RCE Foto

(i) Per navigare su JuzaPhoto, è consigliato disabilitare gli adblocker (perchè?)






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo

Nelle Mirrorless consuma più energia il mirino o il monitor?


  1. Forum
  2. »
  3. Fotocamere, Accessori e Fotoritocco
  4. » Nelle Mirrorless consuma più energia il mirino o il monitor?





avatarsenior
inviato il 30 Aprile 2021 ore 14:19

Mi rivolgo agli amici del forum per chiarire un dubbio che mi insegue da qualche settimana. La canon R5, che di per se non ha una grande autonomia, consuma di più utilizzando solo il monitor o solo l'oculare? E poi, secondo voi come settare convenientemente la macchina per risparmiare energia?

avatarsenior
inviato il 30 Aprile 2021 ore 17:08

L'oculare si attiva quando avvicini l'occhio (c'è un sensore).......
Se usi il monitor l'oculare e spento..... è viceversa...
Uno lo devi usare..... per forza....
Così a naso... potrei dire castronate, ma dovrebbe consumare di più il monitor.....

avatarjunior
inviato il 30 Aprile 2021 ore 17:20

normalmente è il monitor che consuma di più

avatarsenior
inviato il 30 Aprile 2021 ore 18:29

nonostante le apparenze, ricordatevi che consuma di più il mirino.

avatarsenior
inviato il 30 Aprile 2021 ore 18:31

Basta guardare i manuali, tutti danno meno autonomia agli scatti con l'uso del mirino.

avatarsenior
inviato il 30 Aprile 2021 ore 18:36

Il mirino consuma di più. Perché oled.
Il display è solo un lcd retroilluminato.

avatarsenior
inviato il 30 Aprile 2021 ore 20:09


Mi rivolgo agli amici del forum per chiarire un dubbio che mi insegue da qualche settimana. La canon R5, che di per se non ha una grande autonomia, consuma di più utilizzando solo il monitor o solo l'oculare? E poi, secondo voi come settare convenientemente la macchina per risparmiare energia?

In genere il mirino comporta un assorbimento maggiore, rispetto allo schermo. E' così anche sulla r5, come si vede dalla tabella relativa all'autonomia:

cam.start.canon/it/C003/manual/html/UG-09_Reference_0100.html

Vengono dichiarati 220 scatti con il mirino e 320 con lo schermo (a 23 gradi), utilizzando la modalità fluida. Chiaramente fanno riferimento ai test CIPA, per cui sul campo i valori possono variare.

Tuttavia il mirino e lo schermo non sono le uniche fonte di assorbimento energetico.

Ad esempio, sulla r5 (e su tutte le altre mirrorless della serie r), se utilizzi un'ottica dotata di stabilizzatore, questo lavora a ciclo continuo (e si attiva anche lo stabilizzatore integrato nel sensore, che richiede anch'esso un'alimentazione elettrica) fino a che la fotocamera non viene spenta o va in risparmio energetico: chiaramente questo ha conseguenze nefaste sull'autonomia della batteria.

cam.start.canon/it/C003/manual/html/UG-03_Shooting-1_0430.html

"Se l'obiettivo montato sulla fotocamera dispone della funzione Image Stabilizer (Stabilizzatore d'immagine) e si porta l'interruttore Image Stabilizer (Stabilizzatore d'immagine) su Accensione, tale funzione si attiva sempre anche quando non si preme a metà il pulsante di scatto. Image Stabilizer (Stabilizzatore d'immagine) consuma la carica della batteria e, in base alle condizioni di scatto, può ridurre il numero di scatti disponibili. Quando non è necessario utilizzare l'Image Stabilizer (Stabilizzatore d'immagine), ad esempio se si adopera un treppiede, si consiglia di impostare l'interruttore Image Stabilizer (Stabilizzatore d'immagine) su Spegnimento."

Suggerisco di disattivare che la funzione di messa a fuoco continua.

Vi sono poi delle opzioni per il risparmio energetico e per le prestazioni del mirino, per ridurre l'assorbimento energetico, ma il problema è che attivandole si guadagna autonomia a discapito delle prestazioni della fotocamera, lato mirino o latenze di risposta (quando va in risparmio energetico e si deve riattivare, operazione che richiede tempo), quindi è da valutare con cautela se attivarle o meno.

avatarsenior
inviato il 30 Aprile 2021 ore 20:11

più il monitor

avatarsenior
inviato il 30 Aprile 2021 ore 22:22

A mio personalissimo avviso, la più bella, bellissima bufala di ML, come autonomia, è la Sony A1, scatoletta costosissima.

La scatoletta da 7000 euro, con una batteria ci fa la bellezza di ..........430 scatti, se usi il mirino, dato ufficiale della Sony, non mio.

Uno spende 7000 euro, pari pari come una Nikon D6, costa uguale, peccato però che la D6 con una sola batteria fa ben 3580 scatti.

