RCE Foto

(i) Per navigare su JuzaPhoto, è consigliato disabilitare gli adblocker (perchè?)






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy e preso visione delle opzioni per la gestione dei cookie.

OK, confermo


Puoi gestire in qualsiasi momento le tue preferenze cookie dalla pagina Preferenze Cookie, raggiugibile da qualsiasi pagina del sito tramite il link a fondo pagina, o direttamente tramite da qui:

Accetta CookiePersonalizzaRifiuta Cookie

Leica M8 nel 2020







avatarjunior
inviato il 13 Agosto 2020 ore 21:00

Ciao a tutti. Vi chiedo consiglio e poi vorrei porre alcune domande agli amici del forum che effettivamente utilizzano una Leica M.
Volendo iniziare un percorso in Leica M cosa mi consigliereste ?
Ho visto i prezzi delle macchine nuove e non ce la faccio proprio. Però c'è un gran mercato dell'usato di lenti accessibili, soprattutto 35 e 50. Volendo poi, sul nuovo, ci sarebbero Zeiss e Voigtländer.
Il problema è il corpo: le nuove M costano tanto ma ho notato che spesso ci sono le M8 (APSH) e le M9 a prezzi accessibili.
Secondo voi, premesso che mi piace scattare ma sono un semplice appassionato, che guarda però sia alla resa finale ed che al gesto in sè:
1. Che ne pensate di una M8 con un obiettivo 50mm per iniziare ? Il formato APSH e gli anni sulle spalle si sentono ? Parliamo di 900-1.100 circa.
2. M9 va esclusa per via di tutta la questione del sensore che si sbriciola, giusto ? Se poi il sensore è cambiato se la fanno pagare.
3. È vero che se porti gli occhiali (miopia intendo) con Leica non puoi mettere a fuoco perché l'occhio è distante ? È vero che portando gli occhiali comunque non riesci a vedere le cornici interne che delimitano il riquadro che corrisponderà all'inquadratura ?
4. Io vorrei provarla appena riprende il lavoro a settembre, farei un salto a Roma appositamente. Certo, immagino mi faranno provare un modello moderno, ma credo che il concetto del telemetro sia lo stesso.
Avete consigli concreti quali utilizzatori ?
Grazie in anticipo, come sempre



avatarsenior
inviato il 14 Agosto 2020 ore 10:15

La M8 è davvero troppo troppo datata...
Elettronica antidiluviana, monitor posteriore quasi inutilizzabile, mirino più piccolo, pezzi di ricambio non più disponibili..

Sebbene la costruzione sia sempre al top e il telemetro affascini tantissimo ti consiglierei di aspettare di mettere da parte qualcosa in più e puntare su una prima M. Anche la M9 secondo me non ne vale più la pena per i problemi noti oppure provare a cercarne una con il sensore sostituito

avatarjunior
inviato il 14 Agosto 2020 ore 10:19

Grazie Giuliano.
Per la M intendi 240 e 262 (usate ovviamente) ?

avatarsenior
inviato il 14 Agosto 2020 ore 11:20

Per me non ha senso pensare ad una Leica M se non prevedi di metterci davanti obiettivi Leitz. È per usare quegli obiettivi che si compera una M. Non vi sono altre ragioni (fotografiche) peer farlo.
Buona luce

avatarjunior
inviato il 14 Agosto 2020 ore 12:18

Certo, ma nell'attesa di trovare l'obiettivo giusto al prezzo giusto ci sono anche altre possibilità.
Il problema di accesso al sistema, a mio sommesso parere, è nel corpo.
L'obiettivo è manuale ed eterno, puoi anche spenderci al momento giusto.
Il corpo invece, come tutte le macchine elettroniche, ha una vita più limitata.

avatarsenior
inviato il 14 Agosto 2020 ore 12:24

se il telemetro e' fondamentale per te, allora non c'e' storia e una M9 con sensore rivisto mi pare il minimo sindacale per iniziare. La m8 in luce buona e' ancora utilizzabile e sforna un bellissimo file per il B&N, ma come ti hanno gia' deto e' veramente vecchiotta come macchina...

Io ho percorso un'altra strada ho iniziato a prendere le ottiche leicaM che mi interessavano e ad utilizzarle su mirrorless... con l'idea di predendere una fotocamera LeicaM prima o poi...
Mi sono trovato talmente bene con le mirrorless (sony nel mio caso) che non ho piu' sentito la necessita' di un corpo leicaM...

avatarjunior
inviato il 14 Agosto 2020 ore 12:53

@Lucadita
Il piano (supersegreto) era proprio quello.
Io non credevo che i vecchi obiettivi manuali avessero così tanto carattere.
Tutto nasce dal fatto che qualche tempo fa ho preso una hasselblad con qualche zeiss.
In particolare un grandangolo del 1955, con cui vengono delle foto meravigliose. E mi dicono che gli obiettivi Leica vadano anche meglio.

