RCE Foto

(i) Per navigare su JuzaPhoto, è consigliato disabilitare gli adblocker (perchè?)






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy e preso visione delle opzioni per la gestione dei cookie.

OK, confermo


Puoi gestire in qualsiasi momento le tue preferenze cookie dalla pagina Preferenze Cookie, raggiugibile da qualsiasi pagina del sito tramite il link a fondo pagina, o direttamente tramite da qui:

Accetta CookiePersonalizzaRifiuta Cookie

Macchina fotografica nuova o…altro?


  1. Forum
  2. »
  3. Fotocamere, Accessori e Fotoritocco
  4. » Macchina fotografica nuova o…altro?





avatarjunior
inviato il 20 Luglio 2022 ore 23:25

Salve a tutti, arrivo subito al dunque senza troppi giri di parole; utilizzo le foto come riferimento per disegnare e creare modelli 3D digitali.
Attualmente posseggo una vecchia Canon 600D con l'obiettivo standard 18-55 che utilizzo principalmente per fare le foto “generali”, del soggetto nel suo complesso, che sia un paesaggio, un veicolo, un edificio ecc.

La utilizzo in modalità automatica (lo so, per molti sarà un'eresia) con la funzione “paesaggio” per poter avere tutto ciò che è inquadrato a fuoco.
Questo perché non cerco effetti particolari o altro ma mi interessa immortalare o riprendere ciò che vedo così come lo vedo, il più possibile fedele alla realtà; qualità e dettagli sono molto importanti.
Inoltre non sono espertissimo con le modalità manuali e quando sono sul posto non ho neanche tempo per smanettarci troppo e rischiare che qualcosa venga male.


Alla macchina fotografica ho affiancato un Oppo Find X5 Pro per fotografare i dettagli quando mi trovo in spazzi ristretti dove non riesco ad accedere con una reflex perché troppo ingombrante, ad esempio sotto al telaio dei veicoli, e il suo comparto fotografico è perfetto per le mie esigenze, mi trovo molto bene.
Mi è molto utile anche quando mi trovo in situazioni in cui devo fotografare o registrare ma non ho dietro la reflex perché non sono riuscito a portarla dietro o non ero uscito con l'intento di fotografare, e quindi lo sfrutto anche per le foto generali, più in grande, anche se ovviamente pecca un po' per quanto riguarda il rumore con lo zoom e non riesce ad illuminare bene certe zone dalla distanza come ad esempio qui:

ibb.co/NrSqHBp

La parte cerchiata in rosso è troppo scura, con la reflex sarebbe venuta più visibile; lo stesso per la parte cerchiata in verde nella zona dietro le ruote inoltre più ci si avvicina alla cabina più aumenta il rumore e quindi la qualità peggiora.

Ora vorrei migliorare la qualità generale del materiale che ottengo e non so se convenga o meno prendere una macchina fotografica più nuova.

All'inizio avevo pensato di prendere solo un nuovo obiettivo per la 600d, uno di quelli multifunzionali tipo il Canon 18-135 ma alla fine il corpo macchina rimane sempre quello e mi hanno confermato che non cambierebbe nulla.

Qualcuno mi ha consigliato delle mirrorless tipo la Canon R7 o R10 che ho visto ci sono anche abbinate ad un obiettivo 18-150 che sarebbe fantastico per le situazioni in cui mi fa comodo anche avere un buono zoom (mirrorless e obiettivo multifunzionale che insieme sono molto più compatti e trasportabili dato che non posso portarmi dietro un bagaglio enorme e non ho tanto tempo da dedicare al cambio di obiettivi ecc.)
Però ho visto che stanno intorno ai 1500-200 euro e sono il primo a chiedermi se per il mio utilizzo e sempre in modalità automatiche non sarebbero sprecate.


