RCE Foto

(i) Per navigare su JuzaPhoto, è consigliato disabilitare gli adblocker (perchè?)






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy e preso visione delle opzioni per la gestione dei cookie.

OK, confermo


Puoi gestire in qualsiasi momento le tue preferenze cookie dalla pagina Preferenze Cookie, raggiugibile da qualsiasi pagina del sito tramite il link a fondo pagina, o direttamente tramite da qui:

Accetta CookiePersonalizzaRifiuta Cookie

Luce continua VS Flash


  1. Forum
  2. »
  3. Fotocamere, Accessori e Fotoritocco
  4. » Luce continua VS Flash





avatarjunior
inviato il 08 Gennaio 2024 ore 15:09

Ciao a tutti ragazzi!
Da un po' di tempo mi ritrovo a fare foto in interni (bar, locali, studi di professionisti), come luce di riempimento utilizzo spesso faretti a led, mini torce e softbox, non è materiale professionale, ma il loro sporco lavoro lo fanno.

Sto valutando di acquistare un monotorcia professionale/semi professionale, in molti sul web suggeriscono il Godox SL60 Mark II, al quale abbinarci una buona softbox, però...

Probabilmente per mia ignoranza quando iniziai a fotografare utilizzando il flash pop-up integrato della mia ex Canon EOS 2000D avevo risultati osceni e da lì ho iniziato a snobbare il flash.

Vedo che comunque molti fotografi continuano a preferirlo; come unico vantaggio ci vedo, almeno io, una maggiore luce e quindi una riduzione di stop notevole rispetto ad una luce continua.

Come contro, ci vedo costi molto più elevati, non è possibile vedere la scena "finita" senza fare diversi scatti di prova a differenza della luce continua.

E' il caso di approfondire il funzionamento del flash, investire su uno o più flash, o continuare ad andare su luci continue con le quali mi trovo bene?
Voi cosa utilizzate per i vostri lavori?

Grazie in anticipo!

avatarjunior
inviato il 09 Gennaio 2024 ore 7:25

Non usare come metro di paragone il flash pop-up della 2000D, o un qualunque flash pop-up…
L'unico flash pop-up sensato è quello della 5D, 1D e sorelle (cioè non c'è)
Un flash esterno, se ben usato, è un altro mondo.
Poi a parte la maggiore potenza di una luce continua, posso anche mettere che di solito le luci continue danno solo una luce morbida mentre col flash puoi scegliere se utilizzarlo come luce dura o morbida.

avatarjunior
inviato il 09 Gennaio 2024 ore 8:49

Con la luce continua si ottiene una fotografia decisamente migliore. Vedi in tempo reale come si comporta la luce e puoi modellarla a piacimento, puoi lavorare al millimetro, come si fa nel cinema, una goduria. È però abbastanza costoso un set di luci continue, conta pure stativi seri, softbox, ecc. Io sto meditando per un godox sl300. Con i flash ottieni ottimi risultati, ma ci metti molto molto più tempo a trovare la luce giusta... centinaia di scatti di prova.

avatarjunior
inviato il 09 Gennaio 2024 ore 8:59

La curva di apprendimento del flash è più lunga, MA se necessario hai più potenza e in locali e bar è più adatto della luce continua.
In un set invece è un po' diverso.
Le moderne fotocamere ti permetto di alzare gli ISO senza significativa perdita di qualità.

Entrambe possono essere usate, ma in un locale userei (uso) il flash per la sua potenza e anche versatilità, nonché maggiore creatività.

Si possono tuttavia usare entrambe, tutto dipende da quanto voglia hai di seguire la curva di apprendimento nell'uso del flash

avatarsenior
inviato il 09 Gennaio 2024 ore 10:16


Con la luce continua si ottiene una fotografia decisamente migliore.


Ma sei serio?

Con i flash ottieni ottimi risultati, ma ci metti molto molto più tempo a trovare la luce giusta... centinaia di scatti di prova.


Ora, non generalizzerei.
Tu hai bisogno di centinaia di scatti di prova. Con un po' di esperienza e la luce pilota arrivi a colpo sicuro.

avatarjunior
inviato il 09 Gennaio 2024 ore 10:29

Maurese contribuisci a consigliare l'autore del post, non cercare di insegnare me.

avatarjunior
inviato il 09 Gennaio 2024 ore 10:37

Utilizzare i flash richiede studio ed idee chiare su cosa si cerca di ottenere.
Al di là di questo i risultati che i possono ottenere sono ottimi anche in caso di flash portatili e leggeri in luogo delle potenze necessarie in luce continua per pareggiare il risultato.

Per quanto riguarda le centinaia di scatti di prova, francamente, una volta capito il meccanismo e presa la mano non sono certo maggiori a quelli necessari per ottenere un buon risultato in luce continua.

