RCE Foto






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo

Leica M8 / M8.2 : Caratteristiche e Opinioni




Recensioni

Le opinioni dei membri di JuzaPhoto che utilizzano questa fotocamera. (Clicca qui per tornare alla pagina della Leica M8 / M8.2)


Che cosa ne pensi di questa fotocamera?


Vuoi dire la tua? Per aggiungere la tua opinione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti, partecipare alle discussioni e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 200000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.





avatarjunior
inviato il 27 Aprile 2016

Pro: Costruzione,B&W

Contro: Cornici sballate

Opinione: Macchina unica nel genere, Trattasi di Mandrakata con lievi difetti fantozziani che merita di essere comprata per resa in B&W unica che fa partita col foveon perdendo a bassi iso,vincendo ad alti, A colori senza filtro è al limite dell'ingestibile,i neri diventa viola,scatto rumoroso come un kalasnikov,costruzione da carro armato, Bellissima, Cornici errate,oltre il metro c'è più roba, Crop che trasforma grand'angoli in ritrattisti, CCd Kodak è bella bestia non oltre i 360 iso,oltre è tutta ottima salsiccia per B&W, In sostanza un'arnese unico che stimola la creatività, Passerà alla storia

avatarsenior
inviato il 28 Agosto 2015

Pro: Costruzione, costo dell'usato, qualità dei files (soprattutto nel B/N)

Contro: Irriparabilità del display, Fattore crop, peso, alti ISO, approssimazione delle cornicette, resa colore senza filtri.

Opinione: La prima Leica M digitale non è una fotocamera scevra da difetti ma, se li si conosce a priori e li si accetta, è in grado di regalare notevoli soddisfazioni, non fosse altro per la possibilità di entrare nel mondo Leica con costi accessibili a tutti (si trova intorno ai 1000-1300 euro e può essere usata con ottiche economiche come le Voigtlander). La costruzione è quanto di più solido si possa immaginare e ciò si riflette su un peso notevole se rapportato alle dimensioni del corpo. I files DNG (raw) sono qualcosa di meraviglioso e se trasformati in b/n regalano dettagli impressionanti, con una leggibilità superata soltanto da quelli della Monochrome, che però ha ben altre cifre nel mercato dell'usato e non consente la produzione a colori. Sulla resa del colore la M8 deve essere associata a filtri UV/IR da montare su ogni obiettivo, pena l'ormai famoso effetto di "nero melanzana". Essendo una APS-H è presente un fattore di crop di 1.33 che, se da un lato consente di eliminare i bordi (parte meno nitida in una foto), determina una sorta di "castratura" delle fantastiche lenti M. La resa ad alti iso non è eccezionale, ma stiamo parlando di un corpo del 2006 e non mi pare che altri marchi facessero molto meglio in quegli anni. La taratura delle cornicette del telemetro è stata fatta alla minima distanza di messa a fuoco di 0,7 metri (scelta quantomeno opinabile); questo determina una porzione di campo inquadrato più ampia quando si focheggia a distanze maggiori (bisogna farci l'occhio). Alcuni difetti della M8 sono stati corretti nella M8.2 che presenta delle cornicette tarate a 2m, uno scatto più silenzioso ed un vetro del display nettamente più resistente. Ho lasciato per ultima la vera spada di Damocle della M8/8.2 ossia la NON RIPARABILITA' del display; in Leica non hanno più pezzi di ricambio e pertanto, in caso di guasto, la macchina può esser solo utilizzata come parziale contropartita per l'acquisto di una nuova Leica M.

avatarjunior
inviato il 17 Luglio 2014

Pro: manegevolezza, b&W da urlo!!!, è pur sempre una leica...

Contro: resistenza ad alti iso (max 2500), dominante magenta.

Opinione: Una signora macchina, che nonostante i suoi 8 anni ha sempre anche qualcosa da dimostrare. La affianco alla blasonata xpro1, che posso coesistere tranquillamente viste le loro capacita' e i loro limiti. M8 usata prevalentemente per il B&W e fuji per colore e resistenza ad alti iso, con il grosso vantaggio di poter sfruttare le solite ottiche grazie ad anello adattatore.







 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me