RCE Foto

(i) Per navigare su JuzaPhoto, è consigliato disabilitare gli adblocker (perchè?)






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy e preso visione delle opzioni per la gestione dei cookie.

OK, confermo


Puoi gestire in qualsiasi momento le tue preferenze cookie dalla pagina Preferenze Cookie, raggiugibile da qualsiasi pagina del sito tramite il link a fondo pagina, o direttamente tramite da qui:

Accetta CookiePersonalizzaRifiuta Cookie

Vincent Peters Timeless Time







avatarsenior
inviato il 26 Maggio 2024 ore 6:23

Vista questa mostra a Roma e l'ho trovata bellissima.
Peters é sempre molto elegante nelle sue foto con bianchi e neri perfetti e luci davvero gestite in modo magistrale
Sinceramente mi sono sentito piccolo piccolo di fronte a certi scatti e non é per i vip ritratti ma proprio perché le foto sono davvero bellissime
Davanti ad alcune sono rimasto da vero parecchio ad osservarle da quella di Emilia Clark a quelle nella metropolitana di Milano
Un fotografo che in effetti può essere considerato fuori dal tempo, c'erano scatti fatti anche a distanza di anni per esempio alla Bellucci ma erano sempre perfettamente nello stile e coerenti
Consiglio a chi può di vederla

avatarsupporter
inviato il 27 Maggio 2024 ore 8:40

Beati voi che avete queste iniziative a portata. Viste dal vivo certe foto mi sa che sono stupende.

avatarsenior
inviato il 27 Maggio 2024 ore 8:42

Be a portata no, ma esponevo a Roma alla tevere art gallery,con il treno sono arrivato presto e dovevo aspettare fino alle 14 per avere camera hotel così ho approfittato per vedere la coppia di mostre di Testino e Peters, 20 euro per entrambe molto ben spese
Peters in particolare non lo avevo mai visto dal vivo e mi ha molto colpito













www.palazzorealemilano.it/sites/default/files/gallery/2022-12/Amanda-S

avatarsenior
inviato il 27 Maggio 2024 ore 8:56

È stata anche a Milano, ho visto adesso, a palazzo reale e me la son persa...

avatarsenior
inviato il 27 Maggio 2024 ore 8:57

Si me la ero persa anche io, sono stato fortunato

avatarjunior
inviato il 27 Maggio 2024 ore 9:02

Sì l'hanno fatta anche a Milano ed era pure gratuita. ;-)

Ho pure il suo libro Selected works, la prima edizione, prima che facessero la collector's edition in cui hanno aggiunto qualche foto e raddoppiato il prezzo...
Ci sono molte delle foto viste nella mostra.

avatarsenior
inviato il 27 Maggio 2024 ore 9:06

Di roma ho apprezzato tanto l'allestimento, c'è una sala tutta specchi con le foto centrali su una grossa colonna e l'effetto che si crea era davvero bello, ma anche le altre sale erano allestite molto bene

avatarjunior
inviato il 27 Maggio 2024 ore 9:10

@MatteoGroppi
aggiungerei questa intervista di tre domande che fa capire come Vincent Peters fotografa e come si pone davanti ai suoi soggetti e anche a chi vede le sue fotografie.
C'è un momento in cui parla anche della luce.
L'eleganza è parte del suo stile, e alla sua consapevolezza, alla sua tecnica, nel momento dello scatto come dice lui si allinea con il suo momento interiore di quell'attimo.
Cosa con cui avrà a che fare nel momento in cui vede il suo scatto la prima volta.
Interessante anche il discorso che fa a riguardo della pellicola e del digitale, in rapporto col ritmo.

avatarsenior
inviato il 29 Maggio 2024 ore 8:57

Interessante anche il discorso che fa a riguardo della pellicola e del digitale, in rapporto col ritmo.

questa ovviamente è una cosa personale, un rapporto che ha consolidato negli anni e che lo ha portato a quel risultato con una metodologia che funziona

avatarjunior
inviato il 29 Maggio 2024 ore 9:40

@MatteoGroppi

una cosa che non è solo di Vincent Peters ma di tutti in pratica i fotografi che raggiungono un certo livello, è il come anche quando scattano in digitale, poi vanno cercando la materia della carta, non solo come supporto, ma proprio come materia dell'opera che la completa.
Non so se ho reso l'idea, non è una sola scelta di una carta è inglobarla nella comunicazione come globalità del suo operato e forza comunicativa.

Una sua foto ha quell'eleganza estetica che non fa prevalere un particolare, ma esalta tutta la globalità dell'immagine.

avatarsenior
inviato il 29 Maggio 2024 ore 9:56

Una foto é stampata.
Chiunque ragiona anche considerando la stampa a meno di progetti specifici, ho visto mostre studiate per proiezioni o per supporti particolari
Se penso a una stampa per plexiglass avrò una gestione diversa dei colori e penserò allo scatto in questo senso
Non é una cosa pellicola digitale é la normalità

avatarjunior
inviato il 29 Maggio 2024 ore 10:59

@MatteoGroppi

Avendo lavorato nella stampa digitale su ogni materiale e prima nella pre-stampa offset/rotocalco lo so benissimo che la gestione è diversa, non intendevo il lato tecnico, ma una ricerca della materialità che si fonde nell'estetica è una cosa concettuale non di sola tecnica. Va oltre l'ovvio completa l'eleganza estetica e rafforza uno stile.

avatarsenior
inviato il 29 Maggio 2024 ore 11:05

E' una scelta, conosco fotografi tornati alla pellicola per cercare un certo risultato, altri che per il risultato voluto trovano migliore il digitale.
Hanno sicuramente in stampa una resa diversa e il risultato sicuramente si lega al quello che il fotografo mostra

avatarjunior
inviato il 29 Maggio 2024 ore 11:29

Il formato digitale è semplicemente molto flessibile e può essere facilmente personalizzato per tutte le opzioni di stampa. È anche più facile da maneggiare e anche se scatto foto analogiche, il negativo viene convertito in formato digitale. Polvere e graffi sono facili da rimuovere e la luminosità e il contrasto sono altrettanto facili da regolare. Rielaborare tutto questo in camera oscura e poi con un pennello da ritocco richiede molta abilità e conoscenze che io non ho. E non ne ho più il tempo. Non fotografo nemmeno per lavoro e quindi ho anche altre cose da fare. ;-)

avatarsenior
inviato il 29 Maggio 2024 ore 11:39

Tornerei a discorso su autore non voglio che sfoci nel solito topic digitale-analogico che é un discorso che mi interessa relativamente molto poco

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 243000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.






Metti la tua pubblicità su JuzaPhoto (info)


 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve una commissione in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - Preferenze Cookie - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me