RCE Foto

(i) Per navigare su JuzaPhoto, è consigliato disabilitare gli adblocker (perchè?)






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy e preso visione delle opzioni per la gestione dei cookie.

OK, confermo


Puoi gestire in qualsiasi momento le tue preferenze cookie dalla pagina Preferenze Cookie, raggiugibile da qualsiasi pagina del sito tramite il link a fondo pagina, o direttamente tramite da qui:

Accetta CookiePersonalizzaRifiuta Cookie

Manfrotto BeeFree Advanced


  1. Forum
  2. »
  3. Fotocamere, Accessori e Fotoritocco
  4. »
  5. Treppiedi e Teste
  6. » Manfrotto BeeFree Advanced





avatarsenior
inviato il 12 Dicembre 2017 ore 9:09

Mi sa che prendo il Capture Pro Clip, così ho sia la piastra che l'aggancio per la cintura e/o borsa.

avatarsenior
inviato il 12 Dicembre 2017 ore 9:20

Ciao, scusami ancora, sarebbe questo?

https://www.amazon.it/Peak-Design-PRO-Plate-accessories/dp/B00P6LGXQS/
Lo dovrei sosituire alla piastra ArcaSwiss che ho adesso, se ho capito bene.


Presumo di si. Verifica lo standard che sia conforme allo standard Manfrotto (RC2?) della clamp che sta sulla 494 del beefree advanced (Manfrotto ha avuto diversi "standard" che non ho seguito).

OT: a me piace il plate quadrato che hai evidenziato il quale è arca compatibile ma non manfrotto rc2 compatibile. Il motivo è che essendo quadrato permette di inserire la macchina in tutte e 4 le direzioni nel capture pro.

Peccato che il plate manfrotto fornito con il beefree non abbia un'asola. Perché per usare l'hand grip peak design andrebbe bene qualunque plate con un'asola per poter inserire almeno un terminale peak design.

Mi sembrava di aver letto che con i nuovi materiali fosse possibile inserire i terminali PD tra plate e macchina però la cosa non mi convince (potrebbero tagliarsi col tempo) e preferisco siano liberi di muoversi in un'asola.


avatarsenior
inviato il 12 Dicembre 2017 ore 9:31

Mi sa che prendo il Capture Pro Clip, così ho sia la piastra che l'aggancio per la cintura e/o borsa.

Occhio che proprio ieri è stato lanciato il nuovo capture pro V3 che è molto migliorato. Ovviamente compatibile con i vecchi plate (mentre i nuovi plate non sono compatibili col vecchio capture). Ti consiglio di aspettare perché i negozi non ce l'hanno oppure acquistare sul loro sito (hanno un magazzino in Europa) e prendere il nuovo V3 e a parte il proplate dual arca/RC2 manfrotto (non vedo ancora il kit abbinato ma presto ci sarà).

avatarsupporter
inviato il 13 Dicembre 2017 ore 18:18

@Gioelle
Scusa secondo te con la mia attrezzatura non in condizione estreme ci rientro bene?
non capisco bene il peso ? su amazon sembrerebbe 46 cm da chiuso senza testa , e' come il tuo giusto ?
potresti darmi qualche dato peso e lunghezza , io sono spesso in moto 50cm nel bauletto mi entra bene
grazie per la risposta


allora ...
con una reflex come la tua e usando anche tele tipo il 70-200 (montato su propria staffa a L), mi azzardo a riassumere la situazione così:

1) cavalletti da viaggio con testa a sfera in kit, come il befree o i vari sirui, genesis equivalenti cioè che si ripiegano a libretto ed hanno tubi con diametri modesti (cioè dell'ordine di 20-22 mm)
--> comodissimi da portare in giro, ma la stabilità è al limite.. vuol dire che in situazioni di meteo avverso o su terreno irregolare o con ostacoli ti puoi trovare in difficoltà. hai poi molte limitazioni su lunghe esposizioni, scatti verticali, panoramiche, correzioni fini della prospettiva ecc ecc

