RCE Foto

(i) Per navigare su JuzaPhoto, è consigliato disabilitare gli adblocker (perchè?)






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo

Multi-esposizione: Capture One e Affinity


  1. Forum
  2. »
  3. Tecnica, Composizione e altri temi
  4. » Multi-esposizione: Capture One e Affinity





avatarjunior
inviato il 20 Agosto 2020 ore 16:54

Salve,
sto studiando la tecnica della multi-esposizione per i panorami.
Questa è la procedura che ho seguito.

Macchina sul treppiedi, priorità di diaframmi:
- misurata esposizione sul cielo e scattata la prima foto
- misurata esposizione sul terreno e scattata la seconda foto

Ho importato i due RAW in Capture One e ho elaborato con maschere lineari per l'una il cielo e per l'altra il terreno. Ho esportato i due scatti in TIFF a 16 bit e importati su Affinity.
A questo punto ho utilizzato dei Mask Layers manuali per unire le due foto (avendo cura di impostare un pennello ad hardness nulla per avere un passaggio quanto più graduale ed uniforme possibile). Rifinitura finale dell'immagine tramite adjustment layer in Affinity.

Alcune domande:

1) per cambiare esposizione ho dovuto muovere il punto di lettura dell'esposimetro tramite gli indicatori, potrebbe avere senso fare a priori le due letture appuntarsi i tempi e poi usare la modalità manuale con scatto remoto per essere certi di non introdurre nessuna modifica all'inquadratura? Oppure ci sono altri accorgimenti da usare ?

2) la procedura da me seguita (che mi sono più o meno immaginato leggendo vari 3D) risulta corretta? C'è qualche passaggio che ho saltato/sbagliato?

3) per fondere le due foto ho usato dei mask layer manuali (sto imparando Affinity e per ora lo conosco poco), ci sono strumenti migliori per questo genere di lavoro sempre in Affinity (so che esiste la funzione HDR stacking ma preferirei fare le cose in manuale, anche per le questioni lavorative non mi piace lasciare ai software eccessiva automazione)?

4) risultato finale, come valutate lo scatto finale in ogni sua parte?


Sono un neofita, per questo ogni consiglio/suggerimento/critica costruttiva è assolutamente prezioso.

Grazie








avatarsenior
inviato il 21 Agosto 2020 ore 0:28

Secondo me sei andato abbastanza bene.
Innanzitutto non è che esista un solo procedimento corretto, anzi è meglio trovate il proprio procedimento, quello che ci è più congeniale.
Ad esempio io non unisco manualmente ma do in pasto a camera raw dalle 3 alle 5 foto che lui poi fonderà automaticamente, una volta fuse lavoro sui parametri per arrivare al risultato che più mi piace.
Sul campo invece uso la compensazione dell'esposizione, quindi faccio una prima foto con esposizione standard, e poi vado a fare altre foto usando appunto la compensazione (-3, -2, -1, +1, +2, +3) e alla fine guardo l'istogramma per vedere se tutta la gamma dinamica della scena è stata ripresa correttamente.
Ah, fuoco manuale che dopo la prima foto non tocco più, e uso del telecomando a filo per non introdurre vibrazioni.

Qua un risultato di questa tecnica.
www.juzaphoto.com/galleria.php?t=3544717&srt=data&show2=1&l=it

avatarjunior
inviato il 21 Agosto 2020 ore 8:19

Mi aggiungo alla discussione.
Sto cercando anch'io la "mia" strada nella fusione varie esposizioni con affinity: nelle ultime foto post-prodotte mi sono trovato bene sfruttando i metodi di fusione.Basta passarci sopra con il cursore e ti da un anteprima veloce del risultato...
Preferirei però qualcosa che assomigliasse
alle maschere di luminosità come in PS

avatarsenior
inviato il 21 Agosto 2020 ore 8:26

Penso che il processo sia giusto.

avatarjunior
inviato il 21 Agosto 2020 ore 11:09

@Peda

Ad esempio io non unisco manualmente ma do in pasto a camera raw dalle 3 alle 5 foto che lui poi fonderà automaticamente, una volta fuse lavoro sui parametri per arrivare al risultato che più mi piace.

Non ho mai usato camera raw, farò delle prove anche con questo oltre che con Affinity.
Per il momento non sono mai andato oltre i due scatti, con 3 o addirittura con 5 credo che dovrò appoggiarmi alla fusione automatica. Avevo letto un 3D di confronto tra vari HDR automatici, per tua esperienza preferisci camera raw agli altri?

Sul campo invece uso la compensazione dell'esposizione, quindi faccio una prima foto con esposizione standard, e poi vado a fare altre foto usando appunto la compensazione (-3, -2, -1, +1, +2, +3) e alla fine guardo l'istogramma per vedere se tutta la gamma dinamica della scena è stata ripresa correttamente.

La prossima volta provo anche questa tecnica.

