RCE Foto






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo

Eizo cs240 -topic ufficiale-


  1. Forum
  2. »
  3. Computer, Schermi, Tecnologia
  4. »
  5. Schermi
  6. » Eizo cs240 -topic ufficiale-





avatarsenior
inviato il 27 Gennaio 2015 ore 7:18

X daniele: Chrome purtroppo non ha ancora un buon color management e la vecchia linea di comando non funziona più. Ho trovato questo blogger che spiega "alla buona" com'è la situazione (2013): cameratico.com/guides/web-browser-color-management-guide/ e anche lui alla fine consiglia di usare lo spazio colore srgb. Se hanno introdotto nuove funzioni in questa ultima versione non saprei.

C'è anche un link specifico su chrome.

Potrebbe semplicemente dipendere dalla scheda grafica? Ed io ne una pessima sul mio portatile :-(

Se hai fatto una calibrazione hardware, le lut o meglio la lut della scheda video del tuo portatile non viene toccata.

Ciao a tutti, ho fatto l'ordine questa sera, ho preso anche il Colorimetro EX2 (ho fatto bene?)

Secondo me il migliore come rapporto qualità/prezzo è xrite i1 display pro e costa circa 190 euro, diciamo che se l x2 non l'hai pagato più di 90 euro può andare bene, non ricordo se è un clone dello spyder 3 o 4 ma entrambi sono un po' inferiori al modello x-rite.

avatarjunior
inviato il 27 Gennaio 2015 ore 11:27

scusami, puoi spiegarmi meglio ? Quindi come si spiega un contrasto così basso ?

avatarjunior
inviato il 27 Gennaio 2015 ore 12:32

Scusate, forse sono fuori topic, ma desideravo chiedere se vi risulta che l abilitazione del 10 bit con k620 e win 8.1 abbia dato problemi. Vedo che il 23 scorso sono usciti i nuovi driver. Secondo: il cavo usb deve rimanere sempre attaccato al cs240 dopo aver fatto la regolazione con la sonda? Grazie

avatarsenior
inviato il 27 Gennaio 2015 ore 12:43

x Michele: sto usando Windows 8.1 e k620 con cx271 con driver pny e va tutto senza problemi. Il cavo usb sempre attaccato.

x albeza: come misuri il contrasto?

avatarjunior
inviato il 27 Gennaio 2015 ore 13:13

Grazie wazer

avatarjunior
inviato il 27 Gennaio 2015 ore 13:55

Nel report del Color Navigator, calibrazione fatta con Spyder4 / EX2, lo stesso report pubblicato in seconda pagina da Fulvio Giorgulli.

Nel suo c'è un constrast ratio di 728:1 il mio riporta 420:1 con la scheda grafica che avevo sul portatile precedente, con questo addirittura 180:1.

Mi pare così poco da farmi pensare ad un difetto del monitor.

avatarsenior
inviato il 27 Gennaio 2015 ore 15:02

L'acquisto di un monitor widegamut come il cs240, considerando che è ad oggi il monitor con il gamut più esteso in commercio, va fatto con criterio perchè se lo si costringe a lavorare sempre in emulazione srgb allora era meglio puntare sul cs230 ad esempio.


Dal punto di vista numerico sì. Ma dal punto di vista pratico, un pollice in più, il rapporto diverso, il software incluso ecc rapportati alla differenza di prezzo, è altrettanto vero?

avatarjunior
inviato il 27 Gennaio 2015 ore 15:58

domanda per Wazer, ma i profili ICC presenti sul sito EIZO al link www.eizoglobal.com/support/db/products/software/CS240#tab02 a cosa servono?

avatarsenior
inviato il 27 Gennaio 2015 ore 18:11

" L'acquisto di un monitor widegamut come il cs240, considerando che è ad oggi il monitor con il gamut più esteso in commercio, va fatto con criterio perchè se lo si costringe a lavorare sempre in emulazione srgb allora era meglio puntare sul cs230 ad esempio.
"

Dal punto di vista numerico sì. Ma dal punto di vista pratico, un pollice in più, il rapporto diverso, il software incluso ecc rapportati alla differenza di prezzo, è altrettanto vero?


secondo me la valutazione sull'acquisto è da fare proprio come dice Wazer, ormai è chiaro che il valore assoluto del cs240 in termini di rapporto prestazioni/prezzo è altissimo, ma la vera domanda è: serve al fotoamatore medio un gamut così esteso se lo userà al 70% in emulazione srgb?

