Il forum di AutoElettrica101 è ospitato su JuzaPhoto (network di fotografia). JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo


Il forum di discussione di www.autoelettrica101.it è ospitato dal network fotografico JUZAPHOTO

Prove di ricarica con colonnine Enel X

AutoElettrica101 » Forum » Prove di ricarica con colonnine Enel X




I_Felix
avatarsenior
inviato il 07 Agosto 2019 ore 12:20

37 euro per 480 km ??? Eeeek!!!
Io con la 208 li faccio con 25 euro !!!
..
Ma di cosa stiamo parlando..

Pablo46
avatarjunior
inviato il 07 Agosto 2019 ore 13:19

Il sitema di distribuzione lettrica in Italia potrebbe sostenere un aumento significtivo di auto elettriche?
www.automoto.it/news/auto-elettriche-in-svezia-va-in-crisi-il-sistema.

Paolostok
avatarsenior
inviato il 07 Agosto 2019 ore 13:41

Aumenti repentini di auto elettriche metterebbero in crisi qualsiasi sistema di distribuzione, il passaggio deve essere graduale.

Salt
avatarsenior
inviato il 07 Agosto 2019 ore 13:53

Allora, premetto che sto ragionando per ipotesi.

Parliamo di una ipotetica rete di sostituzione di batterie in un caso limite come l'esodo delle ferie che e' il peggiore e mette in crisi anche i distributori di benzina.

Un distributore di benzina autostradale ha dieci colonnine e circa 100mila litri di riserva combustibile interrata.

puo' rifornire in caso di picco circa cento auto/ora. con un immobilizzo di capitale di circa 150mila euro.

Un supercharger con cento colonnine di ricarica ha la stessa capacita oraria di ricarica, ma obbliga ad una sosta di un'ora e deve avere un parcheggio dieci volte superiore.


Un sistema di sostituzione batterie (con batterie normalizzate) puo rifornire le stesse cento auto/ora in tempi molto piu brevi con uno stock iniziale di circa 100 batterie che non varia nel tempo. Il costo delle cento batterie e' meno del costo del combustibile stoccato nella stazione a benzina.


Quello che conta e':
A) il costruttore vende l'auto SENZA BATTERIA. quindi costo di acquisto molto minore soprattutto per le auto di fascia bassa.
B) il costruttore o chi per lui GESTISCE IL PARCO BATTERIE IN AFFITTO. Esattamente come fa rentcar o qualsiasi altro affittaauto. le flotte sparse per gli aeroporti della Hertz qualcuno le ha pagate no? son migliaia di automobili da tenere parcheggiate, in ordine, lavate e consegnate… Se permettete e' molto piu complesso che tracciare una batteria.
C) e' vero che le batterie si spostano… esattamente come le bombole del gas.. poco importa se la bombola e' mia o tua… alla sostituzione NESSUNO RIEMPIE LA TUA BOMBOLA.. tu dai la tua e ne ritiri un'altra con i sigilli. Chi sta a guardare se e' verniciata bene o se ha un bollo?.


insomma tutti questi problemi non li vedo… Semplicemente non esistono. Gia oggi i monopattini elettrici li affitti semplicemente salendoci sopra e appoggiando il cellulare sul manubrio.
Funziona benissimo, stanno facendo a gara per metterne giu sulle strade.. A Berna, Zurigo,Ginevra ce ne sono oramai migliaia.. e' un modello di business che tiene e sta in piedi con Roi stellari.


Aggiungerei, che le case non hanno seguito questa scelta per una ragione prettamente economica .

Il sistema di sostituzione batteria funziona se hai un parco circolante sufficiente.
Fino a quel momento a tesla converra' venderti la batteria. Primo perche la paghi tu, secondo perche' le tue ricariche consentono di strutturare i punti ricarica portando gia oggi la potenza necessaria a caricare le famose cento batterie.

Quando saranno diffuse a sufficienza le auto elettriche scopriremo che la sostituzione sara' un "must" da avere.
Scommetterei che gia oggi le tesla possono prestarsi ad un retrofit per essere adattate.



Salt
avatarsenior
inviato il 07 Agosto 2019 ore 14:07

il V3 aperto a las vegas è pensato per ricaricare almeno 6500 vetture al mese...ma quante batterie devi avere?


basta avere uno stock di 10 batterie e riesci a coprire 6500 auto mese .

6500 diviso 30 sono 216 auto al giorno ricaricate.
216 auto diviso 24 sono circa 9 auto ora di capacita'

A te bastano 10 batterie per avere la stessa capacita di ricarica… della stazione da 6500 cariche mese. con una velocita' di rifornimento per il cliente piu rapida che se facesse benzina.
Se ne prendi venti batterie hai il doppio di capacita con la stessa struttura…13mila ricariche mese.

La ricarica al distributore rispetto alla sostituzione e' perdente sotto tutti i punti di vista.. tranne uno..
Nella fase iniziale e' bene che il costo della batteria sia pagato dall'utente finale. Per ragioni squisitamente economiche.MrGreen

Dab963
avatarsenior
inviato il 07 Agosto 2019 ore 14:11

37 euro per 480 km ???
Io con la 208 li faccio con 25 euro !!!


