RCE Foto






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo

Viaggio alle Svalbard: Natura, Cultura, Fotografia


Escursioni, Attività, Eventi » Viaggio alle Svalbard: Natura, Cultura, Fotografia

Tipo di evento: Viaggio organizzato

Proposto da: Gambacciani_FotoInViaggio

Isole Svalbard (Norvegia) (Est), dal 31 Agosto 2020 al 07 Settembre 2020






DATE e LUOGHI

Questo viaggio si svolgerà dal 31 Agosto al 7 Settembre 2020 alle Isole Svalbard (protettorato Norvegese). Il luogo abitato più a Nord del pianeta.





PANORAMICA

Questa epica avventura ci porterà fino al Polo Nord. Esploreremo per terra e per mare le isole abitate più remote del pianeta e conosceremo un ambiente straordinario.

Questa è una zona unica sul pianeta terra: qui convivono uomini ed animali, tecnologia e natura, così come bellezza, storia, cultura, natura, scienza ed anche tante contraddizioni . Vi abita permanentemente una piccola comunità multi-nazionale e multi-culturale di circa duemila persone che si occupano di studiare il clima del pianeta, la formazione dell'aurora, il comportamento degli animali, la formazione dei ghiacciai, e gestire le comunicazioni con le missioni spaziali. Questa comunità allo stesso tempo estrae e brucia un'immane quantità di carbone e necessità di ogni tipo di rifornimento dalla terra ferma per il proprio sostentamento, terra ferma che dista circa 1000 km e verso la quale devono essere inviati quotidianamente anche i rifiuti.

Giorno per giorno ci addentreremo in questo mondo così particolare fino a vederne tutte le sfaccettature.

Scopriremo una fauna che esiste solo a queste latitudini composta di orsi, trichechi, strane renne, volpi artiche, balene, orche e tantissimi uccelli, tra cui i meravigliosi Pulcinella.? Vivremo molto la terra ferma ma anche il mare: oltre agli animali, vedremo i fiordi da un punto di vista privilegiato, e raggiungeremo le impressionanti pareti di ghiaccio che si estendono in mare. Saremo spesso circondati di cubi, cubetti e grandi montagne di ghiaccio galleggianti. Visiteremo Pyramiden, la "Ghost Town" più celebre del mondo, con la sua miniera abbandonata, i grandi palazzi che la URSS aveva costruito per le famiglie dei minatori, e che oggi costituiscono un incredibile ed immutato museo a cielo aperto, residuo di un mondo che non c'è più. Visiteremo anche Barensburg, città mineraria russa ancora in attività, praticamente una Pyramiden prima dell'abbandono.







Troveremo l'ambiente e la luce migliori dell'anno. Lassù ad inizio settembre non è più estate e non è ancora inverno, avremo la neve sulle vette, il mare calmo, ed un sole caldo e abbondante. E' il momento perfetto per godere al massimo delle attività all'aria aperta ed avvicinare gli animali prima che vadano in letargo o in migrazione. Tutto sarà pervaso dalla straordinaria luce artica, quella delle ultime notti bianche, quando il sole, tornato da pochi giorni sotto l'orizzonte, riesce a mischiare le calde tinte del giorno con quelle fredde della notte, in un turbine di colori, ma senza mai arrivare al buio completo che una volta giunto durera 3 mesi.


Io e gli altri accompagnatori italiani o del luogo vi condurremo alla scoperta di questo mondo tanto ostile quanto affascinante, e garantiremo la vostra sicurezza durante la tante attività, sia sulla terraferma, che in mezzo al mare. Un viaggio così, in un luogo tanto particolare, richiede un lavoro di preparazione impeccabile ed una forte organizzazione sul campo: tutto perchè voi vi possiate esclusivamente dedicare a divertirvi, vivere profondamente questa esperienza, e fare le migliori foto possibili .










COVID-19 _ VIAGGIO CONFERMATO


Le isole Svalbard non sono state coinvolte nel contagio del virus (una delle poche zone del mondo) e lassù la vita è andata avanti normalmente nonostante che il resto d'Europa fosse bloccato dal lockdown. I primi di Giugno le strutture ricettive, come hotel, ristoranti, hanno riaperto e sono tornati i turisti se pur solo dalla Norvegia continentale. Con Agosto finiranno le restrizioni imposte a tutti gli stranieri, ed quindi anche noi italiani potremmo tornare lassù.

Al momento le strutture ed i veicoli per il nostro viaggio sono prenotati, e gli operatori locali aspettano il nostro arrivo. Per cui il viaggio è confermato e chiunque fosse interessato contattarci e prenotare regolarmente.