Qualcuno mi ha anche parlato di funzioni come il bracketing che sto sperimentando in questi giorni con la 600d e anche "manualmente" con lo smartphone, per poi unire le foto su lightroom, però ho notato che il Find X5 Pro quando scatti una foto in raw ne fa automaticamente una uguale in jpg e in quelle in jpg i dettagli messi in evidenza nelle foto con esposizione modificata hanno una definizione migliore rispetto a quelli delle foto in raw.
Qui due esempi:

questa è quella in jpg:
ibb.co/QbTqBLJ

questa in raw:
ibb.co/0XKR8Yy


Secondo voi quale sarebbe la soluzione migliore?
Cosa mi consigliate di fare?


In caso, nel mercato dell'usato la 600d potrebbe valere ancora qualcosa?
Avrei anche altri due obiettivi da poter vendere insieme, un canon 75-300 e un sigma 70-200 (entrambi non stabilizzati purtroppo).

avatarjunior
inviato il 20 Luglio 2022 ore 23:43

forse scrivo una fesseria, ma hai valutato la possibilità di illuminare le zone in ombra con un illuminatore a led oppure provando a usare un flash

avatarsenior
inviato il 21 Luglio 2022 ore 0:26

Valuterei anche io il faretto led per quando il flash integrato non ci arriva. Ce ne sono di molto bellini, dimmerabili e a temperatura regolabile su Amazon, tutti sotto i 40€.


Per quanto riguarda invece i raw e il fatto di ottenere meno da essi che dal jpeg, i raw vanno elaborati bene con programmi adatti: solo in questo modo producono risultati migliori dei jpeg in quanto a recupero ombre, dettaglio e colore.
In base a quale formato output dei raw produce il tuo Oppo (DNG? Formato proprietario?), ti consiglio di valutare a scelta l'adozione di uno fra questi raw processor:

- in abbonamento: Lightroom
- acquisto una tantum (poi solo upgrade opzionali a pagamento): DxO Photolab
- oppure uno fra i due gratuiti: RawTherapee o DarkTable

Provali tutti e vedi quale sviluppa meglio (o quale riesce a sviluppare senza problemi) i raw del tuo telefono.
La situazione migliorerà anche sulla reflex, sviluppando i suoi raw invece di accontentarsi dei jpeg. Avrai un miglior recupero nelle ombre e miglior riduzione rumore (file più puliti) qualora ti trovassi ad alti ISO pur scattando in auto.
Perché ok che scatti in automatico, ma ignorare o saltare la post produzione, secondo me, nel tuo caso e per i tuoi utilizzi, non è saggio per nulla e anzi ti porta ad acquisti che, come hai già intuito da solo, probabilmente non ti servirebbero a nulla. ;-)

Ps: se Photolab ti piace, attendi il prossimo Black Friday per prenderlo, lo mettono 150 solitamente in quella occasione.

avatarjunior
inviato il 21 Luglio 2022 ore 1:00

Il flash lo uso quando devo fotografare con lo smartphone dei particolari in zone sotto molto buie o nascoste che si vedono poco anche se fuori c'è il sole, e devo proprio strisciare sotto i telai.

Invece per quanto riguarda una foto come questa ibb.co/NrSqHBp , in questo caso l'ho scattata con lo smartphone perché non avevo a portata di mano la reflex, ma in ogni caso il flash non avrebbe fatto alcuna differenza con la luce del giorno e a quella distanza.

Per il resto non è che possa andare in giro con faretti o quant'altro da puntare intorno a tutto il soggetto; quando si tratta poi di veicoli simili a volte ho massimo 30 minuti perché poi devono ripartire.

avatarjunior
inviato il 21 Luglio 2022 ore 1:09

I file raw del mio Oppo sono in .dng

Io mi concentravo poco sulla post produzione perché le immagini sono solo dei riferimenti e non è che mi interessi fare la foto stupenda da pubblicare; ciò che pubblico è altro e passare molto tempo in post produzione sulla foto mi toglie tempo allo sviluppo 3D o al disegno che già di per sé in alcuni casi richiedono mesi.
Ecco perché per semplicità ed immediatezza ho usato finora i semplici jpg e le modalità automatiche.


