RCE Foto

(i) Per navigare su JuzaPhoto, è consigliato disabilitare gli adblocker (perchè?)






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy e preso visione delle opzioni per la gestione dei cookie.

OK, confermo


Puoi gestire in qualsiasi momento le tue preferenze cookie dalla pagina Preferenze Cookie, raggiugibile da qualsiasi pagina del sito tramite il link a fondo pagina, o direttamente tramite da qui:

Accetta CookiePersonalizzaRifiuta Cookie

Nuovo portatile - Apple?


  1. Forum
  2. »
  3. Computer, Schermi, Tecnologia
  4. » Nuovo portatile - Apple?





avatarjunior
inviato il 06 Gennaio 2022 ore 14:44

Buongiorno a tutti,

Sto valutando l'acquisto di un nuovo portatile, venendo da un Acer ormai super obsoleto. Ho da poco acquistato uno schermo 24' per cui anche un portatile con schermo piccolo potrebbe fare al caso mio. Prendo in considerazione più un portatile che un fisso per avere comunque la flessibilità di portarlo in giro.

Da sempre ho usato Windows, sto valutando se passare a Apple date le buone recensioni sul processore M1. In particolare per avere un utilizzo fotografico 'base' pensavo che un MacBook Air per rapporto qualità prezzo potesse fare al caso mio, probabilmente con 512 giga Ssd e forse mi farei bastare 8 giga di RAM.
Pareri su questa macchina, vale la pena del cambio? O meglio altro?
Grazie mille!

avatarjunior
inviato il 07 Gennaio 2022 ore 11:10

Su quel prezzo il macbook air m1 non ha concorrenti al momento.
Ti consiglio di prendere il 16gb di ram per una questione di durabilità e flessibilità nel tempo.

avatarsenior
inviato il 07 Gennaio 2022 ore 11:53

Da sempre ho usato Windows, sto valutando se passare a Apple date le buone recensioni sul processore M1


Occhio che non si vive di sole prestazioni hardware [M1 è comunque di livello medio. Ci sono soluzioni molto più veloci di M1 sia per mac (M1 pro/max) sia per Windows (gli ultimi Intel Core/Ryzen)] .
Molti software ci sono solo per un sistema operativo (quelli "esclusivi" sono più su Windows che su osX, ma ci sono esempi per entrambi).
Inoltre molti programmi, seppur presenti per entrambi i sistemi, ti "obbligano" a riacquistare nuovamente la licenza per l'altro sistema operativo.

Su mac evita come la peste ogni programma "pirata". Il 99,99% dei virus/malware per mac sono tutti nei programmi di installazione "alternativi".
Per molti software (soprattutto fra i programmi più diffusi, tipo i vari office) non esistono versioni pirata esenti da virus/spyware/malware.
Devi considerare di usare SOLO licenze originali per qualunque cosa su Apple (e non solo per l'aspetto legale).

Su quel prezzo il macbook air m1 non ha concorrenti al momento.


Il prezzo totale non è dato dal solo hardware. Se non ha già Mac e deve ricomprarsi tutto il software che usa, il cambio potrebbe essere un salasso non da poco (sa solo lui che licenze usa). I nuovi portatili Windows con Intel Core 12th non sono affatto male come alternativa ad M1 tenendo in conto tutto il costo/prestazioni hardware+software.

avatarsenior
inviato il 07 Gennaio 2022 ore 12:40

A prescindere dal fatto che i programmi pirata possono essere pieni di virus tanto su Mac quanto su Windows… quali differenze ci sono tra i software “pirata” per Mac e quelli per Windows?

Quando acquisti un Mac, nel prezzo, ottieni tutta una serie di software che non sono affatto di basso profilo. Esiste una suite Office che pur non essendo al top delle classifiche è molto interessante www.apple.com/it/iwork/. Inoltre trovi un app di montaggio video support.apple.com/it-it/imovie ed una per le fotografie www.apple.com/it/macos/photos/ che pur essendo abbastanza basiche ci sono, sono gratuite, veloci e integrate nel sistema operativo e con le app di Apple. Hai un app come GarageBand che per molti non è interessante ma che per chi fa musica è molto interessante www.apple.com/it/mac/garageband/

Se utilizzi la Suite Adobe senza un euro in più installi le versione per MacOS.

