RCE Foto






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo

Tecnica di ritratto femminile


  1. Forum
  2. »
  3. Tecnica, Composizione e altri temi
  4. » Tecnica di ritratto femminile





avatarjunior
inviato il 07 Ottobre 2020 ore 19:17

Salve, premetto che non amo particolarmente il ritratto come genere e non sono assolutamente bravo però, prima o poi a tutti capita, magari nelle feste in famiglia, di farne qualcuno. Ora, generalmente cerco di usare la lunghezza focale adatta alla situazione da ritratto ambientato, 50/70 mm, ponendo la fotocamera ad altezza occhi. Quando il soggetto è una donna, però, spesso arriva la lamentela: "mi devi riprendere dall'alto così non si vede il doppio mento/così sembro più giovane... " Ora, posto che, per me, anche se una donna ha superato i 40, e magari ha qualche chilo in più, se è bella rimane comunque bella, a volte anche più affascinante, sto davvero sbagliando? Oppure sono fissazioni da selfie?

avatarjunior
inviato il 07 Ottobre 2020 ore 20:31

Fissazioni da selfie...Valuta se devi staccarti di più,se la dama,mostra segni dell'età,più evidenti.

avatarsenior
inviato il 07 Ottobre 2020 ore 20:57

Potresti dire alla fotografata che sei un fotografo e non un chirurgo plastico

avatarsupporter
inviato il 07 Ottobre 2020 ore 21:11

Io ho cominciato ad evitare di scattare quando non sono io a controllare il soggetto

Mi sono levato gran rotture di balle MrGreen E faccio le foto che piacciono a me ;-)

avatarjunior
inviato il 07 Ottobre 2020 ore 22:22

Ci sono molte occasioni dove non si controlla il soggetto, come nel reportage, ad esempio, però amo il genere. Con il ritratto ambientato c'entra, quindi mi tocca studiare.

avatarsenior
inviato il 07 Ottobre 2020 ore 22:47

c'è il ritratto per sè ed il ritratto per il cliente.
Quello per se si fa come piace
quello per il cliente segue le regole della prossemica e della prospettiva.

La prossemica dice:
i soggetti importanti non si lasciano avvicinare, quindi poca confidenza e stai lontano.

La prospettiva dice:
i grassi, gli orientali, i bambini tienili vicino, sono i più difficili da fotografare perchè devi creare tu la prospettiva giusta con il pdr e dandogli la giusta posa.
i magri, quelli che hanno tratti spigolosi, tienili lontani.

quindi spera di non trovare una grassa vanitosa perchè sarà il soggetto più difficile da rendere contento. CoolSorriso

avatarsenior
inviato il 07 Ottobre 2020 ore 22:52

anche se una donna ha superato i 40, e magari ha qualche chilo in più, se è bella rimane comunque bella


Se è bella, diventa un po' meno bella. Se non lo è, diventa sicuramente bruttina.

La storia della fotografia, però, è piena di bellissimi ritratti di gente non bella, o decisamente brutta.

Certo che se una persona (uomo o donna che sia) vuole apparire in foto più bella di quello che è, c'è solo il fotoritocco.

avatarjunior
inviato il 07 Ottobre 2020 ore 23:28

Stavo per aprire una nuova discussione, ma penso di potermi agganciare a questa, completando e approfondendo l'argomento ritratto. Dove per ritratto non intendo solo il volto ma anche figura intera, ritratto ambientato, con accessori etc....

Sembra che una bella e giovane ragazza sia disponibile a farmi da modella, per me sarebbe la prima volta che ho qualcuno a disposizione e sono una schiappa.

Faremo probabilmente due piccole sessioni una all'aperto ed una al chiuso.

TAnte domande!

Primo l'attrezzatura, perchè vorrei cogliere l'occasione per un acquisto.

La prima... quale attrezzatura ritenete minima? Attualmente ho un flash ed un diffusore. Per i ritratti uso il flash sulla macchina al minimo e l'altro flash remoto con il diffusore. Come riflettore all'aperto mi sono sempre arrangiato con un foglio di carta bianca A3 anche se credo che di questa stagione la luce sarà già abbastanza diffusa per conto suo. Vorrei acquistare Un altro flash magari con un sistema radio che supporti il sistema TTL della nikon. Buona idea? consigli? Spesa... poca!!! (METZ44 o METZ 52, non di piu' insomma).

LA reflex è una NIkon D90.
OBiettivi per questo genere di cose ho un 50mm F1.8 fisso e lo zoom 18-75 F2.8 della Tamron. Penso che me li faccio bastare.

