Il forum di AutoElettrica101 è ospitato su JuzaPhoto (network di fotografia). JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo


Il forum di discussione di www.autoelettrica101.it è ospitato dal network fotografico JUZAPHOTO

Consigli per aumentare l'autonomia sulle auto elettriche

AutoElettrica101 » Forum » Consigli per aumentare l'autonomia sulle auto elettriche




Elleemme
avatarmoderator
inviato il 26 Agosto 2018 ore 11:53

-Attivare (se presente) la modalità Economy : massimizza il risparmio energetico del veicolo limitando , ad esempio, l'accelerazione

-Utilizzare gli optional con parsimonia.
Il riscaldamento, il climatizzatore e il sistema d'intrattenimento hanno un effetto ancora più pesante sui veicoli elettrici.

-Utilizzare d'inverno il riscaldamento del volante e del sedile guida piuttosto che riscaldare l'intero abitacolo


-Evitare brusche frenate e anticipare la frenata: ciò consente al sistema di frenata rigenerativa di recuperare energia dal movimento del veicolo e di “girarla” alla batteria.
Le brusche frenate costringono invece l'auto ad utilizzare totalmente i freni convenzionali che invece non recuperano energia

-Adottare una guida morbida e fluida

-Rispettare i limiti di velocità: moderare la velocità e cercare di mantenere un'andatura costante usando ad esempio il Cruise Control (fino a 90km/h si ha una buona efficienza)

-Limitare il più possibile la velocità e le accelerazioni

-Evitare di ridurre il CX applicando sul tetto carichi ingombranti o mantenere il portapacchi anche quando non serve

-Viaggiare con i finestrini chiusi (migliora ovviamente il cx)

-Mantenere i pneumatici alla corretta pressione raccomandata dalla Casa


Sfide tecnologiche in corso? Cool

- Utilizzo di un rivestimento fotovoltaico (celle solari) sul tetto e/o sulle fiancate dell'auto (si guadagna attualmente un 10% di carica)

- Miglioramento dell'efficienza delle batterie elettriche

- Utilizzo di un carrello che si può attaccare all'auto elettrica per estenderne l'autonomia (a noleggio) con tagli da 40 kWh, 60 kWh o 85 kWh
www.prnewswire.com/news-releases/tesla-motors-ceo-elon-musk-confirmed-


Lucionelli
avatarsenior
inviato il 26 Agosto 2018 ore 13:37

" - Utilizzo di un carrello che si può attaccare all'auto elettrica per estenderne l'autonomia (a noleggio) con tagli da 40 kWh, 60 kWh o 85 kWh"

questa l'abbassa l'autonomia....un carrello pesa tanto.....

Juza
avataradmin
inviato il 26 Agosto 2018 ore 13:42

in generale sono tutti giusti accorgimenti, anche se quello che conta di più (se si vuole aumentare l'autonomia) è la guida morbida e fluida e velocità moderata ;-)

riguardo al carrello concordo con Lucio, sono anch'io scettico riguardo a una soluzione del genere.

Cri92
avatarsenior
inviato il 26 Agosto 2018 ore 13:47

Si però che tristezza... MrGreen boh, sarà che martedì ho comprato una 595 Abarth e quindi non riesco proprio a immaginarmi nel guidare un'auto elettrica MrGreenMrGreen

Ooo
avatarsenior
inviato il 26 Agosto 2018 ore 13:56

- evitare di portare in giro cose che non servono, vedi bagagliaio che contiene cose che fanno il giro del mondo inutilmente.

Elleemme
avatarmoderator
inviato il 26 Agosto 2018 ore 14:44

Quel carrello aggiuntivo avrà un peso intorno ai 200kg e un CX molto favorevole avendo un baricentro basso.
Qualcuno però ci crede: "Elon Musk appears to look favorably on the solution proposed by the Nomadic Power to combine Nomadic Power extenders rental trailers autonomy to long commutes and the use of integrated battery for the city"





Con una pacco batterie di 85 kWh l'autonomia salirebbe di 500 kilometri e il vantaggio consiste nel poter caricare il carrello senza dover tenere parcheggiata l'auto e di poterlo agganciare all'auto quando si programma un lungo viaggio in zone con scarsità di colonnine per la ricarica.



