RCE Foto

(i) Per navigare su JuzaPhoto, è consigliato disabilitare gli adblocker (perchè?)






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy e preso visione delle opzioni per la gestione dei cookie.

OK, confermo


Puoi gestire in qualsiasi momento le tue preferenze cookie dalla pagina Preferenze Cookie, raggiugibile da qualsiasi pagina del sito tramite il link a fondo pagina, o direttamente tramite da qui:

Accetta CookiePersonalizzaRifiuta Cookie

Quote di mercato fotocamere globale: Perdite per Canon (-2,1) e Nikon (-2,4) / Sony (+4,9%)


  1. Forum
  2. »
  3. Fotocamere, Accessori e Fotoritocco
  4. » Quote di mercato fotocamere globale: Perdite per Canon (-2,1) e Nikon (-2,4) / Sony (+4,9%)





avatarsenior
inviato il 24 Novembre 2022 ore 8:10

Sono stati pubblicati i dati sulle quote di mercato mondiale delle fotocamere (reflex + mirrorless).

Il grafico principale per quest'anno è stato pubblicato dal giapponese Nikkei:



Fotocamere digitali 2021 mercato globale (comparato al 2020), per mercato globale (reflex + mirrorless).

Canon … 45.8% (-2.1%)
Sony … 27.0% (+4.9%)
Nikon … 11.3% (-2.4%)
Fujifilm … 5.9% (+0.3%)
Panasonic … 4.4% (±0.0%)


Vengono riportati anche i dati solo per il comparto mirrorless, ma riferiti all'anno 2020, e viene specificato il fatto che
per l'anno passato non sono ancora stati resi noti:

Sony: circa 35%
Canon: circa 30%
Fujifilm: circa 12%
Nikon: circa 7%

Fonti ufficiali:

www.fujirumors.com/digital-camera-market-share-2021-sony-grows-big-4-9

www.mirrorlessrumors.com/2021-global-share-digital-camera-and-cmos-sen

avatarsenior
inviato il 24 Novembre 2022 ore 8:25

la Z9 non ha portato sconquassi sul mercato forse perché non riescono a produrla o ancor più perché è una macchina troppo di élite al contrario di chi sosteneva che ne avrebbero venduto una vagonata… per il resto nessuna sorpresa

avatarsenior
inviato il 24 Novembre 2022 ore 8:33

Sarei curioso di vedere i dati Leica

avatarsenior
inviato il 24 Novembre 2022 ore 8:49

la Z9 non ha portato sconquassi sul mercato forse perché non riescono a produrla o ancor più perché è una macchina troppo di élite al contrario di chi sosteneva che ne avrebbero venduto una vagonata… per il resto nessuna sorpresa


Si in effetti le ammiraglie difficilmente cambiano le quote di mercato.

avatarsupporter
inviato il 24 Novembre 2022 ore 8:52

è più o meno quello che riscontro nei miei viaggi fotografici in giro per il mondo, guardando quello che ha la gente in mano. cmq nel 2022 il numero di Canon R5 e R6 che ho visto in giro è impressionante. secondo me la quota mirrorless di canon adesso è molto superiore.

avatarsenior
inviato il 24 Novembre 2022 ore 8:53

E pensare che per qualcuno il reparto reflex è inesistente.

Sarebbe utile, avere i settori separati
Mirrorless
Reflex
Compatte a ottica fissa.

avatarsenior
inviato il 24 Novembre 2022 ore 8:53

In altro sito viene specificato che le vendite della Z9 non sono conteggiate in queste statistiche.
Io aggiungerei anche parte di quelle della Zfc, visto quando è stata presentata.

EDIT: Nikon non stà puntando ai numeri quanto ai margini, almeno fino ad ora, vedremo con i prossimi corpi Z se la strategia resterà la stessa.

avatarjunior
inviato il 24 Novembre 2022 ore 8:57

Non sempre conta il volume di vendita:

www.fotografidigitali.it/news/nikon-vende-meno-fotocamere-ma-riesce-a-

avatarjunior
inviato il 24 Novembre 2022 ore 9:00

Sono dati basati sul venduto 2020. Sono interessanti per vedere come si è ripreso in generale il mercato.

avatarsenior
inviato il 24 Novembre 2022 ore 9:06

Nikon non stà puntando ai numeri quanto ai margini, almeno fino ad ora, vedremo con i prossimi corpi Z se la strategia resterà la stessa.


Una delle motivazioni è da ricercarsi nel prezzo medio di acquisto più elevato per fotocamere e obiettivi. Questo perché gli utenti ora cercano modelli principalmente di fascia media o alta che permettono un introito maggiore per la società. La stessa Nikon ha già dichiarato più volte di volersi concentrare sui segmenti di fascia più alta per professionisti e hobbisti. Al contempo sono state ridotte le unità di fascia medio-bassa e bassa (soprattutto tra le DSLR).


Io credo che gli utenti, nel caso di Nikon, scelgano solo Z9, non perche' lo vogliono, ma per costrizione.