Come illuminazione ho intenzione anche di sperimentare (credo che sbagliare si un buon modo per imparare) ma vorrei applicare anche un paio di schemi "sicuri" in modo da non sprecare tutta l'occasione. Ho letto un po' ma non sono riuscito a metabolizzare bene... mi date una diritta? Anche un libro o un link affidabile che spieghi in modo chiaro questi aspetti.

Per l'interno sto dando anche una occhiata alla possibilità di affittare mezza giornata uno studio vero e proprio (Firenze). Sarebbe sprecato per uno alle prime armi? Ce ne sono di semplici e non esagerati dalle mie parti?

Grazie e tutti!!!






avatarsenior
inviato il 07 Ottobre 2020 ore 23:37

@Egabriele
quello che ti devi assolutamente procurare, di cui sembrerebbe tu al momento sia sprovvisto, è un'intenzione.
Daccordo, vuoi ritrarre questa ragazza, ma non è un'intenzione sufficiente.

Domandati cosa vuoi ottenere da quelle immagini, perchè non è mai così scontato.
Ciascuno ha una sua idea in testa, sarebbe il caso di esprimere la propria.
Questo è il primo passo fondamentale, e da questa tua intenzione sarà più facile entrare in contatto, se non in complicità o in simbiosi con la ragazza.

avatarsupporter
inviato il 08 Ottobre 2020 ore 1:12

Dopo l'intenzione ti serve la luce

Altrimenti non fai una cippa

avatarsenior
inviato il 08 Ottobre 2020 ore 8:28

Tutto giusto quel che ho letto sopra,ma sbagliando s'impara,troppe pippe mentali non portano a nulla,mica dovete buttarvi da un aereo senza paracaduteMrGreenscattate,divertitevi,postate qui e prendete dei bei caxxiatoni,così da capir gli errori,ognuno ha i suoi tempi per metabolizzare le cose,di fronte ad una bella gnocca disponibile vi fareste tutti questi problemi?MrGreenscattate e divertitevi.........

avatarjunior
inviato il 08 Ottobre 2020 ore 8:59

ciao, nel mio lavoro capita di fare ritratti a persone normali. quindi troppo magre o un po' in carne, non molto alte ecc...
Per le donne in generale può servire farle sedere e riprenderle ( per un ritratto stretto, se hai una focale di almeno 50mm) salendo tu su una sedia...
in questo modo stacchi il viso dal corpo e allunghi il collo.. che è sempre una buona cosa..
per le donne un po' in carne le pose più adeguate per il corpo sono quelle con un andamento che tende a chiudere la figura verso l'alto o verso il basso ( cioè con le gambe non parallele tra loro ma parzialmente sovrapposte, in modo da sembrare assottigliarsi verso il basso... le braccia devono accompagnare questo movimento se possibile..)

queste sono solo due dritte veloci, anche se l'argomento richiederebbe un approfondimento ben maggiore..Sorriso
un saluto

Damiana

avatarjunior
inviato il 08 Ottobre 2020 ore 9:16

MAI
PORTARE
LA MACCHINA FOTOGRAFICA
ALLE FESTE

avatarjunior
inviato il 08 Ottobre 2020 ore 9:20

Sicuramente la moda da selfie con la foto fatta sempre dall'alto aiuta non poco a pensare che si risolva tutto con quello, ma se uno vuole fare ritratti a persone di tutti i tipi oltre all'esperienza ci va anche un po' di preparazione. E la preparazione si ottiene studiando, con un professionista o sui libri.
Per questo tipo di argomenti, in particolare, oltre all'illuminazione (che è un mondo a sè e va studiato pure quello), spesso il problema sta nella posa del soggetto. A questo proposito consiglio due libri, che ho recensito sul mio sito:
1) www.stefanotealdi.com/project/la-guida-definitiva-alla-posa-fotografic
2) www.stefanotealdi.com/project/fotografare-la-donna

Sicuramente non sono la panacea di tutti i mali, ma danno parecchi spunti e aiutano a gestire un problema a cui spesso si presta poco attenzione, ovvero il posing. Ormai tutte le persone che vengono ritratte hanno in bocca la magica parola "reportage" (non parliamo degli sposi...) e quindi non accettano di farsi aiutare a mettere in posa perchè la vedono come una forzatura, quando in realtà se uno ha studiato il posing aiuta a far emergere il meglio di loro.

avatarsenior
inviato il 08 Ottobre 2020 ore 9:21

"MAI
PORTARE
LA MACCHINA FOTOGRAFICA
ALLE FESTE"

Concordo!

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 200000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.





31 Ottobre 2020

Metti la tua pubblicità
su JuzaPhoto (info)


 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me