Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo

Riduzione altezza al suolo minima treppiede con staffa ad L


Forum » Fotocamere, Accessori e Fotoritocco » Riduzione altezza al suolo minima treppiede con staffa ad L




avatarsenior
inviato il 15 Aprile 2019 ore 10:21

Chiunque abbia un minimo di esperienza si sarà imbattuto nella necessità di dover portare la macchina molto vicina al suolo. A parte soluzioni con asta centrale ribaltabile (tipo manfrotto 190go!) o montaggio della camera sull'asta centrale capovolta, quello che si fa è cercare di acquistare treppiedi con altezza minima da terra più bassa possibile. Ora, per quanto si possano aprire le gambe quasi a 90 gradi e o pure adottando treppiedi senza colonna centrale o con colonna corta, vi sarà sempre un'altezza residua legata se non altro all'altezza della testa ma anche alla dimensione della crociera del treppiede, al fatto che non tutte le gambe possono all'atto pratico essere aperte al massimo angolo.

Un espediente interessante può essere l'uso di una staffa ad L con il lato "corto", non propriamente corto ma anzi più lungo possibile, quanto meno pari all'altro lato (es. novoflex L bracket). Ruotando la testa in posizione portrait e la staffa fissata ad essa per il lato corto, si potrà far "scendere" la macchina molto in basso facendo scorrere il lalto corto della staffa ad L verso il basso.

Un altro espediente, idea suggerita da Murmunto qui (*), è quella di impiegare sempre una staffa ad L ma con il laterale smontabile e rimontabile al contrario (es. hejinar universal L bracket). Dopodichè, sempre con testa in posizione portrait e macchina fissata sul lato esterno della staffa, ruotando la testa fino a portare la macchina a testa in giù, si riesce ad andare ancora più in basso, pagando però lo scotto della scomodità dello scatto a macchina capovolta.




(*) Da solo non c'ero arrivato. Ma, guardando su DPReview la recensione di questa L-bracket www.dpreview.com/news/9653362916/three-legged-thing-launches-ellie-a-v , ho casualmente trovato un modo di usare la L-bracket per arrivare a far toccare terra alla macchina, ma in posizione capovolta, usando un treppiedi normale senza colonna centrale. Pre-condizione è che la L-bracket permetta di staccare l'elemento corto verticale e reinserirlo in posizione invertita, come la mia (ProMediaGear) o questa della recensione. Per il resto si procede seguendo la soluzione di J.Shaw ( books.google.it/books?id=44Eeol9RKMwC&pg=PA55&lpg=PA55&dq=going+low+to ): macchina su L-bracket messa in verticale sul lato corto (non però come è mostrato nella seconda foto di DPReview) e ribaltata di lato. In questo modo va a toccare il suolo in posizione orizzontale, ma capovolta. (Con la sola soluzione di J. Shaw, anche seguendolo fino all'ultimo trucco, la macchina non arriva a terra, ci vorrebbe una L-bracket per macchine con battery grip). Per quanto mi riguarda, in questo modo posso anche usare la slitta micrometrica per focheggiare, senza imporgli un uso improprio e overkilling. Il limite è che l'obiettivo resta comunque un paio di centimetri più alto da terra rispetto a una macchina messa a terra non in posizione capovolta, a causa della presenza del volume del mirino e del pentaprisma, l'ideale sarebbe usare una macchina senza pentaprisma, magari una bella Leica…?

avatarsenior
inviato il 15 Aprile 2019 ore 12:15

Sospetto che la prima soluzione possa essere più pratica della mia, però con la mia macchina ci sarebbe il problema che l'elemento verticale andrebbe a interferire con l'attacco per la tracolla, non credo sia un ostacolo decisivo. Per quanto riguarda la mia soluzione (qui una foto in casa www.nikonclub.it/forum/uploads/ori/201902/0043b4edfc212b0ee4854db73bb9 ), ho visto che il problema non è quel centimetro (perchè in realtà si tratta più o meno di un centimetro soltanto) di maggiore altezza da terra rispetto alla macchina non rovesciata. Invece il problema è che non si può aprire il flash della macchina per usarlo come commander di uno remoto. Diventerebbe anche scomodo usare un trigger. D'altra parte il mio trigger, costato abbastanza caro, l'avevo già fatto fuori, ora sono senza. Forse con un cavo si fa anche meglio.