Insomma il passaggio non mi sembra così complesso è su App Store per pochi euro trovi un mondo di piccole app che possono essere molto utili.

avatarsenior
inviato il 07 Gennaio 2022 ore 14:02

Quando si parla di mondo Apple il confronto tra le specifiche tecniche non regge. Anche gli iPhone hanno mediamente processori inferiori ai concorrenti, ma nell'utilizzo reale risultano uguali o superiori. L'ottimizzazione tra sistema operativo e hardware ha una marcia in più in ogni device. Avere un'ecosistema Apple (iMac, Macbook, iPad e iPhone) ti aiuta non poco.
I contro? prezzi mediamente più alti della concorrenza (non che gli altri te li regalino), meno possibilità di fare gli smanettoni che per me è un pregio visto che odio lo smanettare, mi piacciono le cose semplici e veloci (che il più delle volte coincide con il "pagare").

avatarsenior
inviato il 07 Gennaio 2022 ore 14:37

Se utilizzi la Suite Adobe senza un euro in più installi le versione per MacOS.

Confermo, ho l'abbonamento a Photoshop + Lightroom e l'ho installato sia su Mac che su PC. Pensavo che ci fosse la limitazione dell'uso contemporaneo, ma ho aperto Photoshop su entrambi i computer e non è comparso nessun messaggio di errore.
Aggiungo che, sarà l'abitudine, ma pur avendo un PC di tre anni fa che è il doppio più veloce e potente del Mac di 8 anni fa... continuo a lavorare sul Mac. Il PC lo accendo solo per fare render 3D perché in quel caso la maggiore velocità è essenziale visto che spesso si tratta di ore.

avatarsenior
inviato il 07 Gennaio 2022 ore 14:54

sto valutando se passare a Apple date le buone recensioni sul processore M1.

Fatto la stessa cosa circa un mese fa: macbook air m1 eccellente come hardware, macOS per me (ripeto, per me) insulso; risultato: il macbook è sul mercatino.

Consiglio di provare il workflow sul mac prima di acquistarlo: chi si trova bene troverà nel macbook uno strumento eccezionale, chi non ha feeling con macOS è bene che ci pensi con attenzione.

avatarsenior
inviato il 07 Gennaio 2022 ore 17:06

A prescindere dal fatto che i programmi pirata possono essere pieni di virus tanto su Mac quanto su Windows… quali differenze ci sono tra i software “pirata” per Mac e quelli per Windows?


Uso mac dal 2012. Storicamente i software "pirata" su Mac sono molti ma molti meno. Per due motivi:
1- Platea di utenti con più soldi da spendere (i "braccini corti" di solito non spendono su hardware apple. La quasi totalità delle entrate del reparto Microsoft Office è sempre venuta dalle licenze per Apple, non certo dagli utenti Windows)
2- Quote di mercato ridicole e quindi anche di sw pirata ne trovi di meno e quando lo trovi ha praticamente sempre i virus nascosti dentro. Mentre la controparte Windows, a volte, li trovi "usabili e senza virus".

Quando acquisti un Mac, nel prezzo, ottieni tutta una serie di software che non sono affatto di basso profilo. Esiste una suite Office che pur non essendo al top delle classifiche è molto interessante
">www.apple.com/it/iwork/.

Pensa che ci sono gli scemi che per "abitudine" non guardano nemmeno se hanno il software gratuito e lo vanno a cercare direttamente pirata. Le copie pirata di iwork hanno mietuto parecchi mac con i loro virus nell'installer (anche perchè molti si ricordano di quando era a pagamento, anche se non era caro come il microsoft office).

Se utilizzi la Suite Adobe senza un euro in più installi le versione per MacOS.


La suite Adobe si. Ma tutto il resto? Su mac ci sono dei software quasi indispensabili che costicchiano e bisogna rinnovare quasi ad ogni nuova versione del sistema operativo (circa ogni 18 mesi). Vedi Little Snitch e Techtool Pro ad esempio.

avatarjunior
inviato il 07 Gennaio 2022 ore 17:15

Matteo, ma gli Air a 16 gb li fanno o dovrei per forza virare sul pro? Che differenza c'è sostanzialmente fra l'uno e l'altro?

Caro LS83, innanzitutto ti comunico che ho acquistato il monitor low cost, che sarebbe il Benq BL2420PT.
Il tuo discorso sui software non fa una piega ma non avendo chissà quale programma al momento credo che potrei anche permettermi il cambio, se davvero valesse la pena. Ad ogni modo è chiaro che un ragionamendo conviene farlo prima di fare eventualmente il salto... Ad esempio, programmi per zippare (per dirne uno), sono già integrati? O questi programmi che citi ad esempio , Little Snitch e Techtool Pro, sono necessari/non hanno alternative?
Altrimenti, alternative, su quella fascia di prezzo? 1000-1500 euro?

Io comunque uso un telefono della Google, anche qui un po' di paura nel cambio ce lo potrei avere.. ma la questione è che se le prestazioni sono abbastanza superiori, il cambio potrebbe valere la pena.