Ricordo in ogni caso, che il Tour Operator che organizza questo tour fornisce tutte le garanzie del caso, e gli eventuali rimborsi nel caso il tour non dovesse avere luogo (sotto ho riportato più informazioni possibili). Quindi non c'è rischio di perdere i soldi investiti.

Mai come in un periodo così complesso e mutevole, è importante essere supportati da professionisti con vasta e consolidata esperienza sul campo.


Pagina aggiornata al 30/6/2020








Il PROGRAMMA COMPLETO del VIAGGIO lo trovate a questa pagina

www.giovannigambacciani.com/viaggi-organizzati-grande-nord/svalbard_se

--> Voli, Costi, Itinerario, Attività giorno giorno

Tutte le attività di questo viaggio sono organizzate con le guide e gli operatori del luogo, elusivamente per il nostro gruppo. Le attività sono quindi modificabili ed adattabili alle effettive condizioni ambientali ed alle nostre aspirazioni, alla luce, al comportamento degli animali e così via.


MAIL: info@GiovanniGambacciani.com
TEL: +39 339 8111980 (anche Telegram e Whatapp)








A CHI SI RIVOLGE QUESTO TOUR

Questo viaggio è aperto a tutti: viaggiatori soli, gruppi di amici, coppie o famiglie. Una volta là ci conosceremo, faremo gruppo e condivideremo gli spazi e lo stupore.

E' pensato per i curiosi del mondo, che siano appassionati di fotografia o meno . Gente che vuole vivere una profonda ed intensa esperienza, che vuole conoscere ed esplorare zone remote, intime e vere, immergendosi nella vita e nelle tradizioni del posto. Con questo progetto di viaggio vogliamo mettere insieme il meglio che questo territorio può fornire, un'avventura sfaccettata, per chi pretende un'esperienza completa e profonda, oltre che occasioni per fare splendide fotografie.

Non è un viaggio fisicamente impegnativo. Faremo spesso escursioni a piedi, ma nulla di particolarmente faticoso o prolungato. In generale avremo grande autonomia nel gestire le proprie energie, i ritmi, le ore di sonno e quindi ognuno troverà il proprio equilibrio personale.

Si richiede solo un pò di spirito di adattamento perchè saremo spesso isolati e con scarsità di servizi. Si richiede anche una condizioni fisica mediamente sana, ovvero di non avere patologie pregresse gravi poichè lassù non vi sono ospedali o strutture sanitarie vere e proprie.

Il viaggio è sconsigliato a minori soli o non autonomi (mentre è perfetto per minori accompagnati da adulti). Il viaggio è sconsigliato anche a chi fosse interessato solo alla ricerca dell'orso bianco o di altri specifici animali (vedi sotto). Per questo posso consigliare alcuni tour specializzati.









GLI ANIMALI CHE INCONTREREMO

In questo tour avremo modo di avvistare molti animali. Abbiamo infatti predisposto molte escursioni, sia sulla terra ferma che in mezzo al mare, ma gli animali saranno sempre intorno a noi, anche nei contesti urbani. Molti animali mostrano ben poca diffidenza e si possono avvicinare facilmente.

Tra le specie più significative che vivono in questa zona del mondo troviamo la straordinaria volpe artica, la renna delle Svalbard, le foche ed i grandi cetacei come balene ed orche.

Tra i volatili vedremo certamente tanti gabbiani sopratutto tridattili, ma anche fulmari, sterne, oche, come la particolare faccia bianca, e la pernice bianca. Non mancheranno anche i graziosi pulcinella di mare, che incontreremo durante le traversate in barca perchè in questo periodo vivono in mezzo ai fiordi.

Nelle città, i tanti cani da slitta, portati dall'uomo, costituiscono la popolazione animale alloctona più numerosa. I gatti sono banditi dal 1992: nell'ultimo censimento effettuato ne risultavano solo cinque.














LA CITTA' ABBANDONATA di PYRAMIDEN

Pyramiden è una di quelle "attrazioni" che da sola giustifica un viaggio. E' diventata la ghost-town più famosa del mondo, una vera e propria Pompei moderna.

L'isolamento ed il clima artico la stanno conservando immutata dal 1998: secondo alcuni potrebbe conservarsi così per secoli. È stata insediamento minerario russo per circa 70 anni, e unica comunità sovietica in territorio occidentale. Il regime della URSS sfruttò l'occasione a fini propagandistici e creò un modello ideale di città, con ogni confort e privilegio per i suoi abitanti, per dimostrare al mondo quanto fosse bello vivere nel blocco sovietico. La caduta del muro di Berlino, la crisi economica russa degli anni 90 ed uno sfortunato incidente aereo misero fine a tutto questo: in 4 mesi tutti gli abitanti furono costretti ad evacuare la città, lasciando dietro di sé le loro case, le loro vite, i loro sogni.


