Il forum di AutoElettrica101 è ospitato su JuzaPhoto (network di fotografia). JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo


Il forum di discussione di www.autoelettrica101.it è ospitato dal network fotografico JUZAPHOTO

Quanto costa portare il contatore a 6kW?

AutoElettrica101 » Forum » Quanto costa portare il contatore a 6kW?




Salt
avatarsenior
inviato il 23 Gennaio 2019 ore 15:42

ma sai Paolostock… "chissa' come fanno gli altri paesi"
Parlando di eolico...bisogna dire una cosa:
Sfruttare il vento e' estremamente semplice, tant'e' che i mulini a vento esistono da centinaia di anni.

MA SI SONO SVILUPPATI DOVE C'ERA IL VENTO. In Svizzera per esempio, non vedi un mulino a vento manco a pagarlo… pero' trovi turbine idroelettriche e mulini a ruota ogni tre passi...Sorriso


Prova a proporre una turbina idroelettrica ad un olandese e ti prendera' per matto…ti dira' che serve a nulla. Esattamente come un Milanese, abituato alla nebbia, non puo' concepire una pala eolica MrGreen

Paolostok
avatarsenior
inviato il 23 Gennaio 2019 ore 19:20

Salt, in Italia come Sole e vento siamo messi meglio di tanti altri, ma siamo comunque tra gli ultimi per sfruttarle come ho già detto c'è stata una propaganda per non sviluppare le energie alternative, e gli Italiani con il massimo del conformismo, ci si sono accomodati bene.
In Svizzera sfruttano le energie alternative molto più che da noi, e non sono messi benissimo come Sole.
Sfruttare il vento e' estremamente semplice, tant'e' che i mulini a vento esistono da centinaia di anni.

Lo sai che al nord hanno piazzato campi eolici in mezzo al mare? qui ti bloccano il fotovoltaico e l'eolico per la paesaggistica e belle arti, ne so qualcosa, non ho potuto farlo, solo con le tegole fotovoltaiche, che costano un sacco e rendono molto di meno.
Ma certo! andiamo avanti a bruciare petrolio, carbone e gas, mentre negli altri paesi si procede al contrario!

Salt
avatarsenior
inviato il 23 Gennaio 2019 ore 19:26

mah guarda… al nord hanno riempito di eolico… e onestamente quei trabiccoli non si possono vedere.

Se c'e' un modo per deturpare l'ambiente quello dell'eolico e' in testa insieme agli elettrodotti ad altissima tensione.

Quando passi sul famoso ponte tra Danimarca e svezia vedi solo pale eoliche girare… sembra uno scenario apocalittico.
tanto che ci ho fatto una serie di fotografie piuttosto angoscianti


La Svizzera , tanto per dire vende energia nucleare all'Italia… insieme alla Francia..

In Olanda i parchi eolici servono perlopiu' per alimentare le serre di pomodori..

Pomodori che importiamo… Non si potrebbe coltivare i pomodori in Italia , dove vengono bene anche senza ventole… ed evitare l'eolico olandese? che poi il gasolio lomettiamo per i camion refrigerati che portano i pomodori olandesi per tutta europa...

Paolostok
avatarsenior
inviato il 23 Gennaio 2019 ore 20:26

La Svizzera , tanto per dire vende energia nucleare all'Italia… insieme alla Francia..

La Svizzera ci fa il 37% con il nucleare.. la Francia oltre il 70%... sei tra quelli che lo rimpiangono? Il solo flebile esperimento che abbiamo fatto in Italia anni fa , ha registrato contaminazioni dove erano situate le scorte di materiale fissile stoccato come...concime o poco meglio.
In Olanda i parchi eolici servono perlopiu' per alimentare le serre di pomodori..

Ci fanno quello che gli serve, al contrario di noi, che lo diamo in mano alle mafie
Pomodori che importiamo… Non si potrebbe coltivare i pomodori in Italia , dove vengono bene anche senza ventole… ed evitare l'eolico olandese? che poi il gasolio lomettiamo per i camion refrigerati che portano i pomodori olandesi per tutta europa...

