RCE Foto

(i) Per navigare su JuzaPhoto, è consigliato disabilitare gli adblocker (perchè?)






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo

Iperfocale


  1. Altro
  2. »
  3. Articoli
  4. »
  5. Iperfocale
  6. » Risposte e commenti, pagina 2



2166892
« Torna all'articolo: Iperfocale

Testo e foto by Undernature. Pubblicato il 12 Gennaio 2017; 86 risposte, 22476 visite.


Risposte e commenti


Che cosa ne pensi di questo articolo?


Vuoi dire la tua, fare domande all'autore o semplicemente fare i complimenti per un articolo che ti ha colpito particolarmente? Per partecipare iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti, partecipare alle discussioni e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 207000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.




avatarjunior
inviato il 14 Febbraio 2017 ore 16:23

.. in effetti con gli obiettivi "nuovi" la scala dell'iperfocale se la sono "fumata"... ho anche una app che mi calcola la distanza a cui devo focheggiare per avere tutto a fuoco da metà della distanza stessa all'infinito, ma poi finisco per andare "a naso" anche se non è molto scientifico....

avatarjunior
inviato il 14 Febbraio 2017 ore 16:47

Interesantissimo e ben spiegato. Chapeau. ciao

avatarjunior
inviato il 16 Febbraio 2017 ore 10:42

Molto interessante, grazie, non si smette mai di imparare Sorriso

avatarjunior
inviato il 17 Febbraio 2017 ore 10:48

@Cpe e @Cotrof, grazie, sono lieto che vi abbia interessato Sorriso

avatarjunior
inviato il 22 Febbraio 2017 ore 17:48

NON CIO' CAPITO NA MAZZA, COSA VUOL DIRE "sposto la ghiera delle scale su "infinito" (punto "B")" ????????
MA IL SIMBOLO DELL'INFINITO NON SI TROVA SULLA GHIERA DELLE SCALE?????

avatarjunior
inviato il 28 Febbraio 2017 ore 5:44

Sposti il simbolo dell'infinito sul valore di diaframma che intendi utilizzare, il simbolo potrebbe stare a sinistra o a destra della tacca centrale, quindi, una volta impostato vai a controllare nell'altra metà dei valori la distanza minima.

Nel mio 20mm con un'apertura di 8 di diaframma sposto l'infinito (a destra) su 8, nella metà di sinistra sempre in corrispondenza del valore 8 leggo un valore di circa 65cm.
Quindi otterrò una messa a fuoco che va da 65cm all'infinito.

Spero di essere stato chiaro

avatarsenior
inviato il 01 Marzo 2017 ore 13:03

È bello sentir parlare di iperfocale in un'epoca in cui sembra che i valori della fotografia si siano persi nella giungla degli automatismi... bella iniziativa ed esposizione chiara e semplice.
Solo una curiosità. Ho visto che il 20 mm che mostri nell'articolo ha un attacco m42. Su che macchina lo utilizzi?

avatarjunior
inviato il 04 Marzo 2017 ore 9:45

@Domenico, grazieSorriso
Il 20mm lo utilizzo sulla mia Pentax K5 con l'apposito anello adattatore

avatarsenior
inviato il 05 Marzo 2017 ore 8:29

È davvero un'ottima lente. Ma in genere, a parte rare eccezioni, le lenti m42 sono tutte molto buone. Io le uso su corpi Praktica ed Exa (ovviamente analogici, ex DDR). Ti suggerisco anche il 20 mm f/4 Zeiss Flektogon con attacco Exacta. Si trova a prezzi interessanti e con apposito anello puoi usarlo anche sulla tua Pentax. Io ho fatto un paio di rullini usandolo sulla K1000 ed è davvero eccellente!

Buona domenica!

avatarjunior
inviato il 05 Marzo 2017 ore 18:27

Grazie del consiglio Domenico, attualmente le mie finanze non so dove siano andate, ma appena tornano ci farò un pensiero Sorriso

Buona domenica anche a te!

user118485
avatar
inviato il 27 Marzo 2017 ore 0:03

Paolo, potresti spiegare meglio la storia delle foto di Boxe anni '50?
Ciao, grazie.

avatarjunior
inviato il 05 Aprile 2017 ore 19:08

Letto ora cercando approfondimenti sull'iperfocale.
Bell'articolo; evidente la cura riposta nel realizzarlo.
Grazie, davvero utile.

avatarjunior
inviato il 06 Aprile 2017 ore 1:42

Prima di tutto complimenti per il post e soprattutto grazie di aver dedicato tuo tempo per noi...
Ho una domandina sulla messa in pratica della tecnica che da quanto ho letto ed anche dalle foto che hai portato ad esempio è estrememanete utile per le
Foto di paesaggi.
Sul mio tamron 15-30 se vado in manuale posso scegliere la focale e poi la messa a fuoco ha la ghiera della distanza in metri e piedi.
Non ho modo,se non tramite app, di utilizzare il metodo come da te descritto vero?
Non ho modo come da te spiegato di impostare il diaframma e trovare quindi la distanza in cui mettere a fuoco minima per avere poi a fuoco fino ad infinito?
Nel disegno iniziale dici che per focale 24 a f16 l'iperfocale è 1.2 metri e quindi si dovrebbe aver a fuoco da 61 cm all'infinito... ma la messa a fuoco avviene a 61cm o a 1.2? GraZie è ancora grazie per l'articolo

avatarsenior
inviato il 06 Aprile 2017 ore 6:51

1,2 m è la distanza alla quale deve avvenire la messa a fuoco.
Adesso esistono le app, prima c'erano delle tabelle, o dei riferimenti sul barilotto degli obiettivi. chi usava spesso l'iperfocale credo che utilizzasse il solito obiettivo col solito diaframma, e quindi ricordasse la distanza di messa a fuoco a memoria.

Visto che oggi i barilotti non riportano più tali scale, sarebbe comodo se tra le opzioni dei menu delle macchine moderne esistesse una funzione "iperfocale" da attivare al bisogno:
Impostata la lunghezza focale e il diaframma, la macchina (magari pigiando un tasto di quelli programmabili) calcola l'iperfocale e sistema la messa a fuoco su quel valore fino alla sua disattivazione.
Sarebbe utile soprattutto per chi fa street o paesaggi, anche notturni.

avatarsenior
inviato il 06 Aprile 2017 ore 19:05

Scusami @capotriumph ma penso che sarebbe molto più facile se i produttori di lenti tornassero ad indicare sui barilotti scale e distanze. E magari anche la ghiera dei diaframmi, che non gli costerebbe nulla. Far calcolare l'iperfocale alla macchina sarebbe l'ennesima delega da parte del fotografo agli automatismi dell'elettronica e finirebbe per impigrire ulteriormente chi si approccia alla fotografia oggi... Mia umile opinione...





 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me