Il forum di AutoElettrica101 è ospitato su JuzaPhoto (network di fotografia). JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo


Il forum di discussione di www.autoelettrica101.it è ospitato dal network fotografico JUZAPHOTO

Smaltimento batterie. Auto elettriche.

AutoElettrica101 » Forum » Smaltimento batterie. Auto elettriche.




Jaclarmax
avatarjunior
inviato il 20 Febbraio 2019 ore 17:56

Ma figurati Domenic, per così poco ;). Ormai sono abituato a sentirne d tutti i colori dalle persone MrGreen. Una in più una in meno fa davvero poca differenza per me. Saluti Sorriso.

Domenic
avatarjunior
inviato il 20 Febbraio 2019 ore 18:27

Nella mia ormai lontana adolescenza mi sono letto tutti i fumetti esistenti dei super eroi da Nembo kid in poi , ora questi super eroi stanno salvando l'industria cinematografica.
Forse l'umanità si sta' convincendo che un giorno arriveranno per davvero a salvarci....

Dxmat
avatarjunior
inviato il 20 Febbraio 2019 ore 19:43

" Purtroppo o per fortuna stiamo vivendo in un momento storico che l'umanità fin'ora mai si era trovata, il pianeta terra sta cominciando a chiedere il conto"

Il problema è che invertire la tendenza della devastazione del pianeta
ha un "effetto volano" di almeno 100 anni: l'effetto di un miglioramento sarà molto lento ad essere efficace.
Poi non tutte le economie sono allineate... noi iniziamo a prendere atto del problema... ma in Cina? negli USA? in sud America?
Io non la vedo molto bene.

Domenic
avatarjunior
inviato il 20 Febbraio 2019 ore 20:15

Infatti Dxmat é proprio cosi sono pessimista anche io si sta ancora discutendo sul riscaldamento globale dando la colpa a cause naturali non per l'impatto che causa la nostra "civiltà "...
D'altronde negli stati uniti certe dottrine insegnano che la terra è piatta Eeeek!!!

Angor
avatarjunior
inviato il 21 Febbraio 2019 ore 9:33

" Se anche fosse il 30% in meno, vogliamo farlo o continuare ad appestare noi ed il mondo intero? "

uno è questo
ourworldindata.org/co2-and-other-greenhouse-gas-emissions

...e non è il 30%, è il 30% del 30%, ossia il 10% sul globale umano....e, considerando anche le fonti naturali, circa 3Gton su oltre 400Gt in circolo....che è pari a nulla, proprio nulla.

Anche perchè in realtà il traffico veicolare (immagino che per ora nessuno pensi seriamente di fare navi e aerei elettrici) incide ancor meno, attorno al 20%.
E il risparmio di CO2 dalla conversione dell'intero parco circolante è stimato in modo molto approssimativo...ma in alcuni casi, la conversione da diesel ad elettrico da, tutto compreso, un bilancio praticamente a pari (10% o meno).

Vuol dire che il risparmio di CO2 sul globale umano potrebbe scendere al 2-4%....meno del 1% sul globale comprese le fonti naturali. Di questo stiamo parlando.


Non dico che la conversione ad elettrico sia dannosa, ma che sia sia coscienti che non serve a nulla.
Semplicemente ci stanno sbandierando davanti agli occhi la rivoluzione elettrica come una soluzione che ci costerà, temo, moltissimo di più di quello che pensiamo ora per ottenere poco più del nulla.
I pochi numeri certi di tutte queste speculazioni dicono questo.

Steff
avatarsenior
inviato il 21 Febbraio 2019 ore 10:18

Angor, sono daccordo che il mondo non sarà salvato dall'auto elettrica ma essa fa parte di tutta una serie di azioni che messe assieme daranno un buon contributo alla riduzione degli inquinanti.
il maggior vantaggio dell'auto elettrica è togliere polveri sottili ed altri inquinanti assai + dannosi della CO2 dalle grandi città dove vive la maggioranza della popolazione.
popolazione sempre + affetta da malattie legate allo smog
la sola CO2 è un parametro secondario e fuorviante.
non a caso i paesi che più stanno investendo sull elettrico sono china ed usa dove la CO2 è sempre stata considerata un fattore minore nell'inquinamento delle auto.
ma provate per un attimo ad immaginare milano con auto silenziose ad emissioni ZERO...niente particolato ecc ecc...un paradiso.
le centrali dovrebbero girare di più ma il bilancio sarebbe comunque molto ma molto positivo ed è sempre + facile ridurre l'inquinamento di una centrale che non su milioni di veicoli

