Il forum di AutoElettrica101 è ospitato su JuzaPhoto (network di fotografia). JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo


Il forum di discussione di www.autoelettrica101.it è ospitato dal network fotografico JUZAPHOTO

Recensione Tesla Model 3 Performance

AutoElettrica101 » Forum » Recensione Tesla Model 3 Performance




Juza
avataradmin
inviato il 25 Marzo 2019 ore 10:39





Dopo aver guidato per anni un'Audi S5 V8, sono passato all'elettrico con la Tesla Model 3 Performance! La Tesla Model 3 è una delle elettriche più interessanti attualmente sul mercato (marzo 2019): è disponibile in diverse versioni, dalla "entry level" da 35000 dollari alla sportiva Performance. Offre una buona autonomia, un ottimo rapporto qualità/prezzo e un'ampia dotazione di tecnologie. In questo articolo ho riassunto gli aspetti che più mi hanno colpito e le prime impressioni dopo tre settimane al volante!


Articolo completo: www.autoelettrica101.it/info.php?p=recensione_tesla_model3





Luca Questa
avatarsenior
inviato il 25 Marzo 2019 ore 12:40

Bellissima coi cerchi da 20"!!!!! Coraggiosa la scelta dei sedili bianchiMrGreen
Appena esco dal lavoro mi leggo la recensione.
Bell'acquisto;-)

Conlafotografia
avatarjunior
inviato il 25 Marzo 2019 ore 20:46

Grandissimo.... Interni bianchi non fanno riflesso? Bagagliaio che si apre così è poco non limita? Grazie

Nicola De Crecchio
avatarsenior
inviato il 25 Marzo 2019 ore 21:43

Vedendo quel display, secondo me ti stai arrovellando per capire se riesci ad installarci Photoshop!

Juza
avataradmin
inviato il 25 Marzo 2019 ore 21:43

Interni bianchi non fanno riflesso?


nessun problema di riflessi, e tra l'altro è una pelle artificiale, molto resistente e facile da lavare.


Bagagliaio che si apre così è poco non limita?


Dipende da esigenze personali... io ho sempre avuto auto con bagagliaio di questo tipo (A5, S5), quindi ci ho fatto l'abitudine, e anzi rispetto alle mie auto precedenti la Tesla è anche più spaziosa Sorriso

Paolostok
avatarsenior
inviato il 26 Marzo 2019 ore 7:24

Si conferma quello che pensavo: le auto elettriche sono superiori alle equivalenti termiche, e lo saranno sempre di più nel prossimo futuro

Steff
avatarsenior
inviato il 26 Marzo 2019 ore 8:32

ottima recensione sulla vettura oggi più interessante ( x me) sul mercato e complimenti per l'acquisto.
penso che anche io farò lo switch all'elettrico per la prossima vettura che però adesso ha un anno quindi fra un paio...
credo che in un paio d'anni la situazione sarà ancora più chiara e la scelta dell'elettrico molto meno pionieristica rispetto ad oggi.
avrei delle domande se possibile :
-consumo a velocità costante 130kmh? ---perchè il limite resta l'autonomia autostradale---
-come ti trovi con le maniglie d'apertura dopo un pò di tempo? ---per me di primo impatto pessime---
-puoi elencare le funzioni vocali disponibili? per capirsi le ho anche io e funzionano benissimo ma non posso controllare ad esempio il climatizzatore ,l'inserimento del ricircolo aria, alzare il volume dell'impianto audio
- app di controllo auto da smartphone...a parte lo sblocco delle portiere ,le altre funzioni sono immediate ? e come si connette all'auto? credo l'apertura sia bluetooth ma il resto no..il bt funziona solo da vicino.
lo chiedo perchè sulla mia se chiedo qualsiasi cosa ci mette mediamente 30/40 secondi ad eseguire perchè non si connette diretta all'auto ma ad server e poi un'altro ecc ecc
grazie per le risposte e complimenti per la vettura...
PS i pneumatici durano molto solo sulle auto noioseMrGreen

Juza
avataradmin
inviato il 26 Marzo 2019 ore 8:50

consumo a velocità costante 130kmh?


dalle prove fatte fino ad ora, in piano, 220 Wh/km, direi con una precisione di +/- 10 Wh/km (anche una piccola variazione di pendenza della strada, o la direzione del vento, possono variare un poco i consumi)

si ottiene quindi 4.54 km/Wh, e un'autonomia reale di 340km a velocità 130km/h.