Ovvero, un rincoglionito di professionista che avesse, dopo una notte di ubriachezza e bisboccia, la malauguratissima idea di prendersi una A1, per fare le stesse foto che farebbe con una sola batteria della D6, gli ci vorrebbero, in pratica, 9 (nove) batterie della Sony, che pesano 765 grammi, ingombrano come due fotocamere A1 e costano circa 800 euro.

A volte le menti acutissime dei fenomeni che progettano certi trabiccoli, sono cosa veramente squallida, quella è un'autonomia da giocattolo.

Ma Dio li fa e poi li accoppia: accomunati dal comune genio, qualche altra mente acutissima come quella di quei progettisti, la scatoletta con l'autonomia del giocattolo, a 7000 euro, la comprerà.

avatarsenior
inviato il 30 Aprile 2021 ore 22:38

È così buona la d6 che l'hanno comprata in 3...;-)

avatarjunior
inviato il 30 Aprile 2021 ore 22:51

Pollastrini, mi pare che le tue idee rispettabilissime siano espresse in maniera alquanto discutibile, quasi offensive. Mi chiedo per quale motivo tanto astio verso una tecnologia.

Comunque mirino, assolutamente.

avatarsenior
inviato il 30 Aprile 2021 ore 22:56

Qualcuno scherza e fa il burlone.

avatarsenior
inviato il 30 Aprile 2021 ore 23:44

Confermo il mirino.
Proveniendo da reflex fu uno shock, mo mi sono ripreso.

avatarsupporter
inviato il 30 Aprile 2021 ore 23:56

A mio personalissimo avviso, la più bella, bellissima bufala di ML, come autonomia, è la Sony A1, scatoletta costosissima.

La scatoletta da 7000 euro, con una batteria ci fa la bellezza di ..........430 scatti, se usi il mirino, dato ufficiale della Sony, non mio.

Uno spende 7000 euro, pari pari come una Nikon D6, costa uguale, peccato però che la D6 con una sola batteria fa ben 3580 scatti.

Ovvero, un rincoglionito di professionista che avesse, dopo una notte di ubriachezza e bisboccia, la malauguratissima idea di prendersi una A1, per fare le stesse foto che farebbe con una sola batteria della D6, gli ci vorrebbero, in pratica, 9 (nove) batterie della Sony, che pesano 765 grammi, ingombrano come due fotocamere A1 e costano circa 800 euro.

A volte le menti acutissime dei fenomeni che progettano certi trabiccoli, sono cosa veramente squallida, quella è un'autonomia da giocattolo.

Ma Dio li fa e poi li accoppia: accomunati dal comune genio, qualche altra mente acutissima come quella di quei progettisti, la scatoletta con l'autonomia del giocattolo, a 7000 euro, la comprerà.



Consuma piu il mirino... e tu la tastiera.. nel mondo reale chi usa una macchina simile ha almeno 4 batterie e un battery grip ... e con una batteria fa 3000 scatti ....
Coraggio che la z9 arriva
La d6 è morta nella culla. Lo scatolone ...
Un'altro che non perde l'occasione di parlare di Sony ... in questi ultimi tempi attira .. vivete tranquilli e felici con nikon .pensate solo a quelle..

avatarsenior
inviato il 01 Maggio 2021 ore 0:46

A mio personalissimo avviso, la più bella, bellissima bufala di ML, come autonomia, è la Sony A1, scatoletta costosissima.

La scatoletta da 7000 euro, con una batteria ci fa la bellezza di ..........430 scatti, se usi il mirino, dato ufficiale della Sony, non mio.

Uno spende 7000 euro, pari pari come una Nikon D6, costa uguale, peccato però che la D6 con una sola batteria fa ben 3580 scatti.

Ovvero, un rincoglionito di professionista che avesse, dopo una notte di ubriachezza e bisboccia, la malauguratissima idea di prendersi una A1, per fare le stesse foto che farebbe con una sola batteria della D6, gli ci vorrebbero, in pratica, 9 (nove) batterie della Sony, che pesano 765 grammi, ingombrano come due fotocamere A1 e costano circa 800 euro.

A volte le menti acutissime dei fenomeni che progettano certi trabiccoli, sono cosa veramente squallida, quella è un'autonomia da giocattolo.

Ma Dio li fa e poi li accoppia: accomunati dal comune genio, qualche altra mente acutissima come quella di quei progettisti, la scatoletta con l'autonomia del giocattolo, a 7000 euro, la comprerà.


la cosa singolare è che a Pollastrini è stato spiegato in lungo e in largo che quel numero non è veritiero, e che con le ML in generale gli scatti sono di parecchio superiori.
Credo (spero) che la cosa gli sia chiara, eppure continua a insistere con la stessa manfrina.
Evidentemente c'è rimasto male nel vedere che un affaretto di pochi grammi di peso ha prestazioni superiori, e di parecchio, rispetto all'ammiraglia della sua squadra del cuore :)

La cosa buffa invece è che non ha ancora realizzato, evidentemente, che le batterie si possono ricaricare, quando non le stai usando Sorriso

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 208000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.




AutoElettrica101



 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me