Buh
avatarjunior
inviato il 21 Febbraio 2019 ore 10:21

Io sinceramente non vedo tutto questo sbandieramento che tu dici.. le auto elettriche sono concettualmente più evolute, sicuramente più "futureproof" delle controparti ed è normale che ora si spinga su queste, punto e fine.. se poi salveranno o no il pianeta è un altro discorso, il passo va fatto OGGI ed i frutti li vedremo DOMANI.. di certo lagnarsi sulle percentuali di quanto andremo o meno a salvare favorirà l'immobilismo che ha condraddistinto questo settore da sempre..

Domenic
avatarjunior
inviato il 21 Febbraio 2019 ore 11:25

Nulla da dire sul motore elettrico è certamente più efficiente del motore a combustione che è sopravvissuto per più di cento anni per gli interessi degli stati produttori di petrolio in primis gli stati uniti d'America e così si è perso tempo prezioso.
E non parlo solo dell'auto che come già detto non sono il colpevole principale dell'inquinamento atmosferico.

Buh
avatarjunior
inviato il 21 Febbraio 2019 ore 11:55

statistiche alla mano, a livello mondiale, i trasporti non inquinano quanto inquina l'allevamento intensivo.. ma anche quello guai a toccarlo..

Alexander83
avatarjunior
inviato il 21 Febbraio 2019 ore 13:41

le auto elettriche sono puro marketing. Allo stato attuale delle cose, per lo meno in Europa centrale e del sud, dove l'energia elettrica è prodotta da combustione di carbone e petrolio derivati (CO2, NOx ecc a go-go) non portano alcun beneficio, anzi... portano a problemi quali la produzione di batterie (fase fortemente inquinante), il loro smaltimento, oltre il dover adeguare tutte le reti elettriche (se vi fosse il boom di richieste) per la ricarica, con ulteriori consumi abnormi di risorse e cantieri ovunque...che ben vengano, ma... se tutti domani avessimo le auto elettriche, ci sarà bisogno di altri centrali termoelettriche (allo stato attuale) ed un aumento dell'inquinamento globale. Insomma, è un discorso che porto avanti da tempo.. non siamo ancora pronti ed oggi avremmo più contro che pro, da un punto di vista ambientale

Paolostok
avatarsenior
inviato il 21 Febbraio 2019 ore 13:50

" ...e non è il 30%, è il 30% del 30%, ossia il 10% sul globale umano....e, considerando anche le fonti naturali, circa 3Gton su oltre 400Gt in circolo....che è pari a nulla, proprio nulla.

Anche perchè in realtà il traffico veicolare (immagino che per ora nessuno pensi seriamente di fare navi e aerei elettrici) incide ancor meno, attorno al 20%.
E il risparmio di CO2 dalla conversione dell'intero parco circolante è stimato in modo molto approssimativo...ma in alcuni casi, la conversione da diesel ad elettrico da, tutto compreso, un bilancio praticamente a pari (10% o meno).

Vuol dire che il risparmio di CO2 sul globale umano potrebbe scendere al 2-4%....meno del 1% sul globale comprese le fonti naturali. Di questo stiamo parlando.
"

Angor: nel grafico dell'articolo che hai riportato attribuisce ai trasporti il 20% delle emissioni di CO2: a parte che non capisco come mai sia circa la stessa percentuale dal 1960 al 2014..., ma comunque attribuisce alla produzione di energia elettrica e riscaldamento il 40%...chissà come mai è dall'inizio del 3d che si sta ripetendo che la produzione di elettricità dovrebbe avvenire con fonti rinnovabili e non fossili!!! se sommi le percentuali significa che hai dato stime che definire pessimistiche è poco, inoltre non hai considerato altri due aspetti: il traffico urbano specialmente ti fa respirare direttamente i gas di scarico dei mezzi...vuoi che ti riporti qualche articolo sulle malattie cancerogene e non che causa sulla popolazione??? Ultimo punto, oltre alla CO2 i gas di scarico contengono altri componenti non meno dannosi, ma questo l'aveva già scritto Steff.
Ma se questi aspetti non ci fanno ne caldo ne freddo...buon traffico!!!
Come ho già scritto nell'altro 3d simile, non ha senso continuare a discutere, ognuno rimane sulla propria posizione, vedremo in futuro cosa succederà.
Saluti
Paolo