Ah, fuoco manuale che dopo la prima foto non tocco più, e uso del telecomando a filo per non introdurre vibrazioni.

Io avevo messo il blocco all'AF, con il fuoco manuale devo ancora prenderci dimestichezza. Mi consigli di passare comunque al fuoco manuale in queste situazioni?

Stupenda la foto risultato di questa tecnica.


@Roberto Ber

Preferirei però qualcosa che assomigliasse
alle maschere di luminosità come in PS

Avevo letto anche io delle maschere di luminosità in PS, mi stavo documentando per trovare un equivalente in Affinity ma senza risultato.


@Camouflajj

Grazie della conferma sul procedimento.

avatarsenior
inviato il 21 Agosto 2020 ore 11:19

Sostituzione del cielo di Luminar 4.

E' stata, giustamente, criticata ma per questo tipo di fusione (massimo due scatti tra cielo e primo piano) funziona egregiamente permettendo di risparmiare del tempo.

avatarsenior
inviato il 21 Agosto 2020 ore 11:31

Mah, io ho provato la fusione automatica solo con ps e camera raw e tra i due preferisco nettamente quest'ultimo.
Nella foto postata, sotto, nel primo commento c'è il link che porta ad una versione precedente dove avevo usato appunto ps e che trovo decisamente peggiore.

Voglio però spezzare una freccia a favore del metodo manuale, con la fissione automatica può andare tutto bene e velocemente ma in alcune scene particolarmente complicate potrebbero nascere artefatti, per cui saper usare la mascheratura manuale può sempre tornare utile.

Per quanto riguarda il fuoco manuale, se sei su treppiede ti basta zoomare con il live-view e mettere precisamente a fuoco il punto che ritieni corretto per quella determinata scena.
Comunque anche qua non è legge, se ti trovi meglio con il blocco af puoi continuare benissimo così, l'importante è non fare mettere a fuoco alla macchina tra una foto e l'altra.

La sostituzione del cielo con luminar mi fa rabbrividire, però va bene, l'importante poi è mettere la foto nella categoria grafica/fotomontaggi ;-)

avatarsenior
inviato il 21 Agosto 2020 ore 11:34

La sostituzione del cielo con luminar mi fa rabbrividire, però va bene, l'importante poi è mettere la foto nella categoria grafica/fotomontaggi


Se usa le sue due immagini, non cambia nulla se le unisce con Luminar o con con Affinity ;-)

avatarsenior
inviato il 21 Agosto 2020 ore 11:37

È più semplice con luminar 4? Forse l'ho preso nel periodo di lock down ma non provato Confuso

avatarsenior
inviato il 21 Agosto 2020 ore 11:42

@Illele, quello si, io pensavo alla sostituzione con cieli casuali presenti nella "libreria" di luminar.

avatarsenior
inviato il 21 Agosto 2020 ore 11:45

Io mi trovo bene. E non parlo di sostituire il cielo con i preset stravolgendo totalmente la foto.
Parlo di lavorare i propri scatti (cielo e primo piano) e poi fonderli usando la funzione di sostituzione del cielo.

Veloce e si posso utilizzare i pennelli e altre funzioni per migliorare la fusione.
Poi, ovviamente, tutto dipende dalla complessità delle due immagini. Ma per foto come quella che ha postato (e anche più complesse), svolge il suo lavoro egregiamente.

Edit:
@Illele, quello si, io pensavo alla sostituzione con cieli casuali presenti nella "libreria" di luminar.

Quella, mai. Vade retro, Satana! MrGreen

avatarsenior
inviato il 21 Agosto 2020 ore 12:10

Aspe. Anche il intendevo i PROPRI cieli con luminar. Non è così? Usa i suoi?

avatarsenior
inviato il 21 Agosto 2020 ore 12:23

Puoi usare i suoi, quelli che trovi in rete oppure i tuoi.
Basta aprire la propria immagine del primo piano esportata da C1 e poi aprire la seconda del cielo sempre esportata da C1.



avatarjunior
inviato il 21 Agosto 2020 ore 15:43

@Illele

Sostituzione del cielo di Luminar 4.

E' stata, giustamente, criticata ma per questo tipo di fusione (massimo due scatti tra cielo e primo piano) funziona egregiamente permettendo di risparmiare del tempo.


Non conosco Luminar, mi informo. Grazie del suggerimento.

avatarjunior
inviato il 21 Agosto 2020 ore 15:46

Ho provato ad usare HDR merge in Affinity, applicando alcune correzioni al processo (prendendo spunto dai tutorial) e poi qualche altra correzione tramite vari layer successivamente.

Questo è il risultato.
Gli alberi li trovo eccessivamente scuri, forse avrei dovuto fare altri scatti aumentando ancora di più il tempo.




Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 204000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.







Metti la tua pubblicità su JuzaPhoto (info)


 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me