RCE Foto

(i) Per navigare su JuzaPhoto, è consigliato disabilitare gli adblocker (perchè?)






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

Se vuoi, puoi anche abilitare o disabilitare specifici cookie tramite la pagina Preferenze Cookie.

OK, confermo

Zecche







avatarjunior
inviato il 14 Settembre 2021 ore 15:19

Oggi devo andare dal dottore per accertamenti. Stamattina, sulla tazza del wc, mi gratto la pelle all'altezza del cavo del ginocchio e... noto una piccola protuberanza, a prima vista sembrava un neo di quelli non pigmentati, ma avvicinandomi si vedono dei trattini neri nella porzione adesa alla cute, zampette. Una zecca!
Dapprima panico, mi vengono in mente tutte le malattie tipo Borreliosi o encefalite... inizio persino a zoppicare, ma in realta il dolore non c'e', giusto un lieve bruciore (quando dicono che non si sente e' vero, ma grattandosi si avverte qualcosa e anche muovendosi).
Inizio a cercare su internet: niente alcol o altre sostanze, pinzette e ci vuole ruotare. Proviamo, niente. Adesa 'come una zecca' nel vero senso. E adesso? Altro tutorial, questa volta piu serio, dice che bisogna sbrigarsi a estrarla, non fa niente se la testa rimane dentro, cioe fa, ma meglio questo che aspettare e tenersela adesa per ore, bisogna prenderla per la testa, cioe la parte conficcata, quindi sollevare la cute un po', farne una plica tipo per spremere un brufolo, poi non ci vuole ruotare, ma estrarre con decisione, velocemente e... zac! questa volta esce.
La metto dapprima a terra, si muove. Bene, vuol dire che la testa e' integra, infine la metto in una scatolina di Tic Tac (la porto al dottore come omaggio!).

Arriviamo alla domanda: voi come fate, che accorgimenti usate per prevenire tutto cio? Indumenti, repellenti, esperienze, miti da sfatare ecc tutto sull' argomento!
Grazie in anticipo.

Ecco la belva!




avatarsenior
inviato il 14 Settembre 2021 ore 15:29

un vaccino....e passa la paura

Comunque...la prossima volta...fai una conchetta con le dita o altro versaci olio d'oliva e aspetta...quando sente di non respirare esce da solaMrGreen

avatarsupporter
inviato il 14 Settembre 2021 ore 15:33

@Awo3it per caso te la sei beccata camminando nel Feltrino/ Bellunese? Dicono siano infestate quelle zone,ci sono stato spesso e fortunatamente sempre senza beccare Zecche ma ho letto di gente tornata a casa con 3/4 nelle gambe…

avatarjunior
inviato il 14 Settembre 2021 ore 15:36

Uhm l'olio ce l'ho anche buono, del maceratese. Dici che gli piacerà?:-P

avatarjunior
inviato il 14 Settembre 2021 ore 15:38

Polonia, dove vivo. È pieno anche qui. Ultimamente sono passato per bosco e palude, fermo col treppiede per un po'.

avataradmin
inviato il 14 Settembre 2021 ore 15:44

Per toglierla l'ideale è usare pinzette apposite:

https://www.amazon.it/PROZADALAN-Professionale-Strumento-Rimuovere-Pro

Se non si "sfila" facilmente, si risolve quasi sempre facendola ruotare, come se dovessi svitarla.

Purtroppo per chi va in giro in campi e boschi le zecche sono una costante, io nell'ultimo anno ne avrò beccate almeno una decina...

Una volta rimossa, bisogna tener d'occhio per qualche giorno la zona dove si trovava, in genere in caso di infezione si forma una macchia "ad anello", per dare un'idea:

www.google.com/search?q=zecca+macchia+rossa&rlz=1C1ONGR_itIT943IT943&s


Purtroppo non ci sono soluzioni sicure al 100%; io consiglio di controllare bene la pelle dopo ogni escursione in cui si è passati in mezzo all'erba, e magari usare repellenti appositi (es. https://www.amazon.it/insektenschutz-pumpspray-protezione-foreste-Prot )... io li ho sempre odiati, ma da un paio di mesi ho iniziato a usarlo (e non ho preso zecche, ma visto che è da poco che lo sperimento non saprei dire se è per fortuna o se è veramente efficace).

avatarsupporter
inviato il 14 Settembre 2021 ore 15:44

Ah ok Sorriso per dire qua nel nord quella zona è piena e poi vai nelle Dolomiti e spariscono ,misteri della natura ..

avatarjunior
inviato il 14 Settembre 2021 ore 15:45

Se non sbaglio il vaccino c' è solo per l'encefalite, non per Borreliosi.

avatarjunior
inviato il 14 Settembre 2021 ore 15:47

Grazie dei dettagli Juza!

avatarjunior
inviato il 14 Settembre 2021 ore 15:51

Per me è la prima volta, di solito guardo la cute, stavolta no. Ma la permanenza è stata breve, max un'ora. Forse le piogge abbondanti di quest'estate hanno aumentato la presenza, già importante da queste parti.

avatarsenior
inviato il 14 Settembre 2021 ore 16:09

www.juzaphoto.com/me.php?p=&pg=147180&l=it&o=editphoto&t=4038101#modbo

In questa foto (telefonino al volo scusate la qualità) si vede una coscia ridotta a meno di metà come fosse un braccio di un conoscente che ha fatto 3 mesi di ospedale per una zecca.

Conosco solo queste poche regole :

1) vaccinarsi
2) al ritorno da una gita, doccia e ispezione approfondita da parte della moglie, inoltre se uno degli amici della gita la trova avverte gli altri che ripetono i controlli

avatarsupporter
inviato il 14 Settembre 2021 ore 16:11

@Paolo Iacopini aggiungo fare attenzione a sedersi nei prati ,un mio amico se n'è trovata una vicino all'inguine ..

avatarsenior
inviato il 14 Settembre 2021 ore 16:13

Si, ma se vai 8/10 ore in montagna una sosta la dovrai pur fare

avatarsupporter
inviato il 14 Settembre 2021 ore 16:15

Si ma io piuttosto cerco un masso ,una panchina se c'è e in ogni caso evito erba/erbacce ,poi boh ognuno fa come vuole eh Sorriso

avatarsenior
inviato il 14 Settembre 2021 ore 16:18

Certo, ci sono tante cose che un pò aiutano : vestiti chiari per vederle subito, repellente (funziona? mah) non sdraiarsi sull'erba etc) ma alla fine quello che conta è l'ispezione (da soli non si vedono tutte le parti del corpo) e vaccinarsi contro l'encefalite se si frequentano spesso zone con zecche infette. (non in tutte le zone portano la malattia di Lime)

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 212000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.






Metti la tua pubblicità su JuzaPhoto (info)


 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me