Personalmente continuo a preferire i flash ovunque non ne sia specificamente sconsigliato/proibito l'utilizzo

avatarsenior
inviato il 09 Gennaio 2024 ore 11:01

E' il caso di approfondire il funzionamento del flash, investire su uno o più flash, o continuare ad andare su luci continue con le quali mi trovo bene?
Voi cosa utilizzate per i vostri lavori?

Se in ambito professionale si usano prevalentemente i flash, un motivo ci sarà… Sorriso

Non farti intimorire dalla presunta difficoltà d'uso che è realmente solo apparente. Con un minimo di conoscenze tecniche e un minimo di esperienza, vai quasi a colpo sicuro.
In più con il feedback dello scatto digitale, problemi davvero non ce ne sono.

Oltre ai flash, mi concentrerei bene anche sulla scelta dei modificatori di luce che servono al tuo lavoro.

avatarsenior
inviato il 09 Gennaio 2024 ore 11:25

Maurese contribuisci a consigliare l'autore del post, non cercare di insegnare me.


Giusto, però ti farebbe bene anche a te, eh.

Comunque

Probabilmente per mia ignoranza quando iniziai a fotografare utilizzando il flash pop-up integrato della mia ex Canon EOS 2000D avevo risultati osceni e da lì ho iniziato a snobbare il flash.

Sì, probabile.

come unico vantaggio ci vedo, almeno io, una maggiore luce e quindi una riduzione di stop notevole rispetto ad una luce continua.


Puoi usare il flash come luce principale, unica luce che sovrasta completamente quella ambiente senza bisogno di oscurare la stanza, o usare luce mista col flash principale (flash più ambiente), o usare il flash come riempimento (ambiente più flash).
Puoi usare ISO bassi.
Puoi avere grandi potenze senza far strizzare gli occhi nei ritratti come un gufo al sole.
Puoi usare la model light per prevedere come cade al luce del flash.
Ha tempi così brevi che ti danno raramente problemi di micromosso.

Come contro, ci vedo costi molto più elevati, non è possibile vedere la scena "finita" senza fare diversi scatti di prova a differenza della luce continua.


Un flash Godox MS300 costa come la luce continua SL60.
Devi solo aggiungere un trigger (tipo XPRO).
Riguardo la scena finita, tra model light e qualche scatto di prova la capisci velocemente. Una volta trovata la luce poi rimane quella nei vari scatti.

Voi cosa utilizzate per i vostri lavori?


Flash, quasi sempre.


avatarjunior
inviato il 09 Gennaio 2024 ore 12:06

Grazie a tutti per le risposte!

Ho dimenticato di specificare che monterei l'eventuale flash su uno stativo, in base alle mie conoscenze teoriche si ottengono risultati decisamente migliori di un flash che punta "dritto per dritto".

Un flash Godox MS300 costa come la luce continua SL60.
Devi solo aggiungere un trigger (tipo XPRO).


Interessante il trigger e soprattutto il prezzo! riguardo il flash noto che ha come unica alimentazione quella a corrente, se volessi puntare sulla praticità, sapresti suggerirmi un buon flash a batterie?

Un foto amatore qualche tempo fa mi suggerì un Godox V1, cosa ne pensate? da quel che capisco se voglio usare un trigger esterno, anche il flash deve avere una modalità wireless giusto?

Non usare come metro di paragone il flash pop-up della 2000D, o un qualunque flash pop-up…
L'unico flash pop-up sensato è quello della 5D, 1D e sorelle (cioè non c'è)


Da qualche giorno ho preso una 5D Mark III, meravigliosa!! Mi sono sbarazzato del flash pop-up :-P




avatarsenior
inviato il 09 Gennaio 2024 ore 12:09

da quel che capisco se voglio usare un trigger esterno, anche il flash deve avere una modalità wireless giusto?

Non necessariamente. Esistono trigger "trasmettitori" che si montano sulla fotocamera e trigger "ricevitori" che vanno sui flash privi di un'unità di ricezione propria.

Per farti un'idea di cosa puoi fare con i flash tipo Speedlite puoi guardare i siti di Joe McNally e David Hobby (qui c'è anche un vero corso completo…).

Capisci se ti bastano oppure no.