Per quanto riguarda questi faretti, potreste postarmi qualche esempio?

L'idea potrebbe essere quella di faretti con calamita da attaccare nelle parti sotto buie e dargli una luce soffusa?

avatarsenior
inviato il 21 Luglio 2022 ore 6:42

Tipo questo?
Godox LITEMONS LED6Bi Mini LED Video Light, CRI95 3200K-6500K LED regolabile per videocamera, 1800mAh LED ricaricabile per pannello fotografico per videoconferenze, chiamate zoom
https://www.amazon.it/dp/B0925DSFVS/ref=cm_sw_r_apa_i_WKXTFSBMBSTDJNXQ
Piccolo ed economico, credo sia sufficientemente potente, lo puoi portare ovunque, anche in un marsupio.
Al limite poi se non soddisfa la tua esigenza lo rendi, la spesa è modica.

Anche l'idea di applicarci una calamita piuttosto potente non è male, ma te la devi studiare bene per consentire un'angolazione corretta dell'illuminazione.
Forse un mini-monopiede su cui applicare il faretto sarebbe più indicato?

avatarsenior
inviato il 21 Luglio 2022 ore 6:45

Riguardo la foto con le ombre troppo chiuse, su quello però allora non si scappa... Serve l'elaborazione del Raw. A questo punto se non vuoi dedicargli che poco tempo prova i sw consigliati e concentrati su quello che costa meno e che ti consente di ottenere ciò che vuoi nel minor tempo possibile: una schiarita alle ombre veloce, un po' di nitidezza, oppure quando scatti ad alti ISO e l'immagine è rumorosa una passata di denoise.

Ps se sono solo foto di riferimento e non per bellezza, puoi anche pensare di tentare qualcuna di queste operazioni sul jpeg, ma tieni ben presente che, a seconda di quanto calcherai la mano, il risultato potrebbe oscillare fra "un po' peggio" e "una chiavica" (perché il jpeg contiene molte meno informazioni del Raw).

avatarjunior
inviato il 21 Luglio 2022 ore 11:18

Sì, quei faretti sono piccoli, ma se poi devo optare per 3-4 o più piedistalli per i vari faretti (perché me ne serviranno parecchi per tutte le zone in ombra) si ritorna al punto che non ho la possibilità di portarmi dietro un'intero bagagliaio di strumenti (già la sola reflex è ingombrante) e impiegare un'ora solo per disporli in varie posizioni per le inquadrature dall'esterno, perché poi nel caso dei veicoli devo andare a fotografare anche tutti i particolari da vicino e sotto il telaio tipo questi:

i.imgur.com/iHr6GGl.jpg

E qui devo proprio infilarmi sotto, devo per forza usare lo smartphone ed in automatico perché in certi punti ci passa a malapena una mano (e in questi casi se ci sono zone buie e particolari che non si vedono devo usare il flash del dispositivo).

Mi sa che l'unica è "giocare" tra bracketing e un minimo di post produzione, e fare le foto all'esterno usando la reflex con la sua apposita funzione per il bracketing perché credo che pur essendo vecchiotta il suo sensore più grande riesca a catturare meglio la luce e i dettagli rispetto alla modalità manuale dello smartphone, o sbaglio?

Lo smartphone rimane perfetto per fotografare gli altri particolari in modalità automatica anche se in jpg, per un punta e scatta veloce.

avatarsenior
inviato il 21 Luglio 2022 ore 11:21

(perché me ne serviranno parecchi per tutte le zone in ombra)
Momento... quello ho capito ti serve per riprese della parte sottostante... per quelle, farai un pezzo per volta immagino. Dove puoi usare lo smartphone, usi quello, dove invece puoi usare il faretto lo piazzi a terra, o comunque angolato con la mano che non scatta, e con la reflex scatti dove il faretto fa luce. E poi passi alla zona successiva e via e via.

