City-Com.it






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo

La corsa dei megapixels


  1. Forum
  2. »
  3. Fotocamere, Accessori e Fotoritocco
  4. » La corsa dei megapixels





avatarsenior
inviato il 11 Gennaio 2019 ore 21:09

Se stampo una 60x40 con una 5dsr o con una 6d, entrambe con 17-40, noto differenza?

Se uso una big mpx con un trioplan, mi sarà tanti problemi la poca risolvenza?

I problemi di risolvenza li vedo solo se faccio grandi zoom o grandi crop....

avatarsenior
inviato il 11 Gennaio 2019 ore 21:11

io sono soddisfatto dei miei 24mpx, riesco a fare ogni tipologia di foto.

user170878
avatar
inviato il 11 Gennaio 2019 ore 21:13

Ma che discorso e' Angus? a sto punto non ti servono neppure i megapixel, non solo le lenti risolventi :))
Per sfruttare i maggiori megapixel hai bisogno di lenti parimenti piu' risolventi, altrimenti e' la lente a strozzare il collo di bottiglia;)

avatarjunior
inviato il 11 Gennaio 2019 ore 21:34

da principiante qual sono, da fotografo vacanziere, mi sento libero di utilizzare macchine ormai vetuste e con pochi MP quali la 300s e la D80.
mi preoccupo piuttosto di accrescere la mia tecnica attraverso la conoscenza del mezzo e della luce che lo attraversa. Le mie foto son tutt'altro che emozionanti, sono ancora nella fase che scatto se voglio un ricordo di un tale momento/situazione.
Un giorno, se mai reputerò di essere cresciuto, FORSE prenderò qualcosa di più evoluto...FORSE.

avatarsenior
inviato il 11 Gennaio 2019 ore 21:48

In effetti il crop o la visualizzazione su monitor al 200% puo essere una motivazione ai megapixel...
per la stampa bisogna fare diverse considerazioni;-)

avatarsenior
inviato il 11 Gennaio 2019 ore 21:51

Ma non l'unica

avatarsenior
inviato il 11 Gennaio 2019 ore 22:01

Io non ho nessuna lente che è peggiorata passando da 24 a 42 mpx, neanche gli zoom di vent'anni fa, vanno tutte meglio. Inoltre la storia della velocità è una cavolata, la mia fa 12 FPS e ha già qualche anno sulle spalle, quindi se vogliono possono fare tutto, semplicemente non gli conviene.

user170878
avatar
inviato il 11 Gennaio 2019 ore 22:10

Vuoldire che le lenti che possedevi risolvevano piu' di 24Mpxl (cosa molto comune sul tra l'altro sul ff a meno di prendere lenti davvero mediocri). Se invece provi diverse lenti su 42 Mpxl vedrai che ci sono differenze e come a seconda della riaolvenza della lente. E' un discorso molto semplice, direi elementare. M anche in questi casi c'e' chi deve tirar fuori il coniglio dal cappello, ahhhh.

avatarjunior
inviato il 11 Gennaio 2019 ore 22:17

Ne parlavamo proprio ieri in un altro topic, ma visto che questo è esplicitamente dedicato a questo argomento è l'occasione perfetta per fornire approfondimenti.

Il numero dei megapixel "minimo" dipende dalla dimensione della stampa (stesse considerazioni si applicano all'osservazione sul monitor o TV) e dalla distanza dalla quale la si osserva. L'occhio umano sembra infatti avere una risoluzione angolare di circa 1/60 di grado (ovvero 0.016° circa); pertanto, ad una distanza di 1 metro, potrebbe essere teoricamente in grado di discernere dei punti disposti con "densità" prossima ai 25 punti per centimetro.

Detto questo, come si può stimare la distanza ottima di visione per osservare una foto nel suo insieme? Su questo tema ci sono molti punti di vista, per l'osservazione di opere artistiche in prospettiva si suggerisce un cono ottico di 60°, per la visione di TV in full HD e 4K si trovano spesso numeri che vanno dai 30 ai 40°. Prendiamo quindi come riferimento un angolo di 40° , da intendersi in questo modo: se guardo il centro della foto, spostando la testa di 20° a destra devo ritrovarmi con lo sguardo su di un lato, quindi con 20° a sinistra mi devo ritrovare sul lato sinistro. Il cono ottico è la variabile che - nota la dimensione massima della foto - mi permette di calcolare la distanza di osservazione.

Fatta questa premessa, vediamo degli esempi concreti:

Con una foto stampata 30x40cm , garantiremmo un cono ottico di 40° se la osservassimo da circa 55cm di distanza , sotto questa ipotesi sarebbe sufficiente stamparla in una risoluzione di 166ppi da cui una risoluzione minima di 5.1 Mega Pixel .

Se volessimo osservare la stessa immagine più da vicino - supponiamo 40cm - chiaramente avremmo bisogno di maggiore risoluzione. Facendo nuovamente i calcoli, otterremmo una risoluzione minima richiesta di circa 9.6MP ...ma c'è da sottolineare che staremmo già vedendo la foto più da vicino, perdendo quindi la visione d'insieme.

Chiaramente gli esempi potrebbero essere innumerevoli...una TV da 120x67.5cm (formato 16:9) ossservata da165cm (stiamo sempre garantendo i 40° di cono) richiederebbe un minimo di 3.8MP.

