RCE Foto

(i) Per navigare su JuzaPhoto, è consigliato disabilitare gli adblocker (perchè?)






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy e preso visione delle opzioni per la gestione dei cookie.

OK, confermo


Puoi gestire in qualsiasi momento le tue preferenze cookie dalla pagina Preferenze Cookie, raggiugibile da qualsiasi pagina del sito tramite il link a fondo pagina, o direttamente tramite da qui:

Accetta CookiePersonalizzaRifiuta Cookie

Riflessioni







avatarjunior
inviato il 10 Gennaio 2022 ore 22:03

Buonasera a tutti,

Mi chiedo da qualche giorno una cosa, vedo tutti i giorni fotografie di fotografi affermati, in giro sul web - Instagram nella fattispecie -, non voglio far nomi, mi sembrerebbe davvero poco corretto, però non mi capacito di una cosa, le foto dei fotografi in questione, sono le stesse che, quando magari le facevo io qualche tempo fa - sia chiaro che io sono ancora un amatore che ha tanto da crescere e strada da fare nella fotografia - o chiunque inizi a scattare, venivano criticate dagli addetti ai lavori per motivi tipo:

" La foto è composta bene, ma è priva di contenuto " " non racconta nulla " " è solo esteticamente bella "

Perfetto, queste cose, come anche altre, sono dei punti dove ci si deve migliorare sempre perchè essenziali nella fotografia. Però allora mi chiedo, come fanno ad affermarsi dei fotografi, ad avere un certo seguito, fare workshop, vincere premi etc.... etc.. quando sono le loro foto a non raccontare nulla...

Io proseguirò sempre sulla mia strada, come ho sempre fatto, però delle cose che si vedano destano curiosità.

avatarsenior
inviato il 10 Gennaio 2022 ore 22:53

quando sono le loro foto a non raccontare nulla...

Magari non dicono niente a te... ma per qualcun'altro (la maggior parte degli altri?) potrebbero essere capolavori...
E se le loro foto vincono premi e a te non dicono niente, beh... fossi in te due domande me le farei.

avatarsenior
inviato il 10 Gennaio 2022 ore 23:08

Chi si confronta nei circoli fotografici riceve solo critiche, chi si rivolge ad instagram raccoglie like. Tutto sta a decidere a cosa si vuole dar valore...

avatarjunior
inviato il 11 Gennaio 2022 ore 1:58

Si potrebbero vedere degli esempi?

avatarjunior
inviato il 11 Gennaio 2022 ore 6:35

Anche a me piacerebbe vedere degli esempi, anche se mi sento di quotare Marco Kpp.

avatarsenior
inviato il 11 Gennaio 2022 ore 6:44

Mah, secondo me gli esempi non sarebbero risolutivi, nel senso che se prendiamo una foto estraendola dal contesto e dall'intero lavoro è probabile che ci dica poco.

Comunque sono dell'idea che chi è un fotografo affermato, nel 99% dei casi, è perché se lo merita e che pensare di paragonarci a loro mi sa un po' troppo da presuntuosi. Confuso

avatarsenior
inviato il 11 Gennaio 2022 ore 7:35

Alexander, mi permetto.
Per mio conto nella maggior parte delle foto che facciamo noi il prossimo non ci vede quello vediamo noi.
Oltre 20 anni fa, in un corso di fotografia, sfogliando Vogue (non Novella 2000 o Eva 3000, tanto per capirci) tutti noi alunni concordammo nel fatto che un servizio di indossato fosse brutto. Veramente brutto.
Il docente ci disse: "Se il servizio è stato pubblicato, vuol dire che qualcuno lo ha ritenuto degno di esserlo.
Sta a voi fare di meglio."
Come disse un tale di Nome Arrigo Sacchi... Allenatore che ha vinto qualcosa... Nella vita ci vuole: Occhio, pazienza e... fortuna. Veramente non disse fortuna, ma usò un termine più colorito, ma non so scrivere d
il dialetto romagnolo.

Consiglio personale: guarda il lavoro degli altri, ma non perdere tempo a criticarlo, prendi spunto e migliora.
Non è facile, te avranno già detto, ma questo è e vale per tutti nessuno escluso che sia Meisel, Toscani, LaChapelle, fino all'ultimo degli iscritti su Juza.

Girano un sacco di immagini brutte, a noi il compito di farne di belle.

Dall'Ottobrerosso un augurio di buona fortuna.




avatarjunior
inviato il 11 Gennaio 2022 ore 8:03

Poi dicono che la fotografia non è arte...

avatarsenior
inviato il 11 Gennaio 2022 ore 8:38

Come dico sempre io: conta più un "bravo!" detto da chi sa quel che dice o un milione di like distribuiti a piene mani da altrettante capre?

avatarsupporter
inviato il 11 Gennaio 2022 ore 9:03

come fanno ad affermarsi dei fotografi, ad avere un certo seguito, fare workshop, vincere premi etc.... etc..