Ecco, i pomodori li coltiviamo, ma sempre per il sistema che abbiamo: i produttori ci rimettono, e le catene di distribuzione si prendono tutto il margine di guadagno.

I_Felix
avatarsenior
inviato il 23 Gennaio 2019 ore 21:32

Finché non inventano batterie al plutonio..
come quelle della DeLorean di DOC,
io questa storia delle auto elettriche la vedo male.
..
Qui cominciano a comparire nei parcheggi dei centri commerciali delle colonnine di ricarica.
Regolarmente deserte.
Boh...Eeeek!!!

Paolostok
avatarsenior
inviato il 23 Gennaio 2019 ore 22:02

www.economyup.it/automotive/e-mobility-report-2018-tutti-i-numeri-dell

Salt
avatarsenior
inviato il 28 Gennaio 2019 ore 10:59

www.ansa.it/canale_ambiente/notizie/clima/2019/01/26/la-germania-verso



tanto per dire…. i "verdissimi" tedeschi che vengono sempre citati come ESEMPIO PER L'EUROPA.
Hanno finalmente deciso di dismettere le centrali a carbone (NEL 2038 che tanto c'e' tempo)MrGreen


Sono i maggiori consumatori di carbone in europa

Paolostok
avatarsenior
inviato il 28 Gennaio 2019 ore 21:51

Noi invece che cosa facciamo? andiamo forte con le energie alternative? Siamo ultimi e ci preoccupiamo della Germania?

Salt
avatarsenior
inviato il 29 Gennaio 2019 ore 7:54

voglio dire... perlomeno noi non usiamo ne' carbone ne' nucleare.

Non mi pare si sia ultimi… dietro a noi c'e' germania e francia (almeno, dipende da come si considerano i dati.).

Friburgo sara' pure la citta' piu green d'europa… ma hai respirato l'aria del centro in inverno? Altro che Torino o Milano..

Maserc
avatarsenior
inviato il 29 Gennaio 2019 ore 9:40

Ti sbagli. Ci sono diverse centrali a carbone in italia.

Salt
avatarsenior
inviato il 29 Gennaio 2019 ore 10:51

Per quello che ne so,
il carbone e' in dismissione in tutta europa, tranne in Germania che funziona ancora a pieno vapore.

Maserc
avatarsenior
inviato il 29 Gennaio 2019 ore 11:09

Ce n'è una enorme a Civitavecchia ed altre a spasso per l'Italia...

Kermit68
avatarjunior
inviato il 29 Gennaio 2019 ore 11:13

Civitavecchia e Brindisi per la precisione. Mi risulta che dovrebbero essere le uniche due in esercizio, per il resto solo gas e rinnovabili. Quelle a olio chiuse tutte.

E comunque Civitavecchia rispetto alle centrali tedesche non è poi così grande ... ;-)

Maserc
avatarsenior
inviato il 29 Gennaio 2019 ore 11:15

Dillo a quelli che ci vivono...MrGreen

Steff
avatarsenior
inviato il 29 Gennaio 2019 ore 11:28

in italia ci sono ancora una dozzina di centrali a carbone.in genere sono quasi tutte spente o meglio vengono accese solo in caso di necessità.oltre ad essere vecchie ed inquinanti da paura devono utilizzare carbone importato(quello del sulcis è pieno di zolfo) e quindi importare per importare è meglio accendere centrali a gas naturale.
era prevista la loro sostituzione entro il 2030 dall'allora ministro Calenda il quale però non si prese la briga di come sostituirle....
il nuovo governo non mi pare anchesso in grado di creare una politica energetica nazionale....
siccome ogni prodotto umano è figlio di un compromesso in italia siamo portati a guardarne il lato negativo e quindi non va mai bene nulla.....e si resta fermi.
solo sterili polemiche e conflittualità

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Iscrivendoti potrai sfruttare tutte le funzionalità di AutoElettrica101 e di JuzaPhoto.





26 Aprile 2019

Metti la tua pubblicità
su JuzaPhoto (info)


 ^

Forum AutoElettrica101 su JuzaPhoto - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it