RCE Foto

(i) Per navigare su JuzaPhoto, è consigliato disabilitare gli adblocker (perchè?)






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

Se vuoi, puoi anche abilitare o disabilitare specifici cookie tramite la pagina Preferenze Cookie.

OK, confermo

Cosa può fare una Leica - parte seconda


  1. Forum
  2. »
  3. Fotocamere, Accessori e Fotoritocco
  4. »
  5. Leica
  6. » Cosa può fare una Leica - parte seconda





avatarsenior
inviato il 19 Aprile 2016 ore 11:19

Ciao.
Apro il secondo giro su questa discussione, perché non mi sembrava finita.

avatarsenior
inviato il 19 Aprile 2016 ore 11:36

" E' l'unica macchina digitale full frame che usa mirino ottico e telemetro ottico, e quelli per me hanno un valore assoluto ed inestimabile. "


Sarebbe forse più corretto dire "é l'ultima rimasta" ad usare mirino e telemetro ottico.
Dopo averla provata dico che non trovo alcun valore se non quello "storico" di un sistema di messa a fuoco superato dai tempi e dalle tecnologie.
La prova provata é che anche Leica, nella sua ultima digicamera, lo ha cambiato e nella sua "penultima" gli ha affiancato altri sistemi più moderni ma soprattutto più efficienti.


Se proprio vogliamo essere precisi, che fa sempre bene, in realtà la serie cominciata con la Leica M9 rappresenta la prima e l'unica fotocamera Full Frame digitale, con mirino ottico e telemetro ottico che sia mai stata costruita. E' un po' diverso come significato.

Il Live View aggiunto in alcuni modelli M successivi NON è stato introdotto per compensare chissà quali limiti del telemetro, il quale se ben tarato permette una estrema precisione con l'uso di superluminosi (il primo Noctilux risale agli anni 60), ma è stato previsto per poter utilizzare le ottiche della serie R su quelle macchine. Non essendo queste accoppiate meccanicamente al telemetro, come farebbero a mettere a fuoco se no? Probabilmente a bestemmie... MrGreen

La nuova SL non è stata affatto partorita da Leica per lanciarsi verso il futuro in sostituzione delle M. Ma per acchiappare quei professionisti che oggi usano le reflex. Infatti sia le SL che le M vengono regolarmente prodotte ed escono nuovi modelli.

Infine vorrei dire che, per usare il telemetro, basta un'immagine qualsiasi, non necessariamente linee verticali.

Del resto, colui che per scelta vuole mettere a fuoco a mano, lo vuole fare nella maniera più agevole possibile, lo vuole fare su una Full Frame, con lenti di dimensioni contenute e di qualità fatte per focheggiare a mano, con ghiere pastose per essere precisi e corse limitate per essere veloci, magari desidera un mirino estremamente luminoso e senza che dentro ci si vedano troppe menate che tanto chi scatta conosce già e magari concedersi il lusso di poter sbirciare a piacere nell'area non inquadrata mentre tiene un occhio nel mirino (che per certi generi è cosa assai utile)...
Non vedo molte alternative, oggi, per quelli così (come me).

Poi, condivido assolutamente la scelta di chi col telemetro non si trova e non gli piace. Ne conosco una marea. Tutti ottimi fotografi che scelgono di operare diversamente da me e da altri.

avatarsenior
inviato il 19 Aprile 2016 ore 12:59

Il live view è ottimo anche per controllare le zone a fuoco periferiche e non al centro dell'inquadratura.

user68299
avatar
inviato il 19 Aprile 2016 ore 13:02

Io non ho ancora capito se sta Leica fa pure i caffè, altrimenti che senso ha?





avatarsenior
inviato il 19 Aprile 2016 ore 15:22

Scusate, ma io non riesco a capire una cosa.

E' così difficile provare a farsi una ragione del fatto che per alcuni fotografi il telemetro è l'unico modo che li fa sentire a loro agio?

A loro non importa una cippa di focus peaking, live view, 158 punti di MAF con inseguitore radio controllato.

Loro si trovano bene col telemetro, punto.

Cosa offre il mercato? Leica, punto. Se vuoi una FF a telemetro c'è solo lei, con buona pace di tutti i suoi detrattori.

Quanto cosa? Costa quello che deve costare, sono gli unici, tra l'altro non è che facciano brutte ottiche eh????....

Evidentemente è un concetto troppo difficile per essere capito.