Per le zone in ombra riprese da lontano invece, come quelle che hai segnalato, non c'è faretto che tenga: ti servirebbe un alogeno da stadio. Quindi in quel caso come dicevo prima è meglio post produrre il raw scattando a ISO base e tirando su le ombre.
Per il bracketing, ni: è sempre meglio usare un cavalletto, perché facendo a mano non è detto che la fotocamera riesca ad allineare bene. Il cavalletto però, se è troppo ingombrante e pesante rispetto alla tua esigenza, poi fa la fine delle provviste, starà per lo più nel ripostiglio. MrGreen

avatarjunior
inviato il 21 Luglio 2022 ore 12:08

Momento... quello ho capito ti serve per riprese della parte sottostante... per quelle, farai un pezzo per volta immagino. Dove puoi usare lo smartphone, usi quello, dove invece puoi usare il faretto lo piazzi a terra, o comunque angolato con la mano che non scatta, e con la reflex scatti dove il faretto fa luce. E poi passi alla zona successiva e via e via.


No ma per fare questo allora non mi serve il faretto, i particolari un pezzo per volta li faccio tutti con lo smartphone e in caso uso il suo flash perché la reflex è sempre scomoda quando devo sedermi sotto o addirittura sdraiarmi per infilarmi.


Oggi testerò per bene il bracketing con la reflex, vedo se riesco a fare a mano perché per il cavalletto c'è sempre il solito discorso che non ho abbastanza tempo per posizionarmi, preparare tutto e poi spostarmi per le inquadrature successive, e spesso non c'è neanche lo spazio sufficiente e con il 18-55 standard della 600d non riesco ad inquadrare tutto il camion a 18mm.

avatarsenior
inviato il 21 Luglio 2022 ore 12:18

.............".......arrivo subito al dunque senza troppi giri di parole....."

Alla faccia !! ;-)
(Il mio commento è ironico.....)

Un saluto

avatarsenior
inviato il 21 Luglio 2022 ore 13:52

Se stai stretto col 18 intanto puoi valutare il 10-18 usato, da quel punto di vista, intanto... tanta resa e poca spesa.
Però a quel punto un treppiedino ti ci vuole, il 10-18 è buio e il bracketing potrebbe richiedere tempi troppo lunghi.
Secondo me ti va bene anche un mini treppiedi da tavolo da poche lire che piazzi sopra il tettuccio della tua auto (o chiedendo il permesso a qualcuno?). Quelli li infili davvero dappertutto, e puoi piazzarci sopra pure lo smartphone con un adattatore e quando non hai la reflex fare tre scatti a esposizioni diverse per fare un Hdr anche con lo smartphone (lì magari usando i raw).

Comunque secondo me nella foto di esempio che hai postato ti basta post produrre.
Ci metti meno che a fare un sacco di prove in bracketing...

avatarjunior
inviato il 30 Luglio 2022 ore 22:29

Se stai stretto col 18 intanto puoi valutare il 10-18 usato, da quel punto di vista, intanto... tanta resa e poca spesa.
Però a quel punto un treppiedino ti ci vuole, il 10-18 è buio e il bracketing potrebbe richiedere tempi troppo lunghi.
Secondo me ti va bene anche un mini treppiedi da tavolo da poche lire che piazzi sopra il tettuccio della tua auto (o chiedendo il permesso a qualcuno?). Quelli li infili davvero dappertutto, e puoi piazzarci sopra pure lo smartphone con un adattatore e quando non hai la reflex fare tre scatti a esposizioni diverse per fare un Hdr anche con lo smartphone (lì magari usando i raw).



Continuando a fare altre foto in questi giorni proado anche il bracketing, la reflex sta diventando sempre più scomoda.

Per il bracketing la mia permette di fare solo 3 scatti con esposizioni differenti e poi se voglio modificare ulteriormente gli stop devo andare nel menù a modificare le impostazioni e quindi perdo l'inquadratura.

