Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo

Fattore di crop: un paio di domande


Forum » Obiettivi » Fattore di crop: un paio di domande



PAGINA: « PAGINA PRECEDENTE | TUTTE LE PAGINE |

avatarjunior
inviato il 11 Febbraio 2019 ore 14:41

Vabbè, non si riesce a fare un discorso semplice..
LO SO (lo so) che i parametri fisici della lente rimangono gli stessi.. Grazie, la lente quella è..

Ma:

Se con una 4/3 ho bisogno di 60 secondi di esposizione per vedere un certo particolare al buio, per vedere allo stesso modo lo stesso particolare con una full frame (facendo un crop a mano dopo), quanto dovrò esporre usando la stessa lente? Sempre 1 minuto? O 30 secondi?

Cioè, mi sembrava una domanda banale..

avatarjunior
inviato il 11 Febbraio 2019 ore 14:51

Ciao, io credo che debba rimanere la stessa. Supponi di prendere una lente con una certa f/. Se il sensore è FF uscirà una foto ben esposta con un certo tempo ed un certo iso. Lascia i parametri così come sono e riduci la grandezza del sensore: avrai la stessa esposizione (corretta) ma meno luce in totale, poiché la superficie è minore. Così come se avessi croppato la foto del FF.
Diciamo che la f/ indica la densità di luce che entra, poi la superficie del sensore implicherà la quantità di luce raccolta, insieme al tempo di scatto

Per l'ultima domanda, credo dipenda da vari fattori. Sicuramente essendo su un sensore inferiore una zona inquadrata minore, può darsi che sia meglio esporre leggermente in modo diverso. Poi c'è la questione degli iso che sono una unità di misura "standard ma non troppo" nel senso che ad esempio il produttore del corpo ti scrive 800 ISO ma non è detto che sia identico agli 800 iso di un'altra macchina. Qui c'è un esempio di stessi parametri di esposizione e differenza di quasi 1 ev tra Sony e fuji www.google.com/url?sa=i&source=web&cd=&ved=2ahUKEwjtt_Hj6rPgAhWBsqQKHa per via proprio della diversa taratura degli iso

avatarsenior
inviato il 11 Febbraio 2019 ore 14:59

La terna rimane la stessa ma l'immagine del sensore più piccolo risulterà mediamente più rumorosa.

avatarsenior
inviato il 11 Febbraio 2019 ore 14:59

"A parità di esposizione" la coppia tempo/diaframma è la stessa.
Un esposimetro esterno ti fornisce questi due valori (e ISO es.200) e non ti chiede che sensore monti.

" La terna rimane la stessa ma l'immagine del sensore più piccolo risulterà mediamente più rumorosa. "
+1

Ecco perchè devi definire che intendi " Per avere lo stesso identico risultato di una full frame" . Le cose sono semplici se anche tu le fai chiare e semplici. Altrimenti sentirai tutto e il contrario di tutto.

avatarsenior
inviato il 11 Febbraio 2019 ore 15:23

Già è complesso, se magari fossi più chiaro nelle domande avresti risposte più pertinenti.
Cosa vuoi sapere?
100mm su FF, 100mm su aps-c e 100mm su m4/3?
Stessa terna. I risultati sono solo dei ritagli sempre più piccoli della stessa immagine.

Oppure vuoi sapere quando hai la foto più simile possibile (nel suo complesso) con i 3 formati?

avatarjunior
inviato il 11 Febbraio 2019 ore 15:30

Non saprei come metterla facile più di come sto per scriverla:

Vorrei sapere se, utilizzando:
- stessa marca di fotocamera
- stessi valori iso
- stesso soggetto
- stesso obiettivo/telescopio

il risultato ottenuto macchine con diversi sensori differisce solo e soltanto di un crop dell'immagine ottenuta con il sensore più grande o se occorre modificare (aumentare) il tempo di esposizione via via che si diminuisce la grandezza del sensore.

Tralasciate il campionamento e i pixel più o meno grandi, immaginate sensori con tutti la stessa densità di pixel

Spero di essere finalmente stato chiaro...
So che sono io a non riuscire a spiegarmi, scusate la poca dimestichezza

avatarsenior
inviato il 11 Febbraio 2019 ore 15:37

Cambia il rumore! Più che scriverlo su un forum non si può MrGreen

avatarsenior
inviato il 11 Febbraio 2019 ore 15:39

" stessa marca di fotocamera"
C'entra poco; conta la dimensione e tecnologia del sensore. Comunque per farla breve, se ti dedichi ad astrofoto vai di sensore più grande; molte meno rogne per cercare di ridurre il rumore e comunque non arriverai alla pulizia di una foto scattata con sensore più grande (es. Sony A7s).

Prima di investire pesantemente in qualunque cosa, butterei... ehm investirei una ventina di euro in questo libro:
Tecniche, trucchi e segreti della fotografia astronomica Copertina flessibile – 18 apr 2015 di Daniele Gasparri, Marco Bastoni, Giovanni Giardina e Federico Pelliccia

avatarsenior
inviato il 11 Febbraio 2019 ore 15:41

Sono solo ritagli. Con tutti utilizzi la stessa terna. Con tutti ottieni gli stessi risultati al centro. I formati ridotti hanno solo meno scena ripresa ai bordi.

Vuoi sapere cosa cambia? Prendi una foto qualsiasi e ritaglia. Quello cambia.

Se ti interessa sapere con che qualità hai ripreso la costellazione al centro del FF, rispetto a m4/3, con la stessa densità e stessa tecnologia, la risposta è LA STESSA. Conta solo il telescopio/lente. Ti mancano dei pezzi ai bordi dell' immagine.

Se vuoi la stessa inquadratura, ti serve un riduttore di focale su m4/3 o un moltiplicatore di focale su FF e puoi rileggere quello che ho scritto prima. Ho semplificato, è tutto un po' più complicato, ma per avere un' idea di partenza va bene.

avatarjunior
inviato il 11 Febbraio 2019 ore 15:57

Ottimo. A posto così.
In prima approssimazione, c'è solo un crop.

La mia perplessità deriva unicamente dal fatto che su un gruppo di gente con la mia macchina, uno diceva che cambiava anche "il rapporto focale" (dai, non quello reale dell'ottica.. Lasciatemi passare la cavolata)..
Ma a quanto pare si sbagliava. Meglio per me.

Grazie a tutti, per me si può chiudere il thread, sono soddisfatto della risposta e ne sono uscito con anche più delle informazioni che mi servivano.
Grazie ancora :)

avatarsenior
inviato il 11 Febbraio 2019 ore 16:01

Di niente.

avatarsenior
inviato il 11 Febbraio 2019 ore 18:44

Abbiamo scherzato...
non cambia solo il rumore.
Cambia anche l'apertura del diaframma. MrGreen

avatarjunior
inviato il 13 Febbraio 2019 ore 3:37

Are u kidding me? :-P

avatarsenior
inviato il 13 Febbraio 2019 ore 6:50

Yessssssssssaaaaaa MrGreen

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 167000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.





15 Febbraio 2019

Metti la tua pubblicità
su JuzaPhoto (info)
PAGINA: « PAGINA PRECEDENTE | TUTTE LE PAGINE |


 ^

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me