La versione AWD e quella a trazione posteriore hanno un'autonomia leggermente maggiore (+10/15%).


come ti trovi con le maniglie d'apertura dopo un pò di tempo?


bene, penso sia solo questione di abitudine

puoi elencare le funzioni vocali disponibili?


ce ne sono solo tre:

- chiamare un contatto (es. "Call nomecontatto")

- cercare una canzone o un autore (es. "Play nomecanzone")

- impostare il navigatore (es. "Drive to nomeposto")


a parte lo sblocco delle portiere ,le altre funzioni sono immediate ?


sì, è pressochè istantanea e puoi far lampeggiare i fari o suonare il clacson, aprire i bagagliai, impostare le modalità valet o speed limit, vedere lo stato di ricarica e, cosa più importante, impostare la temperatura in auto.

inoltre, puoi anche vedere l'esatta posizione dell'auto (per ritrovarla se ci si scorda dove si ha parcheggiato, o in caso di furto)

e come si connette all'auto?


via internet, tutte le Tesla hanno una sim integrata... puoi controllare l'auto anche se sei all'altro lato del mondo :-)

in compenso se sei in una zona senza copertura internet l'app non è utilizzabile, se non per aprire e avviare la macchina (l'apertura è via bluetooth)

Juza
avataradmin
inviato il 26 Marzo 2019 ore 9:39

Giusto in questo momento mi è arrivato un aggiornamento software che aggiunge nuove funzionalità alla macchina :-)

La notifica arriva direttamente sul cellullare...





...e poi si procede all'installazione sulla macchina.




Steff
avatarsenior
inviato il 26 Marzo 2019 ore 9:57

ottimo,molto interessante.
credo che i comandi vocali su un'auto quasi priva di pulsanti diventino fondamentali.comunque ha meno comandi della mia però potranno implementarne quanti ne vogliono con maggior facilità.
anche la mia ha una sim4g integrata ma la mentalità degli upgrade di funzione on the air è da tesla non da tedeschi.
ad esempio non puoi contattare direttamente la vettura dall'app.
vedi carburante ,autonomia,posizione,pressione olio ,tagliandi,chiusura porte e finestrini ecc ecc ma x eseguire ordini è molto lenta.
per motivi di sicurezza ti fanno passare attraverso un server non so dove che poi passa l'ordine a non so chi...e dopo trenta secondi almeno esegue l'ordine...qualche volta anche di più.
funzione VALET tesla molto carina!
la vettura è si piuttosto spartana rispetto alle premium tedesche ma la casa fornisce un sacco di upgrades e novità on the air che sono molto appaganti.
credo ci siano quindi soddisfazioni diverse,
hai fatto un'ottima scelta ,una scelta che guarda avanti.
PS lo sai che sono un rompiscatole ma sulla tua recensione non parli mai dell'impatto ambientale.
la vettura elettrica si deve comprare anche per quello....
perchè non ha emissioni nelle grandi citta dove la gente vive e perchè ad esempio anche in italia stai viaggiando in buona parte a rinnovabili ,quindi realmente emissioni zero.

MarCap75
avatarjunior
inviato il 26 Marzo 2019 ore 13:59

Attualmente una vettura elettrica si compra prevalentemente per sfizio e poco si bada all'impatto ambientale. Diciamo che, per ora, rappresenta unicamente uno status symbol. Viaggiare in un luogo e dirottare l'inquinamento in altre zone deputate alla produzione di energia, come di fatto accade, non ha molto senso. Come del resto non ha senso ricercare nelle auto elettriche centinaia di cavalli, accelerazioni adrenaliniche e velocità sportive paragonabili o superiori alle termiche. Non parliamo poi di tutta l'elettronica a bordo. Tutto questo richiede maggior dispendio di energia. Quindi se davvero si avessero a cuore le tematiche ambientali ci si dovrebbe accontentare di normali utilitarie elettriche, con dotazioni di bordo strettamente necessarie alla gestione del veicolo e con prestazioni contenute. Meno energia si consuma e più l'ambiente ne giova. Il resto sono chiacchiere che nulla hanno a che vedere con il risparmio energetico.

Juza
avataradmin
inviato il 26 Marzo 2019 ore 14:29

lo sai che sono un rompiscatole ma sulla tua recensione non parli mai dell'impatto ambientale.
la vettura elettrica si deve comprare anche per quello....


davo abbastanza per scontato che chi si avvicina all'elettrico conosca anche queste tematiche, ma in effetti è sempre bene ricordarlo, in futuro integrerò l'articolo :-)

Quindi se davvero si avessero a cuore le tematiche ambientali ci si dovrebbe accontentare di normali utilitarie elettriche, con dotazioni di bordo strettamente necessarie alla gestione del veicolo e con prestazioni contenute.