Se si vanno a guardare auto 'umane' e non le supercar, i numeri in gioco sono ben diversi: una Kia Niro, che è cmq un mini suv non proprio leggero, nella versione plug-in hybrid percorre circa 6,5 km a kwh, che fanno circa 3 euro ogni 100 km a costi di una ricarica domestica; per 500 km sarebbero quindi circa 15 euro.

Le elettriche pure sono un poco più efficienti, la Kona Electric percorre 7 km/kwh nella versione da 64 kwh e circa 7,5 km/kwh nella versione da 39 kwh.

In linea di massima credo cmq che i 3 euro ogni 100 km siano un dato attendibile considerando la ricarica ai costi domestici, ossia nell'intorno dei 0,2 €/kwh; da colonnina EnelX costa circa il doppio, quindi 6 euro ogni 100 km.

Gf31
avatarjunior
inviato il 07 Agosto 2019 ore 14:55

6500 diviso 30 sono 216 auto al giorno ricaricate.
216 auto diviso 24 sono circa 9 auto ora di capacita'


Quanti vengono a cambiare batteria dopo le ore 20 di fino alla 8 di mattina,
altra cosa dovè il tempo x ricaricarle?

Salt
avatarsenior
inviato il 07 Agosto 2019 ore 15:43

Quanti vengono a cambiare batteria dopo le ore 20 di fino alla 8 di mattina,
altra cosa dovè il tempo x ricaricarle?


se supponiamo un esodo tipo ferie hai il carico distribuito su 24 ore. Prendiamo pure l'ipotesi del carico distribuito su 12 ore soltanto al giorno.

Significa che un sostitutore di batterie da 6500 ricariche mese deve stoccare , per tenere un tempo di servizio equivalente al benzina,solo venti batterie con la tecnologia di oggi.
In futuro ne serviranno pure meno.
Le batterie scariche sostituite vengono immediatamente ricaricate e rimontate appena cariche.

Per cui la stazione deve tenere in stock soltanto le batterie necessarie durante il periodo di ricarica di quelle sostituite.

Anche le diligenze ed i corrieri postali funzionavano cosi. MrGreen ogni decina di km cambiavano i cavalli..MrGreen




I_Felix
avatarsenior
inviato il 07 Agosto 2019 ore 16:49

Beh,
condivido l'idea GENIALE
di comprare l'auto senza batteria.

E recarsi di volta in volta
nei punti di distribuzione appositi..
a lasciare giù quella scarica
e a farsi mettere su quella carica.

In mezz'ora si farebbe tutto..
..
E se con il tempo, direi decenni,
si riesce a miniaturizzare la batteria..
allora è fatta.
A quel punto siamo con un piede nel futuro..
ma non si torna indietro.

E io voglio pure l'automobile a cuscinetti d'aria..
visto il prototipo nel 1974 sui I QUINDICI.
Non aspetteranno prima che muoro !!! MrGreen

Ooo
avatarsenior
inviato il 07 Agosto 2019 ore 16:54

In mezz'ora si farebbe tutto..
MrGreen
in un minuto,
basta predisporre le cose come si deve, usando macchine apposite.

Imik
avatarjunior
inviato il 07 Agosto 2019 ore 17:08

....I QUINDICI


che enciclopedia fantastica....faceva sognare noi piccoli uomini Sorriso

I_Felix
avatarsenior
inviato il 07 Agosto 2019 ore 17:10

E infatti..
da allora sogno l'automobile a cuscinetti d'aria.
Ma essendo passati 45 anni..
direi che non era un sogno
ma una presa per il culo. MrGreen

Imik
avatarjunior
inviato il 07 Agosto 2019 ore 17:16

si ma non ci aveva detto che saremo rimasti imbambolati da uno scatolotto che ha una funzione nascosta per fare le telefonate (MrGreen) e che ci fa restare sempre connessi col web

Marco Messa
avatarjunior
inviato il 07 Agosto 2019 ore 17:55

mi sto veramente divertendo

le case automobilistiche hanno e pagano fior di ingegneri e tecnici investono 4/5 miliardi di euro per progettare come far funzionare al meglio le auto elettriche , quando invece, senza spendere un euro possono prendere le idee sui forum di fotografia

Ooo
avatarsenior
inviato il 07 Agosto 2019 ore 18:00

ti ricordo che molte case produttrici, mi viene in mente Yamaha, producono spesso su specifiche delle utenze, spesso prodotti di successo.



Metti la tua pubblicità su JuzaPhoto (info)



Questa discussione ha raggiunto il limite di 15 pagine: non è possibile inviare nuove risposte.

La discussione NON deve essere riaperta A MENO CHE non ci sia ancora modo di discutere STRETTAMENTE sul tema originale.

Lo scopo della chiusura automatica è rendere il forum più leggibile, sopratutto ai nuovi utenti, evitando i "topic serpentone": un topic oltre le 15 pagine risulta spesso caotico e le informazioni utili vengono "diluite" dal grande numero di messaggi.In ogni caso, i topic non devono diventare un "forum nel forum": se avete un messaggio che non è strettamente legato col tema della discussione, aprite una nuova discussione!





 ^

Forum AutoElettrica101 su JuzaPhoto - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it