Faremo un tour privato ed avremo il privilegio di stare in città per due interi giorni, percorrerne le vie, entrare nelle case, sfogliare i diari, i libri ed i documenti, e così riscoprire i segreti di questa piccola comunità di minatori. Con noi ci sarà una guida russa, che ha le chiavi di tutti gli edifici e con lei potremo entrare ed uscire a nostro piacimento. Avremo la possibilità anche di entrare nell'edificio del KGB, aperto da pochi mesi.




Al seguente link potete guardare, se non l'avete già fatto, il documentario RAI mandato in onda nel 2017 che racconta molto bene cosa significa essere in questo luogo, spostarsi al di fuori di Longyearbyen, arrivare a Pyramiden e visitare gli edifici abbandonati. Quello che vedrete nel documentario è simile a quello che faremo nel nostro viaggio.

www.raiplay.it/video/2017/11/Ghost-Town-E1-Isole-Svalbard-f2b948c9-114









LA CITTA' NON ABBANDONDATA di BARENSBURG

La miniera di carbone di Barensburg è una delle ultime ancora in attività alle Isole Svalbard. Si trova a circa 40 Km in linea d'aria da Longyearbyen, dalla parte opposta rispetto a Pyramiden, e ci si può arrivare praticamente solo via mare, navigando nel grande fiordo, perchè non ci sono strade che collegano i centri urbani.

La città è viva ed animata da un incredibile il micro-mondo di minatori, operai, cuochi e relative famiglie. E' stata fondata dai danesi ad inizio 900, poi stata fatta crescere in periodo sovietico, ed oggi è gestita principalmente dalle aziende russe. E' un luogo quasi sconosciuto al turismo, tanto strano quando affascinante.

Abbiamo organizzato un tour fatto su misura per noi, che ci permetterà di spendere il giusto tempo tra gli edifici coloratissimi, i tanti monumenti e simboli di un passato ormai scomparso, e perchè no, anche di avvicinare la gente del posto. Barensburg ci apparirà come era Pyramiden prima dell'abbandono.









ZONE INTERDETTE e SICUREZZA

Nelle isole Svalbard non è permesso muoversi liberamente al di fuori dei pochi centri abitati. Quando si supera il famoso cartello che ritrae l'orso polare si deve essere sempre accompagnati da una guida dotata di fucile, munizioni e razzi. Dovremmo quindi sempre restare in gruppo e seguire diligentemente le indicazioni di queste guide, da cui dipende la nostra sicurezza.

Oltre a questo Pyramiden è realmente una città abbandonata e come tale presenta diversi pericoli: saremo circondati di detriti e strutture in disfacimento ed in certi punti anche il semplice camminare richiederà opportuna attenzione.









ALTRE INFO

www.giovannigambacciani.com/viaggi-organizzati-grande-nord/svalbard_se

Al link del viaggio trovate il programma con tutte le attività previste giorno per giorno, i luoghi dove dormiremo o che visiteremo. Abbiamo previsto anche diversi momenti liberi e alcune attività personalizzabili. Non riporto tutto qui perchè troppo lungo. Vi invito a leggerlo ed approfondirlo nel caso vi incuriosisse questo viaggio.

La maggior parte delle attività sono state definite accuratamente con i fornitori, gli operatori e guide locali, per garantire la fruizione maggiore possibile di tutta l'esperienza. Sono tutte attività private, fatte elusivamente per il nostro gruppo e pensate per i tempi fotografici e nei momenti di luce migliori. I tour privati consentono anche adeguamenti e modiche in corso d'opera (ad esempio se incontriamo un branco di orche le possiamo seguire). Il problema più grande dei viaggi alle svalbard è che con tutte le restrizioni che ci sono, specie alla mobilità, tutto deve essere pianificato preventivamente con cura e si deve sempre sottostare alle indicazioni delle guide locali, che in genere ignorano le esigenze fotografiche.