Il trepiede mi è quasi impossibile usarlo perché è scomodo da riposizionare ogni volta e nella maggior parte dei casi non ho abbastanza spazio neanche per quello, per posizionarlo tra un veicolo e l'altro o in determinate posizioni per averlo sempre "in bolla".
Quindi già per questo escluderei anche il 10-18 che se è meno luminoso è un casino.

Per fare tutto ci metterei un paio d'ore, e quando ho più veicoli o altro da fotografare diventa una cosa troppo lunga.

Invece ad esempio col grandangolo dello smartphone riesco ad inquadrare tutto anche in posizioni scomode e ristrette.

Anche per il bracketing mi sto trovando meglio con lo smartphone perché anche se lo tengo inquadrato a mano e magari mi si muove leggermente di mezzo millimetro, mi basta muovere la barra dell'esposizione che c'è affianco al mirino del focus per modificare l'esposizione a qualsiasi livello e quante volte voglia.

Però purtroppo l'ho usato finora scattando in jpg perché nella modalità pro, che permette di scattare in raw, i comandi non sono così a portata di mano come nella modalità automatica dove posso switchare tra 1X e grandangolo e muovere l'asticella dell'esposizione che dicevo prima

i.imgur.com/9kyNJzq.jpg (scusate la qualità ma ho fatto una cosa in 20 secondi)
In verde è il mirino del focus e affianco in blu è il comando dell'esposizione che posso far scorrere su e giù quanto voglio per modificarla.
In arancione, sotto il 1X c'è il grandangolo che posso selezionare al volo.
La freccia rossa invece indica la parte in cui devo scorrere per andare a selezionare la modalità manuale, poi entrare in un altro menù e selezionare il raw, e switchare da quella alla modalità automatica che si vede nella foto è una cosa molto più lunga e macchinosa (e in manuale non c'è il grandangolo).


Ormai ho abbandonato l'idea della macchina fotografica nuova o qualsiasi cosa di aggiuntivo a quella che ho già.

Non so se valutare un altro cameraphone, che per i miei utilizzi è molto più pratico, con caratteristiche che magari compensino le piccole mancanze di quello che ho attualmente.
Detto sinceramente, secondo voi è un'idea stupida?



Comunque secondo me nella foto di esempio che hai postato ti basta post produrre.
Ci metti meno che a fare un sacco di prove in bracketing...

Si, su questo hai ragione.


Il faretto led invece credo che lo prenderò sicuramente ma in alcuni punti sotto lo chassis nascosti credo che sarà comuqnue dura puntare la luce e mettere a fuoco col telefono avendo solo due mani MrGreen

avatarsenior
inviato il 30 Luglio 2022 ore 23:11

Per quello ti ci vuole un selfie stick!

avatarjunior
inviato il 31 Luglio 2022 ore 0:04

Però mi rendo conto che le foto passate scattate in raw (sempre con lo smartphone) si riescono ad editare meglio e di base sono meno "pompate" come contrasto ecc.
Forse dovrei comunque abituarmi a switchare nella modalità manuale e scattare in raw, almeno per le foto dove devo modificare l'esposizione.

E unendo in HDR le foto su lightroom quei piccoli movimenti nell'inquadratura si notato, il risultato presenta piccoli artefatti.
Forse dovrei evitare l'unione e osservare solo i singoli file così come sono?

E usare trepiedi e simili richiederebbe troppo tempo tra posizionarlo, scattare, poi staccare il dispositivo e fare foto ad altro in altre posizioni, poi magari devo ritornare indietro e riattaccarlo perché ho saltato qualcosa...

Non so cosa fare...


Per quello ti ci vuole un selfie stick!

Per lo smartphone o per il faretto?

Perché con lo smartphone mi creerebbe solo più ingombro e non riuscirei a farlo passare in certe fessure.
Poi comunque per mettere a fuoco devo premere col dito sullo schermo, ma se con la punta di tre dita devo tenere il telefono per farlo passare in spazi stretti e con l'altra mano devo tenere il faretto, è tutto più complesso.

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 222000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.






Metti la tua pubblicità su JuzaPhoto (info)


 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - Preferenze Cookie - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me