Luca, interessante il tuo consiglio di provarlo... Ma non so come. In ogni caso non sono completamente a digiuno, qualche volta l'ho usato non mi è sembrata una cosa dell'altro mondo. Però è chiaro il feeling lo vedi anche con un uso maggiore...




avatarsenior
inviato il 07 Gennaio 2022 ore 17:21

Ad esempio, programmi per zippare (per dirne uno), sono già integrati?


Non sono aggiornatissimo all'ultima versione di OsX (per non ricomprare diverso software rimango finchè posso all'ultima versione che supporta il software a 32 bit).
Per il tuo esempio.... zippare, tutte le soluzioni integrate/gratuite su OsX che ho provato in un decennio fanno pietà. Uso Betterzip (a pagamento) per gestire gli archivi compressi.

avatarsenior
inviato il 07 Gennaio 2022 ore 17:22

Io lo uso dal 1984… gli esempi che hai riportato non è che siano così indispensabili. I test di diagnostica hardware li puoi fare da sistema support.apple.com/it-it/HT202731 oppure possono essere necessari se fai assistenza hardware e non direi che sia un caso così comune come pure quello di avere un firewall diverso da quello che ti offre il sistema operativo.

Tanto per capirci questi sono i software www.macitynet.it/il-software-mac-che-scopre-le-spie-in-rete-little-sni

www.macitynet.it/techtool-pro-13-aggiornata-lutility-diagnostica-per-m

Recentemente la Suite Affinity potrebbe essere un caso di applicazioni che devi riacquistare… il loro costo giustifica la scelta aziendale.

Quello che può mancare su Mac OS rispetto a Windows sono piuttosto applicazioni specifiche di contabilità o aziendali ed eventualmente tutta una serie di CAD di un certo rilievo come Catia o altri

avatarsenior
inviato il 07 Gennaio 2022 ore 17:23

Per zippare… lo fai direttamente dal sistema operativo con il tasto destro

www.aranzulla.it/come-zippare-file-con-mac-26884.html

avatarjunior
inviato il 07 Gennaio 2022 ore 17:30

Fatto la stessa cosa circa un mese fa: macbook air m1 eccellente come hardware, macOS per me (ripeto, per me) insulso; risultato: il macbook è sul mercatino.


Il punto sta proprio qui, bisogna capire se è sufficiente. Io questi prodotti li vendo sia Apple che PC; per uso personaleho avuto dei macbook pro in passato, poi viste le performance praticamente equivalenti su C1 sono ritornato su PC. L'ultimo acquisto e stato un 635 Aero dell'Hp Ryzen 7 con 16gb e 512 per circa 510€+iva da tenere in borsa, in casa e in ufficio ho due fissi. Ero molto tentato dell'Air, ma alcune applicazioni e di porte per me era limitante. Se usi Office 365 + Adobe o Capture 1 e internet va benissimo. A mia figlia che fa economia ho dovuto portare a casa un Lenovo I5, perchè nonostante abbia Iphone, Ipad gli serve PC. Quindi al di là dello sfizio di possedere Apple ne mio (e ripeto MIO) caso con Windows mi trovo meglio. Per i 1000€ ivati comunque l'air è un affare, se ti basta office e Adobe o C1.

avatarsenior
inviato il 07 Gennaio 2022 ore 17:31

Matteo, ma gli Air a 16 gb li fanno o dovrei per forza virare sul pro?


Si, li fanno anche a 16GB sia con entrambi gli M1 (gpu diverse).

Che differenza c'è sostanzialmente fra l'uno e l'altro?


Case, batteria e dissipazione direi. Con migliore dissipazione/batteria, regge picchi di lavoro intensi più lunghi. M1 su mac mini va ancora meglio che sui due MB da 13, sempre per lo stesso motivo.

Se non hai fretta, siamo quasi arrivati al lancio di M2 (18 mesi da M1, già uscito da circa 13 mesi).
Sempre se non avranno ritardi, il progettista capo di M1 ha appena lasciato Apple per entrare in Intel.

avatarjunior
inviato il 07 Gennaio 2022 ore 17:41

1- Platea di utenti con più soldi da spendere (i "braccini corti" di solito non spendono su hardware apple. La quasi totalità delle entrate del reparto Microsoft Office è sempre venuta dalle licenze per Apple, non certo dagli utenti Windows)


Non è così. Microsoft ha venduto a livello aziendale centinaia di milioni di copie di Office per Windows, la maggior parte a volume. Ad oggi penso siano oltre 50 milioni gli abbonamenti annuali 365 attivi (oltre a quelle perpetue naturalmente). Le llcenze su Osx sono una quantità minima.

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 217000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.






Metti la tua pubblicità su JuzaPhoto (info)


 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - Preferenze Cookie - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me