Sempre sul sito potete trovare altre importanti info:

* COSTO del SOGGIORNO
* VOLI di RIFERIMENTO
* Il TOUR OPERATOR
* PROCEDURE di RECESSO

* APPROFONDIMENTO FOTOGRAFICO
condizioni di luce attese, consigli sull'attrezzatura, ottiche, droni, accessori, ecc

* Come si svolte la giornata tipo
* Le condizioni ambientali attese
* Consigli sul vestiario
* Il cibo, il comfort delle strutture
* Roaming, Internet, e Rete elettrica
* Monete e valute, cambi e carte
* Documenti e regole aeroportuali
* Sicurezza e restrizioni








LA GALLERIA

Ecco una selezione di foto dal viaggio dello scorso anno, foto fatte da me e dagli membri della spedizione.

www.giovannigambacciani.com/gallerie-viaggi-organizzati/svalbard_sette







Contattami per info e prenotazioni

MAIL: info@GiovanniGambacciani.com
TEL: +39 339 8111980 (anche Telegram e Whatapp)

























LAPPONE.COM, il nostro Tour Operator

Il programma riportato in questa pagina corrisponde a un viaggio prodotto, organizzato e gestito in ogni suo aspetto dal Tour Operator Svedese LappOne – The Five Senses Of Lapland, che sarà anche l'unico referente per le adesioni e il pagamento dei servizi. LappOne, nato nella primavera del 2011, è l'unico tour operator specializzato nel Grande Nord, operante al di fuori dei circuiti turistici di massa. Qui i loro riferimenti: www.lappone.com/it/chisiamo/

Mai come in questo periodo, così complesso per gli spostamenti ed il turismo, è importante essere supportati da professionisti che garantiscano per la nostra sicurezza e si facciano carico della complessità della normativa dei vari paesi.















Per partecipare a questo workshop, contatta l'organizzatore via mail.



Hai scattato foto ricordo a un incontro con altri membri di JuzaPhoto? Pubblicale nella sezione Foto Ricordo e Raduni! (non in Ritratto o Fotogiornalismo/Street)


Domande, commenti, discussione


avatarjunior
inviato il 02 Maggio 2020 ore 17:51

Questo è il viaggio di cui ci hai raccontato quando hai fatto la serata da noi ? Molto molto bello. Complimenti

avatarsupporter
inviato il 02 Maggio 2020 ore 18:13

Esatto. Quando ci vedemmo ero tornato da poco ed ero ancora su di giri. E' stato uno dei viaggi migliori che abbia mai fatto. Le foto che ho messo qui sono quelle che vi avevo fatto vedere più alcune aggiunte, selezionate ed esportate in questi giorni

avatarsupporter
inviato il 05 Giugno 2020 ore 11:35

Giusto in questi giorni (inizio Giugno) sono arrivati i primi turisti dalla Norvegia continentale e le attività turistiche sono ripartite.

avatarjunior
inviato il 05 Giugno 2020 ore 15:19

Foto meravigliose, informerò mio figlio del tour perché molto probabilmente è interessato!
Grazie mille!

avatarsupporter
inviato il 08 Giugno 2020 ore 8:32

Ciao Mary Jane,

di pure a tuo figlio che mi chiami al cel o mi scriva su whatapp così gli darò tutte le info di cui necessita.
il gruppo si sta già formando.

Giovanni

avatarsenior
inviato il 15 Giugno 2020 ore 10:47

Viste le latitudini direi piuttosto all'INIZIO del mondo ;-)

avatarsupporter
inviato il 15 Giugno 2020 ore 16:30

Paolo... dipende come giri il mappamondo MrGreen

avatarsenior
inviato il 15 Giugno 2020 ore 20:59

In effetti...
Basta che poi non va sottosopra pure la bussola perché allora si che sono dolori grossi MrGreen

avatarsupporter
inviato il 30 Giugno 2020 ore 11:22

30/6/2020 _ Progamma aggiornato con le ultime informazioni disponibili.

Ribadisco che al momento le strutture ed i veicoli per il nostro viaggio sono prenotati, e gli operatori locali aspettano il nostro arrivo. Per cui il viaggio è confermato e chiunque fosse interessato contattarci e prenotare regolarmente.

avatarsenior
inviato il 01 Luglio 2020 ore 8:59

Cavolo , purtroppo lavorativamente parlando io posso muovermi solo la settimana di ferragosto ... pertanto questi viaggi li posso solo sognare ed inviarli a voi che potete !

Ma tra qualche anno potrò viaggiare anche io fuori dai periodi canonici ! MrGreenCool

Spero Confuso

avatarjunior
inviato il 08 Luglio 2020 ore 9:35

complimenti per le foto.
bellissimo programma,appena crescono i miei bimbi sicuramente ci farò un pensiero.


15 Agosto 2020

Metti la tua pubblicità
su JuzaPhoto (info)




Escursioni, Attività, Eventi » Viaggio alle Svalbard: Natura, Cultura, Fotografia



 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me