Il tutto detto da uno che col telemetro ci ha provato a scattare due volte in vita sua, senza ottenere nessuna foto a fuoco. MrGreen

user39791
avatar
inviato il 19 Aprile 2016 ore 15:29

E' evidente che uno compra solo ciò che vuole/può. Ad esempio io non amo gli zoom, c'e chi non ama l'autofocus. C'è chi ama gli zoom e l'autofocus (credo che siano pure la maggioranza assoluta). L'importante è divertirsi fotografando.

avatarsenior
inviato il 19 Aprile 2016 ore 15:43

Vedi Paco, il "problema" non é accettare il fatto che qualcuno si trovi a suo agio con il telemetro.
Il "problema", se di problema si può parlare, é che i Leicisti non riescono a riconoscere i limiti oggettivi di tale accrocchio.
Limiti che, per quanto MI riguarda (ma che ho verificato anche con altri utilizzatori di Leica), ho elencato più e più volte e consistono principalmente in (in ordine di importanza):
- uso dei lentini ingranditori per poter mettere a fuoco agevolmente con ottiche sopra i 90mm (monta e smonta)
- uso dei mirini per focali dai 15mm in giù (non ricordo se anche col 21 siano necessari)
- necessità, qualora si usino i mirini esterni, di mettere a fuoco usando il mirino della fotocamera e comporre l'inquadratura con l'altro
-necessità di taratura periodica del telemetro.

Infine sarò "cecato" ma io, con luce scarsa e in assenza di linee in corrispondenza alla zona di MAF, ho "cannato" un numero infinito di scatti soprattutto cercando di mettere a fuoco i volti di soggetti non immobili (sottolineo: non immobili ovvero in movimento anche lento).

Le Leica M possono essere ideali qualora ci si limiti a focali tra 28 e 50. Oltre sorgono le "complicazioni" che ho elencato.
Se si avesse l'onestà intellettuale di ammetterlo senza trincerarsi nel solito "mai io di questi aggeggi non ne ho mai avuto bisogno", penso che il discorso sarebbe esaurito con buona pace di tutti.


avatarjunior
inviato il 19 Aprile 2016 ore 15:59

Io il problema non lo vedo dal punto di vista della scelta del brand ma da quello psicologico. Per quanto ho avuto modo di vedere in mezzo secolo di fotografia, i Leicisti sono quasi tutti dei feticisti, amano l'oggetto per quello che è, assaporano il gusto del possesso ma fanno foto col lumicino. I forum sono pieni di foto scattate con altri marchi, se ne volete vedere fatte con Leica dovrete cercare a lungo.

avatarsenior
inviato il 19 Aprile 2016 ore 16:07

Se proprio vogliamo essere precisi, che fa sempre bene, in realtà la serie cominciata con la Leica M9 rappresenta la prima e l'unica fotocamera Full Frame digitale, con mirino ottico e telemetro ottico che sia mai stata costruita. E' un po' diverso come significato.


Dai Pierfranco, non giochiamo con le parole perché la serie M digitale eredita e prosegue la tradizione delle serie M analogiche.
Il telemetro non é stato adottato dalle M digit quindi dire "mai stata costruita" é una forzatura.
Il telemetro, come pure il corpo e i comandi, sono stati la continuazione di qualcosa nato e costruito in altri tempi e quindi il termine "rimasto" é, evidentemente, più calzante.

Vedi, in tutti i Leicisti c'é sempre questa strenua difesa dell'indifendibile e questo genera le infinite discussioni come quest'ultima.
Con grande simpatia e ammirazione per le tue immagini

Maurizio

avatarsenior
inviato il 19 Aprile 2016 ore 16:18


Le Leica M possono essere ideali qualora ci si limiti a focali tra 28 e 50. Oltre sorgono le "complicazioni" che ho elencato.
Se si avesse l'onestà intellettuale di ammetterlo senza trincerarsi nel solito "mai io di questi aggeggi non ne ho mai avuto bisogno", penso che il discorso sarebbe esaurito con buona pace di tutti.


Tutti i limiti che hai elencato, che ci sono tutti, sono limiti che io accetto e ho sempre accettato con estrema serenità. Perché non mi impediscono di fare gli scatti che voglio, nella maniera che mi viene meglio.
Da Contax a pellicola, ero passato a Canon Full Frame con cui ho scattato per molti anni (credo sei) ed ho venduto tutto non appena mi sono reso conto di come avrei potuto invece lavorare (in digitale) con una M a telemetro (primo fra tutte il ritorno al manual focus, senza tutto quell'ingombro).

Invece di vedere come universali quelli che per te sono limiti, ed aspettarti che gli altri li dichiarino (che poi non c'è niente di più facile da fare: quei limiti ci sono! MrGreen ma ti dico anche che c'è chi di quei limiti non gliene può importare meno), magari potresti cercare di capire che c'è chi ha vissuto gli automatismi e la tecnologia a fondo per anni ed ha tranquillamente deciso che non gli servivano, anzi, che lo disturbavano.

Poi, ribadisco: Fuji ha delle trovate notevoli: faccia una Full Frame con mirino ottico (con ingrandimento automatico in base alla lente come la pro1 e la pro2) e un telemetro elettronico che funzioni come quello che uso oggi e delle lenti che non devo far tre giri della ghiera per passare manualmente da 1m ad infinito, e allora me la comprerò risparmiando un sacco di denaro.

avatarsenior
inviato il 19 Aprile 2016 ore 16:22

non giochiamo con le parole perché la serie M digitale eredita e prosegue la tradizione delle serie M analogiche.
Il telemetro non é stato adottato dalle M digit quindi dire "mai stata costruita" é una forzatura.


