RCE Foto

(i) Per navigare su JuzaPhoto, è consigliato disabilitare gli adblocker (perchè?)






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy e preso visione delle opzioni per la gestione dei cookie.

OK, confermo


Puoi gestire in qualsiasi momento le tue preferenze cookie dalla pagina Preferenze Cookie, raggiugibile da qualsiasi pagina del sito tramite il link a fondo pagina, o direttamente tramite da qui:

Accetta CookiePersonalizzaRifiuta Cookie

Treppiedi Gitzo per trekking e viaggi


  1. Forum
  2. »
  3. Fotocamere, Accessori e Fotoritocco
  4. » Treppiedi Gitzo per trekking e viaggi





avatarjunior
inviato il 07 Aprile 2022 ore 10:12

Ciao a tutti,

possiedo da qualche anno un Gitzo traveler serie 0, con cui ci faccio quasi esclusivamente paesaggistica in viaggio.
In particolare gli utilizzi sono di due tipo:
- brevi trekking fotografici --> il peso trasportato è molto importante
- viaggi purtamente fotografici, in cui ci si sposta con le 4 ruote, e in loco brevi tragitti a piedi --> peso meno importante, mentre è più importante la compattezza, perchè deve stare in una valigia non troppo grande

Al momento il traveler serie 0 risponde a tutti i requisiti di peso e compattezza, mentre purtroppo secondo me non è troppo stabile nell'utilizzo con teleobiettivo (focali tra i 200mm e i 300mm) o in condizioni di meteo ventoso. se poi combiniamo focali lunghee meteo ventoso, diventa vermanete difficilee usarlo.
Nel caso di grandangolo, invece anche con un po' di vento se la cava egregiamente.

Vorrei risolvere un po' il problema stabilità, senza però perdere la compattezza e la leggerezza.

Ho selezionato diverse opzioni:
- upgrade del travelel da serie 0 a serie 1 --> PRO: tengo la leggerezza e la compattezza sia in trekking sia in viaggio con un pizzico in più di stabilità CONS: temo la stabilità non sia sufficiente in caso di utilizzo di tele e clima ventoso

- upgrade del travelel da serie 0 a serie 2 --> PRO: meno leggerezza (400g in più) e compattezza sia in trekking sia in viaggio con un pizzico in più di stabilità CONS: temo cmq la stabilità non sia sufficiente in caso di utilizzo di tele e clima MOLTO ventoso

- tenere il traveler serie 0 e acquistare un gitzo systematic serie 3 super stabile --> PRO: userei il gitzo traveler serie 0 per i trekking e in viaggio avrei la super stabilità del systematic CONS: costi molto più elevati

Consigli da chi ci è già passato prima di me?

Qualcuno di voi conosce valide alternative di altri brand al systematic, per ovviare al tema costi?

Grazie in anticipo


avatarsenior
inviato il 07 Aprile 2022 ore 11:16

La serie 2 è prevista per focali fino a 200 mm. Almeno quando presi il mio Mountaineer serie 2 era così, se non ricordo male. Comunque senza vento non credo ci siano grossi problemi anche con 300 mm. Io ho fatto poche foto con il 300, ma in quelle non mi pare di aver avuto problemi. Ne ho fatte anche parecchie a 200 mm su formato ridotto, senza problemi.
Questa (Pitì bruttu) è con il 300 su FF a 1/5 s
www.nikonclub.it/forum/uploads/ori/201601/8320dbf68e217c1361e9ebe055aa
Con il vento forte ci possono essere problemi anche a 200 mm. In ogni caso basta aspettare il momento giusto, è raro che non ci siano momenti di pausa tra una folata e l'altra.

avatarsenior
inviato il 07 Aprile 2022 ore 11:25

Io mi trovo bene con il GT1545T.

- upgrade del travelel da serie 0 a serie 1 --> PRO: tengo la leggerezza e la compattezza sia in trekking sia in viaggio con un pizzico in più di stabilità CONS: temo la stabilità non sia sufficiente in caso di utilizzo di tele e clima ventoso


Confermo.

Per risolvere quanto dici (200 e 300) anche se con vento non vale nulla, visto che tutto fa vela, serve un serie 3. E va a farsi benedire leggerezza e compattezza.

