Il forum di AutoElettrica101 è ospitato su JuzaPhoto (network di fotografia). JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo


Il forum di discussione di www.autoelettrica101.it è ospitato dal network fotografico JUZAPHOTO

Recensione Tesla Model 3 Performance

AutoElettrica101 » Forum » Recensione Tesla Model 3 Performance




Juza
avataradmin
inviato il 03 Aprile 2019 ore 12:40

no, non c'è rodaggio.

Ilcentaurorosso
avatarsenior
inviato il 03 Aprile 2019 ore 14:20

Juza, grazie per le informazioni che fornisci, sono di stimolo per chiunque voglia indirizzarsi verso l'auto elettrica, che è il futuro, più o meno lontano...o vicino???

Per il commuting urbano casa/lavoro secondo me è già il presente.

Quando anche le aziende/enti statali renderanno disponibili punti di ricarica in loco, magari come benefit no cost, la cosa sarà ancora più interessante e conveniente. L'ENEL (ovviamente) fa già qualcosa per i dipendenti a livello di hybrid bike e presumo anche sul fronte auto/scooter elettrici. Indagherò.

Korra88
avatarsenior
inviato il 03 Aprile 2019 ore 16:57

Ma c'é modo di avere una colonnina di quelle veloci a casa? Perché anche con 6kw é lunga a ricaricare...

Juza
avataradmin
inviato il 03 Aprile 2019 ore 17:07

Puoi montare un wallbox e arrivare fino a 11 o 16 kW, a seconda dell'auto (però bisogna anche aumentare parecchio il limite della fornitura domestica).

Non è possibile invece montare a casa caricatori da 50/100/200 kW, ma è un bene perchè la ricarica veloce non giova alla batteria, è meglio usarla solo in viaggio, quando possibile una carica da 3 o 6 kW è l'ideale per prolungare la durata della batteria.

In ogni caso con 6kW fai quasi "il pieno" in una nottata, e anche 3 kW sono sufficienti a riempire una buona percentuale della batteria.

Nicola De Crecchio
avatarsenior
inviato il 03 Aprile 2019 ore 19:13

Nella recensione non ho letto nulla in merito alla manutenzione programmata: immagino ci siano numerosi vantaggi anche in questo ambito. A parte gomme e freni ci sono tagliandi raccomandati dalla casa? Immagino che non essendoci un motore termico con relativi fluidi e filtri resti ben poco per la manutenzione periodica del veicolo. Sono comunque previsti dei controlli periodici o è prevista la sostituzione preventiva di ventole di raffreddamento ed altri componenti che possono essere critici per l'elettronica di potenza del veicolo?

Juza
avataradmin
inviato il 03 Aprile 2019 ore 21:02

A parte gomme e freni ci sono tagliandi raccomandati dalla casa?


Fino a poco tempo fa Tesla consigliava un tagliando ogni 20000km per Model S e Model X, e uno ogni 40000km per la Model 3, ma recentemente hanno cambiato le loro raccomandazioni, consigliando di fare controlli solo in caso di necessità e non con scadenze periodiche.

(vedi www.cnet.com/roadshow/news/tesla-eliminates-service-schedules/ )

Ilcentaurorosso
avatarsenior
inviato il 03 Aprile 2019 ore 21:03

Tesla - Manutenzione auto

Paco68
avatarsenior
inviato il 03 Aprile 2019 ore 21:14

Con la presa Schuko, la massima potenza utilizzabile col Tesla Mobile Connector è 3 kW (13A @ 230V). Questi i risultati:


Amperaggio: 13A

Volt: 230V

Tempo di ricarica: 4 ore e 30 minuti

Percentuale caricata: + 16%

Energia caricata: 12kWh (probabilmente 12.5kWh, la macchina non mostra le frazioni di kWh ma in base alla percentuale dovrebbero essere un pò più di 12 e meno di 13)

Potenza stimata dall'auto: 3 kW

Media reale misurata: 2.77 kW


Direi che è un ottimo risultato, l'efficienza è attorno al 90% e in una nottata (10 ore) permette di caricare 27 kWh, corrispondenti a circa 130-140 km di autonomia reale sulla Tesla Model 3.


Juza, giusto per capire, questi sono i dati per un normale impianto da 3kW?

Se porto l'impianto casalingo a 6kW in 4 ore e 30" carico il 32% della batteria?

Quindi in 9 ore arrivo al 64%?

E' giusto per fare un po' di calcoli.

