RCE Foto

(i) Per navigare su JuzaPhoto, è consigliato disabilitare gli adblocker (perchè?)






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo



Nessunego
www.juzaphoto.com/p/Nessunego



avatarDistrutta fabbrica componenti Sony, Canon, Nikon
in Tecnica, Composizione e altri temi il 08 Dicembre 2020, 12:15


Come da titolo, condivido la notizia in base a cui una importante fabbrica che fornisce componentistica per fotocamere Sony, Canon e Nikon è stata distrutta da un incendio e per 6-12 mesi non tornerà in funzione, generando un inevitabile blocco nella produzione di fotocamere dei succitati brand con deplezione degli stock e quindi impossibilità di approvigionamento di nuove fotocamere da parte dei clienti.

fstoppers.com/gear/we-may-soon-see-serious-shortages-sony-canon-and-ni

Prevedo un revival del mercato dell'usato...


47 commenti, 3007 visite - Leggi/Rispondi


avatarPerché ho Nikon, Sigma e Fujifilm?
in Fotocamere, Accessori e Fotoritocco il 05 Dicembre 2020, 8:32


Perché ho Nikon D850 e D600, Sigma SD Quattro H, e Fujifilm x-e1?

Perché ho capito che sensori diversi fanno la differenza.

Nulla di più versatile di un Bayer se servono anche alti ISO.

Nulla di più emozionante di un Foveon in bianco e nero (soprattutto con lenti vintage) o a colori (solo lenti Sigma) se servono resa analogica e simil-medio formato e si può scattare a ISO base (colori) o fino a 800 ISO (bianco e nero) o 3200 ISO (bianco e nero con resa fine '800-primi '900).

Nulla di più bello di un x-trans non troppo denso se si scatta a colori con lenti vintage.

Ai tempi dell'analogico potevo cambiare pellicola o dia, oggi col digitale mi tocca avere sensori diversi.

Perché il problema del digitale secondo me è che è sempre passato il conceto che la differenza la fa l'obiettivo, ma in realtà in analogico è sempre stata una combinazione di lenti + pellicola.
Probabilmente l'estremizzazione dell'importanza dell'obiettivo sul digitale è dovuta alla estrema diffusione di sensori Bayer molto simili tra loro che hanno in parte annullato il fattore "pellicola diversa".
Eppure una latente necessità di dare una resa particolare alle foto è sempre esistita anche in digitale, con color grading e simulazione pellicola, ma ritengo che i risultati ottimali si ottengano partendo da una giusta combinazione di obiettivo e tecnologia di sensore in base allo scopo da ottenere.


58 commenti, 2296 visite - Leggi/Rispondi


avatarNuovo uso droni in fotografia
in Tecnica, Composizione e altri temi il 09 Novembre 2020, 5:13


La fotografia di paesaggio cerca disperatamente qualcosa di nuovo. Laddove quasi tutto è stato fotografato quasi da tutti in quasi tutti i modi, ecco un guizzo di novità:
droni per illuminare selettivamente parti di paesaggio, creando così una fotografia basata su light painting con lunga esposizione.
Un ibrido tra still life con light painting e landscape photography.

mymodernmet.com/reuben-wu-long-exposure-composite-photos/


3 commenti, 311 visite - Leggi/Rispondi


avatarDitemi ancora quanto servono le auto elettriche
in Tema Libero il 01 Novembre 2020, 19:03


www.ilsole24ore.com/art/mercedes-e-bosch-i-motori-scoppio-sono-puliti-


224 commenti, 4163 visite - Leggi/Rispondi




avatarImogen Cunningham
in Tecnica, Composizione e altri temi il 28 Ottobre 2020, 7:06


Mi sono imbattuto nuovamente negli scatti di una delle fotografe della vecchia guardia che mi ha più ispirato e sono rimasto nuovamente colpito dalle sue foto.
Trovo i suoi scatti mirabili per la potenza evocativa della composizione, valorizzata dai giochi sapienti di luci e ombre e dal simbolismo che sanno esprimere.
blogs.getty.edu/iris/picturing-equality-how-imogen-cunningham-lived-an


0 commenti, 87 visite - Leggi/Rispondi


avatarNon mi convincono queste foto
in Tecnica, Composizione e altri temi il 22 Ottobre 2020, 22:33


