Il forum di AutoElettrica101 è ospitato su JuzaPhoto (network di fotografia). JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo


Il forum di discussione di www.autoelettrica101.it è ospitato dal network fotografico JUZAPHOTO

Prove di ricarica con colonnine Enel X

AutoElettrica101 » Forum » Prove di ricarica con colonnine Enel X




Paolostok
avatarsenior
inviato il 02 Agosto 2019 ore 23:20

Non vi preoccupate... avrete le vostre care auto ad idrocarburi vari per diversi anni ancora, tranquilli...

Juza
avataradmin
inviato il 03 Agosto 2019 ore 8:28

ha provato a simulare il costo MENSILE di una fornitura trifase da 20 kw in Italia?.


20 kW per un'abituazione sono mostrusamente esagerati ;-)

io ho aumentato la fornitura a 6kW che bastano e avanzano per caricare la Tesla, e il costo fisso annuo sono 70 euro in più (5.8 euro in più ogni mese), una cifra molto contenuta.

Steff
avatarsenior
inviato il 03 Agosto 2019 ore 9:42

Ma questo è vero solo se consideriamo le emissioni dell'auto vera e propria nel punto in cui l'auto si trova.
L'energia elettrica che fa muovere le auto elettriche, in qualche modo DEVE essere prodotta (per non parlare di stoccarla, distribuirla ecc), e per questo le emissioni, DA QUALCHE PARTE diversa dalla posizione della vettura, ci saranno.

@alvar mayor
Lo sappiamo benissimo.peró già oggi enel immette in rete un 40% di energia da rinnovabili.i carburanti fossili non sono mai rinnovabili.inoltre ha grande importanza l inquinamento locale in quanto la popolazione è fortemente urbanizzata.
La scorsa settimana a milano l aria era terribile nonostante le caldaie dei condomini spente.... inoltre l auto elettrica praticamente non consuma lubrificanti e pochissimo i freni ricaricandosi ad ogni rilascio quando la vettura a combustione spreca la sua energia per fermarsi.
Bisogna riconoscere che tecnicamente non c è partita.
Poi è anche vero che solo le tesla sono auto realmente funzionali e dotate di propria rete di ricarica rapida.
E purtroppo la tesla non è ancora l auto per tutti
Concordo che serve tempo ma la strada è quella

Southernman
avatarjunior
inviato il 03 Agosto 2019 ore 9:44

Da un punto di vista tecnologico mi intriga l'auto elettrica, penso all'enorme coppia del motore. Da un punto di vista pratico penso che morirò a combustione interna, con l'unica variazione di tornare a Otto una volta finito di lavorare, a malincuore perchè rinunciare a 900 km di autonomia con un pieno sarà dura. Faccio molta montagna e, come si può capire, anche una breve vacanza di tre giorni è impossibile. Anzi, con 380 - 400 km anche una escursione a Misurina è a rischio.

Salt
avatarsenior
inviato il 03 Agosto 2019 ore 10:19

Bah. Juza io faccio il metro su casa mia dove ci sono sei auto da ricaricare.
Già oggi ho il 10 kW. Senza auto elettriche

Paolostok
avatarsenior
inviato il 03 Agosto 2019 ore 11:12

Salt, ed i costi per il 10Kw?
Ce li puoi dire?

Tripfabio
avatarjunior
inviato il 03 Agosto 2019 ore 11:23

Se alle colonnine da 22 kw ci vogliono sette ore per un pieno con 10 kw non carichi nemmeno un auto.

Kermit68
avatarjunior
inviato il 03 Agosto 2019 ore 12:14

Vedo un po' di confusione sul tema perché mi sembra che si stanno mischiando argomenti diversi.

Tipologia di colonnina: Enel (ma anche tutti gli altri operatori del mondo Tesla esclusa) sta sviluppando una rete di ricarica per qualunque modello di auto. La velocità di ricarica dipende, se in corrente alternata, dal caricatore onboard dell'auto, se in continua invece dalla potenza disponibile dalla colonnina. Qui Tesla ha avuto gioco facile, nel senso che ha sviluppato una rete fast per le sue auto (il cui costo di realizzazione è in parte spalmato sul prezzo dell'auto) e dei caricatori più lenti da mettere a casa (uso tipicamente notturno). Enel che avrebbe dovuto fare? Installare solo una rete di ultra fast come tesla? E quando rientrvano dell'investimento? Una 50kw DC costa sui 25k€ che Enel, come gli altri operatori, non può scaricare sul prezzo dell'auto. Senza contare che molte auto più vecchie non supportano la ricarica DC e quindi per loro talimcolonnine sarebbero state inutili.
Ad essere pignoli, in proprietario Tesla dovrebbe essere contento di avere anche la rete enel o di altri operatori, perché è comunque un backup. Io la rete tesla, giustamente, non la posso usare, quindi sto messo peggio.

Costo della ricarica: vedi discorso precedente: quando ricarichi alla colonnina enel paghi corrente e una quota di investimento, a quelle Tesla la parte investimento è minore. Se non ricordo male inizialmente le Tesla caricavano gratis ai loro superchsrger, poi i prezzi sono scesi, e arrivata la M3 che costa meno di suo e guarda caso ora pagano anche loro. Meno ma pagano.

Tempo di ricarica: che c'entra Enel ? Se ti sei preso un'auto con caricatore onboard da 7kw monofase, in AC la limitazione è data dalla tua auto, mica dalla colonnina (parlo della mia auto)

Infine, a parte l'Olanda che è piccolina, l'Italia al momento ha una densità di punti di ricarica tra i migliori al mondo. Un po deficitaria al sud e isole ma nel complesso meglio di Francia, Inghilterra e Spagna per esempio. Occhio quindi a pensare che l'erba del vicino è sempre più verde ...

