb3... l'esata è comodo, ma se ti compri un guscio e ci piazzi l'hdd che vuoi tu.

avatarjunior
inviato il 08 Settembre 2011 ore 20:52

mi pare un pochino esagerato considerare i mac user degli utenti scimmia.


Era per scherzare! Infatti ho messo l'emoticon " MrGreen "

riccardo, gli hard disk e-sata non si trovano facilmente quanto si trovano quelli usb3. E vedrai quando comincerà a diffondersi come formato, l'usb3... l'esata è comodo, ma se ti compri un guscio e ci piazzi l'hdd che vuoi tu.


I dischi e-sata si trovano abbastanza facilmente, li fanno tutte le maggiori marche e non c'è quasi mai un sovrapprezzo rispetto la versione con solo usb2. In compenso i pc equipaggiati con e-sata sono di gran lunga di più di quelli con usb3, i portatili pc degli ultimi anni hanno la porta combo e-sata usb2 i fissi se non ce l'hanno con 3 € di placchettina si sistemano. Usb3 è un ottimo standard ma se pensiamo che per convertire l'esata da 2 a 3 basta avere sia disco che piastra madre che supportino tale standard senza cambiare connettori, cassettini etc è veramente una cosa straordinaria e il sata 3 è pure più veloce, anche se di poco, 6 gbps Vs 5.

Io sono da sempre fan dell'e-sata semplicemente perchè è geniale, in effetti ma che ci voleva a capire che un'interfaccia interna veloce per farla diventare esterna basta portare 1 cavo fuori, senza tante paranoie e controller e adattatori? Si poteva benissimo fare anche l'e-idee come del resto esisteva la scasi esterna, ossia una scasi... fuori! Se si svegliano fanno l'External pci express e quella si che avrebbe prestazioni assurde!

avatarsenior
inviato il 08 Settembre 2011 ore 20:55

Mi è arrivato oggi oggi fresco di corriere il nuovo Buffalo Quad Station da 8 TB con 4 HD subito messi in raid 10 con un click e collegato all'USB3 , una favola, mo ci schiaffo tutte le foto sparse per HD.
A proposito di USB3 e e-sata, trovare oggi un sistema del genere USB3 è difficile, c'è questo e pochi altri, mentre è pieno di semplici HD singoli o doppi esterni usb3 un piccono NAS usb3 non è cosa trovabilissima.

Per Giampietro scusa non avevo capito il discorso sull'assemblato fuori gara. Giuli ha indicato una configurazione da 700 € che da comunque la birra al Mac Pro da 3000 € . Io ragiono da utente "enthusiast" quindi ci tengo a che ogni singola vite e pezzettino del mio PC siano di livello stellare , da qui un costo di 1.800 € che effettivamente sono esagerati per mettere insieme una macchina che debba competere con Mac a prestazioni.
Tuttavia il nocciolo della questione PC Mac sta nel fatto che PC coinvolge maggiormente la competenza dell'utente anche nella scelta della macchina. Nessun utente avanzato comprerebbe mai un PC assemblato da queste case, mai da Dell ma fuguriamoci da Mediaword o computerdiscount. Al 99,999% sono macchine male assemblate e poco equilibrate con un singolo componente buono che fa da "Civetta" e il resto di 4 scelta o fondi di magazzino dei produttori.
Quindi ribatto fermamente, se uno vuole un desktop o se lo assembla, o si rivolge ad un assemblatore di quelli serissimi (ce ne sono online) e non certo le catene di store per le masse oppure va bene comprarsi un Mac e vivere felici nella propria ignoranza :)

avatarjunior
inviato il 08 Settembre 2011 ore 21:01

Mi è arrivato oggi oggi fresco di corriere il nuovo Buffalo Quad Station da 8 TB con 4 HD subito messi in raid 10 con un click e collegato all'USB3 , una favola, mo ci schiaffo tutte le foto sparse per HD.
A proposito di USB3 e e-sata, trovare oggi un sistema del genere USB3 è difficile, c'è questo e pochi altri, mentre è pieno di semplici HD singoli o doppi esterni usb3 un piccono NAS usb3 non è cosa trovabilissima.