2) cavalletti veri, ma usabili anche in viaggio e di buona qualità (materiali costruttivi, meccanismi ecc) come il 190GO, che montano tubi discreti (da 25 in su) e che hanno teste non in kit e quindi personalizzabili e intercambiabili (quindi adattabili di volta in volta alle situazioni)
--> si portano in giro senza problemi se si è di corporatura robusta, si è abituati a camminare, ci si accoppia uno zaino grosso e con i giusti agganci, e si accetta di sbattersi un pochino. però praticamente non si sentirà mai l'esigenza di avere altro e sarà davvero difficile metterli in crisi in ogni situazione.

se il cavalletto è uno strumento di lavoro importante, cioè scatti prevalentemente col treppiede e nn hai problemi fisici vai sulla categoria 2. se invece il cavalletto è un di più al corredo .. vai sulla 1

avatarsupporter
inviato il 13 Dicembre 2017 ore 18:34

Esempio caldo caldo ... di ieri pomeriggio!! (e poi vengo al be free)

Sono andato a fare le foto al panorama di Torino, visto che qua c'è un clima ed una luce quasi artica (rarissima ormai)
Poichè mi spostavo in metro e non sapevo se avessi avuto tempo per queste foto, mi sono portato giusto 2 lenti e il cavalletto più minuscolo che ho .. che è il sirui T-004X.
So che è instabile.. so che ogni volta che lo uso mi girano le scatole... ma ha il grande vantaggio che sta dentro lo zaino e non fuori e praticamente è come non sentirlo e quando non hai spazio .. ti devi accontentare.

è stato un modo per testarlo bene (non lo uso tanto spesso)...
allora ... finchè fai foto grandangolari tanto quanto, ma come ho messo il 135:2 per fare solo la Mole ... sono iniziati i problemi. perchè anche con il solo vibrare dello specchio si muove tutto e tenerlo con la mano non è una soluzione. poi ho provato a fare una panoramica in verticale ed ovviamente non riuscivo a mettere la colonna centrale in bolla e infatti come si vede dalla foto .. mi sono dovuto ingegnare. ma i risultati sono modesti!





oggi ho portato lo zaino più grosso con il 190go con grande sforzo, e menando la gente al mio passaggio ...
e sono ancora in ufficio. per cui zero foto al tramonto !! Confuso

avatarsenior
inviato il 13 Dicembre 2017 ore 19:31

Per Natale mi sono regalato Il Capture Pro della Peak Design e un cavalletto da viaggio della Sirui, più piccolo rispetto al BeFree e con Arca Swiss così i miei al seguito si lamenteranno meno.
Se può interessare qualcuno ho messo in vendita nel mercatino il BeFree.

avatarsupporter
inviato il 13 Dicembre 2017 ore 23:04

un pò di confronti (scusate per la bruttezza dell'immagine)





non so se si vede bene dalla foto .. ma il 190go è effettivamente 45-46 cm come dichiarato

avatarsenior
inviato il 14 Dicembre 2017 ore 7:20

A tal proposito, è vero che non si ripiega a libretto come il befree o certi sirui benro ecc, ma questa cosa la trovo un bene!! Questo tipo di apertura a libretto io l'ho trovata sempre scomoda, molto più lenta da aprire, e spesso obbliga ad avere la colonna verticale estesa/montata, che per la stabilità è pessima

Non mi trovi d'accordo per un semplice motivo. Un treppiede con gambe richiudibili a 180 gradi, può sempre essere usato come uno tradizionale, basta non ripiegarle! Guadagni tempo e perdi in ingombro. Viceversa invece se provi ad esempio a far fare la spaccata al 190go! che non e' un ballerino...MrGreen
Scherzi a parte la cosa si fa spesso, quando si monta la colonna corta sui treppiedi richiudibili e la testa non ci sta. Su alcuni ci sta, quelli a crociera larga, come il feisol CT-3442! che per questo e vari altri motivi e' il mio treppiede perfetto. Non esiste ma questo 4 sezioni pesa meno del beefree e ti ci puoi appendere letteralmente e soddisfa una vastissima schiera di utenti.