Non ce n'è.

avatarsenior
inviato il 07 Aprile 2022 ore 15:21

Premetto che non ho treppiedi così costosi ma io ho notato un enorme miglioramento se attacco la macchina+tele non dal corpo macchina ma dalla staffa del tele. Cambia proprio dal giorno alla notte, almeno con i miei Sirui.
Ma magari già lo fai.

avatarjunior
inviato il 07 Aprile 2022 ore 16:03

Premetto che non ho treppiedi così costosi ma io ho notato un enorme miglioramento se attacco la macchina+tele non dal corpo macchina ma dalla staffa del tele. Cambia proprio dal giorno alla notte, almeno con i miei Sirui.
Ma magari già lo fai.


Confermo che già lo faccio!

avatarjunior
inviato il 07 Aprile 2022 ore 16:06

Io mi trovo bene con il GT1545T.


Che utilizzo ne fai nello specifico? Hai mai provato a confrontarlo con un serie 0 o serie 2?

avatarsenior
inviato il 07 Aprile 2022 ore 16:16


Che utilizzo ne fai nello specifico? Hai mai provato a confrontarlo con un serie 0 o serie 2?


premesso che io sono uno da mano libera nel 90% dei casi anche se ho sempre il treppiede con me.

lo uso principalmente quando devo fare lunghe esposizioni etc.

L'ho usato in norvegia, islanda, madeira etc. Con il 24-105RF e molto vento non ci sono grandi problemi. A meno che tiri veramente molto forte.

Con il 100-500 invece la vibrazione è dietro l'angolo anche con vento non fortissimo. Lo si vede bene il 'tremolio'.

E potrebbe non essere nemmeno questione di treppiede, ma una lente più lunga, se pur ben serrata sulla testa (io ho la gitzo che viene venduta normalmente con questo treppiede) qualcosa vibra sempre.

Certo islanda, norvegia, canarie, madeira etc il vento è costante ed a volte molto impegnativo. In spiaggia, sabbia etc. che vola, oppure sui vulcani il vento è sempre presente.

Io personalmente quello che volevo l'ho sempre portato a casa, salvo se proprio impossibile ma vuol dire che il vento è talmente forte da dare molta noia prima di tutto a te.

Ho comprato il gancio opzionale ma se c'è vento importante il problema non è tanto il treppiede che si sposta, ma proprio l'insieme lente macchina che vibra, facendo vela.

Non ho mai avuto occasione di provare un serie 0 o serie 2. Avevo un serie 5, il 5541LS, ma era un treppiede enorme da 2.5kg con sezione gamba da 40mm...

avatarsenior
inviato il 07 Aprile 2022 ore 16:27

Ho i seguenti cavalletti Gitzo: GT 1531(3 sez., 1185g), GT 2940 LVL(1850g), GT353XLS(2200g).
Con tutti e tre carico quello che voglio, fino al massimo delle mie attrezzature, cioè Canon 800mm+corpo (anche Serie 1), o Pentax 645 600mm+645Z. In entrambi i casi intorno ai 6kg.
Tutti e tre permettono di inquadrare senza flettere la schiena, cosa per me fondamentale.
In caso di vento sconsiglio il serie 1 con la max estensione delle gambe, in quanto le stesse si aprono con un angolo limitato e dunque un'area di appoggio ridotta, con possibilità di ribaltamento (a meno di zavorramento etc.).
Il serie 2 sopporta qualunque cosa, anche vento (non un tornado).
Serie 3, ovviamente stabilità massima, roccioso, massima rigidità. Lo uso solo se non devo allontanarmi dall'auto, in quanto gli associo teste parimenti rigide e pesanti.
In caso di clima molto ventoso difficilmente fotografo, e ancora più difficilmente utilizzo cavalletto.
In ogni caso consiglio serie 2 per caratteristiche generali di compattezza, leggerezza, stabilità, portata.



avatarsenior
inviato il 07 Aprile 2022 ore 23:29

Con molto vento anche con un 24mm ho avuto seri problemi a Neist Point in Scozia.... Stavo per volare via anche io giu dalla scogliera...
Foto mosse su treppiedi anche ad 1/200 di secondo, vento assurdo...
Giusto il tempo di capire che tirava brutta aria (letteralmente) e scappai via... MrGreen
Peccato, ci dovrò ritornare prima o poi, posto stupendo.

avatarsenior
inviato il 08 Aprile 2022 ore 8:09

In Islanda (a Dyrhólaey) il venticello mi ha tirato via uno 055 con appeso uno zaino di 7kg.
Per fortuna avevo la macchina in mano.