avatarsenior
inviato il 15 Aprile 2019 ore 12:22

Devo dire che la soluzione da te suggerita l'ho provata ma non nel contesto reale e quindi in effetti i problemi a cui accenni ci sarebbero. D'altra parte la staffa ad L con il laterale lungo è una gran rottura di scatole da portare dietro se non smontata. Da lasciare montata è poi improponibile.

avatarsenior
inviato il 15 Aprile 2019 ore 15:13

Confermo. Scende basso a 6 cm, che è l'altezza della crociera.

Tra le gambine da 20cm in alluminio a corredo, il set di gambe scelto alu o carbo e le gambine piccole 5 sez. da 32.5cm carbo, hai tre treppiedi per tutte le esigenze. Trasportabilissimo smontato.

Ho la vecchia crociera. La nuova ha anche la base basculante incorporata. Per chi ha necessità di colonna centrale e portate molto importanti c'è anche la nuova serie 75.

L'uso della staffa ad L per scendere in basso l'ho visto proprio da uno dei loro video.


avatarsenior
inviato il 15 Aprile 2019 ore 21:33

Queste sono le ultime che ho fatto con la macchina rovesciata a terra e il 25mm (sì, lo so, la Globularia nudicaulis non è in gran forma…, ma veniva da una nottata di pioggia e vento, e neve a quota più alta, come si vede sulla Grigna a sinistra e sulle cime della Valsassina a destra ). Con il 25 mm c'è il problema di evitare di prendere la gamba nell'inquadratura, a volte mi riesce di evitarla facilmente altre volte non ci riesco, non ho ancora capito quando avviene e perché. Per questo vorrei prendere un minitreppiede, però a volte le gambe lunghe servono anche con la macchina a terra (spesso quando ci si trova su una scarpata molto inclinata è utile allungarne una fino a trovare un sostegno). Nella foto in casa, per esempio, la gamba non compare nell'inquadratura, nella foto del ciclamino invece non riuscivo a evitarla e l'ho coperta con le foglie sulla destra. In ogni caso la macchina, per tenerla il più possibile lontana dalla gamba da evitare, finisce per toccare con il dorso l'altra gamba (come si vede dalla foto in casa) e quindi diventa molto ridotto lo spazio per l'accesso alle ghiere e in particolare al tasto per rivedere la foto, non mi sono ancora deciso di impostare la visualizzazione automatica della foto dopo lo scatto, anzi l'ho fatto proprio ora, finalmente. Insomma, trafficando in poco spazio libero si rischia di urtare con una certa facilità la macchina in modo maldestro spostando messa a fuoco e inquadratura.

www.nikonclub.it/forum/uploads/ori/201903/7f466c894105d0d47a18b172b699
www.nikonclub.it/forum/uploads/ori/201904/1f001234a1b00ef6adb8734f6adf
www.nikonclub.it/forum/uploads/ori/201904/870d412616d1fa584a89a8459165


avatarsupporter
inviato il 15 Aprile 2019 ore 21:55

avete mai provato con questo che è regolabile su tre altezze?

https://www.amazon.it/Novoflex-BasicBall-blau-Blu-treppiede/dp/B0002RQ

l'utilizzo quando voglio essere leggerissimo a Londra, ci monto una testa a sfera RRS BH40 ma potrebbe andare bene qualsiasi testa

avatarsenior
inviato il 15 Aprile 2019 ore 22:18

Si, spettacolare, BASIC ball. Leggero e con una portata e stabilita' immensa. Va montato ma e' roba di un attimo. Non ho la minicolonna. Esistono forsevanche prolunghe gambe se non erro.

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 171000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.





24 Aprile 2019

Metti la tua pubblicità
su JuzaPhoto (info)


 ^

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me