RCE Foto

(i) Per navigare su JuzaPhoto, è consigliato disabilitare gli adblocker (perchè?)






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy e preso visione delle opzioni per la gestione dei cookie.

OK, confermo


Puoi gestire in qualsiasi momento le tue preferenze cookie dalla pagina Preferenze Cookie, raggiugibile da qualsiasi pagina del sito tramite il link a fondo pagina, o direttamente tramite da qui:

Accetta CookiePersonalizzaRifiuta Cookie

Viaggio in Giappone







avatarjunior
inviato il 25 Febbraio 2023 ore 8:21

Ciao a tutti,

tra metà aprile e i primi di maggio, ho in programma un viaggio in Giappone, con circa 16 giorni di permanenza sul posto. Sicuramente visiterò Tokyo (dove pensavo di stare almeno 5-6 giorni) e Kyoto, per il resto devo ancora decidere. Volevo qualche consiglio, sia di carattere fotografico sia generale.

Mi interesserebbe soprattutto, dopo aver fatto una scorpacciata di modernità a Tokyo, vedere (e fotografare) anche qualche località del Giappone "antico" e anche gli aspetti naturalistici più interessanti. Più che la natura pura, però, sarei interessato a posti dove l'uomo abbia interagito con essa, mantenendone però le caratteristiche. Mi vengono in mente, a questo proposito, i templi zen. Avete suggerimenti su posti da visitare assolutamente?

Veniamo alle esigenze fotografiche. Partirò con la mia Fujifilm X-T5 e con il 16-80 WR, più Canon 50mm f:3.5 macro con adattatore, focus manuale. Sicuramente non ho budget per altri obiettivi, a meno di non trovare occasionissime nell'usato, quindi dovrò farmi bastare quello che ho. Mi porto inoltre dietro anche il cavalletto da viaggio. Premetto che non faccio video, solo foto. Scatterei sempre in Raw+Jpeg. Vengo però a qualche domanda.

Attualmente uso una scheda MicroSD con adattatore da 64 Gb, ma pensavo che forse potrebbe valere la pena procurarmi una o due schede nuove, da 64 o, meglio, da 128. Ho visto online che se volessi comprare schede da 128 tra quelle consigliate da Fuji andrei a spendere tra i 60 e gli 80 euro a scheda. Penso possano andare bene.

Però, non penso di portarmi dietro il pc. Esistono soluzioni relativamente economiche per fare il backup delle foto?

Ancora: finora nei miei (brevi) giri fotografici mi sono fatto bastare la batteria fornita con la fotocamera, ma è possibile che possa servirmi una seconda batteria. Ho pensato però che forse c'è qualcuno che vende un buon power bank che abbia al suo interno anche un hard disk per fare il backup. Esiste una cosa del genere? Quanto andrei a spendere?

Infine: altri suggerimenti utili per un viaggio del genere, dal punto di vista del materiale fotografico ed altro? Specifico che è una cosa che non mi capita spesso: diciamo che potrebbe essere il viaggio della vita, quindi vorrei andare ben preparato.

Grazie a tutti per le eventuali risposte!

avatarjunior
inviato il 28 Febbraio 2023 ore 12:47

Penso che proprio in Giappone non avrai problemi a rifornirti (e forse anche a meno prezzo) di qualsiasi materiale fotografico…e ci sono dei negozi che hanno il ben di Dio di materiale usato

avatarjunior
inviato il 28 Febbraio 2023 ore 18:26

16 giorni sono un congruo periodo per farsi un'idea del Giappone, ma se non si hanno le idee chiare possono essere anche uno spreco. Già 5-6 giorni a Tokyo e poi Kyoto mi sembra non molto ben ragionato. Kyoto ha un numero di meraviglie assolutamente superiore a Tokyo. I templi non sono "Zen", ma bensì buddisti o shintoisti e si distinguono bene da alcune caratteristiche cromatiche che coglie anche l'inesperto. Sul web si trovano molti schemi su come suddividere in tappe un viaggio come il tuo che io ho sfruttato e trovato utili. Sull'attrezzatura lascio agli esperti. Io viaggiavo con Nikon D500 e 16-80mm e nient'altro, quasi nel 100% dei casi la mia attrezzatura era la più mastodontica che vedevo, i giapponesi hanno in mano praticamente quasi sempre roba ben più piccola. Se posso essere più chiaro chiedi pure.