Non sono daccordo ;-) l'elettronica di bordo ha un consumo infinitesimale... il 99.9% dei consumi viene dal movimento dell'auto.

Avere tanti cavalli, sull'elettrico, non porta a un significativo aumento dei consumi, a differenza di quanto accade con le auto a benzina. Un'utilitaria (Renalt Zoe da 110 cavalli) ha consumi dichiarati 14.6 kWh/100 km, la Tesla Model 3 Performance da 500cv 17.3 kWh/100 km, sempre attendendosi ai consumi dichiarati WLTP.

Infine, le elettriche perlomeno non producono inquinamento a livello locale, e l'energia elettrica si può ricavare almeno in parte da fonti rinnovabili, mentre benzina e gasolio saranno sempre e comunque inquinanti.

Kermit68
avatarjunior
inviato il 26 Marzo 2019 ore 15:14


Infine, le elettriche perlomeno non producono inquinamento a livello locale, e l'energia elettricha si può ricavare almeno in parte da fonti rinnovabili, mentre benzina e gasolio saranno sempre e comunque inquinanti.


Va ricordato anche che il più sfigato degli impianti di produzione di energia elettrica da fonti convenzionali è comunque più efficiente di un qualsiasi motere termico di automobile, anche calcolando le perdite di trasporto e trasformazione. Come a dire che dovendo bruciare petrolio è meno dannoso per l'ambiente farlo in una centrale per la produzione di energia elettrica e poi usare l'energia elettrica per autotrazione che usare lo stesso petrolio direttamente nell'auto.

Steff
avatarsenior
inviato il 26 Marzo 2019 ore 16:54

Attualmente una vettura elettrica si compra prevalentemente per sfizio e poco si bada all'impatto ambientale. Diciamo che, per ora, rappresenta unicamente uno status symbol. Viaggiare in un luogo e dirottare l'inquinamento in altre zone deputate alla produzione di energia, come di fatto accade, non ha molto senso. Come del resto non ha senso ricercare nelle auto elettriche centinaia di cavalli, accelerazioni adrenaliniche e velocità sportive paragonabili o superiori alle termiche. Non parliamo poi di tutta l'elettronica a bordo. Tutto questo richiede maggior dispendio di energia. Quindi se davvero si avessero a cuore le tematiche ambientali ci si dovrebbe accontentare di normali utilitarie elettriche, con dotazioni di bordo strettamente necessarie alla gestione del veicolo e con prestazioni contenute. Meno energia si consuma e più l'ambiente ne giova. Il resto sono chiacchiere che nulla hanno a che vedere con il risparmio energetico.


invece ha parecchio senso...l'auto elettrica è sempre la soluzione migliore .
tesla è effettivamente un giocattolo per pochi ma è stata la prima ad infrangere un tabù.
quello della vettura elettrica plafonata,lenta e noiosa.
tesla ha il merito di aver portato il cambiamento.
poi che questo sia per tutti ci vorranno anni,le batterie costano ancora troppo.
ma se ci pensi bene la stessa tesla ha presentato prima vetture di lusso,poi "premium"(la model 3) e via via scenderà.
serve tempo.produrre tante batterie ne abbassa il costo e fra 5/10 anni esse saranno veramente competitive come prezzi col motore a combustione.
roma non è stata fatta in un giorno....

Juza
avataradmin
inviato il 27 Marzo 2019 ore 20:21

Aggiornamento: oggi ho fatto un test di utilizzo prolungato del Mobile Connector, il piccolo caricatore con presa schuko fornito con la macchina.





Amperaggio: 8A (valore impostato manualmente, tra un minimo di 5A e massimo 13A)

Tempo di ricarica: 9 ore e 30 minuti

Percentuale caricata: + 19%

Energia caricata: 15kWh

Potenza stimata dall'auto: 2 kW

Media reale misurata: 1.58 kW (la differenza penso sia dovuta al fatto che la Tesla non indica frazioni di kW, quindi arrotonda al numero intero più vicino)


Direi che è un buon risultato, permette di ottenere circa 80km nell'arco di una nottata, e sono stato molto basso con gli ampere (era il primo test così lungo e avevo paura di surriscaldare la presa, che invece ha retto benissimo).

Aumentandoli al massimo si dovrebbe arrivare a circa 2.5 kW/ora, quindi 25kWh (130km) in una notte, il tutto senza nessun impianto da installare ma con una semplice presa schuko reperibile un pò ovunque.

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Iscrivendoti potrai sfruttare tutte le funzionalità di AutoElettrica101 e di JuzaPhoto.







Metti la tua pubblicità su JuzaPhoto (info)


 ^

Forum AutoElettrica101 su JuzaPhoto - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it