Il forum di AutoElettrica101 è ospitato su JuzaPhoto (network di fotografia). JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo


Il forum di discussione di www.autoelettrica101.it è ospitato dal network fotografico JUZAPHOTO

Lidl, colonnine di ricarica in tutti i nuovi punti vendita

AutoElettrica101 » Forum » Lidl, colonnine di ricarica in tutti i nuovi punti vendita



PAGINA: « PAGINA PRECEDENTE | TUTTE LE PAGINE |

Made In Italy
avatarsenior
inviato il 06 Novembre 2018 ore 14:50

" per quanto mi riguarda, vorrei prendere la Tesla Model 3 Performance (o la Model S 75D) per avere prestazioni notevoli con costi di mantenimento 'umani': la Model 3P fa gli 0-100 in 3.5s (e ha 5 posti), per avere prestazioni simili con un'auto a benzina bisogna andare su una RS5 o AMG C63s che costano sui 5000 euro/anno di bollo e superbollo (0 per la Tesla!), senza contare i consumi e la manutenzione... "

Ma la manutenzione alla file paghi la stessa cifra su Tesla secondo me, solo che è spalmata su più anni.
Quando devi cambiare la batteria e ti chiedono 25/30.000€ (la sostituzione sulla Smart costa 12.000), alla fine ti rendi conto che non hai risparmiato nulla, solo la scomodità di cercare colonnine, stare li ad aspettare che si carica, o fare i viaggi con la preoccupazione di rimanere a piedi senza carica...

Secondo me si fa sempre l'errore di pensare che l'auto elettrica non necessita di manutenzione, ma è come un cellulare, ogni tot anni la batteria va cambiata (cambia solo che dura di più quelle per le auto).
Ed i costi per me sono ancora allucinanti.

Poi sul fatto che tra qualche anno ci saranno (per fortuna) solo auto elettriche, sfondi una porta aperta,è sicuro.
Ma per me è ancora troppo presto.
Ad esempio si sta studiando una batteria che non degrada mai nel tempo e si auto-ricarica.
Stavo leggendo l'altro giorno l'articolo.

La vera tecnologia nelle auto ad oggi a mio avviso la faranno proprio le batterie.
(la Germania per contrastare la Cina vuole aprire un centro enorme di sviluppo batterie in una zona industriale).

Made In Italy
avatarsenior
inviato il 06 Novembre 2018 ore 14:56

" (facendo due conti, con quello che spendevo di manutenzione/superbollo/benzina con la S5 ci pago il leasing della Tesla!)"

Se la prendi a Leasing prendila senza neanche pensarci (se riusciranno a produrle, prima o poi)
Il discorso che facevo era incentrato per chi vuole tenersi la macchina per diversi anni.

Juza
avataradmin
inviato il 06 Novembre 2018 ore 15:13

" Se la prendi a Leasing prendila senza neanche pensarci (se riusciranno a produrle, prima o poi)
Il discorso che facevo era incentrato per chi vuole tenersi la macchina per diversi anni.
"


appunto, con un leasing (5 anni) si ha la macchina senza la spesa iniziale esagerata, e non ci sono pensieri per la sostituzione batteria.

la Tesla ha anche 5 anni di garanzia, quindi zero pensieri anche per la manutenzione, a meno ovviamente di non essere io a far danni ;-)

...e per la ricarica, anche ora che è diventata a pagamento anche per Tesla, è comunque molto meno costosa della benzina: spendi 4-6 euro per 100km, contro i 6 euro per 100km di una Panda diesel e i 12 euro di una moderna A8/BMW serie 7/Mercedes S class (per non parlare della S5, lì si parlava di 20-30 euro/100km)

Made In Italy
avatarsenior
inviato il 06 Novembre 2018 ore 15:47

" la Tesla ha anche 5 anni di garanzia, quindi zero pensieri anche per la manutenzione, a meno ovviamente di non essere io a far danni ;-) "

Ah ma è la stessa Tesla che ti fa il leasing?

" appunto, con un leasing (5 anni) si ha la macchina senza la spesa iniziale esagerata, e non ci sono pensieri per la sostituzione batteria."

