RCE Foto

(i) Per navigare su JuzaPhoto, è consigliato disabilitare gli adblocker (perchè?)






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo

Caccia itinerante, supertele con monopiede montato e tracolla


  1. Forum
  2. »
  3. Fotocamere, Accessori e Fotoritocco
  4. »
  5. Treppiedi e Teste
  6. » Caccia itinerante, supertele con monopiede montato e tracolla





avatarjunior
inviato il 20 Novembre 2020 ore 15:04




Spero risulti visibile l'immagine che ho postato. L'ho scaricata da un sito orientale e mi pare una buona idea per portare contestualmente il monopiede montato ad una fotocamera con supertele, scaricandone il peso durante il trasporto per mezzo di una tracolla tipo BlackRapid o similari. Tenendo il monopiede chiuso o semichiuso, ma comunque facilmente estensibile alla bisogna, lo si potrebbe anche appoggiare alla base ad un borsello legato in vita aumentando un po' la stabilità rispetto allo scatto a totale mano libera. Che ne dite? Nessuno ha mai provato una cosa del genere? Prima di sperimentare e quindi spendere denaro, ricerco l'opinione di qualcuno più esperto di me. Grazie a che se ne interesserà.

avatarjunior
inviato il 20 Novembre 2020 ore 15:08

Per completezza aggiungo che il borsello che nomino potrebbe essere lo 080 di Manfrotto, che dovrebbe avere proprio questo scopo.

avatarjunior
inviato il 20 Novembre 2020 ore 17:24

Ciao,
nella sequenza che hai messo io vedo un 70-200 attaccato ad una D500 o D850: direi al massimo 3 Kg di attrezzatura (forse 3,5 con il monopiede se è in carbonio) che si riescono a portare come fa lui.
Altra cosa se avesse un 300 o 400 attaccato ad una D6 (5/6 Kg): secondo me sarebbe poco usabile.

avatarsenior
inviato il 20 Novembre 2020 ore 17:29

Ciao, Io uso lo zoomone Nikkor 200-500 e non credo possa essere una soluzione stabile impugnando il monopiede in quel modo. Magari sì per tele più leggeri e meno ingombranti.
Il mio parere...;-)
Gp

avatarjunior
inviato il 20 Novembre 2020 ore 18:09

Grazie a entrambe per le risposte. Io cerco una soluzione proprio per trasportare e riprendere con il Nikkor 200-500, vorrei quindi completare il metodo dell'orientale delle immagini aggiungendo quel borsello di Manfrotto che ho citato. Il borsello andrebbe fissato mediante una cintura all'altezza della vita e potrebbe fornire un punto d'appoggio alla base del monopiede. In una vecchia discussione di un utente, che mi pare si chiami Giobol, si paventava una simile ipotesi, che non mi sembrerebbe del tutto peregrina. Potrei contestualmente trasportare con una tracolla a spalla l'insieme camera/obiettivo/monopiede e al momento dello scatto alzare la camera infilare la base nel borsello, utilizzando la camera con due mani, ottenendo (forse) una maggiore stabilità. All'occorrenza il monopiede potrebbe essere utilizzato aperto, ma partendo già da montato alla base del collare. L'unico problema che percepisco è quello di occupare il foro della base del collare per mettere il monopiede, perdendo quindi la possibilità di mantenere attaccato il collare alla tracolla a spalla che mi faciliterebbe il trasporto. Non sono più un ragazzino (>60) e devo risparmiare energie per fotografare ancora per molto tempo.;-)
P.s. Non faccio avifauna, mi accontento di ungulati et similia.

avatarsenior
inviato il 20 Novembre 2020 ore 19:23

Se riprendi animali a terra come ungulati e vari, allora vedrei bene anche avere il monopiede tutto esteso alla tua altezza. Appoggiarlo a terra ci metti un secondo ma ottieni una stabilità ottimale, e la linea di foto è solitamente molto orizzontale.
Gp

avatarjunior
inviato il 20 Novembre 2020 ore 22:04

Grazie Gp. Ho visitato le tue gallerie dove ho trovato belle foto di passeri, che adoro. Hanno popolato la mia gioventù, quando mi esercitavo ad inseguirli con il primo tele, badando bene a scattare solo quando ero assolutamente sicuro di una buona posa, non potevo permettermi di sviluppare più di un rullino a settimana, all'epoca. Io non riesco quasi più a vederne in giro.

avatarsenior
inviato il 21 Novembre 2020 ore 10:03

Io ho la possibilità di fotografarli perchè abito al confine con un riservino e pur essendo un quartiere residenziale, di volatili anche particolari ne capitano. Sorriso
Ciao
Gp

avatarjunior
inviato il 21 Novembre 2020 ore 15:05

Gp io abito in un'area pedemontana dove i cervi bramiscono davanti al mio giardino, appena al di là della strada. Nei boschi intorno trovo Tassi, Cinghiali, Caprioli, Volpi, Lupi, Upupa, Picchi, Cuculi, Poiane, Cardellini, diverse specie di Falchi, eccetera... ma di passeri non ne vedo quasi più. Abito in questa zona da vent'anni, ma la frequento da almeno 45 anni e ti assicuro che una volta era pieno di passeri. Adesso non ce ne sono quasi più. I pochissimi che ho l'occasione di vedere mi trovano sempre sprovvisto di fotocamera. È per questo che apprezzo molto quelli delle tue gallerie... grazie per averle postate.

avatarsenior
inviato il 21 Novembre 2020 ore 17:15

Sei ben fortunato ad avere una fauna di quel genere che dalle mie parti è sconosciuta.
Grazie a te dell'apprezzamento.
Buona domenica
Gp

avatarsenior
inviato il 21 Novembre 2020 ore 18:58

non pratico caccia itinerante ma mi è venuto a mente la pesca di altura con cintura e contenitore per il manico della canna,avete presente?potrebbe essere utile?

avatarjunior
inviato il 21 Novembre 2020 ore 19:27

Perfetto Fabio, ottimo esempio, è più o meno quello a cui penso io. Stimolato dall'utente Giobol (spero di non sbagliare il nome) del quale non trovo l'intervento su un vecchio 3d. L'unico problema che riscontro è attaccarsi al collare dell'obiettivo con una tracolla a spalla scorrevole, mentre ci è attaccato anche il monopiede.

avatarjunior
inviato il 25 Novembre 2020 ore 11:48




Trovato un esempio. Il metodo potrebbe essere più o meno questo in foto. Forse si potrebbe trovare il modo di attaccare una tracolla a spalla in prossimità della testa del treppiede, per aumentare la portabilità. Magari tale sistema andrebbe meno bene per avifauna itinerante (io vado a mammiferi), ma allungando il monopiede un po' di più, si aumenterebbe verso l'alto lo spazio di ripresa. Nel post della foto si definisce il supporto come un accessorio porta bandiera. Chissà dove trovarlo?

avatarjunior
inviato il 25 Novembre 2020 ore 11:50





Anche questa

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 202000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.





Advertisement

Metti la tua pubblicità su JuzaPhoto (info)


 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me