RCE Foto






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo

Computer da rifare - budget medio


  1. Forum
  2. »
  3. Computer, Schermi, Tecnologia
  4. » Computer da rifare - budget medio





avatarjunior
inviato il 21 Luglio 2020 ore 11:10

Il mio PC fisso è morto. Morto nel senso che non arriva nemmeno alla schermata del bios.
Dato che ha 8 anni non ha senso cercare di ripararlo ma al massimo recupero un po' di pezzi.
Lo uso principalmente con programmi di fotoritocco tipo Lightroom, un po' di Photoshop, Topaz. Navigazione internet e qualche gioco ma poca roba.
Punto a recuperare i seguenti pezzi:
* Case
* Alimentatore da 750W
* 3 HD: due SSD e uno meccanico (il più vecchio ssd ha tre anni, gli altri sei mesi)
* Lettore DVD
Quindi, ammesso che sia possibile riutilizzare i pezzi sopraelencati, mi basterebbe una nuova scheda madre, processore, RAM e scheda Grafica.
Con un budget di circa 800-1000€ che consigli mi date?

avatarsenior
inviato il 21 Luglio 2020 ore 12:07

l'alimentatore di che marca e categoria è? che dire alimentatore da 750w vuol dire poco, già il fatto che dopo 8 anni il pc non ti si accenda manco più fa venir da pensare che non sia buono o peggio sia lui la causa del guasto. Anche il case io prenderei in considerazione un riciclo solo se fosse molto buono e areato, in questi 10 anni ormai si sono affermate mobo molto più compatte che ti consentono di ridurre fisicamente la dimensione del pc di non poco.

Comunque direi che potresti orientarti su un classico ryzen 3600x + 16gb di ram + scheda video media di gamma (non saprei dire i modelli perchè dovrebbero esserne usciti di nuovi) + scheda madre b550 così da avere compatibilità per il futuro. Con il tuo budget ci riesci alla grande.

avatarjunior
inviato il 21 Luglio 2020 ore 12:21

Il modello dell'alimentatore non lo conosco. Stasera lo guardo. Non credo sia lui il problema perchè il pc si accende ma non da segni di vita. Non arriva nemmeno alla schermata del bios. Ho provato a staccare RAM e HD per vedere se cambia qualcosa ma non cambia nulla. bisogna staccare la spina per spegnerlo perchè anche il tasto di accensione viene ignorato. A volte si accende, sempre senza dare segni di vita, resta così per una decina di secondi poi si spegne e riaccende da solo in un ciclo infinito di tentativi.
È da un po' che fa strani scherzi. nell'ultimo anno di solito si piantava quando era sotto sforzo restando con un HD sempre occupato anche se dal task manager non c'era attività sul disco. Credevo fosse un problema del disco e l'ho sostituito con un ssd ma non è cambiato nulla.
Il case è molto areato. Ci sono tanti fori sul pannello laterale. Su quello dietro c'è spazio per una grossa ventola da 12 cm anche se non è mai stata messa. Davanti ci sono delle prese d'aria. È sicuramente un case più largo del necessario ma non ho problemi di spazio

avatarsenior
inviato il 21 Luglio 2020 ore 12:48

Non arriva nemmeno alla schermata del bios.


Nella peggiore delle ipotesi è la scheda madre guasta

In ogni caso anni fa mi capitò una cosa simile e capii che la causa era il chipset che si surriscaldava già dall'avvio. Smontai il dissipatore originale,sostituii la pasta termica ormai secca e cambiai il dissipatore con uno più performante (quello di serie era sottodimensionato) e il pc resuscitò.

Ora magari non è questa la causa del tuo problema,ma smontare il dissipatore passivo del chipset e cambiare la pasta termica (senza comprarne uno nuovo) non è una cosa difficile se hai pratica e potresti anche provare.

Su quello dietro c'è spazio per una grossa ventola da 12 cm anche se non è mai stata messa. Davanti ci sono delle prese d'aria.


Male,bisogna avere sempre almeno una ventola in aspirazione e una che espelle,per creare un flusso d'aria continuo. Inoltre non ho capito se frontalmente hai delle ventole o solo le predisposizioni.
In questi anni hai tenuto sotto controllo le temperature del tuo pc?

avatarsenior
inviato il 21 Luglio 2020 ore 12:51

I sintomi che dici sono assolutamente compatibili con quelli di un alimentatore che tira le cuoia, oserei dire quasi da manuale. Generalmente prima ti genera errori random di funzionamento e poi a lungo andare ti rompe qualche componente e il pc cessa di funzionare. Peraltro prima di riusare quei dischi io farei una serie di test con crystal disk info per vedere che non siano stati a loro volta danneggiati e ti possano danneggiare il pc.
Essendo le componenti standard di un pc molto affidabili è veramente difficile che siano loro a rompersi in modo autonomo, la rottura è generalmente una conseguenza di un alimentatore che va fuori specifica e ti spara dentro tensioni anomale o armoniche della 50hz non correttamente stabilizzate. Dato che le componenti di un pc viaggiano sui millivolt anche pochi scarti possono generare segnali spuri (che danno luogo a errori) o a guasti gravi.
Ora vai a vedere di che modello si tratti, ma sono abbastanza sicuro che con queste condizioni non valga la pena salvarlo.

fossero stati problemi di surriscaldamento il pc generalmente funzionerebbe ancora e al massimo si spegnerebbe una volta andato in temperatura, se non si sono fatti pasticci disabilitando la gestione temperature un pc non si può rompere per problemi di surriscaldamento, al massimo si spegne. Allo stesso modo un guasto ad una componente avrebbe determinato una rottura improvvisa, mentre qui abbiamo un protrarsi di errori nel tempo culminati nel non far accendere più il pc, classica modalità da alimentatore rotto o molto scadente.