Ettore Perazzetta
avatarsenior
inviato il 21 Febbraio 2019 ore 13:56

Con l'auto elettrica, per essere credibili, dovrebbero, allo stesso prezzo, fornire anche un pannello solare per la ricarica durante le soste, oppure munire la stessa di cofani, anteriore e/o posteriore e tettuccio fotovoltaici nonchè una batteria di riserva da ricaricare a casa. Inoltre i modelli attuali dovrebbero prevedere la compatibilità con le batterie di "nuova" concezione, perchè dover "buttar via" tutto a causa di un solo componente sembra il perpetrarsi di logiche consumistiche che nulla hanno a che fare con la salvaguardia dell'ambiente, anzi.

Angor
avatarjunior
inviato il 21 Febbraio 2019 ore 15:09

secondo me, invece, è proprio sprecando risorse (economiche e tecnologiche) senza preoccuparsi dei risultati che si otterranno che si condanna il pianeta.
Con i piccoli passi si cominciano i grandi viaggi, ma se quasi subito non si comincia a correre, si va poco lontano.

Sono ormai decenni che ci si fossilizza (MrGreen) sulla CO2 emessa dalle auto....ma qualcuno ha fatto mai delle proiezioni future, oltre alle solite linearizzazioni che vedevano, a seconda degli anni, la glaciazione della terra in 30 anni o il ribollire degli oceani in 40?


riguardo al "liberare le città dalle PM10", ancora una volta si può parlare per assoluti oppure guardare i numeri. Che non sono dissimili da quelli della CO2.
Le auto elettriche, fosse anche con una totale conversione, comporterà una riduzione forse del 20% delle polveri fini che circolano in aria....è un po' poco per dire "liberare le città", mi sembra. Perchè gli ultimi studi hanno misurato essere non più del 30% le pm10 che provengono dal traffico....e di questo, solo la metà o poco più arriva dai motori diesel.

Però, anche in questo caso, possiamo ragionare sui numeri oppure proseguire per questa strada, chiedendosi poi tra 30 anni come mai siamo ancora nella stessa identica situazione.


Goldrake
avatarjunior
inviato il 21 Febbraio 2019 ore 15:36

Giusto per dare un termine di paragone di cosa possa influire l'inquinamento di una macchina moderna rispetto per esempio al traffico di aerei che ci vola sopra al cranio:
www.sicurauto.it/news/superati-200-mila-voli-al-giorno-quanto-consuma-
poi chi si vuole leggere tutto comunque giusto per....

UN GIORNO IN AEROPORTO VALE 350 MILA AUTO
Stime per difetto hanno quantificato che il traffico aereo di un aeroporto come Fiumicino o Malpensa emetta giornalmente gas inquinanti pari alla quantità che emetterebbero circa 350 mila auto non catalizzate! Sai cosa cambia tra le emissioni di un'auto Euro5 e una Euro6? . In altri termini, un solo aereo di linea inquina come circa 600 auto non catalizzate.

In pratica l'inquinamento prodotto dagli aerei a livello mondiale è paragonabile a 120.000.000 di veicoli non catalizzati

Domanda, come mai se c'è tutta questa preoccupazione per l'inquinamento della terra nessuno si preoccupa di quello aereo, ma vuoi vedere che li il business è talmente grande che andare a rompere i coperchi non sarebbe salutare...per via che gli interessa la nostra salute, per piacere.

Trackmaster
avatarjunior
inviato il 21 Febbraio 2019 ore 15:39

" UN GIORNO IN AEROPORTO VALE 350 MILA AUTO
Stime per difetto hanno quantificato che il traffico aereo di un aeroporto come Fiumicino o Malpensa emetta giornalmente gas inquinanti pari alla quantità che emetterebbero circa 350 mila auto non catalizzate! Sai cosa cambia tra le emissioni di un'auto Euro5 e una Euro6? . In altri termini, un solo aereo di linea inquina come circa 600 auto non catalizzate.
"


Perché vogliamo parlare delle navi??? Quanto inquina una nave da crociera solo per portare la gente a spasso???

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Iscrivendoti potrai sfruttare tutte le funzionalità di AutoElettrica101 e di JuzaPhoto.





20 Marzo 2019

Metti la tua pubblicità
su JuzaPhoto (info)


 ^

Forum AutoElettrica101 su JuzaPhoto - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it