Il forum di AutoElettrica101 è ospitato su JuzaPhoto (network di fotografia). JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo


Il forum di discussione di www.autoelettrica101.it è ospitato dal network fotografico JUZAPHOTO

Prove di ricarica con colonnine Enel X

AutoElettrica101 » Forum » Prove di ricarica con colonnine Enel X




Paolostok
avatarsenior
inviato il 01 Agosto 2019 ore 13:55

Ma infatti l'esperienza di Juza alle colonnine ENEL non è sta giudicata positiva, oltre che la scomodità ed il tempo, c'è anche il prezzo da ladri

Imik
avatarjunior
inviato il 01 Agosto 2019 ore 14:12

Nessuno regala niente.....le novità come sempre le si paga care, un esempio lo abbiamo con le attrezzature fotografico no?
E' ancora una tecnologia e un prodotto di nicchia. Per i comuni mortali che devono barcamenarsi con spese, bollette, carenza o lavori saltuari, un'auto elettrica in questo decennio è ancora troppo.

Linuxgoblin
avatarjunior
inviato il 01 Agosto 2019 ore 14:35

capisco la diffidenza e i dubbi verso una nuova tecnologia (forse ancora acerba), ma usando spesso un'auto elettrica per lavoro potrei aggiungere che la silenziosità e l'assenza di vibrazioni non sono paragonabili a nessuna auto a benzina / gasolio

anche la riduzione di emissioni dannose in aria (se facciamo l'esempio di una città grande come Milano) mi fanno sperare un una maggiore diffusione delle auto elettriche


Paolostok
avatarsenior
inviato il 01 Agosto 2019 ore 16:05

+1!

Tripfabio
avatarjunior
inviato il 01 Agosto 2019 ore 16:48

capisco la diffidenza e i dubbi verso una nuova tecnologia (forse ancora acerba), ma usando spesso un'auto elettrica per lavoro potrei aggiungere che la silenziosità e l'assenza di vibrazioni non sono paragonabili a nessuna auto a benzina / gasolio

anche la riduzione di emissioni dannose in aria (se facciamo l'esempio di una città grande come Milano) mi fanno sperare un una maggiore diffusione delle auto elettriche


Si d'accordo ma attualmente non ci siamo proprio, se le spese e le attese sono quelle indicate da Juza io personalmente ci sto lontano. 37 € per 400 km? Spendo meno adesso con la mia macchina diesel. 18 € se carico a casa? Non so se ne vae la pena con i costi per l'aument dei kw, forse con un auto a metano spendo ancora meno. Inoltre per i rifornimenti l'attesa è troppo, e se poi ti ritrovi qualcuno davanti? Che fai attendi ore e ore? No non ci siamo....

RobyPagliero
avatarsenior
inviato il 01 Agosto 2019 ore 16:49

Sicuramente non bisogna tirarsi indietro: la tecnologia va avanti e solo aumentando il numero degli utenti i costi diminuiscono per tutti!;-)
Tuttavia al momento è una scelta coraggiosa, perché la carenza di colonnine, i tempi di ricarica, il suo prezzo e soprattutto la scarsa autonomia limitano molto l'impiego dell'auto elettrica. Al momento la vedo più indicata per i pendolari che fanno pochi Km al giorno.

RobyPagliero
avatarsenior
inviato il 01 Agosto 2019 ore 16:56

E poi pensiamo a quando tutti avranno l'auto elettrica. C'è sempre il rischio di delocalizzare il problema dello sfruttamento delle materie prime e delle fonti d'inquinamento: l'energia elettrica a disposizione non basterà più. Già adesso in alcune città la rete va in blocco per i condizionatori!Confuso
Bisogna prima affrontare il problema delle energie rinnovabili!

Gundam75
avatarsenior
inviato il 02 Agosto 2019 ore 11:40

con la Tesla Model 3 l'autonomia reale è 380-400km, e il pieno costa 37 euro alle colonnine Enel oppure 18 euro a quelle Tesla.
caricandola a casa siamo tra gli 8 e i 12 euro a seconda del proprio contratto.


In pratica nelle colonnine Tesla il costo è simile al GPL. Con la mia, con 22 euro percorro 430-450 km. Ma con i costi delle colonnine ENEL, sinceramente è estermamente antieconomico.

Steff
avatarsenior
inviato il 02 Agosto 2019 ore 14:35

“ con la Tesla Model 3 l'autonomia reale è 380-400km, e il pieno costa 37 euro alle colonnine Enel oppure 18 euro a quelle Tesla.
caricandola a casa siamo tra gli 8 e i 12 euro a seconda del proprio contratto. ?


In pratica nelle colonnine Tesla il costo è simile al GPL. Con la mia, con 22 euro percorro 430-450 km. Ma con i costi delle colonnine ENEL, sinceramente è estermamente antieconomico.