avatarjunior
inviato il 21 Luglio 2020 ore 13:41

Per la gestione della temperatura non ho disattivato nulla.
Quelle poche volte che l'ho monitorata non superava i 65 gradi la CPU, 45 la scheda madre e 40 gli hd. Ma parlo di macchina sotto sforzo.
Comunque adesso lo fa anche a PC freddo, mai acceso da ore.
No, davanti non ho uno spazio per la ventola. Ci sono delle prese d'aria

avatarjunior
inviato il 21 Luglio 2020 ore 17:30

Io andrei di Ryzen (3600X o 3700X, vedi te, sicuro 2 core in più aiutano) e lo monti su una B450 (non troppo scarsa, non predere quelle da 70€), 16GB di ram (3200mhz o più) mi sembrano onesti (soprattutto se hai un disco su cui fare swap velocemente, non so se hai degli ssd decenti o nvme) che potresti portare a 32GB se lavori con file grossi o magari fai panorami ecc.
Come GPU scegli te, per editare le foto ti va bene anche quella che trovi nelle patatine, se vuoi giochicchiare dipende fino a dove vuoi spingerti.
L'alimentatore lo cambierei io, primo perchè ha 8 anni (e magari è pure scarso, non so che PC hai attualmente), secondo perchè ti bastano molti watt in meno, nel caso io andrei di corsair (come ho sempre fatto, ma non la gamma VS che è ultra scarsa). Purtroppo sono saliti di prezzo ultimamente, però vabbè...
Per il resto vai dove ti porta il cuore, un case che ti piace e personalmente spenderei qualcosa per un dissipatore per il Ryzen, non per forza tanti euro, però una cosa tipo l'arctic freezer 34 esports che ti permette di non sentire il frullino di serie (in ogni caso ti consiglio di regolarlo con una curva della ventola più pigra che i Ryzen sono notoriamente molto reattivi al cambio di carico).

Secondo me sarai sui 600€ con il 3600X (+100€ per il 3700X) a cui aggiungere una scheda video da scegliere in base a cosa e come vuoi giocare.

avatarjunior
inviato il 21 Luglio 2020 ore 17:49

Gli ssd sono un Samsung 850 evo da 256 gb e un 860 evo da 1TB.
Quello meccanico da 4TB è solo per backUp.
La scheda grafica ho visto che viene utilizzata da Topaz e le prestazioni migliorano, anche se l'opzione di default è di non usarla... Mistero Confuso

Come processore + scheda madre sono orientato sulle soluzioni AMD.
Come scheda video a parità di prezzo meglio stare su NVidia o AMD?

avatarjunior
inviato il 21 Luglio 2020 ore 18:09

Forse è disattivata per motivi di compatibilità e consumi, sopratutto sui portatili.
Comunque se Topaz sfrutta l'accelerazione hardware allora ha senso comprare una scheda video un pelo migliore...

Immagino che la vram sia importante, quindi eviterei gpu con solo 4GB. Per il resto secondo me ti conviene vedere che budget hai e scegliere di conseguenza. Probabilmente con un 200€ di budget conviene amd con una RX580/5500XT perchè ti ritroveresti con 8GB di vram, mentre in casa nvidia ne avresti 6GB (tipo una 1650, vado un po a memoria). Le performance dovrebbero essere più o meno lì per il resto...




avatarjunior
inviato il 21 Luglio 2020 ore 19:07

Questa è la targa dell'alimentatore

[url=https://postimg.cc/bdr0MS37]


avatarjunior
inviato il 21 Luglio 2020 ore 20:09

Ecco questo è un alimentatore che pagherei per NON installare nel mio PC, ma neanche morto proprio...
Io lo butterei, almeno siamo sicuri che non sarà il pc nuovo a dover essere buttato XD

avatarjunior
inviato il 21 Luglio 2020 ore 20:11

Da cosa si capisce che è economico?
Quali sono delle buone marche per un alimentatore?

avatarjunior
inviato il 21 Luglio 2020 ore 21:34

Personalmente noto:
- marca sconosciuta
- pochi ampere sulla linea a 12v (me ne aspetto di più su un 750w)
- è il classico alimentatore che montano sui preassemblati
- non conosco le specifiche del tuo attuale PC, ma immagino sia sovradimensionato di molto, chiaro esempio di alimentatore scarso comprato a poco in stock


Come marca io ti consiglierei Corsair (come già detto non la linea VS), altre valide sono evga o be quiet (sono particolarmente silenziosi)

avatarjunior
inviato il 21 Luglio 2020 ore 21:42

L'attuale PC ha
Processore Intel i7 2700k
12 GB di RAM (8+4)
Scheda video Radeon R7770
In origine un solo HD meccanico, adesso 3 HD
Scheda madre asrock ma non so il modello

avatarsenior
inviato il 21 Luglio 2020 ore 22:22

ok esattamente come pensavo, alimentatore di marca sconosciuta e gamma infima... è sicuramente stato lui a bruciarti il pc, da prendere e portare all'isola ecologica quanto prima.
è un peccato perchè con il tuo processore e i 12gb di ram qualche anno ancora potevi andare avanti.
Visto l'alimentatore io prima di riutilizzare anche gli hd di quel pc li testerei per vedere che non siano danneggiati.

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 196000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.





10 Agosto 2020

Metti la tua pubblicità
su JuzaPhoto (info)


 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me