Tornando in tema.
Ho provato un GT1545T con la sua testolina, mi è parso molto buono, seppur leggero.
Per casi in cui il vento non è esagerato mi è parso un'ottima soluzione, ci sto pensando seriamente.

Però, al di là del costo iniziale, mi tira un sacco tirare fuori altri (non pochi) soldi per gancio e imbottiture in neoprene per le gambe.

avatarsenior
inviato il 08 Aprile 2022 ore 8:18

soldi per gancio


Il gancio si trova su ebay a 20 euro (credo sia aumentato di qualcosina rispetto a quando l'ho preso, ma va?).

Le imbottiture io le ho sempre trovate molto scomode.

avatarsenior
inviato il 08 Aprile 2022 ore 8:38

"Però, al di là del costo iniziale, mi tira un sacco tirare fuori altri (non pochi) soldi per gancio e imbottiture in neoprene per le gambe. "

Se non ti formalizzi, per le gambe bastano i rivestimenti isolanti in schiuma per tubi.
Non saranno il massimo dell'eleganza, ma certamente li paghi poco.
www.nikonclub.it/forum/uploads/ori/202106/27b0d518202096cd4388aee73a4b

www.nikonclub.it/forum/uploads/ori/202106/86cbe697679c9c162b539390f4e5
Io in verità li ho messi perchè tenevo il treppiedi orizzontale sopra un marsupione e ancora sopra appoggiavo la macchina fotografica. www1.nital.it/uploads/ori/201007/gallery_4c30b6e41e05b_DSC0030hundejah
www1.nital.it/uploads/ori/201003/gallery_4b997d3fb9d82_DSC0002.jpg L'attrito della macchina sulle gambe del treppiedi aveva sverniciato il fondo. Ora che non uso più il marsupio e il treppiedi è attaccato allo zaino e anche la macchina è quasi sempre dentro lo zaino, probabilmente potrei togliere i copritubi.
Però per le gambe di legno del mini-tripod sono ancora necessari per evitare un po' di graffi e bozzi. www.nikonclub.it/forum/uploads/ori/202106/d409f056b70475a282c9d911b68b

avatarsenior
inviato il 08 Aprile 2022 ore 10:26

Si, sono a conoscenza di entrambe le soluzioni, il proprietario le ha adottate entrambe (beh, non i tubi da isolamento dell'idraulico, ma ha preso una cosa compatibile su e-bay).

Pero' e' anche un concetto di decenza: mi fai spendere 650€ di treppiede e ci vuoi lucrare su qualcosa che ti costera' 3€?

Comunque, per tornare al tema del topic, il GK2545T-82QD dovrebbe garantire quel quid in piu' senza arrivare a pesi eccessivi.
Pesa 4 etti in piu' del GK1545T-82TQD e mi pare abbia una testa piu' "seria" (GH1382QD), pesa 500 g rispetto ai 390 dell'altra (GH1382TQD) ed e' frizionata.
Se ci metti sopra del peso, e' un bene.
Comunque, se ci pensi, 1.8 kg con la testa da 500g sono effettivamente pochi: se poi vorrai scendere di 1 etto secco, recupera la testa GH1382TQD e sei a cavallo.

Fuori da Gitzo, come teste, le alternative sotto i 4 etti sono, ovviamente, millanta.

avatarjunior
inviato il 08 Aprile 2022 ore 12:55

Il gancio si trova su ebay a 20 euro
Esiste veramente il gancio per i treppiedi gitzo? Non sono mai riuscito a trovarlo! Riuscireste a condividermi il link?

Cmq grazie a tutti per gli ottimi spunti..da quello che sto capendo, mi state consigliando di rimanere al massimo sul serie 2, perchè tanto con vento che richiede il serie 3 volerei via pure io :-P corretto?

avatarsenior
inviato il 08 Aprile 2022 ore 14:18

Andrea io ho questo per il 1545T

www.ebay.it/itm/154887371505?_trkparms=ispr%3D1&hash=item241001baf1:g:

Poi ci son questi originali:

shop.visuals.ch/it/accessoire/1040930-gitzo-d4040-77---weight-hook.htm


Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 224000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.






Metti la tua pubblicità su JuzaPhoto (info)


 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - Preferenze Cookie - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me