Sono capitato per caso su questa pagina, ho guardato le foto e devo dire che, pur non essendo male, non mi convincono, soprattutto vista la rivista su cui sono pubblicate, l'importanza delle opere e la caratura dell'influencer.
Mi sono piaciute le idee e la composizione.
Il principale difetto che ho trovato consiste nel bilanciamento non azzeccato tra luce del flash e luci ambiente. Inoltre in alcune ci sono dei dettagli che mostrano artificiosità che stona (mi riferisco in particolare a quella in cui la Ferragni tocca le mani alla statua, quel vestito lì si vede veramente troppo che è tenuto a mano da qualcuno fuori inquadratura, distoglie dalla scena).
Non ho idea di chi abbia realizzato le foto e non mi interessa, non è una discussione sul valore del fotografo, ma una critica costruttiva alle fotografie e una riflessione sul perché delle foto fatte in uno dei musei più importanti del mondo e con una delle influencer più famose del mondo, pubblicate su Vogue, non siano state realizzate con un miglior risultato complessivo (non capisco nulla io di foto e in realtà le immagini sono grandiose? L'importanza della qualità delle foto è ormai marginale, basta che ci siano? Sono io che mi aspettavo troppo?).

www.finestresullarte.info/musei/ecco-le-foto-di-chiara-ferragni-agli-u


221 commenti, 7587 visite - Leggi/Rispondi


avatarNuova frontiera nell'astrofotografia
in Tecnica, Composizione e altri temi il 16 Settembre 2020, 18:12


Ho letto con piacere che questa foto della galasia di Andromeda ha vinto un concorso prestigioso.

Cosa ha fatto il fotografo in questione per vincere?

Ha avuto un'idea, un messaggio da trasmettere, e si è autocostruito con una stampante 3d un pezzetto di plastica che gli serviva per generare un tilt rispetto al sensore della sua fotocamera.

Ne sono rimasto colpito e sono felice che abbia vinto.

Una buona foto nasce prima di tutto nella testa del fotografo.
www.google.com/amp/s/www.livescience.com/amp/astronomy-photography-con



12 commenti, 456 visite - Leggi/Rispondi


avatarFoveon: onestà intellettuale.
in Fotocamere, Accessori e Fotoritocco il 24 Agosto 2020, 13:11


Ho iniziato a scattare in analogico. Ci facevo tutto, dal paesaggio, agli eventi, al ritratto, allo sport, alla naturalistica, allo still life. Non esisteva autofocus all'inizio, nè raffica.
Sono passato volentieri l'autofocus, pur continuando a scattare spesso in manuale.
Quando è arrivato il digitale sono stato curioso di abbracciarlo e mi ci sono trovato bene. Grande comodità il file digitale. Mi mancava giusto la resa dell'analogico, ma volendo si simulava abbastanza bene. Ho sempre scattato aps-c e poi FF con sensore Bayer e neanche immaginavo che ne esistessero altri tipi.
Ora io non so perché non ci abbia messo tanto, ma di fatto ho scoperto nel 2020 il sensore Foveon. Esiste da più di 10 anni e io non mi sono mai curato di scoprire che esistesse.
Poi ho avuto modo di vedere dal vivo a monitor e in stampa la resa di una Sigma Sd Quattro H e di confrontarla con la mia Nikon D850. Mi sono sentito come se mi fossi perso, colpevolmente, 10 anni di fotografia come mi sarebbe più piaciuta.
La resa è, per i miei occhi, assolutamente incomparabile a favore del Foveon.
Ho potuto sperimentare (per ora brevemente) e informarmi anche sui limiti di questo sensore, che ci sono indubbiamente.
E quindi sono andato a riguardare le mie foto degli ultimi 10 anni, sperando di trovare prova che il Foveon non sarebbe stato adatto, che in fondo non mi ero perso nulla.
Mannaggia, mi è andata male.
Il 95% delle mie foto è scattata a 100 ISO o meno. Nel 93% delle mie foto non ho mai recuperato le ombre, neanche un poco. Nell'87% delle mie foto non ho modificato nè l'esposizione nè recuperato le alte luci. Il 40% delle mie foto è scattata in manual focus. Il 43% delle mie foto è scattata con af in contesti semplici dove non è richiesto tracking o grande prestazione af. Ho scattato a raffica in non più di 50 occasioni negli ultimi 10 anni.
In conclusione non mi resta che fare mea culpa con me stesso. Mi sono perso davvero qualcosa.
Sicuramente non avrei potuto usare solo il sistema Foveon, ma sicuramente sarebbe potuto essere il mio sistema principale.
Ora non mi resta che recuperare.


224 commenti, 8837 visite - Leggi/Rispondi


avatarSigma Sd quattro H: quali lenti?
in Obiettivi il 18 Agosto 2020, 16:40


Ho trovato ad ottimo prezzo una Sigma SD Quattro H. Il foveon mi piace molto e questa versione pompata anche di più.
Mi resta il dubbio di quali lenti attaccarci eventualmente.

Ho adocchiato il Sigma 18?35 f 1.8 con attacco SA, provato ed è una lama, ma pesa 800g...

Per la parte più wide pensavo al Sigma 10?20.

Non ho idea di come si comporti il Sigma 10?20, l'ho potuto provare poco e solo su sensore Bayer, notando un po' di aberrazioni cromatiche di troppo attorno ai 16mm.