Juza
avataradmin
inviato il 03 Agosto 2019 ore 12:14

@ Fabio: a casa non c'e motivo di fare una ricarica rapida... io ho 6kW di cui ne destino 3 all'abitazione e 3 alla macchina, per una carica completa servono 24 ore, ma alla fine chi esaurisce 400 km di ricarica tutti i giorni? ;-)

anche ammesso di fare 100-150 km giorno (che sono già tanti), basta mettere in carica l'auto durante la notte e al mattino dopo è di nuovo "piena"... quindi nel complesso per l'uso di tutti i giorni il tempo di ricarica non si nota neanche, anzi non perdi neanche i 5 minuti per far benzina.

@ Salt: con sei auto effettivamente servirebbe parecchia potenza, ma quante persone hanno sei auto? ;-) è un caso piuttosto raro...

Salt
avatarsenior
inviato il 03 Agosto 2019 ore 12:56

No. In famiglia siamo sei persone con patente ed auto.
Ed una azienda agricola.

La mia situazione è la classica famiglia con villa grande o le due famiglie giovani con villetta bifamiliare.
Se invece consideriamo il classico parcheggio privato in città il rapporto peggiora ancora.

É piuttosto raro invece trovare famiglie con villa garage e meno di due tre auto.
Per caricarle in una notte ti servono almeno venti kW.

Per quanto riguarda la fornitura da 10 kW trifase i costi sono piuttosto alti. Superiamo i trecento euro a bimestre con i consumi.
La quota fissa non la ricordo ma e piuttosto alta.

Paolostok
avatarsenior
inviato il 03 Agosto 2019 ore 14:41

Kermit68: non puoi dire che i prezzi sono alti perché hai i costi di sviluppo... ai clienti di questo non importa, semplicemente le colonnine ENEL praticano il doppio dei prezzi delle ricariche per altre vie, soprattutto da casa... poi ci stupiamo se la gente percepisce tutta la rete di fornitura come una caxata?
Anche sul fotovoltaico succede la stessa cosa prezzi allo scambio sul posto troppo alti...

Kermit68
avatarjunior
inviato il 03 Agosto 2019 ore 15:35

Paolo, gia ne abbiamo parlato, Enel non gestisce il mercato elettrico italiano dal 2000 circa, i prezzi dello scambio sul posto non sono determinati da enel ma dall'acquirente unico.

Quanto al prezzo del kwh alla colonnina degli altri operatori italiani mi sembra che siano tutti piuttosto allineati. Più o meno come la benzina. Unica eccezione Tesla, in parte per i motivi sopra citati.
Secondo te enel dovrebbe sviluppare una rete di migliaia di punti di ricarica rimettendoci?
Io sono abbastanza sicuro che sono in perdita, visto l'erogato medio di kwh per colonnina. Ricordati che le auto elettriche sono lo zero virgola zero qualcosa del circolante, hai voglia a vendere kwh per recuperare l'investimento.
Enel mica è una Onlus, è una società quotata in borsa che deve portare utili agli azionisti. Credo abbiano tutto il diritto di chiedere il prezzo che credono per il kwh per autotrazione che non possiamo certo definire un bene primario, altrimenti del prezzo della benzina che dovremmo dire. Poi se tu hai altre idee su come sviluppare una infrastruttura senza scaricare i costi sugli utilizzatori fatti avanti con enel x che ti fanno un monumento come minimo. MrGreen

Un consiglio, se me lo permetti, non scrivere che qualcuno è un ladro se non lo puoi provare. È rischioso, ti becchi una querela e ricorda che su internet le cose rimangono praticamente a vita ;-)

Paolostok
avatarsenior
inviato il 03 Agosto 2019 ore 18:27

Mah, io un prezzo il doppio degli altri non lo definisco giusto, se poi è ENEL o chi per lei non importa, questo è...come per lo scambio sul posto...è sempre energia elettrica, ma quando fornisco costa x/2, quando richiedo costa x...come lo vuoi chiamare... scambio equo???
E' chiaro che alle colonnine ENEL non ci vanno molti, con quei prezzi!!!!

Paolostok
avatarsenior
inviato il 03 Agosto 2019 ore 18:30

Il prezzo della benzina e del gasolio sono anche quelli troppo alti, è gestione dello stato, non sono altisolo quelli delle colonnine ENEL; i numeri non sono opinabili.

Juza
avataradmin
inviato il 03 Agosto 2019 ore 18:52

Paolo, chiedo anche a te di moderare i toni, altrimenti la discussione degenera ;-)



Metti la tua pubblicità su JuzaPhoto (info)



Questa discussione ha raggiunto il limite di 15 pagine: non è possibile inviare nuove risposte.

La discussione NON deve essere riaperta A MENO CHE non ci sia ancora modo di discutere STRETTAMENTE sul tema originale.

Lo scopo della chiusura automatica è rendere il forum più leggibile, sopratutto ai nuovi utenti, evitando i "topic serpentone": un topic oltre le 15 pagine risulta spesso caotico e le informazioni utili vengono "diluite" dal grande numero di messaggi.In ogni caso, i topic non devono diventare un "forum nel forum": se avete un messaggio che non è strettamente legato col tema della discussione, aprite una nuova discussione!





 ^

Forum AutoElettrica101 su JuzaPhoto - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it