Che poi male non fa, intendiamoci, avere un monitor che copre un gamut così ampio, ma bisogna esser disposti a sfruttarlo a dovere e a sapere esattamente cosa si sta facendo... e a sopportare qualche disagio quando lo si costringe in un gamut non nativo,
ergo, se lo compro per:
cazzeggiare sul web
vedere youtube
scrivere testi
far giocare mio figlio allo sparatutto
e poi ogni tanto sviluppo qualche foto
allora forse è meglio tenersi in tasca qualche lira e comprarsi un buon sRGB che ti da meno grattacapi..

Non dimentichiamo poi che per spremerlo a dovere, perché l'acquisto abbia un senso, devi spendere altri 200 euro per il colorimetro e come minimo inserirlo in una catena a 10 bit, cosa non facile di questi tempi, specie se usi mac.

avatarsenior
inviato il 27 Gennaio 2015 ore 19:04

D'accordissimo Pisolomau. Ma vale un pò anche per il cs230.

I 200€ per il colorimetro restano 200€ e in più ci devi mettere i più o meno altrettanti 200€ per il Color Navigator (a meno che non mi sbagli, col CS240 è compreso, col CS230 no)

A prescindere da quetioni tecniche, mi sembra una questione di portafogli visto che il CS230 si trova oggi a 90€ in meno che il CS240....

A maggior ragione, se non vuoi calibrare-profilare-ecc e lo usi per youtube anche il CS230 è sprecato


avatarsenior
inviato il 27 Gennaio 2015 ore 19:52

D'accordissimo, infatti secondo me o lo abbassano di prezzo oppure di cs230 non ne vendono più uno..

Se lo mettessero a 400 euro e fosse 16:10 lo prenderei sicuro, poi credo che con il cs230 basti e avanzi un colormunki.

avatarsenior
inviato il 28 Gennaio 2015 ore 7:23

Parliamo di monitor per professionisti e utenti che vogliono il massimo, non trovo quindi corretto confrontare il cs230 con il cs240 sulla base del prezzo (con o senza colornavigator) piuttosto bisogna capire a chi fa comodo un widegamut e a chi no: nella modellazione 3d in alcuni casi si usano solo immagini dal gamut ridotto e poter lavorare su un display come il cs230 è meglio, anche perdendo un pollice ma ci sono altri esempi. Ovviamente tenere in catalogo monitor così specifici ha un costo ed è per questo che non esistono dei CG in versione srgb magari dotati ancora di lampade ccfl anzichè di w-led(srgb).

Se dovessi consigliare un monitor per la sola navigazione o consultazione di documenti direi di prendere un dell/asus/benq o un Eizo EV, ovviamente srgb.

Il discorso che fai tu shambola va quindi un po' contro la filosofia dei monitor Coloredge, perchè se è vero che il cs240 e cs230 costano meno della metà di un cg ed hanno attirato l'attenzione anche del prosumer/appassionato sono da considerarsi a tutti gli effetti dei display professionali, che non dovrebbero essere scelti in funzione del costo di un optional.

avatarsenior
inviato il 29 Gennaio 2015 ore 16:25

Sempre più d'accordo Wazer. Il tuo discorso ha valore assoluto in ambito professionale però.