Sarà una forzatura, ma ci sono centinaia di migliaia di utenti di Leica M digitali che, se non ci fosse stata la M9, non avrebbero avuto il telemetro su una full frame digitale. Una Full Frame digitale a telemetro, dov'era prima della M9?

Mi sembra che tu dia per scontato che un utente cerca il telemetro solo perché è un vecchio babbeo che non si abitua alle tecnologie. Se è così, probabilmente ho compreso il perché di questi discorsi...

Ma non ho nulla contro i pregiudizi...Ho un sacco di amici che hanno pregiudizi...mi invitano anche a cena ogni tanto.

Detto con altrettanta ed immutata simpatia, ché qui siam tutti fotografi ancora prima che maniaci da forum ;-)

avatarsenior
inviato il 19 Aprile 2016 ore 16:41

Vedi Paco, il "problema" non é accettare il fatto che qualcuno si trovi a suo agio con il telemetro.
Il "problema", se di problema si può parlare, é che i Leicisti non riescono a riconoscere i limiti oggettivi di tale accrocchio.


La sensazione che ho avuto è un pochino diversa. Loro lo accettano pure, ma non è assolutamente importante per il loro modo di fotografare.

Io ho una fotocamera che ho pagato un sacco di soldi, ha 12 anni di vita e non scatta oltre i 400iso, limitazione quasi inaccettabile per il tecnofotografo moderno.

Non è che nego il limite, semplicemente, per il mio modo di utilizzo di quella fotocamera (sempre a 50iso) è un "non limite".

Secondo me è qui la chiave di volta dove spesso ci si incastra, avviluppandosi in iperboli infinite.


user39791
avatar
inviato il 19 Aprile 2016 ore 16:50

Perchè si mette sempre al centro di tutto la logica, mentre negli hobby (almeno in quelli) fregarsene della logica è la cosa migliore che si può fare. Se uno si diverte a fotografare con una Leica o un 85 1,2 (e se lo può permettere, in un modo o nell'altro) lasciatelo fare in santa pace. ;-) Se poi sca@@a qualche messa a fuoco, e se una Fuji o un 85 1,8 fanno circa le stesse cose, saranno ben fatti suoi!!!MrGreenMrGreen:-P

avatarjunior
inviato il 19 Aprile 2016 ore 17:04

è un vecchio babbeo che non si abitua alle tecnologie
,
io forse sono un quasi non più giovane babbeo che ha sempre odiato le mille tecnologie che il più delle volte mi tradiscono, che mi rubano troppo tempo (sia in fase di scatto che in PP). Odio i troppi bottoni, le troppe impostazioni, i troppi menù. Scatto in analogico con delle macchine completamente manuali e scatto in digitale con una A7, ottima macchina ma troppa tecnologia da me inutilizzata, se potessi togliere almeno 6 bottoni lo farei con piacere.
di M digitali ho avuto solo l'M8. Il feeling era perfetto con il mio modo di scattare (son già abituato alla M6), poche cose essenziali ed ottima resa. Solo lo scatto mi sconcertava e solo per lo scatto fastidioso l'ho venduta.

avatarsenior
inviato il 19 Aprile 2016 ore 18:51

Mi sembra che tu dia per scontato che un utente cerca il telemetro solo perché è un vecchio babbeo che non si abitua alle tecnologie. Se è così, probabilmente ho compreso il perché di questi discorsi...

Ma non ho nulla contro i pregiudizi...Ho un sacco di amici che hanno pregiudizi...mi invitano anche a cena ogni tanto.


Guarda che sono io in primis vecchio e babbeo e il telemetro lo usavo una cinquantina d'anni or sono e l'ho poi riusato di recente su una Leica M8 per cui é lontanissima da me l'idea di considerare altri vecchi e babbei.

Riguardo ai pregiudizi direi che avendola comprata (la M8) non mi si può formulare questa accusa.
Mi piace però dire sempre quello che penso riguardo i miei acquisti. Sia quelli "giusti" che quelli "sbagliati".

Ora però davvero mi taccio.
Ciao

PS da poco ho riacquistato una D3x (in epoca di D5 e D500 e dopo aver avuto tra le altre anche la D800) e, anche in questo caso, credo non mi si possa accusare di rincorsa sfrenata alla tecnologia e/o ai "mila" ISO quindi certe affermazioni, con me, sfondano una porta aperta.



Metti la tua pubblicità su JuzaPhoto (info)



Questa discussione ha raggiunto il limite di 15 pagine: non è possibile inviare nuove risposte.

La discussione NON deve essere riaperta A MENO CHE non ci sia ancora modo di discutere STRETTAMENTE sul tema originale.

Lo scopo della chiusura automatica è rendere il forum più leggibile, sopratutto ai nuovi utenti, evitando i "topic serpentone": un topic oltre le 15 pagine risulta spesso caotico e le informazioni utili vengono "diluite" dal grande numero di messaggi.In ogni caso, i topic non devono diventare un "forum nel forum": se avete un messaggio che non è strettamente legato col tema della discussione, aprite una nuova discussione!





 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me