avatarjunior
inviato il 28 Febbraio 2023 ore 18:48

Io per il back up in viaggio utilizzo lo smartphone. Ho un paio di micro SD da 128g sulle quali ogni giorno la sera copio il contenuto delle sd della fotocamera.
Ci sono dei lettori di SD con attacco usb-c che puoi usare allo scopo. Il copia incolla è un po' più lento che col PC, ma gestibile.
Per facilitarmi in questo lavoro ho impostato sulla fotocamera la creazione automatica di una nuova cartella ogni giorno, così basta copiare quella.

avatarsenior
inviato il 01 Marzo 2023 ore 7:21

seguo, farò un viaggio simile, ad inizio Aprile, un pochino più ridotto, se qualcuno ha da suggerire PDR interessanti si faccia avanti !

avatarjunior
inviato il 01 Marzo 2023 ore 9:04

Le destinazioni sono ancora tutte da decidere, fermo restando una tappa intermedia vicino a Kanazawa dove incontrerò le mie due figlie, anche loro in Giappone una per viaggio-studio, l'altra per puro piacere.

Il programma di massima prevederebbe che appena arrivato o il giorno seguente (arrivo alle 18.30) mi sposti da Tokyo, forse per Kyoto, per poi fare tappa intermedia a Kanazawa e quindi visitare Tokyo negli ultimi giorni.

Quindi almeno tre tappe: Kyoto, Kanazawa e Tokyo. Ma vorrei inserirne altre. Il mio interesse principale è scoprire qualcosa del Giappone dei periodi più antichi (Nara, Heian e seguenti), oltre che esplorare il rapporto che hanno i giapponesi con la natura, che mi interessa particolarmente. Sono un buon camminatore, quindi non mi spaventa l'idea di percorrere a piedi diversi km, fermo restando la necessità di trovare una base ove dormire. Insomma, mi porterei nelle mie camminate uno zaino leggero con il materiale fotografico (x-T5, i due obiettivi e il cavalletto leggero) e lo stretto necessario per la giornata.

Lato fotografia, l'unico acquisto che per ora ho fatto ad hoc sono due schede da 256 Gb per la mia X-T5. Il resto è materiale che già ho, come descritto sopra. Per dormire, sono uno che si adatta: mi basta che il posto sia pulito. A Tokyo, potrei anche fermarmi la prima notte per spostarmi il giorno successivo, magari dopo aver visitato uno dei loro negozi di fotografia e aver preso del materiale (preferibilmente usato) che mi serva per il viaggio.

Sintetizzo qualche domanda, fotografica e non:

- A Tokyo c'è un qualche store particolare specializzato in materiale fotografico anche usato per la mia Fujifilm X-T5?
- Località, anche piccole, nel Giappone centrale, dove sono ancora presenti i modi di vita e le architetture del loro passato
- Posti particolarmente belli dal punto di vista naturalistico-antropico (più che la natura pura, sono interessato all'interazione dei giapponesi con essa) che siano raggiungibili da escursioni a piedi in giornata
- Consigli generali su cose da fare e da non fare

Se avete suggerimenti su luoghi da visitare, siti di chi ha intrapreso un viaggio come il mio etc, sono assolutamente ben accetti!

avatarjunior
inviato il 01 Marzo 2023 ore 10:27

Una tappa meritevole da Tokyo in giornata (in treno) si raggiunge Kamakura, viaggio un po' più lunghetto per Nikko, ma imperdibile. Ho apprezzato anch'io Kanazawa da dove in giornata con un autobus si raggiunge il mitico villaggio di Shirakawa go. Villaggio che è rappresentato in ogni calendario del Giappone. Per me imperdibile è il più bel castello originale del Giappone : Himeji. Ho fatto una tappa apposita di alcune ore nel viaggio di ritorno da Hiroshima a Kyoto.
Motivi per andare ad Hiroshima sono ovvie, ma con un traghetto si va a Miyajima, altra tappa secondo me imperdibile.
Do per scontato che ci si muova con il super conveniente abbonamento ferroviario destinato ai turisti (JR pass).
In un secondo viaggio, con un po' di più confidenza, si può andare ospiti in un monastero buddista, frequentare le locande tradizionali (Ryokan) che hanno mille regole comportamentali e gli onsen (bagni pubblici termali) non adatti a persone troppo pudiche. Attenzione che negli onsen le persone con tatuaggi non sono accettate.

