RCE Foto

(i) Per navigare su JuzaPhoto, è consigliato disabilitare gli adblocker (perchè?)






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

Se vuoi, puoi anche abilitare o disabilitare specifici cookie tramite la pagina Preferenze Cookie.

OK, confermo

aiuto foto macro pasta


  1. Forum
  2. »
  3. Tecnica, Composizione e altri temi
  4. » aiuto foto macro pasta





avatarjunior
inviato il 20 Luglio 2021 ore 14:13

ciao a tutti, dovrei scattare elle foto a della pasta ma il risultato che produco non mi convince.
possiedo 5d4, 100macro L, godox SL 60, 2 flash speedlight e vari led esterni.

qui la resa richiesta post prodotta.

postimg.cc/ZCD67Wfv


questo quanto produco anche a f25 (continua a sembrarmi non tutto a fuoco).

postimg.cc/qzHPt7cn


avete schermi da suggerirmi o qualche consiglio?
grazie.

avatarsenior
inviato il 20 Luglio 2021 ore 14:30

Oltre a sistemare bene le luci ti consiglierei di fare del focus stacking e scattare con diaframmi intorno a f11. Poi nel forum ci sono alcuni utenti molto bravi in queste cose, il più bravo secondo me Cos78 vedi se si palesa altrimenti scrivigli in privato.

avatarsenior
inviato il 20 Luglio 2021 ore 14:42

ti suggerirei di cominciare a regolare le luci.

scatti cosi' non hanno possibilita'. Sono per me da cassare.

comincia a mettere la farfalla perpendicolare all'asse obiettivo e ad dosare le luci una ad una.
non usarle tutte insieme all'inizio altrimenti ti incasini con le ombre.
comincia con una e scatta. poi sposti e riscatti. osserva sempre bene i risultati e annota le parti buone e le parti invece in cui la foto non e' al meglio.

Poi rifai la stessa procedura inclinando la pasta rispetto all'asse obiettivo.

Se non hai esperienza devi fartela... Non e' difficile, ma devi seguire i passi uno alla volta. in modo da comprendere gli effetti di cio' che stai facendo.

Per la pasta non ti serve nulla di troppo complesso.



P.S. investi mezz'ora di tempo nel selezionare campioni di pasta PERFETTI. Quello che hai fotografato ha evidenti difetti.
poi potresti anche procedere ad una sessione di trucco della pasta.
Nessuno ti vieta di colorarla in modo da evidenziare certe pieghe, rifinirla in modo da avere bordi perfetti..

Insomma una mezza giornata passata a manipolare la farfalla perfetta puo' fare la differenza..






avatarjunior
inviato il 21 Luglio 2021 ore 11:34

grazie per i suggerimenti

avatarjunior
inviato il 21 Luglio 2021 ore 11:54

La foto che hai ottenuto non è per niente convincente, anzi dimenticala proprio MrGreen
Come ti hanno già detto fai un semplicissimo focus stacking (non a f/25 Eeeek!!!), vista la semplicità del soggetto con pochi scatti poi uniti in pp avrai tutto perfettamente a fuoco.
Visto che il soggetto è statico prova prima con luci continue.
PS: qualsiasi sia la tua tecnica do per scontato che usi il treppiede MrGreen
In post il tuo lavoro non sarà solo di unire gli scatti, come ti hanno già detto dovrai migliorare la tua foto rendendo lo sfondo totalmente bianco e poi sulla pasta con accorgimenti di aumento del dettaglio (ci sono varie tecniche su photoshop), contrasto ecc.
Considera che le foto "a scopo commerciale" sono totalmente "rifatte" MrGreen

avatarjunior
inviato il 21 Luglio 2021 ore 14:32

nuova prova a f/32 con 100 macro L treppiede manfrotto 055 xprob e elaborazione semplice.

setup: 1 flash 580ex II con trigger sparato su foglio bianco di ribalzo + led per schiarire dal lato opposto.


postimg.cc/MMzJ88kQ

avatarjunior
inviato il 21 Luglio 2021 ore 15:49

Decisamente meglio ma i bordi della tua pasta non mi sembrano ben definiti, ripeto, invece di continuare a chiudere il diaframma, con pochi scatti con la messa a fuoco su zone diverse del tuo soggetto otterresti un risultato molto più soddisfacente.
Poi fai tu.
Ciao

avatarjunior
inviato il 21 Luglio 2021 ore 15:56

chiudendo cosi tanto il diaframma vai in diffrazione, utilizza lo stacking come ti hanno suggerito

avatarsenior
inviato il 21 Luglio 2021 ore 15:59

prima della messa a fuoco controlla le luci.

La pasta e' piatta e manca di tridimensionalita'.
la posizione e' infelice.. quel pezzetto di pasta che esce in alto a destra e' inguardabile..
dovresti girare il tortiglione in modo da rendere chiaro che e' fatto da tre ali avvolte.

Usa della cipria scura da donna e "dipingi" i profili della pasta per dare piu' profondita' e stacco alle superfici.
stai fotografando un'elica dovresti avere dei gradienti in grado di rappresentare questi volumi avvolti.
La luce ti appiattisce tutto.
O lavori di luce (complicato) o dipingi la pasta.. piu' semplice se hai nozioni di disegno e di chiaroscuro.

Poi il fuoco lo vedrai in un secondo tempo.

P.S. un tortiglione storto verra' accettato dal committente?

avatarjunior
inviato il 21 Luglio 2021 ore 18:35

...dovrei scattare elle foto a della pasta...


A cosa dovranno servire queste foto? Chiedo perché l'immagine che si dovrà produrre dovrà rispondere a certe caratteristiche a seconda della sua destinazione...

avatarjunior
inviato il 21 Luglio 2021 ore 19:24


proverò lo stacking ragazzi! grazie dei suggerimenti.

è una tecnica che avevo provato solo una volta ed è un po' più laboriosa essendo gli scatti tanti. preferivo evitarla ma forse mi tocca.

per le luci devo trovare un compromesso con i mezzi che ho.

per quanto riguarda la pasta, questa è mia, non sarà quella da fotografare, quella da fotografare sarà diversa sia nella forma sia nelle lunghezze. immagino siamo almeno 10 tipi differenti anche di colore, densità e forma.



avatarjunior
inviato il 21 Luglio 2021 ore 19:30

quella da fotografare sarà diversa sia nella forma sia nelle lunghezze. immagino siamo almeno 10 tipi differenti anche di colore, densità e forma.


Chiedevo perché se devono essere foto pubblicitarie è un conto, se sono per un campionario è un'altra cosa. Se fai foto pubblicitarie non devi fotografare la pasta com'è ma come ci si aspetterebbe che debba essere la pasta più buona del mondo, se è per un campionario allora devi essere più "documentatore".
In ogni caso è decisiva la qualità della luce (dura o morbida) e la sua direzione (più o meno radente). Altrimenti rischi che le orecchiette somiglino a dei cipster...

avatarsenior
inviato il 21 Luglio 2021 ore 19:31

prenditi del tempo..

sembra una sciocchezza produrre buone foto di un pezzo di pasta. Invece....

se devi fare un buon lavoro, serve molto tempo.


avatarjunior
inviato il 21 Luglio 2021 ore 19:36

le foto servono per un sito del produttore. per mostrare i tipi diversi.
direi pubblicitarie

avatarjunior
inviato il 21 Luglio 2021 ore 19:38

sì credo che non vada nemmeno bene lo stesso schema per tutti i tipi di paste.
bucatini, fettuccine, spaghetti, fusilli, etc...

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 211000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.






Metti la tua pubblicità su JuzaPhoto (info)


 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me