Juza
avataradmin
inviato il 04 Aprile 2019 ore 23:01

Ho fatto questi test con l'impianto da 3kW, ma sto già procedendo al potenziamento a 6kW.

Una volta a 6kW, però, la potenza massima che userò per l'auto sarà comunque quella del test qui sopra (2.7 - 3 kW)... in questo modo 3kW vanno all'auto e 3 restano per la casa.

Per fare il test a piena potenza (e con soli 3kW di contratto) ho duvuto tenere tutto spento in casa (tranne il frigorifero), nell'uso reale non è fattibile, per dare 3kW alla macchina ne servono 6 totali ;-)

(e se vuoi caricare a 6kW devi contare 6 + quello che ti serve per la casa, oltre all'installazione del wallbox che per ricariche oltre i 3.6kW è indispensabile)

Paco68
avatarsenior
inviato il 04 Aprile 2019 ore 23:25

Ok ora mi è più chiaro.

Quindi se porti a 6kW il contatore, ne usi 3 per caricare la Tesla.

In questo modo in 24 ore carichi quasi il 90% della batteria..... se ho fatto bene i calcoli.

MarCap75
avatarjunior
inviato il 05 Aprile 2019 ore 1:32

A patto che tu viva solo od in una famiglia con solo un'auto elettrica. Perché se si vuol seguire la italica moda di avere una elettrica per ogni patentato in famiglia, con 6kW ci fai cavoli MrGreen

Ilcentaurorosso
avatarsenior
inviato il 05 Aprile 2019 ore 9:04

Se ti puoi permettere oggi un'auto elettrica per ogni patentato in famiglia ti puoi permettere anche un contratto adeguato ;-)

Maurizio Angelin
avatarsenior
inviato il 05 Aprile 2019 ore 10:16

Recensione molto interessante. Grazie.

Ho letto che avevi una S5. Hai valutato le Audi e-tron prima di acquistare Tesla?

Paco68
avatarsenior
inviato il 05 Aprile 2019 ore 10:26

E qui partono i luoghi comuni..... "Italica" moda..... bhò.....

A giudicare dai dati di vendita mondiali delle auto elettriche, direi che non è proprio Italica come moda....

Cmq al momento, come macchina di famiglia, quindi deputata anche a fare lunghi viaggi, credo che la soluzione migliore siano le ibride ancora per 4-5 anni, magari plug-in, che ti permettono in città di viaggiare solo in elettrico per una 50ina di km.

Come seconda auto, sicuramente un'elettrica piccola e credo che dall'anno prossimo, ci saranno city car dal costo accessibile, grazie anche agli incentivi statali.

Per chi come me abita in città soffocate dalla PM10 sempre sopra soglia, grazie ai diesel marci che ci avvelenano l'aria ed alle caldaie che pompano inquinamento nei mesi invernali, direi che elettrificare la mobilità è già un bel passo in avanti.

Caldaie a condensazione obbligatorie è il secondo passo che è già diventato legge.

E smettiamola con la dietrologia dello smaltimento delle batterie, quelle nuove saranno ad impatto ambientale quasi zero e cmq inizieranno a crescere catene di smaltimento adeguate, oppure sistemi di rigenerazione delle stesse.

Ovvio che ci sarà la malavita a creare un nuovo racket dallo smaltimento ma allora cosa facciamo, continuiamo ad avvelenarci?

Non sono certo i 6kW che mi spaventano, anzi, se posso mi faccio portare il contatore a 12kW.

;-)

PS se invece avete la fortuna di abitare su un poggio toscano, sugli appennini o cmq in una zona isolata con aria pura.... vi invidio un sacco.... MrGreen

Kap
avatarsenior
inviato il 10 Aprile 2019 ore 19:04

Complimenti per l'auto Juza, molto bella. ;-)
Ho letto con molto interesse la tua recensione e voglio chiederti alcune informazioni riguardo alla climatizzazione dell'auto. Supponiamo una mattina in inverno a -15 C° quanta energia viene consumata per scaldarla? Oppure, caso inverso, in estate a 38 C° ci vorranno una cifra di kw per raffreddarla? L'autonomia in questi casi diminuisce parecchio?Confuso
Grazie, saluti.

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Iscrivendoti potrai sfruttare tutte le funzionalità di AutoElettrica101 e di JuzaPhoto.







Metti la tua pubblicità su JuzaPhoto (info)


 ^

Forum AutoElettrica101 su JuzaPhoto - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it