avatarsenior
inviato il 01 Marzo 2023 ore 11:05

A Tokyo c'è un qualche store particolare specializzato in materiale fotografico anche usato per la mia Fujifilm X-T5?

Ce ne sono vari enormi, volendo a Tokyo puoi andare pure alla sede Fuji che sta vicino alla stazione di Rappongi

- Posti particolarmente belli dal punto di vista naturalistico-antropico (più che la natura pura, sono interessato all'interazione dei giapponesi con essa) che siano raggiungibili da escursioni a piedi in giornata


Io ero stato sul mente Koyasan, luogo sacro con decine di templi buddisti, dormendo in un monastero e seguendo i loro ritmi, partecipando alle loro preghiere e riti. Se hai un paio di giorni da dedicargli lo consiglio

Gli Onsen sono da fare sicuramente, non sono stato in posti particolari ma ho sfruttato quelli degli alberghi

Come già consigliato da Ermix Himej, Nikko e Miyajima anche meritano una visita ma personalmente se non hai tanto tempo preferirei vivermela con calma piuttosto che fare troppe tappe

avatarjunior
inviato il 18 Marzo 2023 ore 4:56

Ciao Franco!
16 giorni, sono sufficienti per fare un mondo di cose...

Attrezzati bene con memory card e batterie...si rischiano come minimo 2000 scatti....
Per i back-up potresti usare un archivio cloud... però hai il doppio slot... dovresti essere al sicuro!

IMPORTANTE: Noleggia un router wi-fi portatile, lo prenoti da qui e lo fai spedire in albergo, costano una fesseria.
Ovviamente per i trasporti,
Suica card e JRPass

Cerco di rispondere alle tue domande...

A Tokyo per quel che concerne l attrezzatura fotografica, trovi i palazzoni di Yodobashi Camera...e il nome è tutto un programma!


- A Tokyo devi assolutamente andare ad Asakusa, Parco Ueno, Yoyogi park, Shibuya, Harajuku e passare per una sera al Golden Gai... Tappe obbligate...! Anche la Tokyo tower è bella..fermati se hai tempo a Yokohama, (Minato Mirai)...Evita Odaiba magari...ma per il resto caschi sempre in piedi...
- Vai a Nara, al Todai-ji, occhio ai cervi :) :) :) fai scorta di senbei, biscottini dei quali vanno ghiotti e ringraziano pure, non scherzo :) :)
- A Kyoto, se ti piace camminare, "arrampicati" sul Fushimi Inari, in un paio d ore sei in cima! E ovviamente la foresta di bambù di Arashiyama
Sempre a Kyoto, scontato dirlo c è il Kiyomizu Dera che offre scorci fotografici inimmaginabili e il tempio d oro Kinkakuji.
Vai assolutamente a cena almeno una volta da Gion Tanto, nel quartiere di Gion! Se sei fortunato nel tragitto incontrerai qualche (schiva) maiko.
Carino anche il Nishiki Market...!

Dimenticavo... Per motivi religiosi quando sali le scale di un tempio, sarebbe meglio evitare il centro dei gradini ma usare la parte sinistra...
C è un quartiere a Tokyo dove sarebbe meglio non fotografare nulla...Yakuza..!
Appena mi ricordo il nome, ti aggiorno!
Chiedi a loro qualsiasi cosa, in genere faranno anche 1 km a piedi pur di assicurarsi che raggiunga il posto che hai chiesto!
Cmq sei un turista, più o meno qualsiasi cosa ti sarà perdonata!
Ciao!!




avatarsenior
inviato il 18 Marzo 2023 ore 6:43

Grande Hidetaka, fai venir voglia di visitare il Giappone

avatarsenior
inviato il 18 Marzo 2023 ore 6:58

Penso che essere preoccupati per l'attrezzatura fotografica in Giappone sia come andare in Germania e aver paura di non trovare la birra

avatarjunior
inviato il 18 Marzo 2023 ore 7:52

@Massimo
Sono un po' "strani" per noi occidentali.... però è paese da visitare...senza se e senza ma...!