Gundam scusami ma i confronti si fanno a pari caratteristiche...
questa tesla model 3 performance si confronta con audi rs5,bmw m3 o similari ma quelle vogliono minimo 40lt di benzina per fare 400km ed andando molto piano...
con tutto il rispetto non puoi paragonare la tua gpl con una vettura dotata di 4wd,462cv alle ruote e 0/100 in 3.2 secondi....non ha senso!
io sono invece stupito dal fatto che una vettura di tali prestazioni grazie al powertrain elettrico "consumi" meno della tua...
tra l'altro la tesla ha emissioni zero mentre le vetture a gpl NON hanno un futuro nell'automotive perchè il gpl è un potente gas serra,estremamente inquinante (anche se non molto come Co2)

Gundam75
avatarsenior
inviato il 02 Agosto 2019 ore 14:56

Assolutamente non voglio paragonare due vetture di classe differente (ci mancherebbe). Ma onestamente la percezione che avevo NON conoscendo il settore delle auto elettriche è di "RISPARMIO" rispetto ai carburanti fossili.
La realtà è che anche acquistando una Renault Zoe (si chiama cosi?) o una Hyundai Kona Elettrica i costi della ricarica sono alti.
Ripeto non volevo paragonare due classi differenti (30K euro la mia) vs la Tesla da 60K ma solo capire che i costi (oltre che i tempi di ricarica) sono estremamente alti.

Steff
avatarsenior
inviato il 02 Agosto 2019 ore 15:32

@Gundam ci mancherebbe ! ;-)
però io continuo a non ritenerli altri...la mia turbodiesel 4wd ha la metà dei cavalli e col piffero che faccio 400km con 8/12 euro o anche 37...a me servono 30lt (media) per fare 400km e quindi non ce la faccio neppure contro le colonnine enel/ionityTriste
tutto è relativo.

Dab963
avatarsenior
inviato il 02 Agosto 2019 ore 16:44

L'idea che una vettura elettrica sia ad emissioni zero è una bella trovata di marketing ma sostanzialmente errata.
Solo la parte di inquinamento proveniente dalla combustione interna viene eliminata, e neppure integralmente se la corrente utilizzata proviene da fonti fossili e non da rinnovabili.
La componente di particolato che deriva da pneumatici e freni permane, con la seconda probabilmente più ridotta e la prima aumentata, per via del maggior peso.

Il 'range anxiety', ossia il timore di restare a secco, è da tutte le indagini il motivo principale che tiene alla larga dall'utilizzo di una vettura elettrica, tranne per chi fa commuting urbano, sempre che non abbia l'elettrica come unica vettura di famiglia.

Le analisi sul costo sono parziali, va calcolato il TCO su un periodo lungo: vetture a combustione interna e vetture elettriche hanno voci di costo diverse, ma al momento le seconde sono ancora troppo giovani per valutare con precisione il costo di esercizio sul lungo periodo (mancano dati di affidabilità reale, non c'è un mercato dell'usato).

Anche la rete di ricarica, come dimostrato da questa esperienza, risente di un mercato che al momento è da far-west, totalmente l'opposto di quello fortemente regolamentato della distribuzione dei carburanti.
Nè è pensabile che ogni produttore si faccia la sua rete di distribuzione dell'energia .. per il consumatore sarebbe un cappio al collo inaccettabile.

Tripfabio
avatarjunior
inviato il 02 Agosto 2019 ore 17:15

@Gundam ci mancherebbe ! ;-)
però io continuo a non ritenerli altri...la mia turbodiesel 4wd ha la metà dei cavalli e col piffero che faccio 400km con 8/12 euro o anche 37...a me servono 30lt (media) per fare 400km e quindi non ce la faccio neppure contro le colonnine enel/ionityTriste
tutto è relativo.


8/12 euro casalinghi ma devi contare il costo più alto della fornitura di energia e i tempi improponibili

Alvar Mayor
avatarsenior
inviato il 02 Agosto 2019 ore 22:43

tra l'altro la tesla ha emissioni zero


Ma questo è vero solo se consideriamo le emissioni dell'auto vera e propria nel punto in cui l'auto si trova.
L'energia elettrica che fa muovere le auto elettriche, in qualche modo DEVE essere prodotta (per non parlare di stoccarla, distribuirla ecc), e per questo le emissioni, DA QUALCHE PARTE diversa dalla posizione della vettura, ci saranno.

Salt
avatarsenior
inviato il 02 Agosto 2019 ore 22:50

ma qualcuno di voi… ha provato a simulare il costo MENSILE di una fornitura trifase da 20 kw in Italia?.

Sapete a quanto ammontano i fissi?..

No , perche' se parliamo di caricare in garage o in cortile la nostra tesla… bisogna considerare il costo CONTATORE. Che e' fisso e che non puoi FERMARE come l'assicurazione o il combustibile.



Metti la tua pubblicità su JuzaPhoto (info)



Questa discussione ha raggiunto il limite di 15 pagine: non è possibile inviare nuove risposte.

La discussione NON deve essere riaperta A MENO CHE non ci sia ancora modo di discutere STRETTAMENTE sul tema originale.

Lo scopo della chiusura automatica è rendere il forum più leggibile, sopratutto ai nuovi utenti, evitando i "topic serpentone": un topic oltre le 15 pagine risulta spesso caotico e le informazioni utili vengono "diluite" dal grande numero di messaggi.In ogni caso, i topic non devono diventare un "forum nel forum": se avete un messaggio che non è strettamente legato col tema della discussione, aprite una nuova discussione!





 ^

Forum AutoElettrica101 su JuzaPhoto - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it