L'idea di utilizzo è paesaggio/still life con luci controllate.

Qualcuno che ha un corredo Sigma SA mi sa dare il suo parere ed esperienza sulle ottiche migliori per tali usi?




48 commenti, 1143 visite - Leggi/Rispondi


avatarUn inquietante riassunto legge-fotografia.
in Tecnica, Composizione e altri temi il 28 Luglio 2020, 20:20


Io sono rimasto allibito e voglio fare notare che le pene cui ci si espone per illecito penale sono veramente esagerate rispetto a quanto avviene ad esempio a chi spaccia o a chi ruba. Non credo esista una corretta proporzionalità nel sistema legislativo italiano.

www.google.com/amp/s/www.laleggepertutti.it/152991_fotografare-di-nasc


75 commenti, 2566 visite - Leggi/Rispondi


avatarMancata pluralità fotografica e influenza sulla percezione della realtà
in Tecnica, Composizione e altri temi il 25 Luglio 2020, 8:13


Lo spunto di riflessione é questo:
- in un mondo in cui tutti fotografano la realtà attraverso gli stessi sensori/stessi firmware ciò può determinare una perdita relativamente ad una piú ampia e completa percezione della realtà?
Faccio un esempio pratico ed estremo:
se tutti nel mondo vedessero foto delle stelle scattate con Sony A7ii o A7sii o A7Rii, molte delle stelle più deboli sarebbero sostanzialmente completamente ignorate dalla percezione delle masse (noto fenomeno dello "star eating").
É un bene che l'informazione visiva da parte di Associated Press sia appannaggio del "modo di vedere" di sensori e algoritmi di un unico brand? La perdita di pluralità non impoverisce il modo di percepire la realtà? Non porta ad una polarizzazione della percezione della realtà che si discosta dalla complessità della realtà stessa portandone ad una visione più semplificata, ma anche più fallace?
Personalmente credo che la pluralità sia un bene.

E lo crede anche Associated Press:
www.ap.org/careers/diversity-statement

"LA NOSTRA DICHIARAZIONE DI DIVERSITÀ
Ci impegniamo a creare una forza lavoro aperta composta da individui di diversa estrazione
L'Associated Press apprezza una forza lavoro che incarna visioni diverse e voci diverse. Supportiamo un ambiente di lavoro inclusivo di tutte le persone in quanto la nostra diversità contribuisce alla nostra innovazione e al nostro continuo successo, mantenendo AP all'avanguardia nel settore dei media" (traduzione Google).

Solo che forse non si sono fatti le domande giuste su quanto gli occhiali che indossi influenzino il tuo modo di vedere la realtà.


24 commenti, 1083 visite - Leggi/Rispondi





3833 messaggi, 0 foto

  ULTIME 10 FOTO PUBBLICATE 



AMICI (100/100)
66tasca
Afrikachiara
Alanmontesanto
Alberto
Alberto Ghizzi Panizza
Alessandro Bergamini
Alessandro Siciliano
Alessandro Vannucci
Alessandro Viarino
Alfredo Pastorino
Andi44
André Roveyaz
Antonio Concas
Arnosiemons
Attilio Molteni
Bececcomanuelo
Blade_71
Bonali Giuseppe
Bruno De Faveri
Canopo70
Caputo
Chiodofisso
Claudio Carpinato
Cristian Sartori
Daniele Boffelli
Diego.armando.parafango
Dmano_90
DuilioFiorille
Emilio94
Eros Penatti
Fabio Conte
Fabio1951
Federico Isacchi
Flyingalex
Francesco Merenda
FrancescoSchiraldi
Giorgiomilone
Giovanniquerzani
Giuliano1955
Grost76
GSfotografia
Hiram1973
Il Vime
Ivano Tsunami
Jacopo.melchiorri
Julian Lops
Left
Lopez980
LorenzoVitali
Lo_straniero
Luca Guido
Luca160
Lucaluca
Luciano Leuzzi
Marco Fortunato
Marco Patti
Marcoiannaccone
Mario Vigo
Mark_65
Massimoleone68
Matteo Lazzari
Matteo Visconti
Maumi
Maurizio Colombini
Maurizio Trifilidis
Max010
Melugo
Miguel40
Nicola Pezzatini
Nicoruffato
Nonno Baker
Nya
Ollen
Paco68
PaulVega
Pontremolig
Pumabg
Roberto Copeta
Roberto P
Savastano
SergioDerosas
Simofoto
Simone De Cillia
Simone.80
Simone1976
Sparello Pierangelo
Stefano_viola
Stefy Matalone
Steor78
Supercecc56
Susy Dan
Tiziano Ferlanti
Ulysseita
Vcfm
Vincenzo De Santis
Wazer
Wells
Werner
Yuiya Vassilyeva
Zman



 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me