Ma d'altro canto vi invito a riflettere su questo fatto: la risoluzione di una TV 4K non è forse 4096×2160 quindi 8MP circa? Ora, sfido chiunque - ponendosi ad una distanza ragionevole che permetta di osservarla nel suo insieme - a discriminare un pixel dall'altro.

Il succo è complessivamente questo, a meno di non avere le situazioni sollevate da Angus, ovvero i crop (l'ingrandimento porta inevitabilmente a sgranare) oppure gli zoom.

Nella stragrande maggioranza dei casi ritengo invece che risoluzioni superiori ai 20 MP siano sfruttate molto meno di quanto possiamo immaginare, stando a quanto sopra affermato, una risoluzione di 12 MP sarebbe già ampiamente sufficiente in moltissime situazioni (assumendo di apportare anche qualche crop "marginale").

avatarsenior
inviato il 11 Gennaio 2019 ore 22:22

Jaclarmax, hai un esempio da condividere o lo hai letto su internet?

avatarsenior
inviato il 11 Gennaio 2019 ore 22:25

Lucap, hai mai notato che i sensori con più pixel hanno maggiore gamma dinamica? Oppure che l'assenza del filtro AA produce un maggior dettaglio? Non ridurrei il tutto semplicemente al crop (che comunque è un altro punto a favore).

user170878
avatar
inviato il 11 Gennaio 2019 ore 22:27

No e' un fatto conclamato, ripeto elementare. Se una lente risolve 30Mpxl su ff e la provo su 24 ff andra' benone.Se la provo su 42 Mpxl ff secondo te quanti ne risolve? :)) sempre 30 ne risolvera', non c'e' nulla fare. Quindi non sfrutterai al max la frequenza spaziale di campionamento del sensore piu' denso. E' elementare ripeto. Non capisco cosa non ti torna?
Sono cose che conosco bene da tempo, letto dappertutto.

avatarsenior
inviato il 11 Gennaio 2019 ore 22:34

Era giusto per capire, tutto qui. Visto che partecipi a molte discussioni volevo capire da cosa derivassero le tue convinzioni.

Mi hai appena fatto un esempio lampante... Vedi una lente che ipoteticamente risolve 30 mpx su un FF da 24 con filtro AA se ne risolve 20/22 ti devi ritenere soddisfattissimo (solo Canon riesce ad avere filtri AA che quasi saturando il sensore), se poi metto la stessa lente su un 42 mpx o più arrivo a 30 e l'assenza del filtro AA mi porta ad avere una maggior dettaglio, la differenza tra le due foto è quasi del 50% non proprio da buttare. Oltre a questo anche le lenti meno performanti riescono ad avere risultati migliori a parità di grandezza del file grazie all'assenza del filtro AA. Ovviamente questo spesso in stampa si perde (un po'come il rumore) ma su monitor rimane evidente.

avatarjunior
inviato il 11 Gennaio 2019 ore 22:40

Lucap, hai mai notato che i sensori con più pixel hanno maggiore gamma dinamica? Oppure che l'assenza del filtro AA produce un maggior dettaglio? Non ridurrei il tutto semplicemente al crop (che comunque è un altro punto a favore).


Sì l'ho notato, tant'è che nell'altro post ho anche citato il "pixel binning", che potrebbe tendere la mano ad un aumento della risoluzione nei sensori di nuova generazione per aumentarne la sensibilità (sacrificando i Megapixel); ho voluto comunque incentrare il discorso sulla visualizzazione - in termini di "nitidezza" - affinché si potesse disporre di un primo metro di valutazione su quanti MP effettivamente sfruttiamo nei nostri scatti, quando finalizzati a stampa o visualizzazione su TV (senza star lì a zoomare all'800% per vedere quanto ha retto il sensore...cosa che ho visto e vedo fare a moltissime persone).

Sarebbe oltremodo interessante quantificare questo aspetto che hai appena menzionato, anche per poter fare un'analisi "costo/benefici", hai del materiale da proporre o qualche link (magari con una comparativa) da suggerire?

user170878
avatar
inviato il 11 Gennaio 2019 ore 22:43

Le mie convinzioni...le tue da dove derivano?
Visto che partecipi a molte discussioni...tu puoi farlo ed io no? non capisco davvero queste allusioni... sono sotto controllo :))
Ti sei mai chiesto, invece, perche' il filtro passa basso venga tilto superate certe densita'? te lo dico io perche' il suo effetto inizia a pesare solo oltre determinate densita'. Prima non toglie nulla che verrebbe eliminato gia' dal limite di risolvenza. Tutto qui. Quel 50% in piu' di cui parli non esiste per niente.

21 Luglio 2019

Metti la tua pubblicità
su JuzaPhoto (info)



Questa discussione ha raggiunto il limite di 15 pagine: non è possibile inviare nuove risposte.

La discussione NON deve essere riaperta A MENO CHE non ci sia ancora modo di discutere STRETTAMENTE sul tema originale.

Lo scopo della chiusura automatica è rendere il forum più leggibile, sopratutto ai nuovi utenti, evitando i "topic serpentone": un topic oltre le 15 pagine risulta spesso caotico e le informazioni utili vengono "diluite" dal grande numero di messaggi.In ogni caso, i topic non devono diventare un "forum nel forum": se avete un messaggio che non è strettamente legato col tema della discussione, aprite una nuova discussione!





 ^

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me