Tu lo fai? Partecipi a concorsi? Fai workshop? Pubblichi mostre? Lavori su commissione?
Se ritieni di essere bravo perchè non provi? Magari hai davvero ragione tu ;-)

avatarsenior
inviato il 11 Gennaio 2022 ore 9:44

Al di la del lavoro professionale su commissione di un fotografo: still life, cronaca, reportage, moda ecc.. che altre possibilità oggi ci sono per far emergere il proprio lavoro? A mio parere le seguenti:
1) Mostre collettive o personali, pubblicazione di libri, fanzine ecc
2) vendita attraverso gallerie d'arte
3) web, instagram

Sostanzialmente per quanto riguarda il punto 1 e 2 bisogna investire tantissimo tempo nella promozione di se stessi, nelle relazioni, andare agli incontri dove ci sono le letture portfolio, viaggiare e andare ai festival di fotografia per farsi conoscere portandosi dei propri lavori. Bisogna poi trovare anche il tempo di produrre progetti fotografici sempre nuovi. Parlo di progetti omogenei perché oramai solo questi vengono considerati. Le foto singole slegate le une dalle altre non sono più considerate. In questo contesto complesso e variegato ci vuole spesso anche un curatore che ti sappia guidare e promuovere. Spesso poi bisogna investire proprio denaro, e non poco.

Per quanto riguarda il punto 3 bisogna intendersi che cosa si intende per fotografi affermati. I fotografi che hanno buona visibilità spesso l'hanno acquisita attraverso i punti 1 e 2. dopo di chè, essendo conosciuti prendono molti "like" in Instagram. Molto spesso chi ha decine di migliaia di "like" su instagram ma non ha investito nei punti 1 e 2 significa che i suoi like sono fake, sostanzialmente ottenuti con dei software automatici a pagamento, cosiddetti "bot"

le foto dei fotografi in questione, sono le stesse che, quando magari le facevo io qualche tempo fa

Questa affermazione poi non significa nulla. Quello che conta per un fotografo apprezzato è il suo lavoro complessivo e la sua capacità di produrne sempre di nuovi a livelli buoni/alti giudicati dal mondo culturale, che è quello che fa muovere il tutto





avatarjunior
inviato il 11 Gennaio 2022 ore 10:27

Io invece sono d'accordo con @Alexander_c_ph, ma la realtà è molto più basica. Per aver successo sul web servono foto dalla composizione molto semplice, prevalentemente verticali, colori saturi, cose che catturano in fretta la tua attenzione. Per altri ambienti invece la composizione deve essere più complessa, orizzontale, il bianco e nero è apprezzato, e la foto deve avere più profondità.

@Gaga, magari lui quelle foto le faceva davvero, poi è migliorato, ha aggiunto profondità, ecco ora quelle foto non funzionano più su Instagram, magari funzionano nelle mostre e nei circoli ma appunto per quegli ambienti c'è bisogno di altro. (Come su instagram, ormai per quanto sei bravo con le foto e basta non vai da nessuna parte)

avatarsenior
inviato il 11 Gennaio 2022 ore 10:50

@Slumber
Come ho fatto intendere nel mio post e come dici ance tu è inutile inseguire i like su instagram, tempo perso. I like arrivano se sei già conosciuto o se paghi i software automatici che ti fanno fare like fake. Al massimo instagram può servire come esposizione dei tuoi lavori come fosse il tuo sito web, ma nulla di più. In sostanza voglio dire che cercare di godere per i like di instagram è tempo ed energia sprecata. E' un mondo in gran parte falso

avatarsenior
inviato il 11 Gennaio 2022 ore 11:00

Ma forse allora dobbiamo chiarire meglio cosa si intende come fotografi affermati.
Se intendiamo fotografi che vivono di fotografia con workshop e servizi vari (matrimoni, shooting ecc..) oppure se intendiamo fotografi famosi, riconosciuti a livello nazionale e che fanno mostre di rilievo.

Io ad esempio nell'ultimo viaggio ho conosciuto un fotografo spagnolo che fa parte della prima categoria, un tipo decisamente simpatico che usa Instagram per farsi pubblicità e vive di servizi fotografici e di vendita di foto di paesaggio.
Paesaggi tutti particolari, colori molto saturi e via latta appiccicata un po' ovunque.
Ho sgranato gli occhi quando me l'ha detto ma è stato proprio un suo scatto al Colosseo con via Lattea che ha dato il via al tutto essendo stata la sua prima vendita "grossa" 3000€.
E quindi in maniera molto semplice mi ha detto che se il pubblico vuole la via Lattea lui la inserisce. MrGreen
E come dargli torto.

Però ecco, secondo me lui è un fotografo professionista, perché vive di fotografia ma non un fotografo affermato, nonostante i big like su Instagram.

avatarjunior
inviato il 11 Gennaio 2022 ore 11:03

Uno che mette la via lattea sul Colosseo non è un fotografo, al limite è un grafico

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 217000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.






Metti la tua pubblicità su JuzaPhoto (info)


 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - Preferenze Cookie - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me