Ilcentaurorosso .. non sono d'accordo completamente con il tuo suggerimento x Gioelle. Certo ... il befree nn potrà mai essere il cavalletto principale per uno che ha attrezzatura reflex full frame, ma da viaggio è veramente ottimo.

Sarà bello da portare, ma non farà il suo lavoro con i tele. Mi spiace ma non sono d'accordo. Se uno ha esigenze di leggerezza estrema in questi casi consiglio un morsetto (l'ottimo è quello della RRS ma costa tanto), una buona testa e trovare sul posto un "trespolo" di opportunità!

avatarjunior
inviato il 11 Gennaio 2018 ore 9:04

Scusate, ma tornando sul befree advanced mi pare di aver capito che qualcuno abbia una versione con il gangio zavorra. Mi smbra strano, il mio non ha ganci, se non un porta tracolla ma niente sulla canna centrale. Possibile?

avatarsenior
inviato il 11 Gennaio 2018 ore 9:17

Non è sulla canna ma in plastica sulla crociera; inoltre il nuovo advanced ha anche l'attacco easy link, sempre sul lato protetto da un tappo di gomma, filettatura standard da 3/8" a cui puoi fissare un gancio o un occhiello da aggancio reflex su cui mettere un gancio o infilare direttamente un cordino / moschettone tramite un anello (tipo portachiavi). Se il gancio in plastica (traballante) dovesse rompersi puoi sistituirlo o utilizzare l'altro sistema descritto. Comunque il tutto e' già stato collaudato sui treppiedi di fascia superiore e nessuno si e' lamentato (ancora).

avatarsupporter
inviato il 11 Gennaio 2018 ore 9:36

ma veramente qualcuno usa i ganci per appenderci lo zaino per fare zavorra?

avatarsenior
inviato il 11 Gennaio 2018 ore 9:38

Io metto un cordino teso fino alla maniglia dello zaino poggiato a terra (o quello che ho); se il gancio c'è bene, altrimenti dove capita. Normalmente non metto niente se non con vento forte. Il cordino però serve (e non solo per questo) e ne ho uno in ogni sacca treppiede. Col cordino si riesce a mettere il treppiede pure contro una roccia in orizzontale se si trova un occhiello da arrampicata già messo sulla parete.

avatarsupporter
inviato il 11 Gennaio 2018 ore 9:41

già con lo zaino/borsa a terra lo capisco di più ... resto molto scettico che questa cosa possa cmq migliorare la stabilità del sistema

avatarsenior
inviato il 11 Gennaio 2018 ore 9:42

Non deve oscillare a mo' di prosciutto ma stare a terra. Tendi il cordino e certo che stabilizza.

avatarjunior
inviato il 11 Gennaio 2018 ore 16:22

Non è sulla canna ma in plastica sulla crociera; inoltre il nuovo advanced ha anche l'attacco easy link, sempre sul lato protetto da un tappo di gomma, filettatura standard da 3/8" a cui puoi fissare un gancio o un occhiello da aggancio reflex su cui mettere un gancio o infilare direttamente un cordino / moschettone tramite un anello (tipo portachiavi). Se il gancio in plastica (traballante) dovesse rompersi puoi sistituirlo o utilizzare l'altro sistema descritto. Comunque il tutto e' già stato collaudato sui treppiedi di fascia superiore e nessuno si e' lamentato (ancora).


grazie!

ma veramente qualcuno usa i ganci per appenderci lo zaino per fare zavorra?

certo

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 217000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.






Metti la tua pubblicità su JuzaPhoto (info)


 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - Preferenze Cookie - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me