5 anni è un periodo perfetto.
Ad oggi se devi prenderla senza leasing è una mezza follia, in Italia soprattutto.

Piuttosto, una cosa importante che non ho ancora capito.
La mia casa ha il garage sotterraneo, ed ho letto che Enel dovrebbe passare la rete elettrica a 22kw?
Faccio un esempio pratico, il mio.

Vivo in un palazzo con garage sotterraneo dove tutti i condomini hanno il box personale.
Tutti quanti paghiamo la stessa cifra per la corrente del garage, suddiviso per ii numero di condomini.
Enel cosa fa? La corrente la passerà in ogni box auto?

Oppure mette una colonnina unica in tutto il garage (che è immenso, e dove abbiamo circa 100 macchine ed ognuno il suo box?)

Ma soprattutto, il costo della corrente sarà completamente diverso tra i condomini che caricano la propria auto, e chi non la carica, come si gestirà la situazione?

Made In Italy
avatarsenior
inviato il 06 Novembre 2018 ore 15:50

Sembra una cavolata, ma se Enel mette una colonnina multicarica sotto ad un garage ci sarà sempre qualcuno che deve caricare ma ci sta l'altro che ci sta prima di te. E ancora, i garage dei condomini hanno strade a senso unico, se devi caricare 4/5 macchine insieme (ma anche una soltanto) come fai a farlo visto che la strada è a senso unico?

Blocchi l'accesso a tutti gli altri box.

Juza
avataradmin
inviato il 06 Novembre 2018 ore 16:01

" Ah ma è la stessa Tesla che ti fa il leasing? "

yess :-)

(perlomeno per Model S e X, la Model 3 da noi arriva a marzo e non hanno ancora pubblicato la pagina per l'ordine)

riguardo la domanda sul garage, penso che ciascuno dovrebbe richiedere a Enel l'aumento di potenza, però dovresti sentire direttamente loro per i dettagli.

(io ho un Tesla Supercharger a pochi km quindi sono abbastanza fortunato :-) )

Made In Italy
avatarsenior
inviato il 06 Novembre 2018 ore 16:02

" io ho un Tesla Supercharger a pochi km quindi sono abbastanza fortunato"

Tu vivi al Nord.
A Roma quella cosa lì è una parolaccia, abbiamo un mare di buche in compenso MrGreen

Pingalep
avatarsenior
inviato il 06 Novembre 2018 ore 19:39

le batterie usurate e non adeguate per l'automotive sono ancora usabilissime per tamponare produzione e consumo casalinghi. quindi prevedo un secondo mercato in arrivo.

Made In Italy
avatarsenior
inviato il 06 Novembre 2018 ore 19:40

" le batterie usurate e non adeguate per l'automotive sono ancora usabilissime per tamponare produzione e consumo casalinghi. quindi prevedo un secondo mercato in arrivo."

Un secondo enorme mercato in arrivo, si.

Infatti se restituisci le vecchie batterie ti tolgono circa 3.000€ dal prezzo delle nuove (alcuni marchi).

Ik1lbo
avatarsenior
inviato il 06 Novembre 2018 ore 21:42

noi abbiamo preso due anni fa un auto ibrida percorso 60 mila km e un consumo medio di 4,4 L/km reale . Secondo me sino a che non si avrà un'autonomia di almeno 500 km e una ricarica di 10 minuti non si potrà sostituire interamente il motore termico e sia chiaro 500 km di autonomia da intendersi reali e non senza passeggeri senza bagaglio e in discesa .....MrGreen

Ik1lbo
avatarsenior
inviato il 06 Novembre 2018 ore 21:43

Nel programma della nostra toyota ibrida le batteria sono garantite e assicurate per dieci anni

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Iscrivendoti potrai sfruttare tutte le funzionalità di AutoElettrica101 e di JuzaPhoto.







Metti la tua pubblicità su JuzaPhoto (info)
PAGINA: « PAGINA PRECEDENTE | TUTTE LE PAGINE |


 ^

Forum AutoElettrica101 su JuzaPhoto - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it