RCE Foto






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo


  1. Gallerie
  2. »
  3. Reportage di Viaggio
  4. » Sorridi sempre..

 
Sorridi sempre.....

where everything began

Vedi galleria (15 foto)

Sorridi sempre.. inviata il 18 Aprile 2014 ore 21:45 da Sergio Pan. 16 commenti, 945 visite.

, 1/100 f/6.3, ISO 250, mano libera. Turmi, Etiopia.

"Non smettere mai di sorridere, nemmeno quando sei triste, perché non sai mai chi potrebbe innamorarsi del tuo sorriso. (Gabriel Garcia Marquez)". Per esaltare il sorriso timido ed incerto di questa stupenda ragazza di etnia Hamer, dovuto in gran parte all'insicurezza che le arreca la consapevolezza di avere un piccolo difetto al labbro, mi sono appropriato - rendendogli omaggio - di un'altrettanto stupenda frase di un grande uomo, purtroppo appena scomparso. (Etiopia, dintorni di Turmi)



Vedi in alta risoluzione 1.1 MP  



Che cosa ne pensi di questa foto?


Hai domande e curiosità su questa immagine? Vuoi chiedere qualcosa all'autore, dargli suggerimenti per migliorare, oppure complimentarti per una foto che ti ha colpito particolarmente?


Puoi farlo iscrivendoti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 193000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.




avatarsenior
inviato il 18 Aprile 2014 ore 21:58

Bellissima!

avatarjunior
inviato il 18 Aprile 2014 ore 22:09

la foto più bella che ho visto stasera:-P

avatarjunior
inviato il 19 Aprile 2014 ore 9:59

Bello questo ritratto e bellissima la serie sulla valle dell'Omo. Mi permetto solo una osservazione: la tonalità del colore mi sembra molto spinta e rispecchia poco per esempio il colore della pelle del popolo della valle dell'Omo privilegiando l'elaborazione grafica al colore naturale. Scusa non è una critica ma solo un modo per avere un tuo parere.
Ciao Paolo

avatarsenior
inviato il 21 Aprile 2014 ore 14:59

Ciao Cosimino, e grazie per avermi lasciato questo messaggio a testimonianza del tuo passaggio e del tuo gradimento per questa immagone.

Un saluto.
Sergio

avatarsenior
inviato il 21 Aprile 2014 ore 15:02

Bontà tua Andros Sorry :-P Grazie infinite per esserti soffermato su questa foto, ma soprattutto grazie per esserti preso il tempo per scrivermi questo gratificante messaggio di stima ed apprezzamento.

Un cordiale saluto.
Sergio

avatarsenior
inviato il 21 Aprile 2014 ore 15:12

Ciao Paolo, e grazie mille per aver visitato questa mia galleria e per avermi lasciato questo articolato e per me gratificante commento. Capisco perfettamente le ragioni delle tue osservazioni, Paolo, e non ti devi assolutamente scusare per questo, anzi ti ringrazio per avermi fornito l'occasione per esprimere qualche indicazione circa il mio modo d'intendere la fotografia.

Come ho già avuto modo di dire rispondendo ad altri amici che hanno lasciato un commento, in questa galleria sull'Etiopia, in particolare su alcune etnie della valle dell'Omo, ho voluto proporre immagini che sottolineassero la peculiarità di queste popolazioni, formate da individuo alquanto schivi ma estremamente orgogliosi delle proprie tradizioni e di ciò che sono, individui che poi esprimo tutto questo deformando alcune caratteristiche del proprio volto oppure semplicemente pitturandosi il viso o il corpo.

Partendo da questa intenzione, già in fase di scatto, quindi, ho cercato, per quanto possibile, di concentrare la mia attenzione su questa loro affascinante forma di arte: avendo cura, ad esempio, di ritrarli sempre sotto una luce piena ed intensa, e successivamente, in sede di elaborazione, cercando di recuperare tutta la luce presente nel fotogramma esaltando al massimo la vivacità dei colori.
Certo è una mia scelta, ma sono d'accordo con te nel riconoscere che non è affatto l'unica possibile e neppure la più corretta: ti posso solo dire che per me è quella che più si avvicina al ricordo che ho di questa esperienza e delle peculiarità di queste meravigliose popolazioni.

Più in generale però, ti posso dire che, per quanto mi riguarda, la fotografia non è mai - e non può e non deve essere - una mera rappresentazione della realtà oggettiva (che a mio avviso comunque non esiste): credo sia una prerogativa del fotografo (così come lo è del pittore) filtrare la realtà attraverso la propria sensibilità, le proprie esperienze ed il proprio gusto, al fine di trasmettere una sola ed unica cosa: una emozione. Questo è quello che, dopo tanti anni, mi fa ancora amare questa splendida forma di espressione.

