Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni). Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie.

OK, ho capito

Fotografia di oggi, la corsa verso il nulla - articolo di Vittore Buzzi


Forum » Tecnica, Composizione e altri temi » Fotografia di oggi, la corsa verso il nulla - articolo di Vittore Buzzi




avatarjunior
inviato il 14 Gennaio 2017 ore 16:57

Articolo fantastico. Da rileggere ogni volta che abbiamo voglia di condividere il niente.

avatarjunior
inviato il 14 Gennaio 2017 ore 16:58

" In sostanza, sembra che la gente abbia dimenticato che la democrazia, in tutte le sue espressioni, non è solo una libertà, ma prima di tutto un impegno."

Una delle frasi più illuminanti lette da molto tempo a questa parte!
Lo sfogo di Buzzi, nonostante possa dar fastidio a molti, è più che sacrosanto e fatto da lui che è un professionista profondamente innamorato ha ancora più senso. Ha consigliato alcuni dei tanti autori che conosce (e stima e consiglia) e c'è solo da ringraziarlo. Quanti di noi si sono presi la briga di "indagare"? Poi chiaro, ognuno fa la fotografia che vuole e come vuole, ma non lamentiamoci se ogni tanto un professionista serio (con una visione senz'altro più ampia della nostra) ci tira le orecchie e ci avvisa che navighiamo in un mare di "nulla" senza una direzione.

avatarsenior
inviato il 14 Gennaio 2017 ore 17:01

Volevo rispondere a Filiberto quando riprendendo parte di un mio intervento "ma se c'è qualcosa di vero nella presunta perdita d'identità della "fotografia" a livello di mezzo comunicativo" afferma: " Mi spieghi meglio come è possibile generalizzare questo concetto. Io vedo grandi foto fatte nel ..../1970/80/90/2000/2010 e pessime foto fatte nel ..../1970/80/90/2000/2010. Detta in questo modo mi pare sempre di più, come avevo detto precedentemente, la menata del si stava meglio quando si stava peggio, ma enunciata da uno che prima stava meglio e ora sta peggio. Soggettivazione più che oggettivazione. E' vero che internet accende le scimmie ma è altrettanto vero che la fotografia con il digitale e gli smartphone è diventata di massa e non di élite, per cui chi faceva parte dell'élite dice che la massa non fa arte ma cacca...........discorsi vecchi e sinceramente insopportabili. "

Fotografia e comunicazione sono due fatti oggettivi dove l'una non implica necessariamente l'altra, è innegabile però che una buona immagine che contenga e veicoli un messaggio ha una marcia in più rispetto ad altre solo belle, così come potrebbe averla il messaggio pregnante veicolato da una bella immagine rispetto allo stesso rappresentato da uno scatto mediocre. Ritenere che fotografia e comunicazione siano un tutt'uno inscindibile è invece un fattore soggettivo, ma non per questo va ignorato e contestato a prescindere. Un saluto

avatarsenior
inviato il 14 Gennaio 2017 ore 17:08

" Basta caste, adesso ci manca anche quella dei fotografi."
I soldi e l'ossessione, sono il traino di un brutto lavoro.



... la logica e la passione, sono tutta un'altra strada!



avatarsenior
inviato il 14 Gennaio 2017 ore 20:25

@Eru: applauso !!

avatarsenior
inviato il 15 Gennaio 2017 ore 21:22

-Si chiude il sipario-

Fine

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 135000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.





16 Dicembre 2017

Metti la tua pubblicità su JuzaPhoto (info)


 ^

www.JuzaPhoto.com - Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me