avatarsenior
inviato il 09 Gennaio 2024 ore 12:18

Mi accodo xchè in certi contesti ho visto che il flash da fastidio mentre è piu comodo un faretto (nel mio caso mi è stata utile la Luce del telefonino)anche x foto. Ora mi hanno regalato due led con stativi volevo capire se posso usarli in esterni

avatarsenior
inviato il 09 Gennaio 2024 ore 12:21

ho iniziato con il flash e tutt'ora in studio uso monotorce anche da 400 W, si scatta sempre a ISO 100 con questa potenza ovviamente. Come detto da altri la curva di apprendimento è molto più lunga, devi studiare e sperimentare schemi luce, usare pannelli riflettenti, usare più flash ecc... tutto dipende dal tipo di scatto che vuoi ottenere.
C'è un però.
Proprio la settimana scorsa ho fatto uno shooting non in studio ma in un appartamento. Non avevo proprio voglia di portarmi dietro due monotorce, più due stativi, più due softbox da 80 cm ecc... e allora?
Allora ho portato soltanto un godox SL100 (luce continua) con uno stativo e un softbox da 50 cm.
Complice la maggior qualità e potenza dei LED degli ultimi anni abbinata alla sempre miglior qualità degli scatti ottenuti ad alti ISO degli ultimi anni, ho ottenuto dei risultati ottimi.
Ho scattato con una R8 (avevo anche la R5 ma la R8 è migliore ad alti ISO).
Ho fatto tutti ritratti alla massima apertura (f/1.4), tempo di scatto per evitare eventuale micromosso (in questo il flash aiuta molto) a 1/250 e ISO che sono variati da 400 a 1.600.
In alcuni scatti anche a 1600 ISO non sono dovuto nemmeno ricorrere al denoise di Camera Raw tanto erano belli i files.
Fino a qualche anno fa tutto ciò era impensabile, soprattutto per me amante dell'ISO 100.
Rinuncerò alle monotorce in studio? No, ma in diverse occasioni la luce continua al giorno d'oggi con le fotocamere d'oggi sono una valida alterativa e negli anni questa differenza diminuirà sempre di più.

avatarjunior
inviato il 09 Gennaio 2024 ore 12:25

Mi accodo xchè in certi contesti ho visto che è piu comodo un faretto (nel mio caso mi è stata utile la Luce del telefonino)anche x foto. Ora mi hanno regalato due led con stativi volevo capire se posso usarli in esterni


Certo che puoi farlo, in esterni però avrai il problema alimentazione se non sono a batteria.

Potrai usarli come luce di riempimento, come luce principale avrai quella ambientale.

Non necessariamente. Esistono trigger "trasmettitori" che si montano sulla fotocamera e trigger "ricevitori" che vanno sui flash privi di un'unità di ricezione propria.

Per farti un'idea di cosa puoi fare con i flash tipo Speedlite puoi guardare i siti di Joe McNally e David Hobby.
Capisci se ti bastano oppure no.


Ottimo, vado subito a vedere!

Diciamo che per il mio modo di fotografare mi ritrovo spessissimo ad aver bisogno di una luce morbida, quindi oltre all'acquisto di un flash e un trigger è obbligatoria anche una softbox bella grande.

Sulle torce in genere c'è l'attacco Bowens, sui flash c'è un attacco "universale" o variano da modello a modello gli accessori extra?

ho iniziato con il flash e tutt'ora in studio uso monotorce anche da 400 W, si scatta sempre a ISO 100 con questa potenza ovviamente. Come detto da altri la curva di apprendimento è molto più lunga, devi studiare e sperimentare schemi luce, usare pannelli riflettenti, usare più flash ecc... tutto dipende dal tipo di scatto che vuoi ottenere.
C'è un però.
Proprio la settimana scorsa ho fatto uno shooting non in studio ma in un appartamento. Non avevo proprio voglia di portarmi dietro due monotorce, più due stativi, più due softbox da 80 cm ecc... e allora?
Allora ho portato soltanto un godox SL100 (luce continua) con uno stativo e un softbox da 50 cm.
Complice la maggior qualità e potenza dei LED degli ultimi anni abbinata alla sempre miglior qualità degli scatti ottenuti ad alti ISO degli ultimi anni, ho ottenuto dei risultati ottimi.
Ho scattato con una R8 (avevo anche la R5 ma la R8 è migliore ad alti ISO).
Ho fatto tutti ritratti alla massima apertura (f/1.4), tempo di scatto per evitare eventuale micromosso (in questo il flash aiuta molto) a 1/250 e ISO che sono variati da 400 a 1.600.
In alcuni scatti anche a 1600 ISO non sono dovuto nemmeno ricorrere al denoise di Camera Raw tanto erano belli i files.
Fino a qualche anno fa tutto ciò era impensabile, soprattutto per me amante dell'ISO 100.
Rinuncerò alle monotorce in studio? No, ma in diverse occasioni la luce continua al giorno d'oggi con le fotocamere d'oggi sono una valida alterativa e negli anni questa differenza diminuirà sempre di più.


Grazie per la tua testimonianza!

avatarsenior
inviato il 09 Gennaio 2024 ore 12:30

Naturalmente l'attacco Bowens c'è su tanti flash da studio di marche diverse. Sugli Speedlite no, ma ci sono adattatori.

Ma togliti la curiosità di vedere cosa riescono a fare i due signori citati con i "flashettini"…. Sorriso

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 240000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.






Metti la tua pubblicità su JuzaPhoto (info)


 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve una commissione in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - Preferenze Cookie - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me