In un ambito semi amatoriale, come quello dello scenario proposto da Pisolomau:
ergo, se lo compro per:
cazzeggiare sul web
vedere youtube
scrivere testi
far giocare mio figlio allo sparatutto
e poi ogni tanto sviluppo qualche foto


ed in presenza di budget personali, tolti cioè dal conto in banca con cui compri anche il cibo e paghi l'affitto e non dal budget dell'Azienda, l'incrocio price/performance ha un sapore del tutto diverso ed il "ti basta un srgb" ha come contrappeso "..che a giochi fatti ti è costato 100€ in più del Wide Gamut"

Io non dico che sia sbagliato l'acquisto dell'uno o dell'altro, ma credo sia utile vedere il quadro completo, tutto qua.

Poi sono d'accordissimo sul fatto che questa anomalia nasce dal fatto che sono strumenti di una fascia inedita e quindi creino questa serie di considerazioni che nè l'utente EV nè l'utente CG si era mai posto prima....

avatarsenior
inviato il 29 Gennaio 2015 ore 18:42

Nel report del Color Navigator, calibrazione fatta con Spyder4 / EX2, lo stesso report pubblicato in seconda pagina da Fulvio Giorgulli.

Nel suo c'è un constrast ratio di 728:1 il mio riporta 420:1 con la scheda grafica che avevo sul portatile precedente, con questo addirittura 180:1.

Mi pare così poco da farmi pensare ad un difetto del monitor.


Quali parametri di calibrazione hai usato? Nello specifico devi controllare la luminanza del bianco perchè più è alta più lo sarà quella del nero, e il contrasto (che è il loro rapporto) scende. A 120 ad esempio è facile trovarsi con un rapporto nei dintorni di 400:1

domanda per Wazer, ma i profili ICC presenti sul sito EIZO al link www.eizoglobal.com/support/db/products/software/CS240#tab02 a cosa servono?


Se non esegui una calibrazione con CN6 e sonda loro ti forniscono due profili da mettere nel sistema operativo: un d50 e un d65.

avatarjunior
inviato il 29 Gennaio 2015 ore 23:18

Oggi mi è arrivato il CS 240 con l'EX2; per chi come me arriva da un vecchio 5/4 Benq è un salto di qualità triplo e carpiato, un altro pianeta; la qualità dell'immagine (vedo sfumature dei colori e gradazioni di grigio che riuscivo solo a percepire, viste le dimensioni, nel display della reflex).
E' stato un magnifico acquisto, ho cominciato a smanettare le varie impostazioni del ColorNavigator, e per il momento devo dire che i risultati rispetto alle impostazioni di fabbrica, pur non discostandosi di molto apportano dei miglioramenti.
E' Grazie a Wazer e a tutti coloro che hanno condiviso consigli vari che mi è stato possibile districarmi senza troppa difficoltà tra le varie impostazioni.
Al momento ho effettuato le seguenti impostazioni:
ho creato 3 Target (o profili?) per Web Design e per Photography, uno con luce naturale (in penombra, non luce piena), 1 al buio e uno con la lampada (fluorescente) sulla scrivania, Wazer ho esagerato? Fammi sapere.
Un'ultima considerazione, l'EX2 lo posso usare anche su altri monitor senza calibrazione hardware ? se si con che software?



Metti la tua pubblicità su JuzaPhoto (info)



Questa discussione ha raggiunto il limite di 15 pagine: non è possibile inviare nuove risposte.

La discussione NON deve essere riaperta A MENO CHE non ci sia ancora modo di discutere STRETTAMENTE sul tema originale.

Lo scopo della chiusura automatica è rendere il forum più leggibile, sopratutto ai nuovi utenti, evitando i "topic serpentone": un topic oltre le 15 pagine risulta spesso caotico e le informazioni utili vengono "diluite" dal grande numero di messaggi.In ogni caso, i topic non devono diventare un "forum nel forum": se avete un messaggio che non è strettamente legato col tema della discussione, aprite una nuova discussione!





 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me