Trovo comunque più percorribile lo sviluppo fotovoltaico in zona sicura (il tetto) Sorriso

Toyota Prius plug-in



Toyota Prius PHV è dotata dei “Moduli Fotovoltaici HIT per Automobile” di produzione Panasonic.




Madrano
avatarjunior
inviato il 26 Agosto 2018 ore 18:57

Quasi tutto quello che scrive Elleemme vale anche per le auto a benzina e diesel ma basta andare in giro per r3ndersi conto che quasi nessuno guida cosi

Juza
avataradmin
inviato il 26 Agosto 2018 ore 19:33

" Trovo comunque più percorribile lo sviluppo fotovoltaico in zona sicura (il tetto)"

il fotovolaico sarebbe una bella cosa, ma... purtroppo carica davvero poco :-/

anche la Sion Sono che è totalmente coperta di pannelli fotovoltaici carica al massimo 30 km in un giorno:

www.autoelettrica101.it/modelli.php?ev=sonomotors_sion

...e parliamo di condizioni veramente, veramente ideali, ma in genere in media caricherà 5-15 km al massimo.

attualmente l'efficienza dei pannelli solari in commercio è attorno al 15-20%, con punte del 22%... penso che per dare un significativo contributo di carica a un'auto dovremmo arrivare ben oltre il 50%, ma ci vorrà un bel pò.

Ooo
avatarsenior
inviato il 26 Agosto 2018 ore 19:35

dicevano 30Km a Monaco e di più in Italia se ricordo bene, ma si sà, l'oste dice sempre che il vino è buono.

Paolo Iacopini
avatarsenior
inviato il 26 Agosto 2018 ore 20:10

Piuttosto vado a piedi è già stato detto ?

Marcello VH
avatarjunior
inviato il 22 Settembre 2018 ore 21:25

Elleemme, grazie davvero per l'impegno e la divulgazione che tu e Juza fate su questo argomento come sulla fotografia. I vostri contributi e quello che scrivete sono letti da centinaia di migliaia di persone, o chissà milioni, quindi penso sia giusto debbano essere curati anche nell'uso della lingua italiana.
"Accellerazione" e "pò" (il secondo una costante per Juza), se posso permettermi, andrebbero proprio corretti. Finché una svista viene da un utente generico come me, pazienza e nulla di grave.
Ma voi siete davvero un riferimento per una immensa moltitudine: temo siate tenuti, mi si conceda, quasi "obbligati", a curare anche questi dettagli, visto il già grande impegno che mettete nel preparare e diffondere informazioni corrette e obiettive.
Un saluto, davvero col massimo rispetto. Marcello.

Ales5a78
avatarsenior
inviato il 04 Ottobre 2018 ore 21:49

Il fotovoltaico sul tetto se non erro serve a mantenere refrigerata l'auto durante le lunghe soste assolateSorriso non credo al momento possa essere usata per ricaricare batterie in maniera sufficiente...

Elleemme
avatarmoderator
inviato il 04 Ottobre 2018 ore 22:08

Fonte Toyota: "Le celle solari automobilistiche convenzionali possono produrre fino a diverse decine di watt e possono essere utilizzate per la carica ausiliaria di batterie da 12 V e fonti di alimentazione di ventilazione per vetture parcheggiate.

Grazie alle celle solari Panasonic è possibile ottenere circa 180 W consentendo la ricarica delle batterie al litio e di quelle a 12 V con conseguente possibilità di prolungare la distanza di corsa di un veicolo e aumentare l'economia di combustibile. ."

Ales5a78
avatarsenior
inviato il 04 Ottobre 2018 ore 22:54

Si, ma quanti km si fanno con 180watt? Uno? Due? Sicuramente l'applicazione è interessante ma credo che l'idea del carrello sia al momento quello più efficace per estendere l'autonomia....si può applicare solo al bisogno e si può usare l'auto mentre si ricarica il carrello;-)

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Iscrivendoti potrai sfruttare tutte le funzionalità di AutoElettrica101 e di JuzaPhoto.







Metti la tua pubblicità su JuzaPhoto (info)


 ^

Forum AutoElettrica101 su JuzaPhoto - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it