RCE Foto






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo

Riduzione rumore lunghe esposizioni


  1. Forum
  2. »
  3. Tecnica, Composizione e altri temi
  4. » Riduzione rumore lunghe esposizioni





avatarjunior
inviato il 14 Dicembre 2011 ore 10:28

ciao a tutti,
l'altra sera parlando con amici appassionati di foto, il discorso è caduto sulla necessità o meno di attivare la riduzione rumore alle lunghe esposizioni. Ne è nata una discussione con infinite teorie!!!, volevo conoscere quale sia la posizione del forum in merito.

Janky

avatarjunior
inviato il 14 Dicembre 2011 ore 18:54

Personalmente la tengo disattivata e lavoro in post produzione per evitare ritardi e pause in fase di scatto, specialmente in notturna quando gli scatti diventano lunghi e la riduzione rumore di conseguenza. Credo di poter affermare che lo attiverei solo se non ami ritoccare.

avatarjunior
inviato il 14 Dicembre 2011 ore 22:46

Io la tengo disattivata, e credo.. non ci sia motivo per attivarla ;-)!

La riduzione del rumore su lunghe esposizioni comporta un tempo di scatto esattamente doppio! Cioè, Dopo l'acquisizione della foto, viene effettuata una nuova esposizione di durata pari alla prima, nella quale il processore della macchina elabora la foto per ridurre il rumore. Quindi il tempo di scatto raddoppia.. Eeeek!!!
Attivare quindi questa funzione specie su esposizioni molto lunghe, porterebbe a tempi biblici! Oltre a surriscaldare eccessivamente il sensore.

avatarjunior
inviato il 15 Dicembre 2011 ore 0:10

Secondo me è meglio lasciarla attivata.
Stiamo parlando della riduzione rumore lunghe esposizioni , non della riduzione rumore normale.
Se non sbaglio, la macchina effettua subito dopo un'altra esposizione per mappare gli hot pixel che c'erano in quel preciso momento .

Certo, potresti rimuovere gli hot pixel in post usando il timbro clone, però

1) perderesti tempo (se invece la lasci attivata, la macchina lo fa al posto tuo)
2) potresti confondere una stella con un hot pixel e rimuovere una stella Eeeek!!! con il timbro clone (se lavori in post ad un cielo stellato)


Il mio consiglio è di lasciarla attivata Cool

avatarjunior
inviato il 15 Dicembre 2011 ore 5:20

Riduce un certo tipo di rumore (non solo gli hot pixel) ed in genere funziona bene. Volendo si puo' fare manualmente e se ne vuoi sapere di piu' devi cercare tra i siti e glie esperti di astrofotografia. Farlo manualmente ha il vantaggio di non dover' aspettare il doppio per ogni foto che fai, ma basta scattare una immagine a vuoto della stessa esposizione. Ma non e' cosa per tutti. Ripeto, meglio chiedere agli astrofotografi che questi problemi li hanno gia' risolti ;-)

avatarjunior
inviato il 15 Dicembre 2011 ore 9:08

...dopo aver fatto delle prove in campo,anche io di solito la tengo disattivata nei scatti con tempi lunghi (posa B)e credo che la differenza non sia molto visibile (considerando che sviluppo con un laptop. la ragione del mio topic è proprio quella di scoprire se molti la pensano come me, oppure faccio una fesseria disattivandola....
buona luce

Janky

user493
avatar
inviato il 15 Dicembre 2011 ore 10:37

Sia su 30d che su 7d la tenevo sempre attiva, certo che dopo alcune sessioni notturne l'attesa era troppo lunga ed alla fine l'ho disattivata.

avatarsenior
inviato il 18 Novembre 2014 ore 12:26

Domanda: la riduzione del rumore per lunghe esposizioni funziona anche scattando in raw?

avatarsenior
inviato il 19 Novembre 2014 ore 16:19

Secondo me il software delle fotocamere non sono così potenti da risolvere bene il problema come può fare Lightroom. Inoltre lo si può utilizzare solo su jpg. E' sempre meglio scattare in Raw e lo è ancor di più quando si tira così tanto il sensore.
Personalmente non tolgo mai il rumore anche quando salgo con gli iso, ma capisco che dipende sempre da quali fotografie fai! E adesso, utilizzando la 6D lo tolgo ancora meno dato che il rumore assomiglia molto di più alla grana della pellicola, soprattutto in b/n e per me che arrivo dalla pellicola e per il tipo di foto che mi piace fare non mi disturba affatto. Mi rendo conto che per chi nasce con il digitale, che ha una resa d'immagine più pulita, può dare fastidio.
A me da più fastidio quella percezione di sfocatura che si ha dopo aver piallato il rumore.
E vero che bisogna utilizzare lo strumento con sapienza ma secondo me se si toglie tutto il rumore aumenta la sfocatura e per non far notare troppo la sfocatura bisogna lasciare un po' di rumore e quindi ci si ritrova una foto con un po' di rumore ed un po' di sfocatura. E comunque sia poi hai voglia di artefatti per restituire la percezione di nitidezza che comunque poi non risolve bene quella percezione di sfocatura.
Cosa diversa invece è il disturbo del colore che nella fotografia a colori sta proprio male!

Questa è la mia opinione ma non sono molto preparato su questo argomento, quindi mi farebbe piacere sentire la vostra per capire meglio.

avatarjunior
inviato il 19 Novembre 2014 ore 16:54

Tendenzialmente sia con la D90 prima e con la D3 dopo per pose "B" con tempi superiori ai 60" lo attivo, se fotografo il cielo stellato a tempi inferiori e diaframmi aperti lo tolgo, ma se fotografo scene notturne con luci lo attivo anche a 30".
Solo ed esclusivamente in RAW.
Quiesto è quello che ho notato io durante varie prove, poi tutti noi abbiamo le fisime o meno.
Comunque lo utilizzo in queste modalità tendenzialmente.

avatarjunior
inviato il 20 Novembre 2014 ore 11:14

Inoltre lo si può utilizzare solo su jpg

Credo proprio che la riduzione rumore lunghe esposizioni si applichi anche al RAW.

avatarsenior
inviato il 20 Novembre 2014 ore 12:15

provate a scattare 5 minuti,poi toglietemi il rumore!!!

avatarsenior
inviato il 20 Novembre 2014 ore 13:49

Che confusione!
Alcuni parlano della riduzione rumore on camera, mentre qui si parla della riduzione del rumore per lunghe esposizioni, il dark frame per togliere i fastidiosi hot pixel. Non ho ancora visto una macchina cui non serva fare il dark frame, specie se tiri un pò il file in fase di sviluppo,in alcune però si nota molto di più che in altre macchine, e dipende anche dalla temperatura del sensore e del tempo di esposizione. Io se posso permettermelo lo tengo inserito, se devo fare scatti vicini come ad esempio durante un temporale allora lo levo.
Ripeto, leva gli hot pixel e non fà diminuire il rumore nel file! E non danneggia il sensore! E si usa sul raw!E non diminuisce la qualità!MrGreen

avatarsenior
inviato il 20 Novembre 2014 ore 14:29

Quoto in pieno quello che ha scritto Max Lucotti.

user38888
avatar
inviato il 20 Novembre 2014 ore 14:44

Quoto in pieno quello che ha scritto Max Lucotti.


ANCHIO!!!

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 188000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.





20 Febbraio 2020

Metti la tua pubblicità
su JuzaPhoto (info)


 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me