avatarsenior
inviato il 14 Agosto 2020 ore 12:55

Il mondo Leica affascina anche me tantissimo... ma so già che è un sistema che non posso permettermi economicamente, altrimenti mi farei una bella M (anche non l'ultima) corredata di una doppietta di fissi leica 28 e 50 ma terrei comunque un altro corredo per tutto il resto...

avatarsenior
inviato il 14 Agosto 2020 ore 19:39

Jeandemetz, se cerchi le ottiche Leica pre ASPH (diciamo degli anni 70 fino ai 90) non puoi sbagliare! Hanno un carattere tutto loro. IO ho iniziato con una Sony Nex5n, poi nel 2013 ho preso la A7 Sony poi sostituita con la A7s (se non hai esigenze di megapixelate, la A7s ha un sensore perfetto per le ottiche d'annata). La A7s la ho ancora adesso e mi trovo sempre molto bene.
Se non vuoi spendere molto e vuoi comunque il carattere Leica che cerchi, ci sono ottime occasioni con i Leica R.
Io ho oltre ad un corredino LeicaM, ho un terzetto composto da Elmarit-R 35mm f/2,8, Summilux 50 f/1.4 E55 e ELMARIT-R 90/2.8 che uso con estrema soddisfazione. Gli ingombri crescono un po', ma il carattere c'e' tutto!

Sempre con attacco Leica-M, sempre senza svenarti, puoi valutare l'incredibile Voigtlander Norton classic 40/1.4 (il 35/1.4 a me piaceva meno del 40), o "schizzo".
Schizzo e' il Sonnar-C Zm Zeiss 50/1.5: a diaframmi spalancati e' un'ottica sognante, onirica, plastica come poche, da 2.8 in su diventa un rasoio svizzero. Gli stessi colori chiudendo il diaframma passano dal pastello al super saturo contrastato... veramente un bel vetraccio da caratterone unico.

Tornando alle macchine LeicaM, l'esperienza d'uso e' unica, tutto e' semplice e tutto e' dove deve essere. IL telemetro e' speciale, ma deve piacere e bisogna avere gli occhi buoni!il telemetro o lo si ama, o lo si odia, non ci sono mezze misure... e se vuoi quello, la scelta della LeicaM e' obbligata!
Lascia perdere chi pensa siano macchine da collezionisti... si e' vero, ci sono anche quelli, ma l'esperienza d'uso di una LeicaM e' veramente unica...
Una alternativa diversa ad una LeicaM e' sicuramente la Leica SL o la SLII. La SL l'ho provata qualche volta e mi e' piaciuta pero' ho amici che non si sono trovati benissimo... la SLII sembra invece un prodotto decisamente più' maturo e affidabile, ma non avendola provata direttamente non posso dire altro.

Avendo la Sony A7S da almeno 5 anni, io mi sento di consigliartela assolutamente come alternativa! ne ho vista qualcuna a 650-700E sul mercato dell'usato! Per me per usarla con ottiche vintage manuali, magari non troppo risolute e' un best buy a quel prezzo. io la straconsiglio! tenendo conto che e' una macchina acerba rispetto alle ultime, con un mirino elettronico che rispetto alle ultime uscite risente un po' degli anni! ma per il resto... sensore magico! quei 12Mpx per me con le ottiche giuste restituiscono poesia!


avatarsenior
inviato il 14 Agosto 2020 ore 19:44

Direi almeno la 9. Ma tocca vedere che 50 prendi con quella cifrA. Se devi prendere uno degli anni 30 non è che faccia miracoli solo perché è Leitz

avatarjunior
inviato il 14 Agosto 2020 ore 21:24

@Lucadita
Terrò conto dei tuoi consigli.
Ma sta storia degli occhi, chiedevo in apertura di discussione, ma è vero che se porti gli occhiali il telemetro non funziona?
Mito? Leggenda? verità?

avatarsenior
inviato il 14 Agosto 2020 ore 21:26

Confermo tutto quello che dice Luca che più o meno ha fatto i miei passaggi. Anch'io con un corredo Leitz R e M.
Sulle ML ho avuto anch'io la 7s poi passato alla SL. La resa con grandangoli è molto buona con la 7s. Con la SL ancora meglio.
Credo che comunque le nuove uscite siano migliorate con la resa ai bordi nei vecchi grandangoli, in tutte le marche.

Chiudo il mio OT

avatarjunior
inviato il 15 Agosto 2020 ore 0:20

Io ho preso una M8 da poco e la sto testando, mi piace un sacco. Però come prima M non la consiglierei a tutti. È una macchina che ha bisogno di molte accortezze. Forse meglio una 240 come primo approccio. Qua alcuni scatti test flickr.com/photos/75080515@N03/sets/72157715490140478

user86925
avatar
inviato il 15 Agosto 2020 ore 0:25

ottimo intervento Lucadita...condivido tutto.

avatarjunior
inviato il 15 Agosto 2020 ore 12:07

@lucadita
Ho preso nota delle ottiche e sto facendo un indagine di mercato.
Ma le stesse considerazioni valgono anche su Fuji?

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 216000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.






Metti la tua pubblicità su JuzaPhoto (info)


 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - Preferenze Cookie - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me