RCE Foto

(i) Per navigare su JuzaPhoto, è consigliato disabilitare gli adblocker (perchè?)






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy e preso visione delle opzioni per la gestione dei cookie.

OK, confermo


Puoi gestire in qualsiasi momento le tue preferenze cookie dalla pagina Preferenze Cookie, raggiugibile da qualsiasi pagina del sito tramite il link a fondo pagina, o direttamente tramite da qui:

Accetta CookiePersonalizzaRifiuta Cookie

Come gestire un supertele da fauna...


  1. Forum
  2. »
  3. Tecnica, Composizione e altri temi
  4. » Come gestire un supertele da fauna...





avatarjunior
inviato il 04 Maggio 2023 ore 16:19

Ciao,
scusate il titolo un pò bizzarro, ma vorrei chiedere un parere a tutti i fortunati possessori di big supertele professionali, intendendo i vari 400 f/2.8, 500 f/4 e 600/4. Tutte lenti che, per quanto aggiornate, risultano comunque sempre belle pesanti, molto ingombranti, e soprattutto costosissime.
In particolare, mi chiedevo come fate quando siete in viaggio a gestire il trasporto, la custodia, ed il rischio di furto di tali lenti. Immaginate una situazione abbastanza comune, cioè di fare un viaggio abbastanza itinerante, con diverse opportunità fotografiche (non necessariamente solo con il tele) e magari con escursioni varie. Immaginate poi magari di pernottare non sempre in un appartamento, ma magari di appoggiarsi a camere di hotel o pensioni, o peggio rifugi, bungalow o tenda.
In un viaggio del genere vorrei portami tante lenti diverse, ma non vorrei averle tutte assieme nelle usciite se possibile, soprattutto se una di esse è il big supertele... E poi, alla sera, se dovete allontanarvi ad esempio per cenare, ve lo portate sempre in spalla assieme al resto dell'attrezzatura (cosa che io faccio ma non anche col supertele che non ho). Cosa fate? Lo lasciate in albergo/camera, auto, oppure ve lo portate sempre appresso? Vista quest'ultima prospettiva, verrebbe voglia di lasciarselo a casa, e portarsi uno zoom più maneggevole... ma allora cosa l'ho comprato a fare? Solo per le uscite di qualche ora o singola giornata, dedicate ad un solo tipo di soggetto? Perdendomi le scene migliori?
So già che la questione si presta a varie forme di ironia, come "vorrei avere quel tipo di problema...", ecc., ma vi assicuro che, subito dopo l'aspetto economico, è il dubbio che maggiormente mi assilla ogni volta che penso di vendere l'automobile della moglie...
Grazie
Fabrizio


avatarsenior
inviato il 04 Maggio 2023 ore 16:27

Una prima soluzione è già nelle tue stesse parole: la moglie porta una macchina e una lente e regge il flash :-)

avatarsenior
inviato il 04 Maggio 2023 ore 17:44

Zaino think tank limo oppure streetwalker, e lo porti come bagaglio a mano. In tenda non lo lascerei. Anzi non lo lascerei da nessuna parte visto che mi hanno rubato un 400 2.8 in una sala stampa ad un evento MrGreen
Se prevedi di fare molti km e dislivello lascialo a casa e porta un 100 400

avatarsenior
inviato il 04 Maggio 2023 ore 17:46

Mmmh, non ho supertele ma sinceramente mi sembra una pazzia uscire a cenare con tutta l'attrezzatura sulla schiena.
Qualche viaggio l'ho fatto e l'attrezzatura mi segue se mi serve e resta in hotel/case/stanze/auto se non mi serve.
Ad esempio nel viaggio in auto tra Normandia/Bretagna un sacco di volte l'attrezzatura (ma come le valigie) sono rimaste nel bagaglio. Penso sia normale e non vedo nessun'altra soluzione possibile se non quella di rovinarmi il viaggio con ansie.
Insomma per come la penso io bisogna anche fidarsi.

avatarsenior
inviato il 04 Maggio 2023 ore 18:42

Comunque è un dubbio legittimo, quello di Fabbry, e un po' lo condivido, anche se lo ritengo difficile da risolvere. Sarà che ho subito un furto importante dall'auto, anni fa, prima del quale mi ponevo molti meno problemi di adesso.

avatarjunior
inviato il 04 Maggio 2023 ore 18:57

Io ho un 500 f4 ed un 300 f2,8; quando vado in giro ed alloggio in Hotel appartamento se la lente non mi serve la lascio in camera, in tenda non lo lascerei. Se durante il viaggio mi devo fermare o lo porto dietro o facciamo a turno con amici a badare l'auto. Se sono da solo e sono impossibilitato a portarlo dietro li lascio in macchina e rischio, ma alla fine si rischia anche a lasciarli nella propria abitazione.Quindi il problema non lo prendo a cuor leggero, ma neanche vivo con patemi.

avatarsenior
inviato il 04 Maggio 2023 ore 19:18

Voi siete fuori! MrGreen

A parte che la mia attrezzatura sull'aereo, viaggia in stiva, da 30 anni, quasi ogni weekend e MAI successo nulla!