Suppongo che il tuo NAS abbia un paio di ethernet 10/100/1000 e che quindi permetta di trasferire fino a 225 mb/s di dati effettivi ossia una velocità che i dischi meccanici possono raggiungere solo con configurazioni raid 1 e solo come picco, direi che in un NAS non conta molto la velocità di connessione anche perchè il nas si collega magari con 2 lan a 1 gbps al router ma i singoli pc hanno 1 connessione quindi la connessione veloce al nas serve unicamente per garantire velocità adeguata quando ci sono più utenti che ci lavorano sopra e quando gli utenti sono tanti non c'è lan o usb3 che tenga li ci vanno connessioni serie come i fibrechannel o gli infiniband ma parliamo di cose maledettamente costose!

avatarjunior
inviato il 08 Settembre 2011 ore 22:35

Ecco la mia proposta PC!

Soluzione PC
Processore i7 970 ESACORE ( 6 core ), 3,2 ghz 539€
Motherbord con USB3 SATA3 chipset X58 179€
24 gb di ram DDR3 1600 mhz triple channel corsair 278€
Disco SSD Revodrive 3 240 gb 1 gb/s lettura 900mb/s scrittura 130.000 operazioni al secondo 489€
4 tb di storage in 2 dischi da 2 tb l'uno WD green 68 e/cad
Alimentatore 600 w 80+ corsair 65€
case coolermaster 690 II prezzo 73€
scheda video gtx550 nvidia 129€ (non serve ad una cippa la scheda video per le foto ma ne ho messa una comunque ottima)
windows 7 64 bit 79€
Eset nod32 antivirus 38€
TOTALE IVATO: 1926 €

La soluzione a casa MAC citata prima:
Xeon Quad-Core da 2,8 GHz con tecnologia "Nehalem"
3 GB di memoria (tre da 1 GB)
ATI Radeon HD 5770 con 1 GB
Disco rigito da 1 TB

TOTALE IVATO € 2399,00

Ho voluto esagerare nella configurazione pc ma costa comunque meno, ho messo un 6 core al posto che un 4 core, ho messo 24 gb di ram al posto di 3 gb, ho messo un hd da 240 gb che legge 1000 mb di dati al secondo + 4 tera di dischi tradizionali contro il disco da 1 tb del mac che legge si e no 80 mb/s, per altro se i 2 dischi di storage si mettono in raid 1 (poi è bene backuppare su un analogo raid magari in un nas) anche i dischi "lenti" del pc battono l'unico disco del mac, inoltre nel pc si possono mettere anche 4, 5, 6, 7 o 8 dischi (oltre al revodrive), nel mac massimo 4! Le schede video si equivalgono e non servono a niente come già detto, serve solo che abbiano le direct x11 e open gl2 poi il resto conta poco e ancor meno conta la ram video, l'alimentatore è a risparmio energetico contro quello di apple che certamente non lo è altrimenti sarebbe specificato da qualche parte. Ho messo anche l'antivirus, così per sfizio!

avatarsenior
inviato il 08 Settembre 2011 ore 22:44

Riccardo non è proprio un Nas del quale non saprei che farmene, tantomeno con la lentissima ethernet che ho nel WD dual Book , è più che altro un HD box ben fatto a 4 posti con connessione USB3, e la differenza con la 2 è colossale, pensa solo aprire cartelle con 500 TIF da 100 mb l'uno in photomechanic. Insomma la soluzione ideale per me sotto i 700 euri.
All'atto pratico la connessione USB3 per queste cose è la migliore

avatarjunior
inviato il 08 Settembre 2011 ore 22:54

Riccardo non è proprio un Nas del quale non saprei che farmene, tantomeno con la lentissima ethernet che ho nel WD dual Book , è più che altro un HD box ben fatto a 4 posti con connessione USB3, e la differenza con la 2 è colossale, pensa solo aprire cartelle con 500 TIF da 100 mb l'uno in photomechanic. Insomma la soluzione ideale per me sotto i 700 euri.
All'atto pratico la connessione USB3 per queste cose è la migliore