Non esiste infatti altra alternativa allettante in casa oggi, ma comunque, non e' una politica che porta lontano, i forti profitti si fanno vendendo la media gamma, non vendendo il top della linea produttiva, bisogna rinforzare sotto, se si vuole incrementare davvero l'introito, sempre che interessi alle case.

avatarsenior
inviato il 24 Novembre 2022 ore 9:19

Mi pare che Sony riesca malgrado le circostanze non propriamente floride del mercato a mantenere una certa costanza nella sua presenza.
Probabilmente il fatto di offrire un offerta di lenti native ma di terze parti a prezzi decisamente ridotti e con prestazioni ormai eccellenti fa la sua parte e probabilmente anche la presenza a listino di macchine di serie precedenti ribassate parecchio contribuisce ad avvicinare utilizzatori al marchio.

Anche Fuji riesce ad ottenere un buon risultato le sue nicchie curate una sull apsc e l altra sul superfull frame mi sembrano ben accolte ormai .

Le due big hanno presentato prodotti d eccellenza in uno sforzo progettuale considerevole insomma vedo comunque parecchia motivazione



avatarjunior
inviato il 24 Novembre 2022 ore 9:26

Non esiste infatti altra alternativa allettante in casa oggi, ma comunque, non e' una politica che porta lontano, i forti profitti si fanno vendendo la media gamma, non vendendo il top della linea produttiva, bisogna rinforzare sotto, se si vuole incrementare davvero l'introito, sempre che interessi alle case.


Sembrerebbe che la perdita del mercato si sia arrestata (secondo Canon) però è ovvio che con volumi così bassi (in generale, per tutti) ha poco senso investire su prodotti basici.
Nel mio settore (nonostante gli ultimi 3 anni di grande crescita) metto sempre in guardia i miei clienti di puntare su prodotti ad "alto valore aggiunto" (leggasi più costosi che garantiscono margini migliori) perché il mercato non ha crescita infinita e la fotografia, per come la intendiamo noi del forum, sta diventando sempre più una nicchia, dove per risparmiare si andrà sull'usato o su fotocamere con tecnologie non recenti ma comunque sempre in grado di dire la loro nel 90% o più delle situazioni.
Comunque, per tornare in casa Nikon, sul basico sono messi assai bene:
Z5
Zfc
Z50
Z30
Tengo a precisare, ho un corredo tutto Sony!

avatarsenior
inviato il 24 Novembre 2022 ore 9:33

Nikon ha sofferto più di altri la mancanza di materie prime, questo per me è il motivo principale della scelta di puntare a prodotti costosi e che, ovviamente, vendono meno.
Ma hanno anche presentato lenti e corpi di assoluta eccellenza come i recenti tele e la Z9. Prodotti che comunque vanno a colmare delle mancanze nel frattempo che garantiscono margini adeguati oltre che un forte ritorno di immagine.
Quando arriveranno i prossimi corpi Z il parco lenti sarà al 99% adeguato alle richieste, ora si stanno aggiungendo anche lenti terze come Viltrox e Tamron ma forse anche Sigma.
Mancano solo i corpi full frame della fascia media, previsti per i primi mesi del 2023. La Zfc stà vendendo molto bene, operazione vintage o meno che sia, e parliamo di un prodotto di fascia medio/bassa.
Io vedo una fase di preparazione imposta dalla contingenza ma che ha messo le basi per ottimi risultati nel futuro. Poi stà a loro saper continuare bene.

avatarjunior
inviato il 24 Novembre 2022 ore 10:27

È normale quando pensi di vedere ottiche che costano un rene senza aprire a terze parti più economiche.
Da nikonista storico,In questo momento di pausa da FX se dovessi tornare al quel formato opterei sicuramente per Sony che oltre ad avere qualità mi dà la possibilità di scegliere ottime ottiche Sigma e Tamron in Autofocus ad un prezzo molto più accessibile

avatarsenior
inviato il 24 Novembre 2022 ore 10:39

I dati di vendita non danno idea riguardo all'assett e ai profitti, notizie di qualche mese fa portavano nikon finalmente in attivo e questo è il dato credo importante per una azienda che ha dovuto rivedere tanti aspetti dalla produzione alle scelte stesse sui prodotti.

Riguardo ai dati di vendita direi che rispecchia a pieno la situazione dove allo scomparire del segmento reflex canon e nikon hanno anche riproposto i loro proditti più in termini di economia di scala, prendendo sempre ad esempio nuovamente nikon Z5,Z6,Z7 e sembra ora Z8 di prossima uscita si basano tutte lo steso form factory un pò come per la serie A7 sony senza contare il segmento DX molto gettonato in passato (vedi la d500 e d7200 e d7500) praticamente demolito e basato su una segmentazione decisamente differente (Z50, Z30 e Zfc).

Riguardo al discorso ottiche nikon ha dato chiaro segno di voler portare avanti le sue con tutte le conseguenze, ad eccezione dei rimarchiati tamron in veste S... è giusto? sbagliato?

Se i guadagni ci sono (nonostante un calo delle vendite) allora per ora è giusto così per nikon

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 226000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.






Metti la tua pubblicità su JuzaPhoto (info)


 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - Preferenze Cookie - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me