In hotel idem, lascio tutto in camera, anche quando andavo presso famiglie private nei posti più poveri e sperduti del globo!

Non voglio certo essere schiavo del materiale. Eeeek!!!

Gli unici furti, subiti sono stati sul lavoro, da "colleghi"; presumibilmente.... al pari di Jjj '86. Confuso

I "problemi" ci sono solitamente sui posti di lavoro, tutte le aggressioni e furti avvengono in prossimità degli stadi in cui si svolge l'evento (mitiche le situazioni a Verona ed Imola/Monza), in giro per il mondo da turista, NESSUNO ti mira per derubarti (Brasile escluso, of course MrGreen) e vale sempre la buona vecchia regola di non fare lo.... sborone e tenere un profilo basso! ;-)

avatarjunior
inviato il 04 Maggio 2023 ore 19:30

Grazie a tutti dei commenti, vedo che in effetti non esistono strategie completamente risolutive. Io adesso, senza stimare il valore di quanto mi porto dietro, accetto a volte una dose di rischio e lascio qualche pezzo in macchina o, senza troppi patemi, anche nel bungalow o sul camper (mai in tenda incustoditi). Mi baso sulla statistica del fatto che per ora non ho praticamente mai avuti furti in auto in genere, non solo con l'attrezzatura fotografica. Certo non mi faccio vedere mentre traffico sul veicolo... Ora non scriverò però dove andrò in vacanza prossimamente!! Sorriso
So che se succedesse il fattaccio ci resterei indubbiamente male, mi rovinerei l'esperienza, ma poi mi ripiglierei e penserei al nuovo. Con un pezzo da 10.000 - 13.000 Euro non so se riuscirei a reagire allo stesso modo però.
Nessuno assicura la sua attrezzatura, se mai esistessero polizze di quel tipo, anche solo per il viaggio?

avatarsenior
inviato il 04 Maggio 2023 ore 19:34

No Fabbry, non esiste nulla, l'unica che accettava di assicurare al furto, fuori dall'abitazione, chiedeva da 5/6k annui a salire, con mille clausole.... in 3/4 anni hai speso più che a ricomprare tutto, senza la certezza matematica del risarcimento!

avatarsenior
inviato il 04 Maggio 2023 ore 21:22

Alla fine l'unica cosa da fare, se non vuoi vivere una vita di palpitazioni continue, è fare come ha detto Sig... adotti una politica di basso profilo, ultra basso è anche meglio, e provi a non pensarci altrimenti non ti muovi neppure più!

avatarsenior
inviato il 05 Maggio 2023 ore 12:56

Esatto Paolo!
Come nessuno pensa mai che gli possa cadere un meteorite in testa, che gli possa venire un'infarto, che un camionista inglese ubriaco (quindi contromano MrGreen) ti asfalti o che cada un'aereo.... si vive tranquilli e sereni che nel 99% dei casi, non succede mai nulla, nella stra-grande maggioranza dei posti nel mondo (fortunatamente!!!).

avatarjunior
inviato il 05 Maggio 2023 ore 16:31

Grazie a tutti, sostanzialmente la soluzione più ragionevole è fare affidamento al calcolo probabilistico ed al buonsenso... cosa che già faccio ora. Per ora non ho di questi problemi, nel caso, però, ce ne vorrà di autoconvincimento!

avatarsenior
inviato il 05 Maggio 2023 ore 20:20

Se per fare foto puoi permetterti di spendere 10K€ e più per un'ottica che poi porti in giro per il mondo, unitamente ad una attrezzatura fotografica che varrà (a quel punto) altra cifra uguale, almeno, vuol dire che:

1. puoi permetterlo (ed allora accetti che le cose non vadano sempre bene e pazienza)
2. accetti semplicemente il rischio
3. sei assicurato

Se no stai a casa, senza rischi, e scarichi delle bellissime foto dal WEB (soluzione che sarà sempre più di moda con AI ...)

avatarjunior
inviato il 05 Maggio 2023 ore 21:53

1. puoi permetterlo (ed allora accetti che le cose non vadano sempre bene e pazienza)


Poterselo permettere è tutto relativo. Se hai un tenore di vita nella media, tutte le spese fotografiche per un utilizzo amatoriale accanito (serie L per chi ha Canon, ecc.) non sarebbero propriamente giustificate, se non per la passione sfrenata. C'è chi si comprala moto, magari potendolo fare solo a rate, e magari senza un lavoro fisso. Se aspetti quello, rischi in molti casi di non comprare mai nulla... Per cui, se fai quella scelta, te lo puoi permettere, magari anche a rate, ma rimane alla fine il sacrificio di tanti anni. Non è che se te lo rubano il giorno dopo te lo ricompri senza problemi, a meno che sei davvero benestante.

avatarjunior
inviato il 05 Maggio 2023 ore 21:55

Ma no dai, cosa vuol dire?
magari uno ha risparmiato e preso delle cose belle, ed ora ha legittimamente paura. Senza avere accettato il rischio
;-)

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 243000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.




RCE Foto

Metti la tua pubblicità su JuzaPhoto (info)


 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve una commissione in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - Preferenze Cookie - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me