Lenta ed ethernet sono parole che non vanno d'accordo, la lan a 1 gbps è pazzesca sposta fino a 125 mb/s in lettura e scrittura quindi con 1 solo collegamento a 1 gbps hai le stesse prestazioni di un disco locale a meno che il disco non sia superveloce come ad esempio un SSD o un raid, allora se è un raid ce ne vogliono 2 lan a 1gbps per avere le performance adeguate a sfruttare il raid, però ti assicuro che devi provarla la lan a 1000 perchè è qualcosa di esaltante, il mio portatile lo connetto sempre in lan a 1000 per trasferire i dati ed essendo un portatile con un banale disco meccanico 7200 rpm non satura la banda, chiaro che un nas in raid 5 con 4 dischi satura la banda di 2 lan gbps però il NAS con lan gbps non nasce certo per essere un disco di sistema si usa come backup, se si vuole un disco locale allora molto meglio e-sata o usb3. Poi ci sono NAS con interfacce stratosferiche che hanno prestazioni superiori a qualsiasi SSD ed in grado di gestire l'accesso di decine di migliaia di utenti contemporaneamente, ma queste soluzioni spesso sono equipaggiate con processori che gestiscono il flusso dati tanto potenti da far impallidire il macpro!

Poi c'è anche da dire che se esternamente ho un raid 5 in usb3 e nel pc ho un dischettino del cavolo il trasferiment sarà lento perchè il disco interno fa da collo di bottiglia, i pc come ben sai devono essere ben bilanciati.

PS: che ne dici della mia proposta pc qui sopra?

avatarsenior
inviato il 09 Settembre 2011 ore 8:26

Vi chiedo scusa della lentezza con la quale riesco a seguire il forum in questo periodo ma sono su un progetto piuttosto importante quindi riesco a rispondere solo quando ho delle piccole pause.

Eru, come ho detto comprendo benissimo il tuo discorso. Ma, ti ricordo anche che in una qualsiasi azienda seria che si rispetti e dove vengono eseguiti anche calcoli molto complessi, una macchina assemblata per quanto performante e con indici prestazionali elevati in tutti i più conosciuti benchmark, non verrà mai adottata. Oltre al fatto che macchine di quel tipo non sono alla portata di tutti, ma troverei eventualmente corretto procedere con qualche confronto utilizzando prezzi e dotazioni da quegli assemblatori seri che citavi.
Questo perchè uno dei requisiti è che la macchina sia alla portata di tutti (non tanto economicamente, dove se vuoi possiamo anche andare a fantasticare) e cioè che un ampio pubblico potenzialmente la possa acquistare e ricevere a casa senza dover avere necessariamente capacità e conoscenze specifiche.

Detto questo, vedo un po' di astio nei confronti di Dell: in azienda utilizziamo quattro postazioni Dell Precision T7500 (12 Core da 3.46Ghz, Windows 7 64bit, 96GB di Ram, Controller RAID 3 Dischi in stripe + 256GB disco a stato solido per il SO, Dual NVIDIA Quadro 6000 6GB di memoria), parliamo di quattro macchine da circa 20000 euro l'una per calcoli fluidodinamici (elaborazioni dalle 9 alle 20 ore) e ti assicuro che non invidiano niente a nessuno... :)

Così come, a livello meno avanzato (di utenza e di calcoli da eseguire) macchine Dell Precision T3500 da poco meno di 2000 euro che per un utenza home avanzata (probabilmente la stessa utenza che si comprerebbe un macpro per elaborare qualche foto amatoriale) vanno che è un lusso. Certamente in sala server ho ancora qualche dubbio che entreranno macchine Dell, almeno per ora.

In un certo senso vale la pena continuare a confrontare macchine Apple solo con macchine Dell, HP etc. per l'assistenza che ne consegue e che c'è sotto.

Ma ancora nessuno, al momento, ha espresso parere sul fatto che la garanzia Apple è al massimo di due anni (da estendere e da pagare - anche su macchine MacPro) mentre con Dell o HP posso farmi estensioni di garanzia anche da 5 con interventi onsite.

Probabilmente dopo i due anni tutti cambiano workstation oppure non ritengono opportuno avere un ulteriore possibilità di estendere la garanzia e sono anche ben contenti di pagare per un anno in più :-P

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 220000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.






Metti la tua pubblicità su JuzaPhoto (info)


 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - Preferenze Cookie - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me