Obiettivo utilizzato, taglio della scena, inquadratura del soggetto ed empatia con esso, vividezza o assenza di colori e soprattutto luce utilizzata sono tutti elementi a disposizione del fotografo per trasmettere, a chi osserva, con un singolo scatto, il proprio messaggio o le proprie emozioni.
Ad esempio, in questa particolare foto, scattata in un mercato di Turmi sotto il sole abbagliante di mezzogiorno, ho attenuato e scurito al massimo la luminosità dello sfondo, proprio per sottolineare e concentrare l'attenzione sulla pittura rossa che ricopriva il volto sudato di questa timida ragazza Hamer.
Avrei potuto anche ricorre al bianconero, limitandomi così a massimizzare i contrasti, ma io non amo privare le mie foto della bellezza e della potenza del colore, soprattutto per riprendere popolazioni come queste, dal carattere aspro e forte, incredibilmente simile alle caratteristiche del territorio che abitano, e da una innata e fortissima passione per i colori.
E da quanto hai scritto nel tuo commento, Paolo, credo di essere riuscito, almeno in parte, a trasmettere queste mie sensazioni, anche se non sempre nel modo migliore possibile. Ma questo è chiaramente un mio limite, altrimenti sarei un fotografo famoso e non un semplice appassionato SorrySorriso

Un cordialissimo saluto a te Paolo, e ancora un grazie per avermi testimoniato la tua stima con questo bel commento.
Ciao Sergio

avatarsenior
inviato il 22 Aprile 2014 ore 1:47

Sempre ottime foto, complimenti Sergio.
Ciao da Kilimanjaro.

avatarjunior
inviato il 22 Aprile 2014 ore 9:19

Non conosco l'Etiopia e le etnie della valle dell'Omo, ma questa tua foto fa nascere il desiderio di conoscerle: la foto è stupenda, trasmette emozioni forti ed affascina.
Ti faccio i complimenti che sono sinceri e meritati.
Un saluto
Roberto

avatarsupporter
inviato il 22 Aprile 2014 ore 13:01

come già ti dissi, "la bellezza e' solo una definizione" complimenti per la luce e per la tua sensibilita' fotografica, ciao Sorriso

avatarsenior
inviato il 25 Aprile 2014 ore 18:59

.. e sempre grazie mille a te, Kili, per l'attenzione che non manchi mai di riservare alle mie foto, e per i complimenti con i quali mi onori.

Un cordiale saluto.
Sergio

avatarsenior
inviato il 25 Aprile 2014 ore 19:13

Ciao Roberto, ti sono sinceramente grato per la visita e soprattutto per lo splendito commento che hai avuto la bontà di lasciarmi. Sono veramente felice che queste immagini ti abbiano invogliato a visitare l'Etiopia: se anche tu, come me, sei attrattro dalle etnie che popolano questa nostra Terra, la valle dell'Omo è sicuramente uno dei posti più affascinanti dell'Africa.
Grazie infinite poi per i tuoi complimenti, che un po' mi imbarazzano ma che reputo sicuramente sinceri, anche se forse non altrettanto meritati Sorry ma grazie di cuore.
Un cordiale saluto anche a te.
Sergio

avatarsenior
inviato il 25 Aprile 2014 ore 19:17

Ciao Donna, leggere i tuoi commenti è sempre un grandissimo piacere per me. Credo ci unica lo stesso "credo" circa il significato e il senso della fotografia, quindi sono sempre particolarmente felice quando, con i tuoi commenti ed i tuoi complimenti, me lo riconfermi.

Ciao Sergio

avatarsupporter
inviato il 25 Settembre 2014 ore 1:25

Immagine intensamente bella
Ciao Marco

avatarsenior
inviato il 26 Settembre 2014 ore 21:00

Grazie Marco, felice che questa foto sia stata di tuo gradimento. Come ho avuto modo di spiegare precedentemente, in questo caso ho voluto esaltare al massimo la luce sul volto di questa donna, forse anche troppo Eeeek!!!, allo scopo di focalizzare l'attenzione sulla pittura con la quale queste donne si colorano il viso. E' una cosa cui loro tengono moltissimo, sinonimo di bellezza per loro e tratto caratteristico che le identifica come appartenenti ad una stessa etnia: mi sembrava giusto quindi focalizzare l'attenzione su questo. Sono contento tu l'abbia gradito.

Grazie, come sempre, per la tua gradita visita.
Ciao Sergio

avatarsenior
inviato il 14 Dicembre 2018 ore 12:12

Rinnovo i complimenti. Tanti ottimi scatti. Fai venire il desiderio di incontrare queste persone. Grazie

avatarsenior
inviato il 21 Dicembre 2018 ore 21:42

Grazie mille a te, Naturman, per queste tue parole veramente molto gratificanti e significative per me. Mi hai fatto decisamente un grandissimo complimento, e te ne sono sinceramente grato.

Un cordiale saluto.
Sergio



04 Giugno 2020

Metti la tua pubblicità
su JuzaPhoto (info)

Alcuni commenti possono essere stati tradotti automaticamente con Microsoft Translator.  Microsoft Translator



 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me