@
Merlino82
Ahahahah ahahahah :) hai ragione, ma il dubbio di Franco è lecito! Meglio partire ben attrezzati da qui! Poi li puoi correggere il tiro!

avatarsenior
inviato il 18 Marzo 2023 ore 14:51

Ho visto tutto punto per punto quello che suggerisce Hidetaka. Uno dei viaggi più belli della mia vita

avatarjunior
inviato il 21 Marzo 2023 ore 22:33

Mi ritengo molto fortunato ad essere stato in Giappone tre volte per lavoro, e sommando le diverse occasioni ho avuto un po' di tempo per girare la zona tra Hiroshima e Osaka, soprattutto quest'ultima l'ho visitata a fondo.

Le prime due volte (2016) avevo solo il cellulare per fare foto, mentre la più recente (2019) avevo la Canon 77D con Sigma 17-70 e Sigma 10-20.

Nel 2016, quindi senza fotocamera, ho avuto modo di visitare il villaggio di Tomonoura, vicino Fukuyama, la città di Onomichi, famosa per i tanti templi antichi ben conservati (consigliata quindi per FrancoS64), e soprattutto riuscii a percorrere in bici lo "Shimanami Kaido", anche detta Nishi Seto Expressway, che consiste in un sistema completamente ciclabile di circa 70 km, parallelo alle strade principali, durante il quale si attraversano svariate isole e ponti, tra cui alcuni dei più lunghi al mondo, che collegano appunto Onomichi con Imabari, città che si trova sull'isola di Shikoku, sull'altra sponda del mare interno giapponese.
In questa occasione, se avessi avuto una fotocamera (una qualsiasi), sarei riuscito a fare foto spettacolari, ma purtroppo non ne avevo e mi sono limitato a sudare e fare qualche scatto a caso col cellulare.

Altro luogo che mi rimarrà impresso per sempre, il memoriale di Hiroshima con annesso museo, posto da brividi.

A Osaka ho visitato il grattacielo Abeno Harukas, il più alto del Giappone, sia in mattina che in notturna, con viste spettacolari su tutta la città, e naturalmente tutti i principali complessi di templi (Sumiyoshi, Shitenno-ji ecc.).
Un giorno sono riuscito ad arrivare a Nara e visitare i vari templi Kofuku-ji, Kasuga, Todai-ji, naturalmente il parco e un paio di giardini tradizionali bellissimi.

In generale, nella mia esperienza le grandi città giapponesi mi hanno dato subito una "botta" adrenalinica fortissima, resti incuriosito di mille cose, dei "combini", dei distributori onnipresenti, dei mille colori, suoni e odori, ma poi stancano abbastanza presto, le trovo in qualche modo disordinate e caotiche, visivamente parlando. Sicuramente pienissime di spunti fotografici da street photo, questo senza dubbio.
Al contrario le zone sacre, i giardini, i parchi, le oasi di pace in mezzo al caos, e in generale ciò che contiene meno cemento, meno edifici, meno matasse di fili sui pali, o che risale a prima del 1945, o anche gli stessi ponti moderni ma situati fuori città in mezzo alle isole, ecco, tutti questi elementi secondo me meritano davvero tanto.

Detto ciò, probabilmente ci tornerò in vacanza questa estate, non ho ancora idea del possibile itinerario, e perciò ringrazio davvero tantissimo Hidetaka per i mille spunti utilissimi di cui sicuramente terrò conto Sorriso







avatarjunior
inviato il 22 Marzo 2023 ore 5:20

@Marco.fine
Approfitto anch'io delle tue indicazioni..ne farò tesoro per incastrare le tappe del prossimo viaggio!
Grazie!! :)

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 242000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.




RCE Foto

Metti la tua pubblicità su JuzaPhoto (info)


 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve una commissione in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - Preferenze Cookie - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me